Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Benelux > Belgio > Fiandre > Provincia delle Fiandre Occidentali > Bruges

Bruges

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Bruges
Brugge
Bruges view from the belfry.JPG
Stemma e Bandiera
Bruges - Stemma
Bruges - Bandiera
Stato
Regione
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa del Belgio
Bruges
Bruges
Sito del turismo
Sito istituzionale

Bruges (in italiano storico Bruggia, in fiammingo Brugge) è una città del Belgio nella regione delle Fiandre ed è una delle città medievali meglio conservate d'Europa. Nel 2002 è stata capitale europea della cultura nota anche con il soprannome di Venezia del nord.

Da sapere[modifica]

Il centro storico della città rientra nel Patrimonio dell'UNESCO.

Canale di Bruges

Quando andare[modifica]

Anche per gli standard belgi, Bruges ha una scarsa reputazione per il suo clima. Rispetto ad altre città dell'Europa occidentale come Londra e Parigi, il clima a Bruges è più freddo e umido. Anche a luglio e agosto, le temperature massime medie giornaliere hanno difficoltà a superare i 21 °C e le precipitazioni medie sono di 203 mm al mese. In autunno, le temperature scendono abbastanza rapidamente e i mesi invernali sono umidi e freddi.

Il visitatore estivo dovrebbe sempre essere preparato per la pioggia e considerare che il tempo caldo e soleggiato non è costante durante la stagione. Le variazioni di temperatura giornaliere e mensili sono piuttosto piccole - le medie massime e minime non superano un intervallo di 9 °C.

Cenni storici[modifica]

È stata una delle città europee più importanti. Tra il XII e XV fu una prospera cittadina con manifatture di tessuti e centro artistico, fu anche un fiorente centro affari e di commercio grazie alla potenza della sua classe mercantile. Nel XV secolo venne abbandonata quando il corso d'acqua che la collegava al mare si prosciugò assestando un duro colpo all'economia della città. Bruges che era stata il fulcro dell'Europa cadde in un sonno che sarebbe durato 400 anni. Bruges infatti è stata conosciuta come una "città morta". La sabbia del porto e le difficoltà nello scavare canali hanno causato pesanti oneri economici sulla città tra il Medioevo e il XX secolo. La popolazione è riuscita a sopravvivere ma non è cresciuta in quanto non ci sono state nuove attività industriali durante quel periodo.

Come orientarsi[modifica]

Bruges è racchiusa in una cerchia di canali dalla forma ovale che seguono il tracciato delle antiche mura.

Il centro medievale si raccoglie in due piazze molto vicine tra loro: quella del mercato (Grote Markt) e quella di Burg. La prima è dominata dall'imponente Torre civica, la seconda dal palazzo municipale e dalla Basilica del Prezioso Sangue (Heilig-Bloedbasiliek).

Altrettanto vicine sono Vismarkt, la piazza del mercato del pesce e Huidenvettersplein, una piazzetta raccolta contornata da ristoranti.

  • Markt — La piazza del mercato ai suoi lati si possono ammirare stupende vestigia artistiche risalenti al medioevo. La piazza è dominata dal Burg — Questa piazza fu per oltre 500 anni la sede dei conti delle Fiandre, oggi ospita l'ufficio turistico e i più suggestivi palazzi della città. La Heiligbloed Basieliek ossia la basilica del sacro sangue prende il nome dalla reliquia del Sangue di Gesù trasportata qui tra il 1150 e il 1200. La chiesa è divisa in due parti distinte: la cappella inferiore risalente al XII secolo in stile romanico, la cappella superiore in stile gotico che contiene la preziosa reliquia. Un altro bellissimo edificio è lo Stadhuis uno dei municipi più antichi dell'intero Belgio costruito tra il 1376 e il 1420 ha una facciata gotica molto decorata. Accanto si nota il Brugse Vrije letteralmente libertà di Bruges un edificio amministrativo di epoca medievale.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Ostenda
  • 1 Aeroporto di Ostenda (Aéroport international Ostende-Bruges, Internationale Luchthaven Oostende-Brugge IATA: OST OACI: EBOS), Nieuwpoortsesteenweg 887-889, +32 59 551211, @ info@ostendairport.aero. Bruges condivide il suo aeroporto con Ostenda. L'aeroporto internazionale di Ostenda-Bruges ha una lunga pista e una località balneare che offre un approccio pittoresco, ma sfortunatamente vede un traffico limitato di passeggeri, praticamente limitato ai voli stagionali verso le destinazioni turistiche. È anche un importante hub per le compagnie aeree cargo. Aeroporto di Ostenda su Wikipedia "Aeroporto di Ostenda" su Wikidata

Più utile come punto di arrivo è l'aeroporto nazionale di Bruxelles, il più grande del Belgio, così come quello di Charleroi (Bruxelles sud) e Lilla, poi arrivare a Bruges in treno è di gran lunga il modo più semplice. È necessaria solo un cambio in una delle tre stazioni principali e l'intero viaggio richiede circa 1,5 ore.

