Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Grecia > Isole greche > Dodecaneso > Calimno

Calimno

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Calimno
Il villaggio di Embori
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Calimno (Kalymnos) è un'isola del Dodecaneso.

Da sapere[modifica]

Calimno, quarta isola del Dodecaneso per superficie, è situata tra Coo a sud e Lero (Leros) a nord. È un'isola montuosa e brulla eccezion fatta per due valli, per altro molto fertili, ove stanno il capoluogo, Pothia e il villaggio agricolo di Vathì.

Il mare con le sue acque cristalline e le sue spiagge, molte delle quali con poco movimento anche a ferragosto costituiscono la ragione di una visita a Calimno. A queste si aggiunge l'interesse archeologico costituito da castelli, fortezze medievali e ruderi di basiliche bizantine.


Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • Arginonta (Αργινώντα)
  • Emporiòs (Εμποριός)
  • Kamari
  • Masouri (Μασούρι)
  • Myrtiès (Μυρτιές) — Da dove ci si imbarca per l'isolotto di Telendos.
  • Panormos
  • Pothia — L'odierno capoluogo di Calimno fu fondato nel 1850 dagli abitanti di Chorio, precedente capoluogo che beneficiava della protezione di una fortezza in tempi in cui l'Egeo era solcato da pirati d'ogni specie. Il centro di Pothia si distingue per le sue case dai vivaci colori pastello disposte ad anfiteatro su una baia della costa meridionale, ove sono all'ancora altrettanto colorate imbarcazioni. Pothia era un tempo prospera grazie alla pesca delle spugne. Oggi queste sono quasi del tutto scomparse dalle acque dell'Egeo costringendo le sopravvissute flottiglie di pescherecci a spostarsi in acque più lontane. Una nutrita comunità di discendenti di Calimno si trova nelle Keys della Florida dove si dedica ancora alla pesca delle spugne.
  • Vathì — Villaggio in una valle della costa orientale, tra folti agrumeti.


Come arrivare[modifica]

Panorama di Pothia, capoluogo di Calimno. A destra la fortezza di Chrysocheria e sullo sfondo l'isola di Coo
Il villaggio di Vathy sulla costa orientale dell'isola

In aereo[modifica]

Calimno è dotata di pista d'atterraggio servita da voli dell'Olympic Airways che decollano da Atene. Poiché il prezzo del biglietto Atene-Calimno tende a salire in alta stagione risulta molto più conveniente e più comodo servirsi del vicino aeroporto internazionale di Coo, ove atterrano voli sia di linea che charter da varie città italiane. La traversata in mare dura un'ora circa in traghetto, una decina di minuti in meno se si prende uno dei frequentissimi aliscafi della Dodekanisos Seaways (L'ultimo parte alle 21:45)

In nave[modifica]

Gli agenti ai quali rivolgersi per informazioni ed emissioni di biglietti sono la Magos Travel, al porto di Pothia.

Da/per il Pireo In genere i traghetti dal Pireo partono nel pomeriggio (alle 15:00, alle 16:00 e alle 17:00) ma d'estate il servizio viene potenziato.

  • Con i traghetti della Blue Star Ferries. La traversata dura mediamente 10 ore e 1/2. Di seguito a titolo indicativo la rotta del traghetto "Diagora" comprensiva del ritorno e degli scali intermedi (maggio 2009):
  1. Pireo | Paro (Paros) | Calimno | Coo (Kos) | Rodi | Castelrosso (Kastellorizo) | Rodi | Coo | Calimno | Pireo
  • Con i traghetti della G.A. Ferries che in genere operano più scali e di conseguenza impiegano più ore a raggiungere Calimno.

Da Rodi, Coo e le altre isole del Dodecaneso

  • Con gli aliscafi veloci della Dodekanisos Seaways adibiti al solo trasporto passeggeri (no auto al seguito). Di seguito due delle rotte seguite dagli aliscafi con scalo a Calimno:
  1. Rodi | Calchi (Chalki) | Piscopi (Tilos) | Nisiro (Nisyros) | Coo (Kos) | Calimno | Coo | Nisiro | Piscopi | Calchi | Rodi
  2. Rodi | Simi (Symi) | Coo (Kos) | Calimno | Lero (Agia Marina) | Lipsi | Patmo (Patmos) | Lipsi | Lero | Calimno | Coo | Simi | Rodi.

Da/per Samo

  • Con i traghetti della ANEK Kalymnos che partono da Pythagoreion (Samo) ogni giorno alle 14:30 e impiegano 7 ore per giungere a Calimno. Di seguito la rotta seguita dal traghetto Nisos Kalymnos comprensiva del ritorno e degli scali intermedi:
  1. Calimno | Lero (Leros) | Lipsi | Patmo (Patmos) | Arki | Agathonisi | Pythagoreion (Samo) | Agathonisi | Arki | Patmo | Lipsi | Lero | Calimno.

Da/per Salonicco

  1. Rodi | Coo | Calimno | Karlovasi (Samo) | Chio | Sigri | Salonicco | Sigri | Chio | Karlovasi (Samo) | Calimno | Coo | Rodi.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Chiesa del Salvatore. Si erge sul fronte del porto del capoluogo. All'interno si ammira l'iconostasi, opera di un noto artista greca dal nome Yiannoulis Halepas
  • Fortezza Chrysoherias.
  • Palazzo della provincia (Eparhio).
  • Palazzo municipale (Dimarheio).
  • Biblioteca (Vivliothiki).
  • Chiesa di San Savva.
  • Monastero della Resurrezione di Cristo.
  • Chiesa di San Nicola sul porto.
  • Parthenagogeio. Scuole femminili.
  • Grotte delle 7 Vergini.
  • Laboratori di spugne.
  • Museo archeologico, nautico e popolare.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Itinerari[modifica]

I centri balneari sono tutti situati sulla costa occidentale. Di seguito un elenco in base alla distanza dal capoluogo: Panormos, Kamari, Myrtiès, Masouri, Arginonta, Emporiòs.


Altri progetti