Scarica il file GPX di questo articolo

Acquaviva Collecroce

Da Wikivoyage.
Acquaviva Collecroce
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Acquaviva Collecroce
Acquaviva Collecroce
Sito istituzionale

Acquaviva Collecroce (Živavoda Kruč in croato molisano) è un centro del Molise.

Da sapere[modifica]

La sua popolazione ha origini croate.

Cenni geografici[modifica]

Collocato tra i fiumi Biferno e Trigno in una zona collinare, si trova nell'Appennino molisano del Molise centrale, a 22 km da Larino, 32 da Termoli, 33 da Trivento, 51 da [[Campobasso.

Cenni storici[modifica]

È uno dei tre comuni molisani di origine croata (il nome in croato è Kruč). La presenza di popolazioni slave è testimoniata dal XVI secolo. Esse sono giunte in Italia contemporaneamente agli Albanesi, tra la fine del XV secolo e gli inizi del XVI secolo, provenienti forse dalla valle della Narenta, nell'attuale Bosnia ed Erzegovina e Croazia. La lingua, il croato molisano, è štokava-ikava, ed è tuttora parlata insieme all'italiano.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Italia.svg Autostrada Adriatica A14
  • da Termoli prendere la SP 168, attraversare San Giacomo degli Schiavoni, Guglionesi, proseguire sulla SP 163, continuare sulla SP 78 in direzione di Acquaviva Collecroce;
  • da Campobasso prendere la SS 647 direzione Termoli, svoltare sulla SP 163 in direzione di Lucito, attraversare Lucito, Castelmauro e proseguire in direzione di Acquaviva Collecroce.

In treno[modifica]

  • Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Stazione ferroviaria a Termoli sulle direttrice adriatica.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Chiesa di Santa Maria Ester. La chiesa è la sola nel paese, rifondata nel 1715 sulla vecchia struttura. La nuova costruzione barocca ha fatto sorgere molte leggende, soprattutto per quanto riguarda le iscrizioni latine rimaste nel succorpo. La chiesa ha due facciate con il portale riccamente decorato, mentre la parte retrostante in piazza non ha entrate.
Negli anni '60 la chiesa è stata dotata di un campanile. Riguardo alle leggende si fa riferimento a un medievale quadrato del Sator, rinvenuto nella chiesa, forse riportato in borgo nel Medioevo dal vecchio monastero di Sant'Angelo oggi distrutto.
Il simbolo del portale inoltre ha destato dubbi perché riproduce quello dei Cavalieri di Malta, che avrebbero avuto in possesso il paese in età medievale.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa di Sant'Antonio abate. Simple icon time.svg 17 gennaio. Fuoco di Sant'Antonio Abate in piazza
  • Fiera di San Biagio. Simple icon time.svg 2-3 febbraio. Benedizione e distribuzione di "kolače e pandice": dolci e pagnottelle. Benedizione della gola
  • Carnevale. Sfilata allegorica per le vie cittadine
  • Festa di San Giuseppe. Simple icon time.svg 19 marzo. Allestimento dell'Altare di San Giuseppe, rappresentazione della Sacra Famiglia, esposizione delle tredici pietanze. Benedizione e distribuzione della pizza e delle zeppole di San Giuseppe
  • Settimana Santa. Solenni celebrazioni con processione - fiaccolata notturna al Calvario.
  • Festa del Maja. Simple icon time.svg 1° maggio. Sfilata del "Maja" per le vie cittadine con canti e balli tradizionali
  • Fiera di San Michele. Simple icon time.svg 6 maggio.
  • Sagra di San Michele Arcangelo. Simple icon time.svg 8 maggio. Festa di San Michele Arcangelo patrono del paese
  • Festa di San Pasquale Baylon. Simple icon time.svg 17 maggio. Vendita di formaggi e ricotte in piazza
  • Pentecoste. Processione di "San Michele Piccolo" al Santuario di Santa Giusta
  • Corpus Domini. Processione solenne con allestimento di Altari nei quartieri
  • Festa di Sant'Antonio da Padova. Simple icon time.svg 13 giugno. sfilata di buoi, benedizione autovetture, distribuzione del pane benedetto
  • Estate Acquavivese. Simple icon time.svg luglio-agosto.
  • Varak. Simple icon time.svg 7 agosto. Sagra di legumi lessi
  • Fiera di San Michele. Simple icon time.svg 28 settembre.
  • Festa patronale di San Michele arcangelo. Palo della Cuccagna
  • Festa patronale parrocchiale di Santa Maria Ester.
  • Smrčka. Simple icon time.svg 24 dicembre. Accensione della tradizionale "Smrčka" in piazza
  • Periodo natalizio. Simple icon time.svg 25 dicembre 6 gennaio. Solenni celebrazioni natalizie con caratteristico Presepe vivente


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 2 Poste italiane, via Indipendenza 1, +39 0875 970054.


Nei dintorni[modifica]

  • Larino — Città con un notevole passato, vanta un bel Borgo medievale; la sua cattedrale è fra i migliori monumenti del Molise. Dopo Termoli è il centro d'attrazione più importante della Costa molisana.
  • Termoli — È il centro principale della costa molisana e seconda città della Regione per numero di abitanti. Il suo nucleo antico, con la cattedrale e le fortificazioni, sorge su un promontorio sul mare.
  • Trivento — Antica sede vescovile, nella sua cattedrale si conserva la cripta di particolare valore storico-architettonico risalente all'XI-XII secolo.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.