Scarica il file GPX di questo articolo

Bruges

Da Wikivoyage.
Bruges
Brugge
Bruges view from the belfry.JPG
Stemma e Bandiera
Bruges - Stemma
Bruges - Bandiera
Stato
Regione
Abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa del Belgio
Bruges
Bruges
Sito istituzionale

Bruges (in italiano storico Bruggia) è una città del Belgio nella regione delle Fiandre.

Da sapere[modifica]

Il centro storico della città rientra nel Patrimonio dell'UNESCO.

Canale di Bruges


Come orientarsi[modifica]

Bruges è racchiusa in una cerchia di canali dalla forma ovale che seguono il tracciato delle antiche mura.

Il centro medievale si raccoglie in due piazze molto vicine tra loro: quella del mercato (Grote Markt) e quella di Burg. La prima è dominata dall'imponente Torre civica, la seconda dal palazzo municipale e dalla Basilica del Prezioso Sangue (Heilig-Bloedbasiliek).

Altrettanto vicine sono Vismarkt, la piazza del mercato del pesce e Huidenvettersplein, una piazzetta raccolta contornata da ristoranti.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Bruxelles e Charleroi


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • .
Bruges — Torre civica
  • 1 Torre Civica (Belfort van Brugge), Markt. Simbolo di Bruges, la massiccia Torre Civica risale al XIII secolo. Essa è nota anche come "Halletoren" (Torre dei mercati). La parte superiore, di forma ottagonale, fu aggiunta alla fine del XV secolo. È possibile salire in cima alla torre tramite una scala interna di 366 gradini. La sala della Tesoreria è situata al 2° piano.


  • 2 Provinciaal Hof, Markt. Neogotico edificio adibito ad ufficio postale


Bruges — Palazzo municipale (stadhuis)
  • 3 Palazzo municipale, Burg.
  • 4 Brugse Vrije, Burg.


Basilica del Sacro Sangue
  • Basilica del Santo Sangue (Basilique du Saint-Sang / Heilig-Bloedbasiliek), Burg.


  • 5 Museo Groeninge (Groeningemuseum), Dijver 12, +32 50 448 743. Ecb copyright.svg € 8. Simple icon time.svg Mar - dom :09:30 -17:30. Lun chiuso. Importante museo d'arte con collezioni di opere di artisti fiamminghi e belgi dal medioevo fino alle correnti e avanguardie storiche del '900. La più celebre delle collezioni è quella dedicata ai primitivi fiamminghi.


Alcune opere esposte al Groeningemuseum


Arentshuis
  • 6 Arentshuis, Dijver 16, +32 50 448 743. Museo allestito in una casa del XVIII secolo. Vi sono esposte opere dell'artista britannico Frank Brangwyn.


Bruges - Gruuthusemuseum
  • 7 Gruuthusemuseum. Simple icon time.svg Chiuso per restauri. Apertura prevista: Inizi 2018. Museo di arti applicati allestito in una casa patrizia del XIV secolo convertita in Monte della Pietà nel 1623.


Chiesa di Nostra Signora
  • 8 Notre-Dame de Bruges (Onze-Lieve-Vrouwekerk). La torre di 122 m. è la più alta del Belgio dopo quella della cattedrale di Anversa. Al suo interno si ammira la scultura di Michelangelo raffigurante Madonna col Bambino.


Hans Memlingmuseum
  • 9 Hans Memlingmuseum, Mariastraat 38. Simple icon time.svg Mar - dom : 09:30 - 17:00. Opere dell'artista tedesco di formazione fiamminga Hans Memling (1435-1440) esposte in un'ala dell'antico ospedale di San Giovanni.
  • 10 Expo Picasso, Mariastraat 38, +32 50 476 100. Opere di Picasso, Miró, Chagall e altri esposte in un'ala dell'ex ospedale di S. Giovanni.


Brugge Sint-Salvatorskathedraal 9-03-2010 16-40-29.jpg
  • 11 Cattedrale del San Salvatore (Sint-Salvatorskathedraal sito=http://sintsalvator.be/), Sint-Salvatorskoorstraat 8, +32 50 336 841. La principale chiesa cittadina. Divenne la cattedrale di Bruges nel XIX secolo, in seguito all'abbattimento dell'antica cattedrale cittadina che sorgeva di fronte al municipio.
  • 12 Museo del Diamante, Katelijnestraat 43, +32 50 342 056.


  • 13 Museo della vita popolare (Museum voor Volkskunde), Balstraat 43, +32 50 448 743. Ecb copyright.svg € 4,00. Ricostruzione di interni del XVII secolo, farmacia e negozi vari più una camera da letto con mobili d'epoca. Mostre extratemporanee si tengono al piano superiore


Guido Gezellemuseum
  • 14 Guido Gezellemuseum, Rolweg 64. La casa natale del poeta-prelato fiammingo Guido Gezelle (1830-1899), oggi trasformata in museo.


Onze-Lieve-Vrouw-ter-Potteriekerk.jpg
  • 15 Chiesa di Nostra Signora della Ceramica (Onze-Lieve-Vrouw ter Potterie), Potterierei 79, +32 50 448 777. Museo allestito in una suggestiva chiesa sconsacrata di stile gotico con aggiunte barocche. Vi sono esposti dipinti, sculture, mobili, arazzi, vetrate, posate e utensili antichi.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Fevery, Collaert Mansioenstraat 3 (A fianco della chiesa di St Gillis nel centro storico di Bruges). Albergo a conduzione familiare con 10 stanze per non fumatori. Accesso gratis alla rete tramite Wi-fi. Parcheggio auto gratis ma con posti limitatil
  • 't Keizershof, Oostmeers 126 (Vicino la stazione ferroviaria), +32 50 338 728. Albergo di 7 stanze con bagno in comune. Parcheggio auto gratis. Nel prezzo è inclusa la 1^ colazione. Reputato come uno dei migliori alberghi di Bruges nell'ambito della sua categoria (economici)
  • Albergo Lucca, Naaldenstraat 30, +32 50 342 067. Ecb copyright.svg Prezzi per la doppia nell'anno 2009: da 53 a 88 € per quella con bagno privato. Un albergo romantico in una magione appartenuta a un mercante lucchese del XIV secolo. Le stanze hanno soffitto a volta e spesse mura in pietra. La colazione è servita nelle cantine anch'esse in stile medievale.
  • De Markies, 't Zand 5, +32 50 348 334. Albergo di 18 stanze spaziose arredate in stile moderno e con bagno privato.

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Damme — 6 km a nord-est di Bruges, Damme era nel XIII secolo il porto di Bruges.



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.