Scarica il file GPX di questo articolo

Texas

Da Wikivoyage.
Texas
Palo Duro Canyon
Localizzazione
Texas - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Texas - Stemma
Texas - Bandiera
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Texas è uno stato federato USA.

Da sapere[modifica]

È soprannominato Lone Star State (Stato della stella solitaria) e il suo motto è Friendship (amicizia), infatti la parola Texas deriva da táysha, che nella lingua parlata dagli indiani Hasinai significa "alleati" o "amici".

Il Texas è il secondo stato degli Stati Uniti d'America per estensione e numero di abitanti. È un paese con propri tratti culturali, oltre che storici dovuti soprattutto all'ostinato senso d'indipendenza dei suoi abitanti. Pochi altri stati americani fanno un uso così frequente della propria bandiera come i Texani; sono capaci di stamparla anche sui propri biglietti da visita. Originariamente il Texas conobbe il dominio della Spagna e in seguito del Messico. Nel 1836 i suoi abitanti intrapresero una rivolta contro il governo centrale che portò alla costituzione di un stato libero. Il Texas indipendente sopravvisse fino al 1845, data in cui entrò a far parte degli USA.

I Texani sono noti per generosità e doti di ospitalità oltre al modo inusuale con cui pronunciano l'Inglese. Conversare con loro è in genere un'esperienza piacevole così come piacevole è una visita al loro variegato paese: nella zona delle colline (Hill Country) abitano Tedeschi che hanno conservato tradizioni tipiche; scendendo a sud lungo la valle del Rio Grande troviamo i Chicanos, appassionati danzatori di Flamenco e questi non sono che due esempi delle molte culture che si incontrano in questo straordinario paese.

Data la grande estensione territoriale dello stato (il Texas è un po' più grande della Francia), un'auto privata è in genere necessaria per percorrere le enormi distanze che separano una città dall'altra ma anche per circolare all'interno delle grandi città texane.

Cenni geografici[modifica]

Carta altimetrica del Texas

Si trova nella parte meridionale del Paese; confina a sud con il Messico, a est con Louisiana e Arkansas, a nord-est con l'Oklahoma e ad ovest con il Nuovo Messico.

Presenta una grande varietà di paesaggi naturali tra cui pianure fluviali, deserti, paludi costiere, foreste subtropicali, praterie, montagne e regioni aride. I rilievi sono posti in senso longitudinale e la massima elevazione è Guadalupe Peak (2.667 m s.l.m.). Tuttavia le pianure, le colline e gli altopiani costituiscono il paesaggio dominante, tenendo conto che l'altitudine media è di 520 m.

Le coste del Golfo del Messico sono basse e frastagliate da baie ed estuari. Sono fiancheggiate da diverse grandi isole, la più grande delle quali è Padre Island.

Il Texas meridionale è occupato da parte della piana costiera che si estende dalla Florida al Messico, relativamente pianeggiante o leggermente ondulato, con altitudini inferiori ai 300 metri e favorevole alle attività umane.

Il Texas centrale è costituito da altopiani pianeggianti delimitati da scarpate e costituisce una zona di transizione tra le Grandi Pianure e le Montagne Rocciose.

Il Texas è bagnato da circa 3.700 fiumi e 15 sistemi fluviali, dove il Rio Grande è quello principale sia per lunghezza che per importanza. Il lago Caddo è il più grande lago naturale del Texas e si trova nella regione orientale.

Quando andare[modifica]

Carta delle temperature medie annue

A causa delle sue dimensioni, il Texas è caratterizzato da una notevole varietà climatica, e tanto le precipitazioni, quanto le temperature, variano con la latitudine e l'altitudine sul livello del mare.

Il sud-est del Texas presenta un clima temperato umido e in esso si riscontra una vegetazione simile a quella della vicina Louisiana. La temperatura media annua è al di sopra dei 15 °C. Le estati sono calde e umide, gli inverni freschi. Tra maggio e settembre, queste regioni sono colpite da tempeste e uragani che causano spesso gravi danni materiali.

