Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia centrale > Toscana > Pescia

Pescia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Pescia
Panorama di Pescia
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Pescia
Pescia
Sito istituzionale

Pescia è una città della Toscana in provincia di Pistoia.

Da sapere[modifica]

Pescia è rinomata per la floricoltura e per il commercio dei fiori, per la frazione di Collodi, la località dove Carlo Lorenzini (o Carlo Collodi, lo scrittore di Pinocchio) trascorse parte dell'infanzia.

Cenni geografici[modifica]

La città di Pescia, limite nord-orientale della Piana di Lucca e confine nord-ovest della Valdinievole, si trova in provincia di Pistoia nella Toscana settentrionale, fra Lucca e Firenze, sulle rive del Torrente Pescia.

Quando andare[modifica]

Non vi è un periodo migliore per visitare la città. Nonostante ciò, nei mesi invernali è anche possibile trovare zone innevate nei pressi della Svizzera Pesciatina ed è possibile praticare sci e snowboard sulle piste dell'Abetone (a 51 km da Pescia); in estate è invece praticare altre attività, come ad esempio il trekking o i pic-nic.

Cenni storici[modifica]

Grazie a ritrovamenti archeologici è stato possibile stabilire che Pescia fu fondata dai Longobardi.

La città rimase coinvolta negli scontri tra guelfi e ghibellini e nel 1281 venne distrutta. Durante il medioevo Firenze e Lucca si contesero la città che passò sotto il dominio di Firenze.

Durante la Seconda Guerra Mondiale la città venne gravemente danneggiata poiché a ridosso della Linea Gotica e tutti i suoi ponti vennero minati e distrutti dai tedeschi.

Come orientarsi[modifica]

Nel territorio pesciatino si trovano "Le Dieci Castella" di Pietrabuona, Medicina, Fibbialla, Aramo, San Quirico, Castelvecchio, Stiappa, Pontito, Sorana e Vellano: queste località si arroccano sulle colline pre-appenniniche che Giovan Carlo Leonardo Sismondi definì "Svizzera Pesciatina" per la somiglianza con le montagne della sua terra natale. Queste antiche località posseggono tutte uno schema ben definito: sono esposte a sud, sono protette da mura (in molti casi andate distrutte) ed una torre di avvistamento che nel tempo ha visto mutare la sua funzione in residenza o in torre campanaria.

Notevole è anche la frazione di Collodi, posta ad ovest del centro comunale e premiata da TCI (touring club italiano) con una Bandiera arancione.

Altre importanti località, situate nella zona pianeggiante a sud di Pescia: Alberghi e Castellare (ormai di fatto saldate al capoluogo), Chiodo, Macchie di San Piero, Pescia Morta, Ponte all'Abate, Veneri, Zei.

Per maggiori informazioni contattare l'ufficio turistico, Via Fratelli Rosselli 2, +39 0572 490919, fax: +39 0572 499933, @ . Simple icon time.svg Aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e il martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 14:00 alle ore 17:00.

Quartieri[modifica]

Il centro storico di Pescia è diviso in quattro quartieri che a settembre si sfidano nel Palio dei Rioni:

  1. Ferraia — Comprende Piazza Mazzini, Ruga degli Orlandi, Piazza Santo Stefano.
  2. San Francesco — Comprende Piazza San Francesco, via Cesare Battisti, Ricciano.
  3. Santa Maria — Comprende Piazzetta Ducci (popolarmente nota come "Sdrucciolo del Duomo"), via Giuseppe Giusti, via Giovanni XXIII.
  4. San Michele — Comprende Borgo della Vittoria, via Giovanni Amendola, Casacce.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Gli aeroporti più vicini sono quelli di Pisa e Firenze (entrambi a 50 km da Pescia).

In auto[modifica]

Dal nord o dal sud Italia prendere la Autostrada A1 e uscire a Firenze. Poi prendere la Autostrada A11 e uscire a Chiesina Uzzanese (5 km da Pescia) o a Montecatini Terme (8 km da Pescia), da lì prendere le indicazioni per Pescia.

In nave[modifica]

Dal porto di Piombino o di Livorno prendere la Autostrada A12, poi proseguire per la Autostrada A11 e uscire a Chiesina Uzzanese.

In treno[modifica]

Prendere la linea Firenze Santa Maria Novella-Viareggio o Firenze Santa Maria Novella-Lucca e scendere alla stazione di Pescia.

In autobus[modifica]

Pescia è collegata con Lucca e Pistoia dalle linee del consorzio CTT NORD.