In auto[modifica]

Se state organizzando un tour in furgone: sappiate che i furgoni e i veicoli da campeggio non sono ammessi nel centro della città. C'è un parcheggio sul lato sud della città con una passerella di nuova progettazione che porta direttamente nel cuore della città. In generale è una cattiva idea avventurarsi all'interno con un'auto, dato che il parcheggio è difficile da trovare. Ci sono parcheggi a più piani a cinque minuti a piedi dal centro della città. I minibus della città navigano in città con frequenza elevata e, in ogni caso, il centro storico deve essere attraversato a piedi, in bicicletta, in carrozza trainata da cavalli o in barca per goderselo in appieno.

In nave[modifica]

Porto di Zeebrugge
  • Porto di Zeebrugge. Importante porto di Bruges.
P & O Ferries effettua una navigazione giornaliera ogni sera da Hull a Zeebrugge impiegando 12,5 ore per la traversata. Le tariffe non includono l'autobus dal terminal dei traghetti alla stazione ferroviaria di Bruges, che ammonta a 6,75 GBP a persona (a tratta).
DFDS Seaways Ferries opera con traghetti da Dover a Dunkerque ogni 2 ore. Da Dunkerque, Bruges dista 75 km. Ma questa tratta può essere fatto solo con un automezzo in quanto non prendono passeggeri a piedi. Un traghetto DFDS per l'Olanda da Newcastle effettua un viaggio ogni giorno. Dal suo porto di IJmuiden, Amsterdam è raggiungibile da Bruges in meno di 3 ore in auto.
Praticamente tutti attraccano al porto principale di Zeebrugge. Oltre ai tour in nave, la maggior parte offre navette per Blankenberge, una città vicina che offre un servizio di treni economico ogni ora per Bruges a soli 20 minuti di distanza. "Port of Zeebrugge" su Wikidata

In treno[modifica]

Stazione di Bruges
  • 5 Stazione di Bruges (station Brugge), Stationplein 5 (15 minuti a piedi dal centro della città). Ecb copyright.svg Distributori automatici di biglietti per il servizio domestico. La stazione offre parcheggio a pagamento (Centrum-Station), parcheggio gratuito (Stationplein e Spoorwegstraat), parcheggio coperto a pagamento e scoperto per biciclette, birreria, paninoteche, minimarket.
Tutti gli hotel sono facilmente raggiungibili a piedi, anche con uno zaino. Tuttavia, se si dispone di una valigia, prendete in considerazione la possibilità di prendere un taxi, perché le strade acciottolate rendono molto difficile l'uso di valigie con ruote o bagaglio a mano. Assicuratevi anche di indossare scarpe comode, a causa dei ciottoli.
Da Bruxelles
Viaggiare a Bruges con l'eccellente sistema ferroviario belga è una scelta naturale. I treni da e per Bruxelles partono ogni 30 minuti durante il giorno (1 ora circa). Potete anche viaggiare da Bruxelles-Central o Bruxelles-Nord sulla stessa linea. Se state viaggiando sull'Eurostar lo stesso giorno, questo costo può essere incluso nel biglietto se mostra la dicitura "Qualsiasi stazione belga". Gli armadietti per i bagagli sono disponibili dalle 06:00 alle 22:00. Per ulteriori informazioni su orari, prezzi e servizi, visitate il sito Web NMBS/SNCB. Per gruppi di viaggiatori sotto i 25 anni, una carta da 10 corse potrebbe essere la scelta più economica, e offre 10 corse pre-pagate tra le stazioni ferroviarie belghe.
Siate consapevoli del fatto che i treni sono spesso pieni da e verso Bruges, specialmente durante le ore di punta, quindi c'è il rischio di restare in piedi per tutto il viaggio o al massimo seduti nell'area di ingresso della carrozza.
Da Lilla (Francia)
Dalla stazione ferroviaria di Lilla, ci sono treni ogni ora. Sebbene attraversare il confine potrebbe portare all'impossibilità di usare le riduzioni come ad esempio la carta da 10 viaggi. Stazione di Bruges su Wikipedia "stazione di Bruges" su Wikidata

In autobus[modifica]

Bus terminal di Bruges
  • 6 Bus terminal della stazione (Nello spiazzale della stazione).
  • 7 Flixbus, +33 1 76 360412. Da qui partono i bus di flixbus.
  • 8 Bus terminal Bruges.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

I cittadini si spostano prevalentemente in bici ma una piccola rete di autobus copre comunque la città. Sono gestiti dalla compagnia di trasporti pubblici fiamminga De Lijn. Frequentano quasi tutti i principali punti di interesse oltre alla stazione ferroviaria.

In taxi[modifica]

Troverete dei taxi sulla Markt e di fronte alla stazione ferroviaria costano circa € 10.

In auto[modifica]

In bici[modifica]

Bici alla stazione di Bruges

Uno dei modi migliori per vedere Bruges comunque è noleggiare una bicicletta anche se i sentieri acciottolati possono rendere le passeggiate un po' scomode.

A piedi[modifica]

Il centro storico non è così grande e quindi abbastanza percorribile (assicuratevi di indossare scarpe comode). Tuttavia se si intende uscire dai sentieri più battuti dai turisti il percorso si allunga, ma ci si guadagna in genuinità degli scorci.

