Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa orientale > Russia > Siberia > Siberia occidentale > Oblast' di Novosibirsk > Novosibirsk

Novosibirsk

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Novosibirsk
Новосибирск
La centrale piazza Lenina con la cupola del teatro dell'opera visti dall'alto
Stemma e Bandiera
Novosibirsk - Stemma
Novosibirsk - Bandiera
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa della Russia
Novosibirsk
Novosibirsk
Sito istituzionale

Novosibirsk è una città della Siberia.

Da sapere[modifica]

Novosibirsk è la più grande città della Siberia. Giace sulle rive del fiume Ob. Si tratta di una città giovane, sorta nel 1893 intorno al cantiere per la costruzione del ponte ferroviario della Transiberiana. Fu inizialmente chiamata Novonikolayevsk (Новониколаевск), in onore sia di San Nicola che dello zar regnante Nicola II. Sostituì il vicino villaggio Krivoshchekovskaya,fondato nel 1696. Il ponte fu completato nella primavera del 1897, rendendo il nuovo insediamento un nodo importante dei trasporti ferroviari. L'importanza della città aumentò ulteriormente con il completamento della ferrovia Turkestan – Siberia all'inizio del XX secolo. La nuova ferrovia collegava Novonikolayevsk all'Asia centrale e al Mar Caspio. La Cattedrale di Sant'Alessandro Nevsky eretta tra il 1896-1899 fu il primo edificio in pietra e mattoni.

Al momento dell'inaugurazione del ponte, Novonikolayevsk aveva una popolazione di 7.800 persone. La prima banca fu aperta nel 1906 e nel 1915 operavano in totale cinque banche. Nel 1907, Novonikolayevsk, che allora contava una popolazione superiore a 47.000, ottenne lo status di città con pieno diritto all'autogoverno. Durante il periodo pre-rivoluzionario, la popolazione di Novonikolayevsk era salita a 80.000 abitanti.

La guerra civile mise a dura prova la città; le epidemie, in particolare quelle di tifo e di colera, causarono migliaia di vittime. Nel corso della guerra, il ponte sull'Ob fu distrutto. L'Armata Rossa occupò la città nel 1919.

La ricostruzione prese avvio nel 1921 con la nuova politica economica di Lenin. La città ricevette il nome attuale il 12 settembre 1926.

Sotto Joseph Stalin, Novosibirsk divenne uno dei più grandi centri industriali della Siberia. Furono creati numerosi impianti, tra cui lo stabilimento "Sibkombain", specializzato nella produzione di macchinari pesanti per l'industria estrattiva. Fu inoltre realizzato un impianto per la lavorazione dei metalli e una nuova centrale elettrica. La grande carestia sovietica del 1932-1933 provocò oltre 170.000 rifugiati rurali in cerca di cibo e sicurezza a Novosibirsk. Furono dapprima sistemati in caserme alla periferia della città, da cui si svilupparono bassifondi senza servizi essenziali.

Durante la II guerra mondiale furono trasferite a Novosibirsk dalla Russia occidentale oltre 50 importanti fabbriche per ridurre il rischio della loro distruzione.

Nel dopoguerra fu realizzata una centrale idroelettrica che richiese la creazione di un gigantesco invaso d'acqua, ora noto come il mare di Ob. Nel 1957 su iniziativa di Accademico Mikhail Lavrentyev fu realizzata nei dintorni di Novosibirsk la città delle scienze Akademgorodok, con molti istituti di ricerca.

Quando andare[modifica]

Il clima di Novosibirsk è continentale, con forti escursioni termiche annuali. D'inverno la temperatura media è attestata tra i −18 e −20° C ma può raggiungere −40° C. Le estati sono tiepide con precipitazioni piovose frequenti.

Come orientarsi[modifica]

Il centro si estende sulla riva destra del fiume Ob.

