Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Lombardia > Prealpi e grandi laghi lombardi > Bergamasco (Lombardia) > Entratico

Entratico

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Entratico
Entratico - il santuario
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Entratico
Entratico
Sito istituzionale

Entratico è un centro della Lombardia.

Da sapere[modifica]

Secondo recenti studi sembra che il paese abbia un'origine celtica, come testimonia il nome originale che in tale lingua significava "villaggio dell'antro".

Cenni geografici[modifica]

Il paese si trova sulla sinistra orografica del fiume Cherio, in Val Cavallina in territorio bergamasco nell'area delle Prealpi e grandi laghi lombardi, a circa 20 chilometri da Bergamo.

Cenni storici[modifica]

Numerosi sono stati i cambiamenti del nome: da Lantradico (X secolo) a Lintratico (XIII secolo), passando ad Intratico nel XVI secolo, per diventare definitivamente Entratico nel XVIII secolo.

Il primo documento in cui viene menzionato il nome del paese risale all'anno 830, quando un atto conferma la vendita di una casa a San Carpoforo di Trescore in quel di Lintradico. Nel medioevo il paese, come gran parte dei paesi della val Cavallina, risentì degli scontri fratricidi tra guelfi e ghibellini. In particolare nel 1393 gli scontri raggiunsero livelli tanto cruenti che vi furono numerose uccisioni e ferimenti. Soltanto con l'arrivo della Repubblica di Venezia la situazione si normalizzò, tanto che non si verificarono più episodi di rilievo nel borgo, che seguì le sorti politiche del resto del territorio bergamasco.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A4 Italia.svg Autostrada A4 Milano-Venezia, uscita di Seriate er chi proviene da Milano, uscita Grumello-Telgate per chi proviene da Venezia.
  • Strada Statale 42 Italia.svg Nel territorio comunale passa la Strada statale 42 del Tonale e della Mendola.

In treno[modifica]

Italian traffic signs - icona stazione fs.svg * Stazione ferroviaria a Bergamo (15 km).

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Buca del corno. È sicuramente la principale attrazione del paese questa grotta lunga circa 400 metri in cui si possono ammirare i risultati dell'erosione dell'acqua cha ha creato sulle rocce circostanti particolarissimi effetti molto suggestivi. All'interno della grotta sono stati compiuti scavi che hanno permesso il ritrovamento di resti di presenza umana risalenti all'età della pietra. Attorno ad essa si sono create numerose storie e leggende popolari che vedevano protagonisti fantasmi e folletti. La grotta, illuminata ed accuratamente segnalata, è visitabile nei giorni festivi.
  • Bus del castel. È il borgo medievale con i resti di un piccolo castello e la chiesa parrocchiale dedicata a San Martino, edificata su una piccola chiesa preesistente nel XVI secolo. All'interno l'altare di sinistra è stato progettato dall'architetto Giovanni Francesco Lucchini.
  • Santuario dell'Annunciata. Edificato per nella seconda metà del XVI secolo e recentemente restaurato, presenta notevoli dipinti: una tela di San Carlo in meditazione eseguita da Francesco Zucco, un affresco con l'Annunciazione (autore ignoto), e numerose opere di Vittorio Manini tra cui la natività della Madonna, San Giovanni e le Marie, lo Sposalizio della Vergine e Pietà con la Maddalena.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 4 Poste italiane, Piazza Aldo Moro, 6, +39 035 945369.


Nei dintorni[modifica]

  • Lago di Endine — Offre al visitatore la pratica di attività sportive quali pesca, escursioni in barca, windsurf e trekking, ma anche semplici passeggiate. Numerose sono le possibilità di svago, tra cui spiagge ed i rinomati ristoranti disseminati lungo il litorale lacustre.
  • Lago d'IseoIseo, Pisogne, Lovere, Sarnico e Monte Isola sono le città di questo lago formato dall'Oglio che con le sue acque ha riempito la valle glaciale scavata dal ghiacciaio della Valcamonica. È il quarto per estensione fra i grandi laghi lombardi, e al pari degli altri gode di una buona attività turistica.
  • Clusone — Principale centro della Val Seriana, vanta importanti testimonianze architettoniche sia religiose che civili. È centro turistico di buona levatura.
  • Trescore Balneario — Centro principale della Val Cavallina, ne costituisce un po' il capoluogo. Di richiamo le sue Terme.
  • Bergamo — Il suo centro storico si erge su un rilievo circondato dalle fortificazioni erette da Venezia, che tenne per secoli la città. Il Duomo e la Cappella Colleoni sono i monumenti più noti della città antica, o Bergamo Alta.



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.