Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Seulo
Nuraghe Pauli
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Seulo
Sito istituzionale

Seulo è un centro della Sardegna, nella provincia del Sud Sardegna.

Da sapere[modifica]

Cascata di Su Stampu de su Turrunu
Cascata di Sa Stiddiosa

Cenni geografici[modifica]

Seulo si trova nell'omonima Barbagia e confina con Aritzo (Nuoro), Arzana (Nuoro), Gadoni (Nuoro), Sadali, Seui e Villanova Tulo.

Cenni storici[modifica]

L'area fu abitata sin dal periodo prenuragico e nuragico per la presenza nel territorio di alcune domus de janas e di alcuni nuraghi.

Nel medioevo appartenne al giudicato di Cagliari e fece parte della curatoria di Seulo, di cui fu capoluogo. Alla caduta del giudicato (1258) passò per breve tempo al giudicato di Gallura e in seguito sotto il diretto controllo della repubblica di Pisa.

Conquistato dagli aragonesi nel 1324, fu dato in feudo a diverse famiglie, tra cui i Carroz conti di Quirra. Nel 1604 fu incorporato nel ducato di Mandas, feudo prima dei Maza e poi dei Tellez-Giron di Alcantara, ai quali fu riscattato nel 1839 con la soppressione del sistema feudale.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Dai precedenti aeroporti, grazie a diverse compagnie di autonoleggio presenti, si può noleggiare un'auto per raggiungere Seulo.

In auto[modifica]

  • Da Cagliari prendere la SS 131 Carlo Felice e uscire a Senorbì-Isili, quindi percorrere la SS 128 in direzione Isili. Continuare fino a Mandas, poi, una volta usciti da quest'ultimo centro, uscire a destra per Seui e prendere la SS 198. Superato Sadali, continuare fino all'uscita per Seulo, quindi girare a sinistra e prendere la SP 8 per poter arrivare a destinazione.
  • Da Tortolì prendere la SS 198 per Lanusei. Superata quest'ultima cittadina, continuare per Seui, poi, superato quest'ultimo, proseguire fino all'uscita "Seulo-Gadoni-Aritzo", quindi girare a destra e percorrere la SP 8 per poter arrivare a destinazione.
  • Da Olbia e Golfo Aranci prendere la SS 131 d.c.n. per Nuoro e proseguire fino all'ingresso principale di Nuoro. Una volta presa quest'ultima uscita, non entrare in città ma continuare in direzione Lanusei-Tortolì e prendere la SS 389 Var. Continuare fino all'uscita per Fonni, poi proseguire per Fonni. Entrati in quest'ultimo centro, continuare per Desulo e prendere la SP 7 Fonni-Desulo. Superato Desulo, continuare fino all'innesto con la SS 295, poi proseguire per Belvì e Aritzo. Superato Aritzo, continuare fino all'uscita "Gadoni-Seulo", proseguire in direzione Gadoni e percorrere la SP 8, superato Gadoni, si arriva a destinazione dopo una decina di km.
  • Dal nord-ovest Sardegna (Alghero, Sassari e Porto Torres) prendere la SS 131 Carlo Felice e proseguire fino all'uscita Nuoro-Macomer, poi immettersi sulla SS 129 Macomer - Nuoro. Continuare in direzione Nuoro fino all'uscita per Bolotana e Ottana, proseguire in direzione Ottana-Sarule e percorrere la SP 17 fino a Sarule. Arrivati qui, girare a destra e percorrere la SS 128. Continuare fino all'uscita per Tonara, quindi girare a sinistra e percorrere la SS 295. Superato Aritzo, continuare fino all'uscita "Gadoni-Seulo", proseguire in direzione Gadoni e percorrere la SP 8, superato Gadoni, si arriva a destinazione dopo una decina di km.

In nave[modifica]

Dai porti di Cagliari, Tortolì-Arbatax, Olbia-Isola Bianca, Golfo Aranci e Porto Torres.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiese[modifica]

  • 1 Chiesa parrocchiale della Beata Vergine Immacolata.
  • 2 Chiesa dei SS. Pietro e Paolo.
  • 3 Chiesa dei SS. Cosma e Damiano. Chiesa campestre.
  • 4 Chiesa di Santa Barbara. Chiesa campestre.

Musei[modifica]

Siti archeologici[modifica]

  • 6 Nuraghe Su Nuraxeddu.
  • 7 Nuraghe Pauli (Su Nuraxi Mannu).
  • 8 Villaggio nuragico di Taccu e Ticci.
  • 9 Villaggio pastorale.

Luoghi di interesse naturalistico[modifica]

  • 10 Cascata di Su Stampu de Su Turrunu (Al confine con Sadali).
  • 11 Cascata di Sa Stiddiosa (Condivisa con il comune di Gadoni).
  • 12 Cascata di Piscina 'e licona.
  • 13 Grotte Domus 'e Janas.


Eventi e feste[modifica]

  • S'Orrosa de Padenti. Simple icon time.svg Ad aprile.
  • Santu Giuanni (San Giovanni). Simple icon time.svg A fine giugno.
  • Su casu in filixi. Simple icon time.svg A luglio. Sagra di un particolare formaggio locale cagliato su uno strato di felci.
  • Andalas. Simple icon time.svg 13 agosto.
  • Santu Cosumu (San Cosimo). Simple icon time.svg A fine settembre.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Numeri utili[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]



Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Seulo
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Seulo
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.