Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Hordaland
paesaggio attorno a Ulvik
Localizzazione
Hordaland - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Hordaland - Stemma
Hordaland - Bandiera
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Hordaland è una contea della Norvegia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Hordaland è una contea (fylke) nella Norvegia occidentale. Si estende dalle isole battute dalle intemperie sulla costa del Mare del Nord, attraverso i dolci pendii fertili dei grandi fiordi, verso le montagne alpine con ghiacciai e altipiani nell'entroterra. Bergen, la seconda città della Norvegia e un'importante destinazione, si trova nel mezzo della contea e altri insediamenti chiave che vale la pena visitare si trovano sulle isole e lungo i fiordi. Il terreno è estremamente frammentato, in particolare vicino all'oceano, mentre l'interno è più dominato da grandi fiordi/paesaggi di montagna.

Cenni storici[modifica]

Il nome "Norvegia" ("via verso il nord") originariamente si riferiva alla rotta marittima da qualche parte intorno all'odierna Stavanger, attraverso i centri sulla costa dell'Hordaland e più a nord.

Norheimsund a Hardanger.


Territori e mete turistiche[modifica]

Suddivisione dell'Hordaland
      Nordhordland
      Midhordland — Il territorio attorno a Bergen ha un'area molto vasta che comprende delle località collegate amministrativamente alla città principale.
      Hardanger — L'area definita dal grande e iconico Hardangerfjord
      Sunnhordland — Regione costiera meridionale.
      Voss

Centri urbani[modifica]

  • 60.39255.3233331 Bergenunesco La città principale della Norvegia per diverse centinaia di anni e oggi la seconda per grandezza. Capitale dell'Hordaland e della Norvegia occidentale. Una città ricca di storia e dal fascino bizzarro.
  • 60.4966377.1411132 Eidfjord — Parte del grande Hardangerfjord e sede della cascata Vøringsfossen e del ghiacciaio Hardangerjøkulen
  • 60.67.53 Finse Finse su Wikipedia — La stazione ferroviaria più alta della Norvegia
  • 59.78055.49974 Leirvik
  • 60.0696.5455 Odda — Visitate la cascata di Låtefossen, la formazione rocciosa di Trolltunga e la monumentale ed elegante centrale elettrica di Tyssedal
  • 59.98756.00786 Rosendal — Centro amministrativo del comune di Kvinnherad
  • 60.83946.67937 Stalheim
  • 60.56756.91638 Ulvik
  • 60.6296.4199 Voss

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Bergen vista dall'aereo

Hordaland ha due aeroporti di interesse per il viaggiatore:

  • L'Aeroporto di Bergen – Il secondo aeroporto più grande della Norvegia, ha voli verso tutti i principali aeroporti norvegesi minori; la tratta Bergen-Oslo è tra le 10 più trafficate d'Europa. Ha anche voli diretti regolari per molte destinazioni europee, così come per Tokyo.
  • L'aeroporto di Stord – è molto più piccolo e offre voli regolari per Oslo.

Se si va al confine meridionale dell'Hordaland, si può prendere in considerazione l'aeroporto di Haugesund nel Rogaland.

In auto[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Guidare in Norvegia.

In auto, è possibile accedere all'Hordaland da tutte le contee vicine, Rogaland, Sogn og Fjordane, Telemark e Buskerud. Da Oslo all'Hordaland centro/settentrionale, compresa Bergen, la rotta più comune in inverno è la strada europea E16 attraverso Akershus, Buskerud e Sogn og Fjordane. In estate, il percorso 7 è più comune, almeno dopo l'apertura del ponte Hardanger nel 2013. Il percorso 7 è più breve e veloce ma attraversa l'altopiano di alta montagna ed è interessato dalle bufere di neve in inverno. Dopo il ponte Hardanger, utilizzare la strada 13 e la E16 in direzione Bergen. Da Oslo al sud dell'Hordaland, compresi Odda e Leirvik, è preferibile la E134.