L'ovest si presenta più arido, con una temperatura un po' moderata a causa dell'altitudine.

La zona settentrionale presenta un clima di tipo continentale in cui la neve copre il suolo per tutto l'inverno.

Un altro tipico elemento del clima texano è rappresentato dai tornado, fenomeni violenti e puntuali riguardanti questa parte della Tornado Alley; essi nascono dall'unione dell'aria tropicale con l'aria più fredda proveniente da nord.

Il Texas è un territorio vasto e per questo si possono trovare climi diversi. Molto caldo durante l'estate (anche sopra i 38°C), nel Texas occidentale e Panhandle le estati sono secche con possibilità di tempeste. Il Texas settentrionale (nella zona di Dallas/Fort Worth) ha un clima più instabile (Da qui il detto "Se non ti piace il tempo in Texas, aspetta 10 minuti e cambierà", anche se 10 minuti dopo il cambiamento potrebbe non piacere). I temporali sono comuni, e talvolta danno luogo a dei tornado e grandinate. Spesso è più fresco vicino alla costa, anche se l'umidità durante l'estate può essere insopportabile. Al contrario, la primavera, l'autunno e l'inverno sono relativamente piacevoli nella maggior parte dello Stato. D'inverno raramente si scende sotto gli zero gradi tranne nella regione di Panhandle dove invece gli inverni possono diventare piuttosto freddi (Lubbock e Amarillo hanno subito tempeste devastanti in passato). La neve si è vista anche a sud vicino a San Antonio e Houston, ma in quei posti si scioglie subito.

Cenni storici[modifica]

Il Texas fu inizialmente una colonia spagnola e in seguito divenne parte del Messico. Nel corso della storia Francia, Spagna e Messico hanno tutte reclamato il Texas come proprio territorio. Dopo un breve periodo d'indipendenza come Repubblica del Texas a partire dal 1836, entrò a far parte degli Stati Uniti nel 1845. La battaglia più celebre durante la guerra d'indipendenza fu quella dell'Alamo. Sebbene si sia trattato di un evento tragico, il sacrificio di molti soldati permise al grosso dell'esercito del Texas di guadagnare tempo e forza per sconfiggere l'esercito messicano guidato dal generale Santa Anna. Tra il 1861 e il 1865 partecipò alla guerra di secessione americana al fianco dei confederati. Successivamente il Texas si unì agli Stati Uniti d'America divenendo il ventottesimo Stato dell'Unione.

Cultura e tradizioni[modifica]

Big Tex
La 6th Street di Austin

La cultura riflette numerose influenze da amerindi, afro-americani, anglo-sassoni e ispanici e l'identità dello Stato si basa su un folklore vivo (rodeo, western, country), associato all'ormai mitica immagine del cowboy.

Il dinamismo della cultura texana si manifesta con molti eventi e festival durante tutto l'arco dell'anno. A margine di competizioni sportive come lo Houston Livestock Show and Rodeo sono tenuti numerosi concerti che richiamano decine di migliaia di spettatori e costituiscono un vero e proprio evento culturale. La festa più famosa è però la State Fair of Texas di Dallas, che nel 2002 attirò oltre tre milioni di visitatori. Dal 1886 si svolge ogni anno da fine settembre a metà ottobre e dà luogo a molteplici eventi, tra cui giochi e car show. Dal 1952 in ogni edizione è presente un pupazzo gonfiato alto 16 metri, chiamato Big Tex, che è divenuto il simbolo della festa.

Austin è stata soprannominata "la capitale mondiale della musica dal vivo" (The Live Music Capital of the World); la città ha infatti oltre 200 sale da concerto, discobar e nightclub, molti dei quali sono concentrati sulla 6th Street. La città ospita ogni anno un gran numero di festival musicali tra cui il più noto è il South by Southwest.