Cosa vedere[modifica]

Oltre il canale che la circonda e superate le mura della città, Bruges si schiude strada dopo strada in affascinanti case storiche e un canale sempre nelle vicinanze. Le case ristrutturate di recente e i piccoli canali sono vecchi di secoli. Se riuscite a evitare i negozi di cioccolato, potete visitare alcune zone più tranquille come S. Anna e immaginare come doveva essere la vita nel tardo Medioevo. Il centro storico di Bruges e il suo campanile sono siti del patrimonio mondiale UNESCO.

La Brugge City Card offre l'ingresso gratuito alla maggior parte delle principali attrazioni e può essere ritirata presso uno degli ostelli in città o presso l'ufficio informazioni sul Markt. La tariffa ridotta non può essere utilizzata in concomitanza con una tariffa studentesca (le card studentesche e quella della città sono identiche) e quindi è più utile per i viaggiatori più anziani.

Bruges è visitata da un enorme numero di turisti e a volte diventa piuttosto fastidiosa, specialmente intorno alle piazze Markt e Burg. La cosa importante da ricordare, tuttavia, è che pochissimi turisti si avventurano lontano dalla principale area dello shopping, quindi se volete un po' di pace e tranquillità dovete semplicemente esplorare le numerose stradine acciottolate lontano dalle piazze principali.

Burg[modifica]

Bruges — Palazzo municipale (stadhuis)
Basilica del Sacro Sangue
  • 1 Palazzo municipale, Burg. Municipio di Bruges su Wikipedia "municipio di Bruges" su Wikidata
  • 2 Basilica del Santo Sangue (Basilique du Saint-Sang / Heilig-Bloedbasiliek), Burg. Ecb copyright.svg Ingresso libero. museo e sala del tesoro 2,50€. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:30—12:30, 14:00—17:30. Una bella chiesa sulla piazza del Burg. Ospita una reliquia - una fiala di sangue che si dice essere quella di Gesù - ed è stata costruita in stile gotico. Provate ad arrivare presto per poter vedere la cappella quando è tranquilla e non piena di turisti. E non dimenticate di visitare la cappella sottostante in pesante stile romanico, in contrasto con la bella luce gotica superiore. Vi sono spesso delle messe in più lingue, molto seguite dai fedeli che vengono soprattutto per la reliquia. Ricordatevi di rispettare la devozione. Basilica del Santo Sangue su Wikipedia "basilica del Sacro Sangue" su Wikidata
  • 3 Brugse Vrije, Burg. "Brugse Vrije" su Wikidata

Markt[modifica]

Bruges — Torre civica
Provinciaal Hof
  • 4 Piazza del Mercato (Markt). Il centro storico della città. A sud della piazza si può ammirare il campanile del monumento più notevole della città, costruito dal XIII secolo al XVI secolo. Ammirate le sale del mercato e le vecchie case che fiancheggiano questa piazza pedonale. Il campanile della torre civica suona ogni 15 minuti con un motivo diverso. Piazza del Mercato (Bruges) su Wikipedia "piazza del Mercato" su Wikidata
  • 5 Torre Civica (Belfort van Brugge), Markt. unesco Simbolo di Bruges, la massiccia Torre campanaria alta 84 metri risale al XIII secolo. Essa è nota anche come "Halletoren" (Torre dei mercati). La parte superiore, di forma ottagonale, fu aggiunta alla fine del XV secolo. È possibile salire in cima alla torre tramite una scala interna di 366 gradini. Salendo si trova la campana del trionfo, l'orologio, un carillon del XVIII secolo e le sue 47 campane con peso totale 27 tonnellate suonate ancora a mano. La sala della Tesoreria è situata al 2° piano. Beffroi di Bruges su Wikipedia "belfort di Bruges" su Wikidata
  • 6 Provinciaal Hof, Markt. Edificio neogotico che oggi ospita il governo provinciale delle Fiandre Occidentali e l'ufficio postale della città. "Provinciaal Hof" su Wikidata

Altro[modifica]

