Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Acquaviva d'Isernia
Acquaviva d'Isernia - panorama del paese.
Stemma
Acquaviva d'Isernia - Stemma
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Acquaviva d'Isernia
Sito istituzionale

Acquaviva d'Isernia è un centro del Molise.

Da sapere[modifica]

Il paesaggio è coperto da una vegetazione in cui dominano la quercia ed il carpino.

Cenni geografici[modifica]

Il panorama che si gode da questo piccolo comune dell'Isernino è offerto dalla catena appenninica delle Mainarde. La sua collocazione geografica lo pone a breve distanza dai centri turistici abruzzesi di Roccaraso (26 km), Pescocostanzo (31 km), Rivisondoli (29), note località sciistiche. Da Isernia lo separano 18 km, 44 da Agnone, 35 da Pietrabbondante.

Cenni storici[modifica]

Il feudo fece parte in epoca medievale delle possessioni dell'Abbazia di San Vincenzo al Volturno, e nel XVI secolo della Abbazia di Montecassino.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Italia.svg Autostrada Adriatica A14
  • da nord seguire la direzione Roma, prendere l'autostrada A 25, uscire in direzione Bussi/Popoli, seguire le indicazioni per L'Aquila (A 24), continuare sulla SS 17, attraversare Popoli, SS 652 in direzione di Venafro, SS 17 direzione Isernia, proseguire fino al bivio per Acquaviva di Isernia.
  • da sud seguire la direzione Pescara, continuare sull'autostrada A16, seguire la direzione Benevento, a Benevento continuare sulla SS 88, uscire a Campobasso, prendere la SS 87 (strada statale Bifernina) in direzione di Campobasso/Isernia, continuare sulla SS 17 direzione Isernia, proseguire fino al bivio per Acquaviva di Isernia.
  • Autostrada A1 Italia.svg Autostrada del Sole:
  • da nord uscire a San Vittore, seguire la direzione Venafro sulla SS 6, da Venafro, percorrendo prima la SS 85, continuare verso Roccaraso sulla SS 158, prendere la SS 652, continuare sulla SS 17 in direzione di Cupone, seguire indicazioni per Acquaviva d'Isernia.
  • da sud uscire al casello di Caianello, seguire le indicazioni per Isernia, SS 85, continuare verso Roccaraso sulla SS 158, prendere la SS 652, continuare sulla SS 17 in direzione di Cupone, seguire indicazioni per Acquaviva d'Isernia.
  • Da Isernia percorrere la SS 17 seguendo la direzione per Acquaviva d'Isernia.
  • Da Campobasso prendere la SS 87 (strada statale Bifernina), proseguire sulla SS 17 seguendo la direzione per Acquaviva d'Isernia.

In treno[modifica]

  • Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Stazione ferroviaria di Isernia (distante 20 km circa): collegamenti diretti con Roma e Napoli.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Castello dei Carmignano. Costruito dalla famiglia Borrello nei primi decenni del Mille era costituito da un mastio rettangolare. In epoca successiva il castello e la fronteggiante chiesa di Sant'Anastasio vennero racchiusi entro una cerchia muraria cosrituita da quattro torri ed una porta d'accesso.
In seguito si succedettero nei secoli diversi proprietari, fino ai Carmignano che lo ristrutturarono e lo trasformarono in dimora signorile nella seconda metà del Settecento.
Fu gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale; restauri non all'altezza del compito non consentirono di restituire l'edificio al primitivo assetto, che rimane pur sempre poderoso.
  • 1 Chiesa di Sant'Anastasio. Situata nella parte alta del paese, la chiesa parrocchiale di Sant'Anastasio martire aggiunge ulteriore slancio alla costruzione grazie ad una imponente scalinata che ne consente l'accesso.
Di origine medievale, presenta la facciata in pietra a vista dovuta all'ultimo rifacimento.
  • Cappellina della Madonna del Rosario.
  • Santuario di Santa Maria Assunta.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa patronale della Focata. Il folklore ad Acquaviva si materializza nel grande falò che si accende la sera del 21 gennaio, vigilia dei festeggiamenti del Santo Patrono Anastasio.
"La Focata" viene alimenta con ginepri tagliati nel territorio circostante. Una tradizione molto sentita, che regge al trascorrere degli anni e richiama molti emigrati acquavivesi sia da fuori regione che dall'estero. Un momento particolare perché intorno al grande fuoco si intrecciano i racconti delle generazioni che rivivono tempi ormai andati tra un morso alle salsicce e alle patate cotte alla brace insieme ad un bicchiere di buon vino.
  • Sagra della Scorpella. Simple icon time.svg 20 agosto. La ricorrenza attira turisti e molti abitanti dei paesi limitrofi; degustazione gratuita delle scorpelle, dolce tipico del carnevale molisano.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

Il pane con le patate è un prodotto tipico del panificio locale; viene venduto anche nei paesi limitrofi.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • Italian traffic signs - icona farmacia.svg 1 Farmacia Colella, Corso Umberto I', 17, +39 0865 841092.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 2 Poste italiane, Corso Umberto I', 17, +39 0865 84242.


Nei dintorni[modifica]

  • Isernia — Tra i primi insediamenti paleolitici documentati d'Europa, fu poi fiorente città sannita, capitale della Lega Italica, in seguito Municipium romano. Il suo millenario passato le ha lasciato un importante patrimonio monumentale che si estende fino all'epoca preromana, oltre ad importantissimi reperti della preistoria.
  • Castel di Sangro — Fu città romana, poi feudo dei Borrello; i ruderi del castello medievale e le vicine mura megalitiche testimoniano la passata grandezza della porta d'Abruzzo.

Itinerari[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Acquaviva d'Isernia
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Acquaviva d'Isernia
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.