Il background etnico del Texas è estremamente variegato. Un terzo della popolazione ha origini ispaniche ma ci sono anche molti insediamenti di origine tedesca come (Fredericksburg e New Braunfels, nonché altri insediamenti che hanno origine norvegese, polacca, ceca, svedese e francese.

Letture suggerite[modifica]

  • (EN) Rupert Richardson, Adrian Anderson; Cary Wintz; Ernest Wallace, Texas: the Lone Star State, 10ª ed., New Jersey, Prentice Hall, 2009, ISBN 0-205-66168-8.
  • (FR) Jacques Binoche, Histoire des États-Unis, Parigi, Ellipses, 2003, ISBN 2-7298-1451-5.
  • (EN) Donald Chipman, Spanish Texas, 1519–1821, Austin, University of Texas Press, 1992, ISBN 0-292-77659-4.
  • (EN) Martha Manchaca, Recovering History, Constructing Race: The Indian, Black, and White Roots of Mexican Americans, Austin, University of Texas Press, 2001, ISBN 0-292-75253-9.
  • (EN) Josefina Zoraida Vazquez, et al., The Roots of Conflict in U.S.–Mexican Relations, The Colonization and Loss of Texas: A Mexican Perspective, Wilmington, Scholarly Resources Inc, 1997, ISBN 0-8420-2662-2.
  • (EN) Alwyn Barr, Black Texans: A history of African Americans in Texas 1528-1995, Norman, University of Oklahoma Press, 1995, ISBN 0-8061-2878-X.
  • (EN) John Folse, Encyclopedia of Cajun and Creole Cuisine, Chef John Folse & Company Publishing, 2004, ISBN 0-9704457-1-7.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa divisa per regioni
      Texas Panhandle — Comprende Lubbock, Amarillo, Wichita Falls. Grandi pianure, cotone e il Llano Estacado.
      Texas centro settentrionale — Comprende Dallas, Fort Worth. Laghi ricreativi ed eccitante vita notturna.
      Piney Woods — Comprende Nacogdoches, Lufkin, Texarkana, Tyler. Pinete, fiumi, e una storia che affonda le sue radici nella guerra civile e nei diritti civili.
      Litorale del golfo texano — Comprende Houston, Corpus Christi, Brownsville, Beaumont, Port Arthur, Galveston. Isole, spiagge e città portuali.
      Pianure meridionali del Texas — Comprende San Antonio, Laredo. Al confine dello stato lungo il Rio Grande; missioni spagnole.
      Texas Hill Country — Comprende Austin, Fredericksburg. Altopiano Edwards, rotonde colline, fiumi e la capitale di stato.
      Big Bend — Comprende El Paso, Odessa. Parco nazionale di Big Bend, montagne, deserti e canyon.

Centri urbani[modifica]

  • Austin — Capitale dello stato federato del Texas.
  • Dallas — Una delle mete più visitate del Texas.
  • El Paso — La più grande città al confine col Messico.
  • Houston — La città più grande dello stato. Sede del centro di controllo missione della NASA.
  • Laredo — Il più grande porto degli Stati Uniti situato nell'entro terra.

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

Il Texas confina a sud con il Messico e ha una linea costiera di quasi 1000km. A nord confina con lo Stato dell'Oklahoma, a ovest con il Nuovo Messico, e a est con Arkansas e Louisiana. In quanto parte degli Stati Uniti d'America valgono tutte le regole riguardo visti e permessi.

In aereo[modifica]

Aeroporto internazionale di Dallas-Fort Worth

L'aeroporto Internazionale di Dallas-Fort Worth è il più grande dello Stato, il secondo negli USA e il quarto nel mondo. Serve 135 destinazioni a livello nazionale e 40 all'estero e funge come il principale hub per le compagnie aeree di AMR Corporation e American Eagle. L'aeroporto Intercontinentale di Houston-George Bush di Houston è il secondo dello Stato e serve come hub per la Continental Airlines. È inoltre l'aeroporto americano che offre maggiori collegamenti con il Messico.