Come spostarsi[modifica]

Presso l'Associazione Culturale Galaxy Animation (nei pressi delle Scuole Simonetti, nel tratto di fiume che va dalla passerella Sforzini al Ponte del Duomo.), +39 345 6628765, +39 339 7437380, +39 338 7480155. è possibile noleggiare biciclette.

Con mezzi pubblici[modifica]

Un tempo era presente la tramvia, oggi purtroppo non esiste più. In compenso è presente il servizio autobus; infatti ci sono 8 linee della Lazzi:

  • Linea 701: Montecatini Terme - Borgo a Buggiano - Ponte Buggianese - Chiesina Uzzanese - Alberghi Zei - Pescia.
  • Linea 702: Montecatini Terme - Traversagna - Ponte Buggianese - Chiesina Uzzanese - Alberghi Zei - Pescia.
  • Linea 703: Montecatini Terme - Margine Coperta - Borgo a Buggiano - Santa Lucia - Pescia.
  • Linea U803: Pescia - Ricciano - Portici - Veneri - Ponte all'Abate - Collodi.
  • Linea P804: Pescia - Pietrabuona - Stiappa - Pontito - Lanciole - Calamecca - Casa di Monte.
  • Linea P805: Pescia - Pietrabuona - Fibbialla - Medicina - Aramo - Castelvecchio - Stiappa.
  • Linea P806: Pescia - Pietrabuona - Ponte di Sorana - Sorana.
  • Linea P858: Pescia - Pietrabuona - Vellano - Goraiolo.

In taxi[modifica]

  • Taxi Pescia Comune Di Pescia, Via Della Stazione, 9 (nei pressi della Stazione.), +39 0572 444474. Servizio Taxi Stazione.

In auto[modifica]

Il traffico cittadino non è mai particolarmente caotico, perciò per chi sceglie come mezzo di trasporto l'automobile non ci saranno problemi di viabilità. L'unico problema riguarda i parcheggi, poiché sono tutti a pagamento, ad eccezione di due (di cui uno lungo il fiume) nei pressi del supermercato Lidl.


Cosa vedere[modifica]

Villa Garzoni
Il duomo di Pescia
Particolare del parco di Pinocchio

Palazzi e ville[modifica]

  • Palazzo del Vicario. Con la sua torre campanaria risalente al sec. XIII-XIV, attuale sede del municipio comunale.
  • Palagio (Palazzo del Podestà). Edificato tra il XII ed il XIII secolo, è ora sede della Gipsoteca "Libero Andreotti".
  • Villa Sismondi. Sede della Biblioteca comunale.
  • Villa e Giardino Garzoni (Collodi). Risalente al sec. XVI.
  • Villa La Guardatoria (Collecchio). Dal XVII Secolo appartenente alla famiglia Cecchi.

Architettura moderna[modifica]

  • Mercato dei Fiori Vecchio. Si riallaccia ai temi del razionalismo italiano del secondo dopoguerra. Disegnato da un team di architetti diretti da Leonardo Savioli e Leonardo Ricci e realizzato nel 1951.
  • Comicent. Attuale sede del mercato dei fiori, progettato nel 1968 e realizzato nei pressi della stazione ferroviaria cittadina.
  • Ex Casa del Fascio (Archivio di Stato), piazza XX Settembre, +39 0572 477261, @ . Simple icon time.svg Lun-Mer 8:45-13:45 e 14:45-17:45 Mar-Gio-Ven 8:45-13:45.

Chiese[modifica]

  • Cattedrale di Santa Maria Assunta (Duomo).
  • Chiesa dei Santi Andrea e Lucia (Pontito).
  • Chiesa della Santissima Annunziata.
  • Chiesa della Madonna di Pie' di Piazza.
  • Chiesa di San Matteo (Pietrabuona).
  • Chiesa di Santa Maria Assunta in Castellare.
  • Chiesa di Santa Maria Maddalena.
  • Chiesa di San Michele Arcangelo.
  • Chiesa dei Santi Quirico e Giulitta (Veneri).
  • Chiesa di San Francesco. All'interno chiesa di San Francesco si conserva una pala d'altare del pittore lucchese Bonaventura Berlinghieri, dipinta nel 1235 e rappresentante sei episodi della vita di San Francesco d'Assisi. Particolare interessante di questo dipinto è che risulta essere uno dei pochissimi realizzati da un contemporaneo del Santo e giunto fino a noi; si ritiene, quindi, che tale opera possa raffigurare un'immagine prossima a quella originale del Santo.
  • Chiesa dei Santi Stefano e Niccolao.
  • Chiesa di San Bartolomeo (Collodi).
  • Pieve dei Santi Ansano e Tommaso a Castelvecchio (Castelvecchio).
  • Pieve dei Santi Bartolomeo e Andrea.
  • Pieve di San Quirico.
  • Pieve dei Santi Martino e Sisto a Vellano (Vellano).