Chiesa di Nostra Signora
  • attrazione principale 7 Notre-Dame de Bruges (Onze-Lieve-Vrouwekerk). Ecb copyright.svg L'ingresso alla chiesa è gratuito. Per vedere la "Madonna con Bambino" € 5 da 18 a 26 anni, da 26 a 64 anni € 6, oltre i di 65 € 5, meno di 17 anni gratis. La biglietteria è all'esterno della chiesa in un moderno padiglione valido anche pe ril vicino museo. La torre di 122 m. è la più alta del Belgio dopo quella della cattedrale di Anversa. La chiesa di Nostra Signora è conosciuta per i capolavori artistici, al suo interno si ammira la scultura di Michelangelo raffigurante la Madonna col Bambino datata 1504 comprata in Italia (una delle poche sculture di Michelangelo che si trovano fuori dall'Italia). Altre opere d'arte da segnalare all'interno sono la Crocifissione di Antoon Van Dyck, la Trasfigurazione di Cristo di Gerard David e le tombe di Carlo il Temerario e Maria di Borgogna. Chiesa di Nostra Signora (Bruges) su Wikipedia "chiesa di Nostra Signora" su Wikidata
Cattedrale del San Salvatore
Chiesa di Nostra Signora della Ceramica
  • 8 Cattedrale di San Salvatore (Sint-Salvatorskathedraal), Sint-Salvatorskoorstraat 8, +32 50 336 841. La principale chiesa cittadina sormontata da un insolita torre di 99 metri con guglie di stile neoromanico. Divenne la cattedrale di Bruges nel XIX secolo, in seguito all'abbattimento dell'antica cattedrale cittadina che sorgeva di fronte al municipio. Cattedrale di San Salvatore (Bruges) su Wikipedia "cattedrale di San Salvatore" su Wikidata
  • 9 Chiesa di Nostra Signora della Ceramica (Onze-Lieve-Vrouw ter Potterie), Potterierei 79, +32 50 448 777. Museo allestito in una suggestiva chiesa sconsacrata di stile gotico con aggiunte barocche. Vi sono esposti dipinti, sculture, mobili, arazzi, vetrate, posate e utensili antichi. Chiesa di Nostra Signora della Ceramica su Wikipedia "chiesa di Nostra Signora della Ceramica" su Wikidata
Beghinaggio di Bruges
Église de Jérusalem
  • 10 Beghinaggio di Bruges (Begijnhof). unesco Nella storia, molte donne non sono riuscite a trovare un uomo, poiché gli uomini avevano maggiori probabilità di morire in incidenti o in una guerra. Quelle donne potevano "sposare Dio" e diventare una beghina. Il beghinaggio, noto anche come convento del XIII secolo, offriva protezione a quelle donne nubili. Esso si trova tra il centro della città e la stazione, con piccole case dipinte di bianco e bei platani, è un posto tranquillo dove passeggiare - i gruppi sono scoraggiati. Beghinaggio di Bruges su Wikipedia "Beghinaggio di Bruges" su Wikidata
  • 11 Église de Jérusalem (Jeruzalemkerk). In una zona tranquilla della città, una chiesa molto particolare con la torre ottagonale costruita dai fratelli Adornes, mercanti di estrazione italiana. Comprende una bella tomba in marmo di Tournai nera, vetrate tardo gotiche e una minuscola e piuttosto spettrale cappella contenente un'effigie del Cristo morto. Il biglietto d'ingresso copre anche il Museo del Merletto nell'ex residenza degli Adornes, dove si possono vedere donne e ragazze locali che imparano questo mestiere tradizionale. "Jeruzalemkerk" su Wikidata
uno dei mulini a vento di Bruges
Chiesa di Santa Valpurga
  • 12 Mulini. Gli ultimi mulini si trovano fuori città oltre le porte della città vecchia. Basta una breve passeggiata o meglio: andare in bicicletta e camminare lungo il canale che confina con i mulini. Il mulino St-Jean e il mulino Koelewei (situato più alla periferia della città) possono essere facilmente visitati.
  • 13 Bacino di Minnewater. Un parco tranquillo e romantico alla periferia di Bruges. È sulla strada tra la stazione ferroviaria e il centro città.
  • 14 Chiesa di Santa Valpurga (Sint-Walburgakerk), Sint-Maartensplein, +32 50 44 46 46. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:00-18:00. Venne costruita in stile barocco tra il 1619 e il 1643 come chiesa del Collegio gesuitico. Splendido il pulpito barocco. Chiesa di Santa Valpurga (Bruges) su Wikipedia "chiesa di Santa Valpurga" su Wikidata
Rozenhoedkaai
  • 15 Famoso punto fotografico (Rozenhoedkaai). Questo angolo tra il canale e gli edifici di fronte è tra i più famosi dei Bruges e compare in quasi tutte le cartoline e le foto turistiche della città. Oltre ad essere un punto fotografico è senza dubbio una parte molto romantica e sempre piena di turisti che in estate siedono fuori nei locali limitrofi. Si faccia caso che di fronte si trova il pub 2-be che è anche visitabile.
  • 16 Église Saint-Jacques (Sint-Jakobskerk). "St. James Church" su Wikidata
  • 17 Capella Onze-Lieve-Vrouw van 't Boompje (Notre-Dame de l'Arbre). "Onze-Lieve-Vrouw van 't Boompje" su Wikidata
  • 18 Église du Sacré-Cœur (Heilig Hartkerk). "Heilig Hartkerk (Brugge)" su Wikidata

Musei[modifica]

