Scarica il file GPX di questo articolo

Africa > Africa meridionale > Zambia > Zambia centrale > Lusaka

Lusaka

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Lusaka
Veduta notturna di Lusaka
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa dello Zambia
Lusaka
Lusaka
Sito istituzionale

Lusaka è la capitale dello Zambia.

Da sapere[modifica]

Lusaka è una piccola capitale, con una zona moderna e un'altra tipicamente africana, dove mercati polverosi stanno fianco a fianco con grattacieli dall'aspetto non sempre avvenente. Anche se lo Zambia è un paese affascinante, Lusaka non è, e forse non sarà mai, una destinazione turistica di primo piano.

La città ha poche attrazioni ma in compenso vanta un'autentica atmosfera africana. Probabilmente i soli turisti che soggiornano a Lusaka sono quelli diretti al vicino parco nazionale del basso Zambesi o in attesa di un visto per i paesi confinanti o di permessi aggiuntivi per altri parchi e riserve naturali del paese.

Cenni geografici[modifica]

Lusaka sorge nella parte centromeridionale dello Zambia, su un altopiano a 1279 m s.l.m.

Quando andare[modifica]

Grazie alla sua elevata altitudine, Lusaka gode di un clima più temperato che non quello dei bassopiani. Il periodo ideale per una visita coincide con la stagione asciutta che va da da metà aprile ad agosto. Ai primi di maggio, in particolare, la vegetazione è ancora lussureggiante grazie alle piogge cessate da poco. Nel periodo successivo (dai primi di settembre a metà novembre) il paesaggio si fa più arido e le temperature aumentano sia pur di poco. Questo è considerato il momento migliore per una visita ai vicini parchi e per l'osservazione della fauna. Da metà novembre a metà aprile intercorre una seconda stagione delle piogge che, nonostante siano meno intense, possono determinare allagamenti delle strade e delle piste all'interno dei parchi pregiudicandone la visita.

Cenni storici[modifica]

Agli inizi del XX secolo Lusaka non era altro che un villaggio che traeva il suo nome da un capo tribù locale. Nel 1905 fu raggiunta dalla ferrovia che partiva da Livingstone e subito dopo cominciò a popolarsi di coloni britannici e di altra nazionalità.

Nel 1935 fu scelta come capitale della Rhodesia settentrionale in sostituzione di Livingstone grazie alla sua posizione più centrale, all'incrocio di due importanti tracciati stradali, la Great North Road e la Great East Road.

Dopo la creazione nel 1953 della confederazione della Rhodesia settentrionale e meridionale, sorse in città un movimento per l'indipendenza, accordata nel 1964. Lusaka continuò ad essere la capitale del nuovo stato che assunse la denominazione ufficiale di Repubblica dello Zambia.

Dalla proclamazione dell'indipendenza la città si è espansa di parecchio ma non ai ritmi frenetici di altre capitali africane. Al 2010 contava 2.238.569 abitanti nella sua area metropolitana. Nel 1966 fu inaugurata l'università dello Zambia (UNZA) il cui campus principale è situato sulla Great East Road, a circa 7 km dal centro.

Oltre ad essere un centro diplomatico, Lusaka concentra le maggiori industrie del paese. Anche la sua importanza commerciale è cresciuta grazie all'espansione della rete ferroviaria e soprattutto all'inaugurazione nel 1976 della linea per il porto di Dar es Salaam che ha determinato un aumento considerevole del traffico merci, sia d'importazione che d'esportazione.



Come orientarsi[modifica]

L'arteria principale del centro è la Cairo Road, sulla quale si affacciano locali di ogni genere e diversi grattacieli sede di uffici amministrativi e istituti bancari. Ad est di Cairo Road sta il quartiere diplomatico dove sta la maggior parte delle ambasciate.

Come arrivare[modifica]

Aeroporto di Lusaka

In aereo[modifica]

  • 1 Aeroporto internazionale "Kenneth Kaunda" (IATA: LUN) (14 km dal centro, lungo la "Great East Road"). Non esistono voli diretti da aeroporti europei ad eccezione di quello da Istanbul della Turkish Airlines ma ci si può servire dei voli effettuati da Ethiopian Airlines da Milano-Malpensa e Roma-Fiumicino con scalo intermedio ad Addis Abeba. Al 2019 operavano allo scalo di Lusaka le seguenti linee aeree:
Il taxi è il mezzo solitamente più usato per raggiungere il centro. Se volete pagare di meno dovrete schivare quelli in attesa all'uscita del Terminal e camminare attraverso il parcheggio fino alla stazione di benzina dove stanno altri taxi che in genere chiedono molto meno. "Aeroporto Internazionale di Lusaka" su Wikidata


Come spostarsi[modifica]

Il mezzo di trasporto più usato dai residenti è costituito dai minibus, presenti ovunque, molto veloci e sempre pieni. Una corsa singola costa 50 cent di USD. Il loro uso è difficoltoso per turisti di passaggio che non conoscono la città in quanto non sono riportate indicazioni del percorso seguito né tanto meno dei capolinea. Le loro corse si diradono alquanto dopo l'imbrunire.

