Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Lombardia > Prealpi e grandi laghi lombardi > Bergamasco (Lombardia) > Vigano San Martino

Vigano San Martino

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Vigano San Martino
Vigano San Martino - panorama
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Vigano San Martino
Vigano San Martino
Sito istituzionale

Vigano San Martino è un centro della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Situato alla destra orografica del fiume Cherio, in Val Cavallina nella zona delle Prealpi e grandi laghi lombardi, dista circa 23 chilometri da Bergamo.

Cenni storici[modifica]

Nel paese sono stati rinvenuti, in località Buco del Corno, resti che attestano la presenza umana già all'epoca paleolitica. Si tratta di una sepoltura umana corredata da un dente forato e una spilla in bronzo. Inoltre sono state rinvenute ossa di vari animali (jene, orsi, cervi e lupi) risalenti anch'esse a circa 8000 anni fa. L'epoca che ha lasciato maggiori segni nel paese è senza dubbio il medioevo: si possono difatti trovare tracce visibili di un castello (nei pressi dell'attuale chiesa parrocchiale) e diverse fortificazioni.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A4 Italia.svg Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita di Seriate er chi proviene da Milano, uscita Grumello-Telgate per chi proviene da Venezia.
  • Strada Statale 42 Italia.svg Nel territorio comunale passa la Strada statale 42 del Tonale e della Mendola.

In treno[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Santuario della Madonna del Fiore e San MartinoVigano santuario
  • Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista. Costruita in stile romanico nel 1535, utilizzava come campanile un angolo di castello. Ristrutturata nel XVIII secolo, adottò quella che è la sua forma attuale, con numerosi affreschi e dipinti, ma soprattutto un altare di scuola fantoniana.
  • Santuario della Madonna del Fiore e San Martino. Piccola chiesa campestre già esistente nella seconda metà del Cinquecento (ne parla San Carlo Borromeo che vi fece una visita pastorale), conserva un altare maggiore che si ritiene opera della famiglia Fantoni, intagliatori e scultori della Val Seriana.
Oggi il piccolo santuario è meta di pellegrinaggi.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • 4 Farmacia Colombi, Via Nazionale, 15, +39 035 822886.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Lago di Endine — Il lago può offrire al visitatore la pratica di attività sportive quali pesca, escursioni in barca, windsurf e trekking, ma anche semplici passeggiate. Numerose sono le possibilità di svago, tra cui spiagge ed i rinomati ristoranti disseminati lungo il litorale lacustre.
  • Lago d'IseoIseo, Pisogne, Lovere, Sarnico e Monte Isola sono le città di questo lago formato dall'Oglio che con le sue acque ha riempito la valle glaciale scavata dal ghiacciaio della Valcamonica. È il quarto per estensione fra i grandi laghi lombardi, e al pari degli altri gode di una buona attività turistica.
  • Clusone — Principale centro della Val Seriana, vanta importanti testimonianze architettoniche sia religiose che civili. È centro turistico di buona levatura.
  • Trescore Balneario — Centro principale della Val Cavallina, ne costituisce un po' il capoluogo. Di richiamo le sue Terme.
  • Bergamo — Il suo centro storico si erge su un rilievo circondato dalle fortificazioni erette da Venezia, che tenne per secoli la città. Il Duomo e la Cappella Colleoni sono i monumenti più noti della città antica, o Bergamo Alta.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.