  • 19 Museo Groeninge (Groeningemuseum), Dijver 12, +32 50 448 743. Ecb copyright.svg € 8. Simple icon time.svg Mar - dom :09:30 -17:30. Lun chiuso. Importante museo d'arte con collezioni di opere di artisti fiamminghi e belgi dal medioevo fino alle correnti e avanguardie storiche del '900. Ospita la più bella collezione d'arte della città con opere che vanno da XIV al XX secolo. La più celebre delle collezioni è quella dedicata ai primitivi fiamminghi. Groeningemuseum su Wikipedia "Groeningemuseum" su Wikidata
Alcune opere esposte al Groeningemuseum
Hans Memlingmuseum
  • 20 Hans Memlingmuseum (Ospedale di San Giovanni), Mariastraat 30 (Nella cappella del St. Janshospitaal del XII secolo). Ecb copyright.svg 8€. Simple icon time.svg Mar-Dom 09:30-17:00. Ospita per la maggior parte delle opere dell'artista tedesco di formazione fiamminga Hans Memling (1435-1440) esposte in un'ala dell'antico ospedale di San Giovanni. Ospedale di San Giovanni (Bruges) su Wikipedia "Ospedale di San Giovanni" su Wikidata
  • 21 Expo Picasso, Mariastraat 38, +32 50 476 100. Opere di Picasso, Miró, Chagall e altri esposte in un'ala dell'ex ospedale di S. Giovanni.
Arentshuis
Gruuthusemuseum
  • 22 Arentshuis, Dijver 16, +32 50 448 743. Museo allestito in un'antica casa nobiliare del XVIII secolo. Vi sono esposte opere dell'artista britannico Frank Brangwyn. Vi si trova anche il Kantmuseum (i.e. Museo del merletto) con una variegata collezioni di pizzi.
  • 23 Gruuthusemuseum, Dijver 17, +32 50 44 87 11, @ musea@brugge.be. Ecb copyright.svg Intero 12 €, anziani e giovani 10 €, combinato con Notre-Dame de Bruges 14 € (giu 2019). Simple icon time.svg Mar-Dom 9:30-17:00. Museo di arti applicate e a quelle decorative contiene oggetti personali arazzi e sculture. Allestito in una casa patrizia del XIV secolo convertita in Monte della Pietà nel 1623. Il museo ha riaperto nel 2019 dopo 5 anni di restauro. Gruuthuse su Wikipedia "Gruuthuse" su Wikidata
  • 24 Museo della vita popolare (Museum voor Volkskunde), Balstraat 43, +32 50 448 743. Ecb copyright.svg 6€ (aprile 2018). Simple icon time.svg Mar-Dom 09:30-17:00. Ricostruzione di interni del XVII secolo, farmacia e negozi vari più una camera da letto con mobili d'epoca. Mostre extratemporanee si tengono al piano superiore
Guido Gezellemuseum
  • 25 Guido Gezellemuseum, Rolweg 64. La casa natale del poeta-prelato fiammingo Guido Gezelle (1830-1899), oggi trasformata in museo.
  • 26 Museo del Diamante (Diamantmuseum), Katelijnestraat 43, +32 50 342 056. Ecb copyright.svg Individuale € 6, Gruppi € 4,50, Studenti € 3. Simple icon time.svg 10:30-17:30. Il museo dei diamanti ha una vasta gamma di mostre che vanno dalle miniere fino alla lucidatura e tutta la storia in mezzo. Ogni giorno alle 12:15 c'è una dimostrazione di lucidatura.
  • 27 Distilleria De Halve Maan, Walplein 26, +32 50 332-697. Ecb copyright.svg Il prezzo d'ingresso include una bevanda di Brugse Zot o Straffe Hendrik e viene servita dopo la visita alla terrazza esterna o al bar interno. € 12 di cui 1 birra (€ 11 se prenotata online). Simple icon time.svg Apr-ott: Lun-Sab 11:00-16:00, Dom 11:00-17:00. Questo birrificio è l'unico birrificio cittadino rimasto che produce ancora birra all'interno delle mura cittadine. È anche un museo della birra e offre un tour del processo di produzione della birra. Viene fornita una storia del birrificio e una panoramica della città dalla sua torre. Il tour dura 45 minuti ed è un buon modo per farsi un'idea della birra belga. I tour iniziano al momento esatto del turno, si deve essere sul posto con almeno quindici minuti d'anticipo in quanto vi è un numero massimo di persone che possono aderire.
  • Archeologisch, Mariastraat 36.
  • 28 Simbolik - Studio ed esposizione delle opere di Nathalie Beelprez, Katelijnestraat 139, +32 495 307056. Ecb copyright.svg gratis. Simple icon time.svg Mar-Sab 10:00-18:00, altri giorni su appuntamento. Una casa, uno studio aperto dove nascono pensieri e idee, un luogo in cui Beelprez può mescolare questi pensieri e sentimenti in un linguaggio simbolico di forme, la sua anima, la sua calligrafia, il suo mondo, la sua lingua. Mentre lavora nel suo studio, la sua mostra è aperta. C'è una selezione di lettere fatte a mano, oggetti da parete, oggetti leggeri, dipinti su tela, lettere in ceramica, scritte su pareti, funziona anche su richiesta. Inoltre, ogni prima domenica del mese alle 15:00 è Poëziene: un luogo in cui poeti, musicisti o artisti portano il loro lavoro in questo luogo.
Interni nel museo Choco-Story
  • 29 Museo Choco-Story, Wijnzakstraat 2 (Sint-Jansplein), +32 50 612237. Ecb copyright.svg € 7. Simple icon time.svg 10:00-17:00. Questo museo è assolutamente da vedere per gli appassionati di cioccolato in quanto descrive la lavorazione dal cacao al cioccolato. Le sue gustose esposizioni a basso costo ne fanno valere la pena (e il marketing leggermente pubblicitario di Belcolade). Assicuratevi di rimanere per la mostra di cioccolato per ottenere alcuni campionari eccellenti. "Choco-Story" su Wikidata
  • 30 Lucifernum (retsin's lucifernum), Twijnstraat 6-8. Ecb copyright.svg € 6. Simple icon time.svg Dom 18:00-21:00. Un'incredibile galleria d'arte (privata) con un cimitero gotico in un giardino subtropicale situato nel vecchio tempio dei massoni (1756-1882). 1.000 m² di arte e mistero nel centro storico di Bruges.