Da Hardanger, potete anche guidare lungo il fiordo di Hardanger fino a Bergen. Questa strada è stata designata come "Strada turistica nazionale" dal governo norvegese e attraversa quattro piccole città (Granvin, Øystese, Norheimsund e Samnanger) prima di incontrare la strada europea E16 subito dopo essere entrati nel comune di Bergen. potete anche, invece di usare il ponte Hardanger, guidare verso Odda. Da Odda, potete continuare seguendo il percorso 13 verso sud nella parte più meridionale di Hordaland, Rogaland o Telemark. Potete anche guidare attraverso il tunnel Folgefonn, leggermente a nord di Odda, e proseguire fino a Rosendal e l'Hordaland meridionale.

Entrare nell'Hordaland da Rogaland (sud) è piuttosto semplice. Ci sono tre alternative; E39, la strada principale per Bergen da Stavanger, che passa attraverso Stord ed è piuttosto dura per l'utilizzo di traghetti, e la già citata E134 e la rotta 13, che finiscono entrambe a Odda. Lo stesso si può dire dell'ingresso da Sogn og Fjordane (nord); ci sono due alternative, la E39, che corre vicino alla costa ed è, ancora una volta, piuttosto pesante per i tanti traghetti, e la E16, che è la strada principale tra Bergen e Oslo ed è descritta sopra.

In nave[modifica]

L'Hurtigruten ha Bergen come ultimo porto meridionale.

I battelli passeggeri express collegano Bergen al Nordfjord e al Sognefjord

I traghetti dalla Danimarca via Stavanger arrivano a Bergen

In treno[modifica]

Ci sono diverse partenze ogni giorno tra Bergen e Oslo sulla ferrovia di Bergen e un lungo tratto della linea ferroviaria attraversa l'Hordaland. Tra le stazioni ci sono Dale, Voss e Finse, che a 1.222 metri sul livello del mare è la stazione più alta dell'intera rete ferroviaria norvegese. La prenotazione sui treni a lunga percorrenza è obbligatoria in Norvegia. Per questo motivo dovreste prenotare in anticipo, soprattutto il venerdì e la domenica, poiché potreste avere difficoltà a trovare un posto a sedere o una cuccetta.

Ci sono treni locali tra Voss e Myrdal nella contea di Sogn og Fjordane. I treni sono gestiti dalle Ferrovie dello Stato norvegesi, NSB.

Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

Dove non sono disponibili treni, battelli e autobus, dovrete viaggiare in auto. Le strade norvegesi sono spesso ridicolizzate per gli scarsi standard. Lo standard varia da luogo a luogo. Ci sono autostrade o strade a più corsie all'interno di Bergen, mentre fuori Bergen le strade principali sono fondamentalmente a due corsie indivise. Alcune strade secondarie sono tuttavia così strette. Ci sono innumerevoli tunnel e curve. L'Hordaland ha 1/4 degli oltre 1000 tunnel della Norvegia. I traghetti per auto fanno parte della rete stradale.

Come nel resto della Norvegia, noleggiare un'auto è molto costoso. Tuttavia, poiché per raggiungere molte zone rurali, che spesso sono le più interessanti, è necessaria l'auto, si consiglia comunque di noleggiarne una. Tutte le società di autonoleggio presenti in Norvegia hanno uffici a Bergen, in aeroporto e/o in centro città.

In nave[modifica]

Le barche passeggeri lungo la costa sono un'opzione necessaria, soprattutto se state visitando isole come Stord. Anche se viaggiate su strada, è molto probabile che arriviate in uno specchio d'acqua dove non c'è un ponte e avrete bisogno di un traghetto per auto per attraversarlo. La frequenza varia considerevolmente, i traghetti per auto fanno parte dell'infrastruttura stradale norvegese e di solito, ma non sempre, sono abbastanza frequenti. Le navi passeggeri veloci non sono così frequenti. La maggior parte delle barche è gestita dalla compagnia di trasporti Tide e gli orari possono essere ottenuti dal loro sito web (purtroppo solo in norvegese):

In treno[modifica]

Treno locale tra Bergen e Myrdal in una valle di montagna in ottobre.

