Scarica il file GPX di questo articolo
Europa > Italia > Sicilia > Sicilia occidentale > Caltanissetta

Caltanissetta

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Caltanissetta
'Nissa'
Vista del vallone di Caltanissetta
Stemma
Caltanissetta - Stemma
Appellativi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Posizione
Mappa dell'Italia
Caltanissetta
Caltanissetta
Sito del turismo
Sito istituzionale

Caltanissetta è una città della Sicilia.

Da sapere[modifica]

La città fu fondata probabilmente dagli arabi nel X secolo, e anche il nome deriva dall'arabo Qalʿat an-nisāʾ, letteralmente traducibile come "castello delle donne". Fu città feudale fino all'Ottocento, per quattrocento anni sotto il dominio della famiglia Moncada di Paternò, che patrocinò l'arrivo di numerosi ordini religiosi, come testimoniato dai numerosi coventi e monasteri presenti in città; dei Moncada rimane l'omonimo palazzo, un'imponente costruzione in stile barocco, che però rimase incompiuto. Per tutto l'Ottocento, e fino alla prima metà del Novecento, visse un forte boom economico spinto dalla presenza di vasti giacimenti di zolfo, che le valse l'appellativo di "capitale mondiale dello zolfo".

Cenni geografici[modifica]

La città di Caltanissetta si colloca in posizione di rilievo dominante l'intera valle del Salso, che si estende fino a includere la vicina Enna. Morfologicamente ricalca perfettamente le caratteristiche del territorio circostante, molto aspro e di composizione calcareo-argillosa.

La città sorge fra tre colli (Sant'Anna, Monte San Giuliano e Poggio Sant'Elia) che, disposti ad arco, formano una conca entro la quale si sviluppa parte del centro storico e tutti i quartieri meridionali.

Quando andare[modifica]

Il clima è piuttosto continentale, rigido e secco d'inverno, caldo e ventilato d'estate.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In treno[modifica]

  • 1 Stazione Centrale, piazza Roma (a breve distanza dal terminal degli autobus extraurbani). Dalla stazione passano le seguenti linee: Catania-Agrigento, Caltanissetta Xirbi-Gela-Siracusa, Caltanissetta-Palermo
  • 2 Stazione di Caltanissetta Xirbi (A circa 7 km a nord dalla città, in una zona di campagna prossima alla frazione di Xirbi e a Santa Caterina Villarmosa). Dalla stazione passano le seguenti linee: Caltanissetta Xirbi-Agrigento, Catania-Palermo. Essendo così tanto lontana dalla città, ed essendo altresì sprovvista di un servizio navetta in grado di collegarla col centro urbano, la stazione è molto poco frequentata: i passeggeri vi transitano per lo più per salire sulle coincidenze.

In autobus[modifica]

Caltanissetta è collegata a Palermo, Catania, l'aeroporto di Catania-Fontanarossa e Agrigento da un servizio di pullman gestito dalla SAIS trasporti.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Dal capolinea della stazione centrale partono tutte le linee degli autobus urbani, gestiti dalla locale Scat trasporti.

In auto[modifica]

Per visitare il centro storico non occorre auto, per via delle ridotte dimensioni. In ogni caso, il centro storico è dotato di tre parcheggi a pagamento (parcheggio multipiano di via Medaglie d'Oro, piazza Marconi e piazza Mercato), e di stalli a pagamento o liberi lungo le strade. Bisogna prestare attenzione alle zone a traffico limitato (ZTL) istituite nel quartiere Provvidenza (H24) e lungo parte di corso Vittorio Emanuele; quest'ultima è comunque segnalata da un impianto semaforico e da alcuni paletti a scomparsa che si attivano durante l'orario in cui vige la ZTL (poche ore nel pomeriggio).

Cosa vedere[modifica]

Chiesa[modifica]

  • 1 Cattedrale di Santa Maria La Nuova, Piazza Giuseppe Garibaldi.
  • 2 Chiesa di San Sebastiano.
  • 3 Chiesa di Santa Croce.
  • 4 Chiesa di Sant'Agata al Collegio.
  • 5 Chiesa Santa Maria degli Angeli, Via Angeli.
  • 6 Abbazia di Santo Spirito.

Palazzi[modifica]

  • 7 Palazzo Moncada.
  • 8 Palazzo delle Carmine.

Musei[modifica]

Monumenti[modifica]

  • 11 Statua di Re Umberto I.

Parchi[modifica]

  • 12 Villa Amadeo, Via Regina Margherita.
  • 13 Villa Cordova, Questo parco si trova nella zona ovest di Corso Vittorio Emanuele.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Opportunità di studio[modifica]

  • SiciliAntica (Associazione per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali), Viale dei Giardini, 12, +39 3203658799 (cellulare). SiciliAntica è un'Associazione culturale di volontariato, dal carattere regionale. Tramite le sue sedi dislocate in tutta l'Isola, promuove la conoscenza e valorizzazione del territorio, reperti storici o archeologici con vari corsi didattici, escursioni e visite guidate.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Il cannolo siciliano fu una creazione, in un harem musulmano della città, nel periodo arabo.

Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.