Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Gioia dei Marsi
Piazza centrale e municipio di Gioia
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Gioia dei Marsi
Sito istituzionale

Gioia dei Marsi è una città della Marsica, subregione dell'Abruzzo.

Da sapere[modifica]

Il comune è situato nel nuovo paese costruito dopo il terremoto del 13 gennaio 1915 lungo la sponda sud orientale dell'ex alveo del Fucino, mentre le sue frazioni montane ricadono nell'area protetta del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

Cenni geografici[modifica]

Il territorio comunale, lungo il versante montano della valle del Giovenco rappresenta la porta d'ingresso della Marsica fucense verso il parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Le località di Sperone, Passo del Diavolo e Gioia Vecchio sono situate in posizione di altura rispetto al capoluogo comunale e alla frazione di Casali d'Aschi.

Quando andare[modifica]

L'estate è il periodo migliore per visitare Gioia dei Marsi, il borgo abbandonato di Sperone e il paese vecchio di Gioia. I monti che separano l'altopiano del Fucino dall'area parco e dalla valle del Giovenco sono meta degli amanti della natura, della montagna e dello sport.

Cenni storici[modifica]

Veduta del Fucino dal borgo di Gioia Vecchio

Le prime tracce sul nome di Gioia dei Marsi risalgono all'epoca preromana e romana, come testimoniano numerosi rinvenimenti in alcune aree del territorio comunale sottoposte a studio geologico ed archeologico. In origine si formarono qui tre villaggi: Templo, Campomizzo e Montagnano, mentre il borgo di Gioia Vecchio venne edificato, in epoca italica, col fine di controllare le vie d'accesso e di passaggio in territorio marso. Il centro fu, però, distrutto dal terremoto del 1915, dopo il quale il paese venne ricostruito in posizione più agiata sulla sponda fucense.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

Il casello autostradale più vicino è quello di Pescina della A25 Roma-Pescara raggiungibile attraverso la Strada Statale 83 Marsicana che collega il paese a sud con il parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Pescina posta lungo la linea ferroviaria Roma-Sulmona-Pescara.

In autobus[modifica]

  • Italian traffic sign - fermata autobus.svg Linee di pullman gestite dalle autolinee TUA (Società unica abruzzese di trasporto - ex Arpa) [1]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiesa di San Vincenzo a Gioia Vecchio
Torre medievale di Sperone
  • 1 Chiesa di San Vincenzo, Strada statale 83 Marsicana (Frazione di Gioia Vecchio), +39 0863 413827, @ . L'edificio religioso dedicato a san Vincenzo Martire è risalente al 1749. Gravemente danneggiata dal sisma del 1915 la chiesa venne abbattuta a seguito dei bombardamenti anglo-americani che la danneggiarono ulteriormente e in modo irrecuperabile durante la seconda guerra mondiale. Ricostruita a cominciare dal 1955 sullo stesso sito e nel rispetto del disegno originario venne ultimata nel 1970. A tre navate si caratterizza per l'imponenza della facciata in pietra.
  • 2 Borgo di Sperone, monte Serrone (Strada statale 83 Marsicana, bivio di Sperone Vecchio), +39 392 7492829, fax: +39 0863 88488, @ . In località valico della Forchetta è situato il borgo disabitato di Sperone (detto anche Sperone Vecchio) a quota 1221 metri s.l.m. Il borgo originario, distrutto dal terremoto del 1915, è stato ricostruito delocalizzando le nuove abitazioni in una posizione non distante e si è gradualmente spopolato, per via della sua posizione impervia sul monte Serrone e, soprattutto, delle mutate condizioni economiche della società a cominciare dalla seconda metà del 1900. Molto caratteristica la sua torre risalente alla seconda metà del XIII secolo posta a 1240 metri s.l.m. La torre di avvistamento cintata venne fatta edificare dai conti dei Marsi col fine di rafforzare il sistema difensivo della Marsica orientale costituito in particolare dalle torri di Venere dei Marsi di Pescina, Ortona dei Marsi e Collarmele. Il borgo, per via della sua posizione d'altura, è considerato tra i balconi più belli del territorio e meta di appassionati di trail running e parapendio. Sperone può essere raggiunto soltanto attraverso tortuosi sentieri che partono dalla strada statale 83 Marsicana, arteria che unisce la Marsica fucense all'area del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise e dal borgo di Aschi, nel limitrofo comune di Ortona dei Marsi.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Sentiero Aschi Alto-Sperone Vecchio
  • 2 Tropical park, via Gualtrone, 7 (Frazione di Casali d'Aschi), +39 393 2132342, @ . Parco di 30.000 m² situato alle porte del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise a circa 800 metri s.l.m. Nonostante la posizione geografica presenta prati e boschetti con variegate fioriture e alberature tropicali. Ci sono aree verdi attrezzate e strutture per la pratica dello sport, in particolare un campo in erba per il calciotto. Nelle vicinanze numerosi sentieri conducono sulle montagne della Marsica e dell'area parco.
  • 3 Parapendio, Monte Serrone (Località di Sperone Vecchio), @ . Il borgo vecchio di Sperone rientra nella mappa d'interesse degli amanti del parapendio. La quota di decollo è posta a 1340 metri slm mentre quella di atterraggio si trova a Gioia dei Marsi a quota 729 metri di altitudine.
  • 4 Mountain bike, Strada sterrata del monte Serrone (Itinerario Aschi-Sperone Vecchio). In mountain bike è possibile percorrere la strada sterrata che si dirama da Aschi Alto, nel comune limitrofo di Ortona dei Marsi per raggiungere attraverso il valico delle forchette la torre di Sperone e il borgo abbandonato. L'antica mulattiera si ricongiunge con la strada statale 83 Marsicana che unisce l'area fucense con le località del parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Al Cantone, SS 83 marsicana (SS 83 Marsicana, località Casali d'Aschi), +39 388 7266321. Cucina italiana, prodotti tipici locali.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Filippone, Via Duca degli Abruzzi, 173 (SS 83 Marsicana, dopo il centro urbano), +39 393 9840276. Hotel, ristorante. Camere, eventi, cerimonie.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]


Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Gioia dei Marsi
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Gioia dei Marsi
2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).