Lenina è la piazza centrale, attraversata dal Krasny Prospect, un ampio viale che ha un andamento nord-sud. Alla sua estremità meridionale sta la stazione degli autobus extraurbani e, qualche isolato prima, la cattedrale dedicata ad Alessandro Nevsky. Nella piazza Lenina confluisce anche il viale "Vokzalnya Magister" proveniente dalla stazione centrale.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Novosibirsk-Tolmačëvo
  • 1 Aeroporto di Novosibirsk-Tolmačëvo (IATA: OVB). L'aeroporto si trova nella città di Ob, a 25 km dal centro di Novosibirsk. Si può prendere un taxi per per il centro a un prezzo di 700-800 rubli, se prenotato telefonicamente.
Esiste un servizio di autobus con capolinea alla stazione ferroviaria. Gli autobus partono ogni 30 minuti, rigorosamente nei tempi previsti e costano solo 50 rubli.
Un'alternativa all'autobus è un taxi a rotta fissa che parte regolarmente quando pieno ed effettua fermate solo su richiesta. Poiché i taxi a rotta fissa seguono un percorso più complicato, il loro uso è giustificato solo nei casi in cui si è perso l'autobus. La tariffa è di 38 rubli a passeggero e uguale importo si dovrà pagare per i bagagli. Altre linee di autobus fanno capolinea in altri punti ma la loro frequenza è meno regolare:
  • Autobus 111 per la stazione ferroviaria e successivamente per la stazione degli autobus.
  • Minibus 312 per la stazione ferroviaria.
  • Autobus 101 per i magazzini GUM in piazza Karl Marx, 1.
  • 112 bus per STC "MEGA" st. Vatutina, 107.
  • Autobus 124 per il villaggio di Krasnoobsk.
Tra le molte compagnie che operano allo scalo di Tolmačëvo sono:

In nave[modifica]

In teoria, seguendo la corrente del fiume Ob è possibile raggiungere l'Oceano Artico ma non esiste compagnia marittima che offra un servizio simile. Tutt'al più è possibile d'estate effettuare minicrociere di tre giorni fino alla vicina città di Tomsk.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di Novosibirsk
  • 2 Novosibirsk Glavny. È la stazione principale, situata sulla Transiberiana. Il treno nº 25 proveniente da Mosca impiega due giorni per giungere a Novosibirsk. Passa per Ekaterinburg ed Omsk. Altri treni, più lenti, impiegano 7 ore e più.
La stazione di Novosibirsk è anche al capolinea della ferrovia dell'Asia centrale proveniente da Barnaul e Turksib che assicura collegamenti ferroviari con Kazakistan, Uzbekistan e Kirghizistan.
Treni regionali per le vicine città di Omsk e Krasnoyars possono essere usati per raggiungere alcuni quartieri cittadini (ad esempio Pervomaisky, Sovetsky), visto che sono puntuali e non soggetti a ingorghi di traffico.
Sul fianco ovest della stazione, in un hangar di vetro è esposto un modello della locomotiva a vapore "Agile" del XIX secolo che ha funzionato sulla ferrovia Tsarskoye Selo. Stazione di Novosibirsk su Wikipedia stazione di Novosibirsk (Q564114) su Wikidata

In autobus[modifica]

  • 3 Stazione degli autobus extraurbani (автовокзал новосибирск), Krasni prospekt, 4, Красный проспект, 4, +7 383 223-25-00. Parecchie autolinee provvedono a collegare Novosibirsk con i centri delle vicine regioni di Altai, Tomsk e Kemerovo) e tutte le aree della regione. Altre autolinee si spingono fino alle città del Kazakistan (Pavlodar, Semey, Ust-Kamenogorsk, Karaganda) del Kirghizistan e dell'Uzbekistan.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Piantina della metro

Novosibirsk possiede una metropolitana con due linee che si incrociano vicino alla piazza Lenina, autobus e 10 linee di filobus. I tram sono in disuso.

In taxi[modifica]

In città sono operativi i servizi Yandex.Taxi e Uber. Molti servizi di taxi tradizionali possono essere chiamati per telefono. Di norma, indicano in anticipo il prezzo del viaggio. Alcune compagnie sono:


Cosa vedere[modifica]

Cattedrale Alessandro Nevskij
Novosibirsk - La cattedrale dell'Ascensione
  • 1 Cattedrale dell'Ascensione. Ha un interno molto colorato in contrasto con la semplice facciata esterna
  • 2 Cattedrale Alessandro Nevskij. Una chiesa in mattoni rossi che si rifà allo stile bizantino Cattedrale di Aleksander Nevskij (Novosibirsk) su Wikipedia cattedrale di Aleksander Nevskij (Q603289) su Wikidata
  • 3 Cappella San Nicola, Krasny Prospekt (Vicino alla Piazza Lenina). Fu innalzata nel 1915. Demolita al tempo di Stalin, fu riedificata, seguendo lo schema originale, nel 1993, in occasione del centenario della fondazione della città St. Nicholas Chappel in Novosibirsk (Q4507644) su Wikidata
  • 4 Zoo di Novosibirsk. Ospita oltre 4,000 specie di animali parco zoologico di Novossibirsk (Q4325472) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • 1 Akvamir, Ulitsa Yarinskaya, 8, +7 383 316-00-00. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-21:00. A Novosibirsk è in funzione il più grande parco acquatico al coperto di tutta la Russia, l'Aquamir. Al suo interno trovano posto le terme, saune di diverso tipo e vari bar, oltre a un mini parco acquatico per bambini a forma di nave pirata con 8 scivoli.