Porte della città[modifica]

Kruispoort
  • 31 Kruispoort, Langestraat. Parte dei bastioni della seconda città del 1297. L'attuale porta risale all'inizio del XV secolo. "Kruispoort" su Wikidata
Smedenpoort
  • 32 Smedenpoort, Smedenstraat. Il primo ingresso fu costruito nel 1297-1299, ma venne ricostruito nel 1376-1378. Successivamente ci sono state diverse modifiche all'edificio. L'accesso è completamente circondato dall'acqua. Una ristrutturazione nel 2009 lo ha rivitalizzato. "Smedenpoort" su Wikidata
  • 33 Ezelpoort, Ezelstraat. Proprio come lo Smedenpoort questo ingresso è completamente circondato dall'acqua. Al giorno d'oggi è utilizzato solo da pedoni e ciclisti. La porta in precedenza era anche chiamata Oostendsche Poort (Porta Ostenda) poiché la strada attraverso il cancello portava ad Ostenda. "Ezelpoort" su Wikidata
  • 34 Gentpoort, Gentpoortstraat. Una delle quattro porte cittadine rimaste e che fanno parte dei bastioni della seconda città del 1297. Nell'edificio della porta è ospitato un museo. "Gentpoort" su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Grote Markt e Belfry, Grote Markt (la piazza centrale). Ecb copyright.svg €6 con Bruges card / €8. Simple icon time.svg 09:30-17:00. Salite i 366 gradini che vi portano in cima alla torre alta 83 metri da dove ammirare lo splendido panorama.
Una barca turistica
  • Gite in barca. Ecb copyright.svg €7.60 più mancia alla guida/pilota. Non potete non fare un giro in barca lungo i canali, uno spettacolo mozzafiato grazie al quale potete ammirare tutta la straordinaria bellezza di Bruges e scoprirne la storia. In barca si raggiungono posti altrimenti impossibili da vedere. Meglio andare presto al mattino appena iniziano i tour.
  • Passeggiata in carrozza, Grote Markt. Ecb copyright.svg €39. Portano fino a 5 persone, il giro dura mezz'ora
  • Girare in bici. Ecb copyright.svg €8 per 4 ore in media, €12 al giorno. Ci sono diversi posti dove noleggiare le biciclette, sia in centro che appena fuori dalla stazione. È un mezzo rapido, sicuro ed economico per girare anche fuori città (il villaggio di Damme è a circa 5/6 km).
  • Correre. Se non potete rinunciare alla vostra corsa quotidiana, provate i 7 km attorno alle mura medievali.
  • 1 Mongolfiera, Markt, +32 475 972 887. Ecb copyright.svg € 170,00. Simple icon time.svg AM & PM. Un giro in mongolfiera è sicuramente un modo insolito ma affascinante di vedere la città.
  • Concertgebouw Brugge, 't Zand 34. Uno dei templi della cultura di Bruges, concerti di musica classica e danza. la stagione va da settembre a giugno e ospita anche il MAfestival [1] nel mese di agosto .
  • A Zonzo Tour (Guida turistica di Bruges e del Belgio), +32 489748913, @ info@azonzotour.com. Organizzano tour gratis di Bruxelles. Visite guidate a Bruges, Gand e Anversa.


Acquisti[modifica]

Steenstraat Geldmuntstraat e Noordzandstraat sono le vie principali dello shopping.

  • Pizzi — I caratteristici pizzi si trovano negli angoli più remoti e nascosti della città sulla wollestraat e Breidelstraat si trovano circao 80 negozi che vendono pizzi. Attenzione la maggior parte dei pizzi è fabbricato in Cina, Taiwan oppure a macchina in Francia, se volete acquistare pizzi belgi fatti a mano dovete specificarlo e costano molto cari.
  • Cioccolata — Pralinette in Wollerstraat 31a è un negozio molto conosciuto per la produzione di cioccolatini artigianali.
  • Birra — La woolstreet Company produce 200 tipi di birra tutte da provare.
  • Diamanti — Rivolgetevi alla Brugs Diamanthaus in Cordoeaniersstraat 5.


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

Non mancano i locali dove gustare le celebri birre belghe.

