Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Lombardia > Bassa del Po di Lombardia > Pavese

Pavese

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Pavese
Ponte vecchio e Pavia sullo sfondo
Localizzazione
Pavese - Localizzazione
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito istituzionale

Pavese è un comprensorio della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Fra Lomellina, Oltrepò Pavese e Lodigiano, i suoi confini sono segnati a ovest dal Ticino, a sud dal Po, ad est dal Lodigiano, a nord dal Milanese, è un territorio interamente pianeggiante, ricco di acque e con fertili ed estese campagne. La città più importante è il capoluogo Pavia, centro culturale, turistico, industriale, commerciale. Risente dell'influenza della metropoli milanese, che dista solamente 38 km., ma ha saputo conservare ritmi e qualità di vita più a misura d'uomo.

Cenni storici[modifica]

Pavia fu città romana, si chiamava Ticinum, e costituiva il centro della centuriazione romana nella zona; divenne Papia con i Longobardi che ne fecero la loro capitale. Fu l'epoca sicuramente più prestigiosa per la città, che si dotò di un consistente patrimonio urbanistico, aumentato successivamente quando Pavia fu vigoroso e economicamente vivace Comune. Nel 1359 il pavese divenne possesso dei signori di Milano, e ancora la città fu oggetto di grandi interventi urbanistici. L'Università, una delle più antiche, la resero un importante centro culturale. Verso metà Settecento il territorio passò ai Savoia. Fu poi lombardo veneto, per confluire infine nel Regno d'Italia con l'Unità.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Pavia — Capitale del regno longobardo e sede di una delle più antiche università italiane, Pavia è una città intrisa di storia che vale sicuramente una visita.
  • Belgioioso — Vanta un castello medievale che fu dimora signorile nel Settecento.
  • Certosa di Pavia — A sei km da Pavia, vi si trova la famosa Certosa.
  • Chignolo Po — Ha un castello settecentesco.

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg Sono aeroporti lombardi:

In auto[modifica]

In treno[modifica]

  • Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Pavia è la stazione principale del territorio, con linee sulle direttrici:
- Milano-Genova (stazioni Pavia e Certosa di Pavia)
- Pavia Caslpusterlengo - raccordo con le linee Milano - Bologna verso le città del sud (Stazioni di Motta San Damiano, Albuzzano, Belgioioso, Corte Olona, Miradolo Terme, Chignolo Po.
- Pavia - Alessandria
- Pavia - Mortara


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Certosa di Pavia

Tra le principali attrazioni del Pavese vi è la Certosa di Pavia: un complesso monumentale storico che comprende un monastero e un santuario. Edificato alla fine del XIV secolo per volere di Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano e completato entro la fine del 1400 in circa 50 anni, assomma in sé diversi stili, dal tardo-gotico italiano al rinascimentale, e vanta apporti architetturali e artistici di diversi maestri del tempo, da Bernardo da Venezia, il suo progettista originario, a Giovanni Solari e suo figlio Guiniforte, Giovanni Antonio Amadeo, Cristoforo Lombardo e altri.

Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.