I taxi sono di colore azzurro o grigio chiaro e il più delle volte le vetture sono di marca Toyota, modello Corollas. Non sono equipaggiati con tassametri e il prezzo della corsa deve essere negoziato prima di salire a bordo. Un trucco per far scendere il prezzo è quello di far finta di rifiutare affermando di prendere un minibus. I conducenti si prestano volentieri ad essere assoldati per un'intera giornata.

Il centro di Lusaka non è grande per cui camminare può essere un'opzione ma non dopo il calar del sole anche perché le strade sono pochissimo illuminate, i marciapiedi, se così si possono chiamare, sono ridotti in uno stato pietoso, pieni di buche che non si vedono e ingombri di auto parcheggiate.

Cosa vedere[modifica]

  • Cattedrale anglicana, Church Road (Angolo con Independence Avenue).
  • Henry Tayali Gallery.
  • Munda Wanga Environmental Park.
  • The National Museum, Independence Ave (next to the new Government Complex). Ecb copyright.svg K10,000. Simple icon time.svg 9AM-4.30 7 days a week.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Soweto Market.
  • Manda Hill.
  • Arcades.
  • Kabwata Cultural Village, Burma Road.
  • Dutch Reformed Church Market.


  • Levy 1, Church Rd.
  • Lusaka City Market.


Banche con ATMs[modifica]

  • Stanbic bank. Has Visa and Mastercard ATMs all over Lusaka.
  • Ecobank, Cairo road.
  • Standard Chartered bank. Has Visa and Mastercard ATMs.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 National Heroes Stadium. "National Heroes Stadium" su Wikidata

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Dil.
  • Muskaan.
  • Shamiana, Birdcage Walk (Millennium Village dietro l'hotel Intercontinental). Simple icon time.svg evenings.

Prezzi elevati[modifica]

  • Savanna. Il ristorante dell'Intercontinental Hotel.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • The Abundant Life.
  • Liberty Boarding Hostel, 5559a Kaleya Road Kalundu, +260 211-292823. Ecb copyright.svg US$12.
  • Wanderers Backpackers, 848 Lagos Road rhodes park (Addis Ababa road). Ecb copyright.svg Sistemazione in tenda US$5, Posto letto US$10 a persona..

Prezzi medi[modifica]

  • The Ndeke Hotel.
  • North End Lodge, Great North road. Ecb copyright.svg A partire da US$12. Check-in: 10:00, check-out: 09:00.
  • Golden Days Executive Lodge, 12238 Mosi o Tunya Road. Ecb copyright.svg A partire da US$14. Check-in: 12:00, check-out: 11:00. Double room with outside bathroom.
  • Lunga Rest Lodge, Karambwe Great North Road (near Karambwe Police Station). Ecb copyright.svg A partire da US$19. Check-in: 12:00, check-out: 10:00. Double room with own bathroom.
  • Purview Lodges Ltd, Plot 1404 Street Ambrose Road.. Ecb copyright.svg A partire da US$19. Check-in: 11:00, check-out: 10:00. Single/double rooms with own bathrooms.

Prezzi elevati[modifica]

  • The Intercontinental Hotel.
  • The Southern Sun (ex. Holiday Inn, ex Ridgeway Hotel).
  • Protea Lusaka Hotel.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Elefante nel parco nazionale del basso Zambesi
  • 2 Parco nazionale del basso Zambesi (175 km ad est di Lusaka) — Il parco è situato sulla riva settentrionale del fiume Zambesi. Fino al 1983, quando l'area fu dichiarata parco nazionale, fu la riserva di caccia privata del presidente dello Zambia. Ciò ha contribuito a preservare il parco dalle devastazioni del bracconaggio e del turismo di massa cosicché a tutt'oggi costituisce una delle poche aree naturali ancora incontaminate del continente africano. Forma un tutt'uno con il parco nazionale Mana Pools sul versante opposto del fiume, nel territorio dello Zimbabwe. Entrambi i parchi sono circondati da alti monti. Il parco è inaccessibile via terra, a meno che non si abbiano avanzate capacità di guida 4x4 anche se si viaggia durante la stagione asciutta. La maggior parte dei turisti raggiunge il parco con un volo della Proflight Zambia da Lusaka ma è di gran lunga più entusiasmante risalire in barca il corso del fiume Zambesi. La maggior parte dei grandi mammiferi del parco è concentrata nella pianura alluvionale. Tra questi predominano elefanti, leoni, leopardi e molte specie di antilopi mentre le acque dello Zambesi e dei suoi affluenti sono popolate da coccodrilli e ippopotami. Per contro non è rimasto alcun esemplare di rinoceronte nero da quando l'area è stata aperta la pubblico.
  • Parco nazionale del Kafue — Il più grande parco nazionale dello Zambia. Ha una superficie di circa 22.400 km² e ospita più di 55 diverse specie animali. Vi si accede da Lusaka tramite la Great West Road che attraversa la sezione centro-settentrionale del parco.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.