Altri importanti scali sono quelli di San Antonio, El Paso ed Austin. Va ricordato che comunque quasi tutte le città più importanti dello Stato hanno un qualche tipo di scalo aeroportuale.

In auto[modifica]

Il Texas è ben servito dalle autostrade dello United States Interstate Highway system, e le autostrade di norma sono in ottime condizioni. Ci sono diverse strade che arrivano dal Messico, le più importanti a Laredo ed El Paso. Dato l'enorme traffico proveniente da sud i tempi di attesa possono essere molto lunghi, specie nella zona di Laredo.

In nave[modifica]

Le costa del Golfo del Messico accoglie oltre un migliaio di porti marittimi. Sono collegati agli altri porti atlantici americani tramite il Gulf Intracoastal Waterway, una sezione dell'Intracoastal Waterway.

I porti più importanti del Texas sono quelli di Houston, Corpus Christi, Galveston, Beaumont, Port Arthur e Brownsville. Molte navi da crociera partono e concludono i loro viaggi nella zona di Houston.

In treno[modifica]

Ci sono tre treni Amtrak che fanno servizio in Texas: The Texas Eagle, Sunset Limited, e Heartland Flyer. Sono cari e i viaggi abbastanza lunghi, ma viaggiare in treno offre una prospettiva davvero unica sul paesaggio e può essere un'interessante alternativa per chi è interessato.


Come spostarsi[modifica]

Il Texas ha la più lunga rete di autostrade e ferrovie degli Stati Uniti e il maggior numero di aeroporti. La mancanza di mezzi di trasporto pubblico, le distanze tra le città e la separazione spaziale tra zone residenziali e luoghi di lavoro spiegano perché i texani usino principalmente la propria autovettura.

In aereo[modifica]

Il Texas è base di diverse compagnie aeree come American Airlines, Southwest Airlines e Continental Airlines. American e Continental servono diverse località del Texas rispettivamente dagli hub di Dallas e Houston. La Southwest è una sorta di compagnia low-cost e opera in tutto il Texas. Gli aeroporti di Dallas e Houston offrono anche numerosi collegamenti intercontinentali.

In auto[modifica]

Il sistema stradale è ottimo e in macchina si possono raggiungere anche le zone più remote dello Stato. Le autostrade spesso presentano delle strade parallele e dei punti per l'inversione di marcia nella maggior parte delle uscite. Le stazioni di servizio sono numerose e i limi di velocità vengono fatti rispettare con attenzione specie nelle zone più rurali dato che le multe derivanti sono spesso una delle principali fonti di reddito per le comunità più piccole. Texas Map è un sito utile per le mappe stradali.

In treno[modifica]

La prima ferrovia fu completata nel 1872: la Missouri-Kansas-Texas Railroad che segnò la fine delle grandi transumanze di animali guidate dai cowboy.

Dato che le città del Texas sono geograficamente disperse, viaggiare in treno è costoso e spesso scomodo. Il servizio passeggeri non è più un'opzione per le città del Panhandle o del Texas meridionale. Ancora una volta, la dimensione dello Stato è sorprendente: viaggiando attraverso la larghezza del Texas (da Orange, nell'estremità orientale, vicino Houston, a El Paso nell'estremità occidentale) si percorre approssimativamente la stessa distanza che si farebbe in un viaggio da El Paso a Los Angeles o da Houston a Jacksonville, Florida . Texarkana, nell'angolo nord-est dello stato, è più vicina a Chicago di quanto non lo sia all'estremità meridionale del Texas.

In autobus[modifica]

Gli autobus Greyhound sono presenti e collegano numerose città. Altri servizi bus sono offerti da TNM&O, Kerville & Americanos.

Sia Dallas che Houston posseggono una metropolitana.

Cosa vedere[modifica]

Skyline di Austin

Lo Stato possiede circa 11.500 siti e monumenti storici, più di 700 musei di storia locale, 40.000 siti archeologici (tra cui Alibates Flint), 46 siti di interesse storico nazionale e 2000 luoghi iscritti sul Registro Nazionale dei luoghi storici (National Register of Historic Places).