  • 1 De Garre, 1, De Garre, +32 50 34 10 29. Oltre 100 birre, alcune delle quali artigianali. La birra della casa è la Triple de Garre, 11°.
  • 't Brugs Beertje, Kemelstraat. Eccellente pub, consigliato dalla maggior parte delle guide.
  • Curiosa (vicino alla piazza centrale). Bel posto anche per andare a pranzo e gustare una birra.
  • Herberg Vlissinghe (Cafe Vlissinghe), Blekerstrat 2, +32 50 34 37 37. Simple icon time.svg chiuso lunedì e martedì. Risale al 1515.
  • The Druid's Cellar, St Amandsstraat 11/b, +32 50 614144. Bel posto dove bere una birra e ascoltare musica.
  • Bean around the World, Genthof 5, +32 50 703572. American coffee house in pieno centro.
  • 't oost, Oostmeers 88 (Accanto la stazione dei treni), +32 50 689623. Ecb copyright.svg 3,5/22,5€. Simple icon time.svg 8:00-17:00.
  • Délisa 'Délices & Saveurs', Jan van Eyckplein 7, +32 50 34 09 89. Uno dei migliori caffè di Bruges.
  • De Bierbistro, Oude Burg 14, +32 0470296006. Molto bello, risale al XV secolo.
  • 2 2-be Bar, Wollestraat 53. Sulla corte della casa di un ex maggiore, "tutte le birre belghe" sono esposte in modo permanente. Nella parte posteriore del muro, è anche possibile bere un sacco di quelle birre. La terrazza in estate è un ottimo luogo per prende la birra vicino al canale.


Dove mangiare[modifica]

Ristoranti sulla piazza

I ristoranti non sono sempre economici o anche se le cozze (mousse) e le frites o fricadellen con maionese sono eccezionali. State lontani dal"Grote Markt" e da Piazza Burg perché i turisti qui sono facilmente ingannati. Una tattica usata è quella di presentare cose come il pane come gratuiti e poi addebitarli con costi assurdi (in alcuni posti fanno pagare l'acqua 6€ a bottiglia. I posti migliori si trovano in stradine e vicoli laterali, meglio ancora quando vedete pochi turisti e più gente del luogo che saprà consigliarvi.

Molti posti non aprono prima della 18:00.

Prezzi modici[modifica]

  • In't Nieuw Museum, Hooistraat 42, +32 50 331280. Cucina belga, fuori dai circuiti turistici, prezzi buoni.
  • De Bottelier, Ezelstraat (close to Sint-Jacobsstraat). Simple icon time.svg Mar-Sab. Molto frequentato dagli abitanti di Bruges e a buon prezzo.
  • Brasserie Medard, Sint-Amandsstraat 18. Ottimo rapporto qualità prezzo per chi vuol spendere poco.

Prezzi medi[modifica]