Musei[modifica]

  • Museo Civico di Scienze Naturali e Archeologia della Valdinievole, Piazza Leonardo da Vinci. Attualmente il museo è chiuso in attesa di una nuova sistemazione.
  • Gispoteca Libero Andreotti (Nel Palazzo del Podestà).
  • Museo della Carta, Piazza della Croce, 1 (Pietrabuona), +39 0572 408020, fax: +39 0572 408008, @ . Simple icon time.svg Lun-Gio 9:30-12:30 Sab 9:30-13:30.
  • Pinacoteca di San Michele, Piazza Matteotti.

Altro[modifica]

  • Parco di Pinocchio (Collodi). Progettato da Pietro Porcinai con opere di Emilio Greco (Pinocchio e la Fata), Venturino Venturi (Piazzetta dei Mosaici), Pietro Consagra (il Carabiniere, il Gatto e la Volpe e il Serpente), Marco Zanuso e Augusto (Bobo) Piccoli (il Grande Pescecane). All'esterno del Parco, Giovanni Michelucci ha disegnato la struttura dove ha sede il ristorante Osteria del Gambero Rosso.
  • Teatro comunale Giovanni Pacini, Piazza San Francesco 9, +39 0572 490049. Disegnato dall'architetto pesciatino Giovanni Antonio Tani nel 1717 e poi più volte ristrutturato.


Eventi e feste[modifica]

  • Palio dei Rioni. Simple icon time.svg Ogni prima domenica di settembre. Gara di tiro con l'arco con relativo corteggio storico.
  • Concerto di Capodanno, Teatro comunale "G. Pacini". Simple icon time.svg 1° Gennaio di ogni anno.
  • Pescia Antiqua, Piazza Mazzini e Piazza del Grano. Simple icon time.svg ogni 4° domenica del mese escluso Luglio e Dicembre. antiquariato, tradizioni, cultura e spettacoli, filiera corta agroalimentare, cartArte, negozi aperti.
  • Fiera della Porta Fiorentina, Quartiere Duomo. Simple icon time.svg domenica delle Palme.
  • Feste di Maggio e Pescia Medievale, nei quattro quartieri. Simple icon time.svg mese di Maggio. festeggiamenti civili e religiosi.
  • Festa delle Castagne, Rione San Michele. Simple icon time.svg mese di Novembre.


Cosa fare[modifica]

Per avere una visione locale del paese di Pescia puoi visitare il sito pescia.iltuopaese.com dove è possibile cercare utilità ma anche offrire servizi e prodotti per i cittadini o i turisti. Il sito è ottimo per chi non conosce la città e vuole fare una ricerca oppure pubblicare una inserzione. Per informazioni sul sito contatta l'amministratore alla email pesciailtuopaese@gmail.com.


Acquisti[modifica]

  • Mercato agro-alimentare a Km zero "campagna amica", Piazza dei Fiori. Simple icon time.svg tutti i martedì mattina.
  • Mercati settimanali, Piazza Mazzini e Piazza del Grano. Simple icon time.svg ogni sabato mattina.
  • Ipercoop (Centro Commerciale Montecatini), Via Biscolla, 48, +39 0572 7761, fax: +39 0572 776201. Simple icon time.svg Chiuso la domenica. Il centro commerciale si trova a Massa e Cozzile (7km da Pescia) e all'interno ha un supermercato e altri negozi.


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

In caso di emergenza è possibile contattare i seguenti numeri:

Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Ufficio postale di Pescia, Via Europa 20/E, +39 0572 494351, fax: +39 0572 478317. Simple icon time.svg Aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.20 alle 19.05, il sabato dalle 8.20 alle 12.35. Per ulteriori informazioni consultare il sito poste.it.



Nei dintorni[modifica]

Itinerari[modifica]

  • Itinerario 1: Il Duomo di Santa Maria.
  • Itinerario 2: Il Prato di San Francesco.
  • Itinerario 3: La Ferraia. La Pescia Antica.
  • Itinerario 4: La Piazza Grande.
  • Itinerario 5: Dal Borgo al Vecchio Mercato dei Fiori.
  • Itinerario 6: Colleviti, Il Monte a Pescia e il Mercato Nuovo dei Fiori.
  • Itinerario 7: Collodi, il paese di Pinocchio.
  • Itinerario 8: La Valleriana.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).