Non potete perdere l' Alamo a San Antonio, dove l'ex Repubblica del Texas ha visto la sua ora più tragica.

Fort Davis National Historic Site è un forte parzialmente restaurato, casa dei Buffalo soldiers. Si trova nella città di Fort Davis a nord del Big Bend National Park. A Fort Davis inoltre si trova il MacDonald Observatory, Ft. Davis State Park e un percorso panoramico che attraversa le Davis Mountains e la prateria dove si possono vedere cervi, pronghorn (una specie di antilope), aquile e alcuni paesaggi molto belli.

Il Fort Worth Stockyards offre uno sguardo sul passato, quando bestiame e cowboy erano la moda.

A Houston i principali musei sono situati nel Museum District, fondato nel 1997. Tra le tante istituzioni culturali qui situate, il Museo delle Belle Arti è il più grande nel sud degli Stati Uniti. Il Museo di Scienze Naturali dispone di circa un milione di esemplari e oggetti delle più svariate collezioni (minerali, fossili, reperti egizi e precolombiani, oggetti legati all'astronautica e animali imbalsamati africani e locali) e un notevole planetario.

A Dallas i più importanti sono il Dallas Museum of Art (opere d'arte dall'antichità ad oggi), il Kimbell Art Museum (pittura europea) e il Nasher Sculpture Center (scultura contemporanea).

Per quanto riguarda le altre città, il Museo d'Arte Moderna di Fort Worth è il più antico museo texano (fu fondato infatti nel 1892), mentre il San Antonio Museum of Art presenta opere dall'Antichità ai nostri giorni provenienti da diverse parti del globo.

Attraversate in macchina il Chihuahuan Desert o la Texas Panhandle per capire bene la vastità del territorio texano.

Il King Ranch, sulla Gulf Coast, è un ranch più grande del Rhode Island.

Da non perdere le Texas Hill Country, con campi di fiori selvatici e gli innumerevoli ranch.

Il parco tematico Six Flags che si trova ad Arlington.


Cosa fare[modifica]

Vita notturna[modifica]

In Texas molte città hanno una vita notturna piuttosto vivace. Dallas ha il West End e Deep Ellum. A ovest di Dallas, a Fort Worth, si trova il famoso Billy Bob' s, il più grande Honky-Tonk del mondo. Nel centro di Fort Worth si trovano anche Sundance Square e The Historic Stockyards. A Houston si può andare "Downtown" o "Uptown". Divertitevi a Austin sulla 6° Strada e il Warehouse District, e non dimenticate che la capitale del Texas è una delle capitali mondiali della musica: lungo la Main Street si trovano decine di locali dove ascoltare musica dal vivo di ogni genere. Da non dimenticate la famosa River Walk lungo il fiume a San Antonio.

A tavola[modifica]

La cucina texana è simile a quella del sud degli Stati Uniti, che a sua volta presenta diverse tradizioni: la soul food è la cucina tradizionale della comunità afro-americana, basata su fritture accompagnate da riso e salsa piccante; quella cajun è invece tipica degli immigrati francesi della parte orientale dello Stato. L'influenza ispanica si riflette sulla cucina Tex mex, comprendente alimenti come il chili con carne, uno stufato piccante di manzo, peperoni e fagioli.

L'importanza che ricopre l'allevamento si riversa nella tradizione del barbecue, fortemente radicato nella cultura del Texas. Vi sono diversi tipi regionali di barbecue, cotti su legno diverso: in particolare nella parte orientale dello Stato è privilegiato il maiale con salsa di pomodoro. Il barbecue è stato anche influenzato dalla cultura degli immigrati tedeschi, cechi e messicani, che hanno rivalutato l'utilizzo della carne bovina. Infine si segnala il barbecue cowboy, tipico dell'ovest, che utilizza soprattutto carni di montone.