  • L'estaminet, Astrid Park.
  • La Romagna, Braambergstraat 8. Cucina italiana anche per vegetariani.
  • Marieke van Brugghe, Mariastraat 17, +32 50 343360, @ marieke@pandora.be. Ecb copyright.svg Menu fisso a €19. Piccolo ma buon ristorante.
  • Tom's Diner, West Gistelhof 23.
  • Kok au Vin, Ezelstraat 19/21. Molto conosciuto, prezzi ragionevoli e buona qualità. Prenotazione consigliata.
  • Restaurant Aneth. Appena 7 tavoli.
  • t' Gulden Vlies, Mallebergplaats 17, +32 50 334709. Ecb copyright.svg Menu da 16 €. Simple icon time.svg 19:00-03:00.
  • Cambrinus, Philipstockstraat 19 (near the market place), +32 50 332-328. Ecb copyright.svg Pasto 25/30€, portate da 17/19€, menu fisso 26€. Simple icon time.svg 11:00-23:00. Molto famoso per la selezione di birre, 440 in totale. Il menu fisso "Menu van de Brouwer" include diverse birre trappiste. Prenotazione consigliata.
  • Le Pain Quotidien, 21 Philipstockstraat. Una catena fondata a Bruxelles ma che ora si trova in diversi Paesi.
  • Maximiliaan van Oostenrijk, Wijngaardplein 16-17, +32 50 33 47 23. Ostriche e carne cucinati in diversi modi. Non c'è molto per i vegetariani.
  • Grand Cafe Passage, Dweersstraat 26, +32 50 340232. Cucina tipica.
  • Trattoria Trium, Academiestraat 27, +32 50 333060. Cucina italiana.
  • Bittersweet, St Amandstraat 27 (vicino a Grote Markt e Belfry), +32 50 348769. Molto bello e a prezzi ragionevoli, migliore di molti ristoranti sulla piazza.
  • Den Gouden Harynck, Groeninge 25, +32 50 337637.
  • Ribs 'n Beer, Ezelstraat 50, +32 50 707677. Ecb copyright.svg 15/25€. Prenotazione consigliata.
  • De Vuyst, Simon Stevinplein 15, +32 50 342231. Bistro caratteristico.
  • 1 De Verloren Hoek, Carmersstraat 178, +32 50 69 80 19. Ristorante e birreria a poca distanza dai mulini a vento.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Fevery, Collaert Mansioenstraat 3 (A fianco della chiesa di St Gillis nel centro storico di Bruges). Albergo a conduzione familiare con 10 stanze per non fumatori. Accesso gratis alla rete tramite Wi-fi. Parcheggio auto gratis ma con posti limitatil
  • 't Keizershof, Oostmeers 126 (Vicino alla stazione ferroviaria), +32 50 338 728. Albergo di 7 stanze con bagno in comune. Parcheggio auto gratis. Nel prezzo è inclusa la 1^ colazione. Reputato come uno dei migliori alberghi di Bruges nell'ambito della sua categoria (economici)
  • Albergo Lucca, Naaldenstraat 30, +32 50 342 067. Ecb copyright.svg Prezzi per la doppia nell'anno 2009: da 53 a 88 € per quella con bagno privato. Un albergo romantico in una magione appartenuta a un mercante lucchese del XIV secolo. Le stanze hanno soffitto a volta e spesse mura in pietra. La colazione è servita nelle cantine anch'esse in stile medievale.
  • De Markies, 't Zand 5, +32 50 348 334. Albergo di 18 stanze spaziose arredate in stile moderno e con bagno privato.
  • Asinello B&B, Ezelstraat 59a. Ecb copyright.svg €100-150.Check-out: 11:00. Bed and breakfast con 3 stanze tutte con bagno.
  • Bonifacius, Groeninge 4, +32 50 49 00 49.
  • 2 Brugge-man Bed & Breakfast, Azalealaan 4 (Appena fuori dal centro), +32 50 67 08 62.
  • De Wilde Wingerd, Elf julistraat 37, +32 475 59 51 49. Ecb copyright.svg €70-140. Check-in: 12:00, check-out: 10:00. Ospita fino a 11 persone.
  • Domus Brugensis, Vuldersstraat 106, +32 473711045. Ecb copyright.svg €85. In pieno centro, i gestori sono guide turistiche.
  • Hotel de Goezeput, Goezeputstraat 29, +32 50 342694, @ info@hotelgoezeput.be. Ecb copyright.svg Singola 60€. Moderno e comodo, abbastanza vicino alla stazione.
  • Hotel Floris Karos (address=""Hoefijzerlaan 37), Hoefijzerlaan 37, +32 50 341448. Ecb copyright.svg 59. Hotel 3 stelle a pochi minuti dalla piazza centrale.
  • Hotel Prinsenhof, Ontvangersstraat 9 (Vicino al Grote Markt), +32 50 342690, fax: +32 50 342321, @ info@prinsenhof.com. Ecb copyright.svg da €155. Hotel 4 stelle con parcheggio privato, elegante.
  • Hotel Salvators, St.-Salvatorskerkhof 17, +32 50 331921, fax: +32 50 339464, @ hotel@hotelsalvators.be. Ecb copyright.svg da €90 a notte per una doppia. Ricavato da un vecchio edificio restaurato, offe diversi servizi tra cui anche il noleggio biciclette.
  • Hotel 't Voermanshuys, Oude Burg 14, +32 50 341396. Ecb copyright.svg €60 per una doppia. Check-in: 13:00, check-out: 11:30.
  • Hotel 't Zand, 't Zand 21. Ecb copyright.svg €105. Check-in: 15.00, check-out: 11.00. Piccolo hotel in centro, facile da raggiungere.
  • Martin's Brugge, Oude Burg 5, +32 50 445111, @ bd@martinshotels.com. 3 stelle a due passi dal Grote Markt e dal Belfort.
  • MS Watergeus, Kolenkaai 5 (A 10 minuti dal centro), +32 473 67 33 42. Ecb copyright.svg €75 a notte. Colazione €7 a testa.. Ricavato da una chiatta.
  • Walwyck Hotel, Leeuwstraat 8 (next to Leeuwebrug), +32 50 616360. Ecb copyright.svg doppia: €100, singola: €90 colazione inclusa. Check-in: 14:00, check-out: 12:00. Nel cuore della città medievale ma in una zona verde.

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Bruges è una città molto sicura.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Da Bruges si possono fare diverse gite in giornata:

  • Damme — 6 km a nord-est di Bruges, Damme era nel XIII secolo il porto di Bruges. Ogni giorno ci sono delle imbarcazioni che partono verso questo caratteristico e pittoresco villaggio (ci vuole un'ora per arrivare). Si può raggiungere anche in bicicletta grazie alle piste ciclabili o in autobus.
  • Ypres (Ieper) — Importante sede di aspre battaglie durante la Grande Guerra, oggi ci sono cimiteri e monumenti, molto popolare tra gli appassionati di storia. In treno ci vuole circa un'ora e 40 minuti cambiando a Kortrijk (40 minuti di attesa).
  • Ostenda (Oostende) monumentale resort sulla spiaggia fatto costruire da re Leopoldo II (1865-1909) prima che facesse di fatto distruggere la vecchia Bruxelles per farne la nuova capitale. A circa 15 minuti in treno.
  • Anversa e Gand sono famose destinazioni turistiche, meritano di essere visitate.
  • Vicino a Ostenda, a circa 10 minuti di treno verso Raversijde, troverete il Muro Atlantico: 2 chilometri di trincee e gallerie risalenti al periodo delle due Guerre Mondiali.


Informazioni utili[modifica]

Diversi Ostelli della Gioventù e probabilmente la stazione ferroviaria e le informazioni turistiche offrono una mappa utile con alcuni luoghi molto interessanti, "non turistici" da vedere durante il giorno e alcuni luoghi unici da visitare di notte. Offrono un buon modo per ottenere un'atmosfera autentica per la città, evitando i punti di interesse turistico e permettono di trovare alcune gemme nascoste.

  • 10 Ufficio informazioni, Markt 1, +32 50 44 46 46. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-17:00.
  • 11 Ufficio informazioni, 't Zand 34, +32 50 44 46 46. Simple icon time.svg Lun-Sab 10:00-17:00, Dom 10:00-14:00.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).