Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Villanova Tulo
Nuraghe Adoni
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Villanova Tulo
Sito istituzionale

Villanova Tulo è un centro della Sardegna, nella provincia del Sud Sardegna.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Villanova Tulo si trova nel Sarcidano e confina con Gadoni (Nuoro), Isili, Laconi (Oristano), Nurri, Sadali e Seulo.

Cenni storici[modifica]

Il territorio di Villanova Tulo fu frequentato sin dal periodo nuragico.

Nel Medioevo, in epoca giudicale, Villanova e Tulo erano due ville distinte, appartenenti al Giudicato di Cagliari e comprese nella curatoria di Siurgus. Tra il 1365 e il 1409, a causa della guerra tra il Regno di Sardegna aragonese e il Regno di Arborea, Villanova Tulo assunse la fisionomia curatoriale arborense e infine passò sotto il dominio aragonese, in cui andò via via decadendo. Il paese attuale si formò verso la metà del XIV secolo, quasi certamente per popolare il territorio delle antiche ville. Sotto gli aragonesi nel 1604 fu incorporato nella contea di Mandas, di cui erano titolari i Carroz. A questi succedettero i Maza, i Ladrón - coi quali il feudo divenne nel 1614 ducato di Mandas - e gli Zuñiga. Infine dal 1777 il feudo passò ai Tellez Girón fino al suo riscatto avvenuto nel 1839 con la soppressione del sistema feudale. Villanova Tulo fece parte prima della Diocesi di Dòlia, poi dal 1503 dell'Arcidiocesi di Cagliari a cui quella di Dolia è stata accorpata.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Dai precedenti aeroporti è possibile, grazie a diverse compagnie di autonoleggio presenti, noleggiare un'auto per raggiungere Villanova Tulo.

In auto[modifica]

  • Chi arriva dal nord e dal centro Sardegna deve percorrere la SS 131 Carlo Felice fino all'uscita "SS293-SS197", prendere quest'uscita, poi, proseguire in direzione Furtei-Barumini e percorrere la SS 197 fino all'uscita "Villanovafranca-Mandas", quindi percorrere la SP 36 fino a Mandas. Arrivati qui, girare a sinistra in direzione Isili e percorrere la SS 128 fino all'uscita per Seui, quindi girare a destra e percorrere la SS 198 fino all'uscita per Villanova Tulo, quindi girare a sinistra per poter arrivare a destinazione.
  • Da Cagliari prendere l'uscita "Senorbì-Isili e percorrere la SS 128 fino a Mandas, superato quest'ultimo centro, prendere l'uscita per Seui, quindi girare a destra e percorrere la SS 198 fino all'uscita per Villanova Tulo, quindi girare a sinistra per poter arrivare a destinazione.

In nave[modifica]

Dai porti di Cagliari, Tortolì-Arbatax, Porto Torres, Olbia-Isola Bianca e Golfo Aranci.

In treno[modifica]

  • 39.7621449.2136971 Stazione di Villanova Tulo. La stazione, posta lungo la linea Mandas-Arbatax, è attiva dalla primavera all'autunno per scopi turistici legati al trenino verde. Stazione di Villanova Tulo su Wikipedia stazione di Villanova Tulo (Q28803057) su Wikidata

In autobus[modifica]

Da Cagliari e/o da Isili con la linea ARST 9109.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Architetture religiose[modifica]

  • 39.7786949.2176111 Chiesa parrocchiale di San Giuliano.
  • Chiesa di Santa Maria.
  • 39.7808339.2183062 Chiesa di San Sebastiano. Chiesa campestre.
  • 39.8059.2152783 Chiesa di Santa Cristina. Ruderi chiesa campestre.

Siti archeologici[modifica]


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Numeri utili[modifica]

Farmacie[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]



Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

CittàBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.