Viaggiare sulle piccole ma panoramiche ferrovie della Norvegia occidentale può essere un'esperienza mozzafiato. L'Hordaland ha una linea principale, Bergensbanen (linea Bergen), che collega Bergen a Oslo via Voss, Hardangervidda (stazione di Finse) e Geilo. La linea Bergen ha una diramazione per Flåm (Flåmsbana, ferrovia Flåm) con capolinea al molo dei traghetti di Flåm. La linea Flåm si collega alla linea Bergen alla stazione di Myrdal in montagna. Bergen lin e in particolare la linea ferroviaria Flåm erano conquiste ingegneristiche al momento della costruzione. La linea Bergen comprendeva il tunnel più lungo del Nord Europa. La ferrovia di Flåm è una delle linee più ripide, ma ha ancora diversi tornanti per scalare la ripida valle.

I treni locali che fermano in tutte le stazioni sono abbastanza frequenti tra Bergen e Voss e hanno posti a sedere aperti. C'è anche una navetta tra Bergen e Arna. I treni espressi non fermano in tutte le stazioni. La prenotazione sui treni a lunga percorrenza è obbligatoria in Norvegia. Per questo motivo dovreste prenotare in anticipo, soprattutto il venerdì e la domenica poiché potreste avere difficoltà a trovare posto. I treni sono gestiti dalle Ferrovie dello Stato norvegesi, NSB.

In autobus[modifica]

Se desiderate viaggiare in autobus o in pullman, l'operatore nazionale di autobus si chiama Busseskspress. Altri autobus regionali e locali sono gestiti dall'autorità di trasporto pubblico di Hordaland, Skyss. Al di fuori di Bergen e delle sue vicinanze potreste trovare alcune linee piuttosto rare. Alcune linee passano solo una manciata di volte al giorno, altre solo nei giorni di scuola e così via. Anche così, la rete copre la maggior parte delle aree.

Cosa vedere[modifica]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi: Cascate_della_Norvegia#Hordaland.
Vøringsfossen con canyon

Hordaland comprende l'affascinante città di Bergen (la città principale della Norvegia per diverse centinaia di anni) e altri insediamenti chiave sulle isole e lungo i fiordi. Ospita alcuni dei paesaggi iconici della Norvegia: grandi fiordi, fertili pendii e valli, altopiani montuosi, cime alpine, ghiacciai e innumerevoli isole.

Cascata di Langfoss a Etne. E nei pressi Låtefossen altra cascata alta 165 m. situata nel territorio del comune di Odda e visitata ogni anno da 420.000 persone circa.

