Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Camogli
Veduta
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Camogli
Sito istituzionale

Camogli è una città della Liguria.

Da sapere[modifica]

Tipico borgo marinaro, centro turistico noto per il suo porticciolo e per i palazzi variopinti sul lungomare. L'aspetto architettonico più rilevante della cittadina è la presenza di edifici colorati che si affacciano sulla spiaggia. I colori e le linee più chiare orizzontali servivano ai marinai camogliesi per riconoscere più facilmente la propria abitazione tra i vari piani dei palazzi del borgo e farvi ritorno dopo la pesca. La maggior parte degli edifici del centro storico sono stati edificati con un susseguirsi di aggiunte e modifiche nel corso dei secoli.

È inserito nel Parco naturale regionale di Portofino.

Cenni geografici[modifica]

Confina con i comuni di: Recco, Rapallo, Portofino e Santa Margherita Ligure.

Come orientarsi[modifica]

La strada principale è via della Repubblica dove si trova anche la stazione ferroviaria, mentre sul mare c'è la passeggiata pedonale Garibaldi.

Frazioni[modifica]

  • Ruta
  • San Fruttuoso
  • San Rocco


Come arrivare[modifica]

Veduta del borgo

In aereo[modifica]

Aeroporto di Genova "Cristoforo Colombo".

In auto[modifica]

Autostrada A12, uscita a Recco, quindi proseguire per circa due chilometri in direzione Camogli .

In nave[modifica]

In treno[modifica]

  • 4 Stazione di Camogli-San Fruttuoso. Sulla linea Genova-Pisa. Stazione di Camogli-San Fruttuoso su Wikipedia stazione di Camogli-San Fruttuoso (Q3969171) su Wikidata

In autobus[modifica]

Da Genova, Recco e Rapallo servizio gestito da ATP

Come spostarsi[modifica]

La città è talmente piccola da rendere gli spostamenti a piedi l'unica possibilità.

Cosa vedere[modifica]

Edifici religiosi[modifica]

Basilica di Santa Maria Assunta
Oratorio di San Prospero e Santa Caterina
  • 1 Basilica di Santa Maria Assunta. Affacciata sul sottostante porticciolo, la parrocchiale del borgo si erge su quello che era l'antico insediamento dell'Isola, apparendo quasi decentrata rispetto al nucleo degli alti edifici policromi. Costruita nel XII secolo subì nel corso dei secoli numerose ristrutturazioni e ampliamenti, presentandosi attualmente con facciata neoclassica e un interno a tre navate. In un'urna sono conservate le spoglie di san Fortunato. Basilica di Santa Maria Assunta (Camogli) su Wikipedia basilica di Santa Maria Assunta (Q3635752) su Wikidata
  • 2 Oratorio di San Prospero e Santa Caterina. Costruito nel XV secolo, molto probabilmente nel 1420, è stato ampliato nel Settecento. All'esterno, sulla facciata, è presente un medaglione di marmo raffigurante il Cristo Risorto, rinvenuto in mare nel 1932. All'interno decorazioni dell'arte barocca, e un crocifisso ligneo del XV secolo e tele di scuola ligure del XVIII secolo. Oratorio di San Prospero e Santa Caterina su Wikipedia oratorio di San Prospero e Santa Caterina (Q3884726) su Wikidata
  • 3 Santuario di Nostra Signora del Boschetto (località Boschetto). Santuario di Nostra Signora del Boschetto su Wikipedia santuario di Nostra Signora del Boschetto (Q3949909) su Wikidata
  • 4 Monastero di San Prospero, Via Romana, 59.

Altro[modifica]

Castello Dragonara
  • 5 Castello della Dragonara (castel Dragone). Di origine medievale fu eretto nel XII secolo in posizione elevata rispetto alla vicina basilica di Santa Maria Assunta. Qui i camogliesi si ritrovavano per eleggere i loro rappresentanti o si ritiravano in momenti di pericolo, all'interno delle mura. Fu assalito e distrutto da Gian Galeazzo Visconti e Nicolò Fieschi nel 1366 e, dopo essere stato ricostruito, anche dal Ducato di Milano nel 1438. Nel XVI secolo venne ancora adibito a prigione. Attualmente è sede di mostre ed eventi culturali dopo essere stato, fino al 1999, sede dell'Acquario Tirrenico. Castello della Dragonara su Wikipedia castello della Dragonara (Q3662434) su Wikidata
  • 6 Palazzata di Camogli. Cortina ottocentesca di palazzi, molto sviluppati in altezza e colorati con tinte vivaci, sita sulla passeggiata a mare (via Garibaldi, antico "caruggio drito"). La passeggiata fu realizzata nel 1914, demolendo un'analoga palazzata che sorgeva sul lato a mare del "caruggio drito".