Il Barbecue è la base della vera dieta texana (la maggior parte dei Texani si avvicinerà a voi se lo chiamerete BBQ). L'International Barbecue Cookoff si tiene ogni anno a Taylor, (a nord-est di Austin). Il ristorante numero uno è il Kreuz Market a Lockhart (anche questo vicino a Austin), anche se ci sono eccellenti ristoranti in tutto il Texas.

Il Chili è il piatto ufficiale del Texas. Ce ne sono di diversi tipi, ma quello originale texano non ha i fagioli. Da non perdere, se siete interessati, l'International Chili Cookoff che si tiene il primo weekend di novembre a Terlingua.

Tex-Mex indica la cucina messicana con influenze texane. Prendete piatti tipici (come le tortillas) e aggiungete carne di manzo, salse, formaggi e spezie e otterrete il Tex-Mex. Nachos, crispy tacos, crispy chalupas, chili con queso, chili con carne, chili gravy e fajitas sono tutti piatti autenticamente Tex-Mex. Una tortilla con della salsa piccante come antipasto è una delle tante tipiche combinazioni Tex-Mex che si serve praticamente in tutti i veri diners texani.

Down Home Cookin' è una miscela di cucina americana e tedesca nata dalla necessità di cucinare nella parte posteriore di un carro mandriano. I piatti includono bistecche, stufati, pane e torte. Ci sono molte steakhouse in tutto lo stato, in particolare il Big Texan Steak Ranch ad Amarillo, Bob's Steak e Chophouse a Dallas, il Fort Griffin General Merchandise a Albany e la steakhouse Taste of Texas nel west side di Houston.

Bevande[modifica]

Il vino è un altro prodotto tipico texano: questo Stato è infatti il quinto produttore negli Stati Uniti. La vite venne introdotta dagli spagnoli nel XVII secolo e attualmente dispone di molte varietà. Anche la bibita Dr Pepper ha origine in questo Stato: venne infatti creata nel 1885 da un farmacista di Waco.

Sicurezza[modifica]

A causa della vicinanza dello Stato al confine con il Messico, i visitatori dovrebbero essere cauti nelle zone vicine al confine.

Sappiate sempre dove vi trovate, seguite le buone procedure di sicurezza e usate il buon senso quando prendete decisioni. Non date passaggi agli autostoppisti.

Tenete lontano dalla vista oggetti di valore, soldi e chiudete a chiave il veicolo.

Evitate di viaggiare in sentieri ben segnalati ma non ufficiali.

Evitate escursioni a piedi o campeggiare nelle zone di maggiore attività frontaliera. Se visitate un parco nazionale o statale, consultate il personale del parco per pianificare i viaggi nelle zone meno battute in aree più sicure.

Segnalate qualsiasi comportamento sospetto alla U.S. Border Patrol.

Il tasso di criminalità nel Texas è in linea con il resto degli Stati Uniti. Nelle città più grandi, se rimanete nelle aree turistiche, sarete in genere sicuri (parlare con il vostro portiere o manager dell'hotel se non siete sicuri di una certa area). Le aree rurali hanno un tasso di criminalità molto ridotto. I texani hanno una reputazione (in gran parte inesistente) per il trasporto di armi da fuoco o risoluzione di controversie con armi da fuoco, ma tali azioni non sono più comuni qui che in altre parti degli Stati Uniti. Le condizioni climatiche del Texas sono raramente pericolose. Tuttavia, controllate il meteo durante la stagione degli uragani sulla costa e nella stagione dei tornado (primavera ed estate) se siete nella regione di Dallas/Fort Worth. Inoltre, anche se i deserti del Texas sono bellissimi, il calore può essere pericoloso senza le opportune precauzioni. Portatevi molta acqua e crema solare se attraversate zone desertiche.

Il Texas si trova nella "Tornado Alley", la zona degli Stati Uniti dove i tornado si manifestano con maggiore frequenza.

Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.