Acquisti[modifica]

  • 1 STC Mega (СТЦ Мега), Vatutina, 107. negozi di abbigliamento e accessori , articoli sportivi, elettronica. Del centro fa parte un supermercato Auchan e un magazzino IKEA. Naturalmente, ci sono diversi bar, ristoranti e un parco giochi per bambini.
  • 2 Centro commerciale Aura (ТРЦ Аура), Военная, 5 (15 minuti da piazza Lenin). Articolato su 4 piani, il centro comprende, oltre a negozi vari, l'ipermercato di alimentari O'Key e un punto vendita Media Markt di articoli di elettronica. Un intero piano è destinato all'intrattenimento con sale cinema, bowling, ecc.
  • 3 IFC Sun City (МФК Сан Сити), Piazza Karl Marx, 7.


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

Teatro dell'opera
  • 1 Teatro dell'opera e del balletto (Новосибирский театр оперы и балета), Krasnyj prospekt, 36. Teatro dell'opera e del balletto di Novosibirsk su Wikipedia Teatro dell'opera e del balletto di Novosibirsk (Q2706278) su Wikidata
  • 2 Casa di Lenin (Дом Ленина), Ulitsa Lenina, 7,. Sede della Filarmonica. House of Lenin (Q4165320) su Wikidata
  • Pobeda, Ulitsa Lenina, 7, +7 383 362-02-11. Grandiosa sala cinematografica all'interno della Casa di Lenin.
  • 3 Dvorets Kul'tury Zheleznodorozhnikov, Ulitsa Chelyuskintsev, 11, +7 383 229-25-49. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-21:00. Un centro culturale in funzione dal 1977 e con un nutrito programma di spettacoli.

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Purtroppo vige la regola che gli stranieri paghino il doppio per locare una stanza d'albergo. La regola vale anche per gli appartamenti turistici.

Prezzi medi[modifica]

  • Hotel Sibir, ulitsa Lenina, 21, +7 383 223 1215, fax: +7 383 223 8766. Tra i migliori alberghi di Novosibirsk. Offre supporto per la registrazione presso gli uffici OVIR.
  • Hotel Ob, ul. Dobrolyubova, 2, +7 383 366 7401. Albergo di 230 stanze sulla riva sinistra del fiume. Il più economico considerati i servizi che offre.


Sicurezza[modifica]

  • I borseggiatori possono costituire un problema serio specialmente quando si usa il trasporto pubblico o si visitano mercati e luoghi affollati in genere.
  • Le periferie costituiscono il dominio incontrastato di bande criminali. Questo vale soprattutto per i quartieri della riva sinistra, Zatulinsky e Rastochka (zona intorno a via Mira) e per gli altri sulla riva destra di Pervomaisky e MZHK.
  • Le auto lasciate nei parcheggi, anche di grandi centri commerciali e per breve tempo, vengono regolarmente aperte alla ricerca di oggetti di valore per cui bisogna regolarsi di conseguenza.
  • A Novosibirsk, come in tutta la Siberia, si trovano spesso zecche portatrici di malattie gravi come meningite e borreliosi. Pertanto bisogna prestare attenzione quando si cammina in aeree verdi. Nei parchi cittadini è facile essere punti nonostante questi siano regolarmente sottoposti a disinfestazione.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • 4 Akademgorodok - Un centro a 30 km da Novosibirsk. Fu realizzato in epoca sovietica per accogliere famiglie di scienziati che lavoravano nei vicini istituti di ricerca. Vi sono dislocati vari musei tra i quali quello di geologia e quello delle locomotive.
  • 5 Berdsk - Città satellite di Novosibirsk, situata sulla riva destra del bacino idrico Ob. La località è interessante per le viste sul mare di Ob, le spiagge e la pineta. Nella sua baia è stato sistemato un porticciolo turistico.

Itinerari[modifica]

  • Monti Altai - Una zona montuosa con splendidi paesaggi alpini tra Kazakistan, Cina e Mongolia. I monti Altai sono stati inseriti nella lista UNESCO dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità. La regione dei Monti Altai si raggiunge in treno o in autobus passando per le città di Barnaul (193 km), Biisk (323 km) e Gorno-Altaisk


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.