Ferrovia di Flam

  • 60.4268897.2511391 Vøringfossen. Le cascate nel territorio del comune di Eidfjord sono situate non lontano dall'autostrada n° 7 che va da Oslo a Bergen. Più di 650.000 persone l'anno effettuano una sosta lungo il tragitto per ammirarle. Le cascate hanno un salto di ben 182 m. Vøringfossen (Q38588) su Wikidata
  • 60.3708336.1027782 Steinsdalsfossen. Cascata a 2 km dal villaggio di Norheimsund situato all'interno dell'Hardangerfjorden. È alta 46 m. ed è situata a 814 m. s.l.m. Il suo volume aumenta notevolmente nel mese di maggio in concomitanza con lo scioglimento delle nevi. Circa 300.000 visitatori l'anno fanno sosta nella vicina collina dotata di parcheggio per ammirarla. Steinsdalsfossen (Q1789467) su Wikidata
Isola di Hellesøy
  • 60.6661114.7972223 Isola di Hellesøy (a Øygarden è un'isola situata quasi nel Mare del Nord a circa 1-1 ora e mezza di auto da Bergen). Godetevi la natura bella e aspra, fate un'escursione e noleggiate una canna da pesca. Mangiate il pranzo all'aperto o presso la caffetteria locale. Si possono organizzare gite in barca ed eventi di sport estremi e, se avete voglia di fermarvi un po', potete affittare una stanza, un appartamento o una casa al mare. Le attività e l'alloggio sono fornite da Destination Hellesøy. (Q11219061) su Wikidata
  • 60.3872225.9716674 Kvamskogen. è una meta popolare per le gite di un giorno nella stagione invernale, soprattutto tra i locali. Kvamskogen è un eldorado sciistico situato tra 400 e 1300 m sul livello del mare nel comune di Kvam. Le piste alpine sono servite da numerosi impianti di risalita, e infinite possibilità per chi predilige lo sci di fondo. Istruttori di sci professionisti sono disponibili a un prezzo ragionevole per i non sciatori, così come gli sci a noleggio e altre attrezzature. Ci sono autobus regolari per Kvamskogen, chiamate il 177 o visitate il banco informazioni presso la stazione degli autobus per ulteriori informazioni. Kvamskogen (Q4587191) su Wikidata
Villa Lysøen
  • 60.2115.368715 Lysøen, +47 56 30 90 77, fax: +47 56 30 93 72, . Simple icon time.svg 18 maggio-31 agosto: lun-sab 12:00–16:00. Dom 11:00-27:00 Settembre: solo domenica 12:00-16:00. Quest'isola apparteneva a Ole Bull, un famoso musicista. Acquistò l'isola nel 1872 e eseguì disegni originali per la casa che si costruì lui stesso. L'isola è un ottimo posto dove fare passeggiate, oltre a vedere la casa straordinaria, poiché ci sono molti sentieri da percorrere. È possibile partecipare alle visite guidate ogni ora, a partire da 15 minuti dopo l'orario di apertura. Per raggiungere l'isola è necessario prendere il traghetto dal molo Buena. Il traghetto parte da Buena tutti i giorni alle 12:00, 13:00, 14:00 e 15:00, la domenica anche 11:00 e 16:00. Parte da Lysøen alle 13:30, 14:30, 15:30 e 16:30, la domenica anche alle 12:30 e 17:30. I biglietti costano 50 kr per gli adulti e 30 kr per i bambini (gratuiti con la Bergen card). La barca ha più partenze se necessario. I gruppi numerosi dovrebbero prenotare in anticipo. C'è una caffetteria e un negozio del museo sull'isola. adulti kr 30, bambini kr 10 – ingresso gratuito con la Bergen card. Lysøen su Wikipedia Lysøen (Q1703893) su Wikidata
  • 60.254454.9889936 Museo del Traffico del Mare del Nord (Nordsjøfartmuseet), Årvikadalen 20, Tælavåg, +47 53006150. Questo museo a ovest di Bergen commemora i norvegesi che fuggirono nelle Shetland e in Gran Bretagna durante la seconda guerra mondiale e la tragedia di Telavåg (1942) quando l'intero villaggio fu distrutto e le persone furono costrette a trasferirsi e la maggior parte degli uomini fu mandata al campo di concentramento di Sachsenhausen in Germania.
  • 60.381065.885837 Fossen Bratte. Cascata lungo la 49. (Q11969757) su Wikidata
  • 60.72646.486398 Tvindefossen. Questa cascata di circa 116 m di salto si trova lungo al E16. Essendo piuttosto famosa vi si trova un comodo parcheggio, una toilette e un negozio di souvenir. Tvindefossen (Q2361962) su Wikidata

Itinerari[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]

Hordaland all'aperto è molto vario e in parte accidentato. Non camminate o avvicinatevi ai ghiacciai da soli, andate con una guida. Non sfidate le onde dell'oceano. Mantenete una distanza di sicurezza dalle cascate.

Altri progetti

Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.