Fuori dal centro abitato[modifica]

Chiostro dell'abbazia di San Fruttuoso
Abbazia di San Fruttuoso
  • Attrazione principale7 Abbazia di San Fruttuoso, Località San Fruttuoso (È raggiungibile: in battello con un collegamento marittimo da Camogli, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Chiavari, Lavagna e Sestri Levante. Collegamento diretto con Genova. Oppure a piedi, partendo dalla Frazione Ruta verso Portofino Vetta e quindi per Pietre Strette; da qui una ripida discesa porta all'insenatura di San Fruttuoso), +39 0185 772703, @ . Ecb copyright.svg adulti: € 5,00 - bambini (4-14 anni): € 3,00 - Aderenti FAI: ingresso gratuito. Simple icon time.svg 10/15,45 o 17,45 tutti i giorni tranne il 25 dicembre con i seguenti orari dettagliati. Abbazia benedettina dell'anno Mille e borgo di pescatori situati all'interno del Parco naturale regionale di Portofino, dal 1983 fa parte dei beni architettonici del FAI, Fondo per l'Ambiente Italiano, avuta in donazione da Frank e Orietta Pogson Doria Pamphilj. Il complesso è costituito dalla chiesa, da un museo. dalla torre Doria. Nel chiostro sono collocati i sepolcri della famiglia Doria. Nella baia antistante è collocata la celebre statua del Cristo degli abissi, opera di Guido Galletti. Abbazia di San Fruttuoso su Wikipedia abbazia di San Fruttuoso (Q334365) su Wikidata
  • 8 Chiesa di San Michele Arcangelo (nella frazione di Ruta). Chiesa di San Michele Arcangelo (Camogli) su Wikipedia chiesa di San Michele Arcangelo (Q3671257) su Wikidata
  • 9 Chiesa Millenaria (nella frazione di Ruta). Del XIII secolo. Chiesa Millenaria su Wikipedia chiesa Millenaria (Q3667885) su Wikidata
Chiesa di San Nicolò di Capodimonte
  • 10 Chiesa di San Rocco (nella frazione di San Rocco). Con vista panoramica sul Golfo Paradiso. Edificata nel 1863 sul luogo di una preesistente cappella del XV secolo, già dedicata a san Rocco, conserva al suo interno un monumentale cornicione marmoreo di Bernardo Schiaffino che racchiude il dipinto Madonna della Salute di Carlo Dolci. Chiesa di San Rocco (Camogli) su Wikipedia chiesa di San Rocco (Q3671875) su Wikidata
Batteria di Punta Chiappa
  • 11 Chiesa di San Nicolò di Capodimonte (Situata lungo il sentiero che conduce dalla chiesa parrocchiale di San Rocco alla Punta Chiappa). La chiesa romanica fu fondata, secondo la tradizione, nel XII secolo dai monaci di San Rufo nei pressi di una già presente cappella intitolata a san Romolo del 345. Abbandonata dal XV secolo per le frequenti incursioni dei pirati e trasformata in abitazione civile dopo l'editto napoleonico, fu nuovamente riaperta al culto religioso dal 1870. Tra le tracce di affreschi vi è la raffigurazione di una Madonna che protegge un'imbarcazione, la Stella Maris, ripresa nel mosaico di Punta Chiappa e oggetto di venerazione durante le omonime festività religiose. Chiesa di San Nicolò di Capodimonte su Wikipedia chiesa di San Nicolò di Capodimonte (Q3671512) su Wikidata
  • 12 Batteria di Punta Chiappa. Complesso difensivo della 202ª batteria costiera del Regio Esercito, costruito verso la fine degli anni trenta del Novecento sul versante occidentale della penisola di Portofino concepita come sistema antinave a protezione del levante del Golfo di Genova. Insieme alle batterie di Arenzano, Monte Moro e Pegli faceva parte del sistema difensivo di Genova durante la seconda guerra mondiale. Batteria di Punta Chiappa su Wikipedia Batteria di Punta Chiappa (Q3636730) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Visitare il Parco naturale regionale di Portofino dove è possibile fare escursioni ed esplorare la zona.

  • 1 Fare il bagno a Camogli. Fare il bagno presso la spiaggetta libera.
  • 2 Fare il bagno nelle spiaggette di San Fruttuoso. Le spiaggette antistanti l'abbazia sono un luogo incantevole per fare il bagno, qualcuna presenta anche un lido con le sdraio e l'acqua è cristallina.
  • Fare una passeggiata. Camogli è uno splendido posto per passeggiare la sera nel periodo estivo, sia il lungomare che il faro all'ingresso del porticciolo sono posti meravigliosi per scorgere le diverse prospettive della città.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Teatro Sociale, Piazza Matteotti, 5, +39 0185 1770529, @ . Edificato su progetto dell'architetto locale Salvatore Bruno e aperto al pubblico dal 30 settembre 1876. La struttura, sita nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria, fu notevolmente rimaneggiata nel 1933. Tra il 2010 e il 2016, dopo lo stanziamento nel 2009 di fondi privati e pubblici, il sito ha visto una nuova opera di restauro e recupero dell'intera struttura.

Locali notturni[modifica]

  • 2 Sea Bar Bistingo, Piazza Cristoforo Colombo, 12. Bar con una fantastica veduta sul porticciolo.


Dove mangiare[modifica]

La padella che ogni anno si usa per cucinare il pesce durante la Sagra del Pesce

Camogli è famosa soprattutto per le sue acciughe, di qualità freschissima e ottime per le acciughe sotto sale e poi anche per il pesce pescato nella tonnara, storica postazione di pesca fissa che viene da secoli posata annualmente dai pescatori del posto.

Oltre ai prodotti ittici che caratterizzano questo borgo, meritano una citazione i camogliesi al rhum: baci di cioccolato preparati con l'impiego del famoso liquore.

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Bar Auriga Deneb, Via Giuseppe Garibaldi, 147.

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

Informazioni turistiche[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Camogli
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Camogli
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).