Scarica il file GPX di questo articolo

Ovindoli

Da Wikivoyage.
Ovindoli
Ovindoli innevata
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Ovindoli
Ovindoli
Sito del turismo
Sito istituzionale

Ovindoli è una città della Marsica, subregione dell'Abruzzo.

Da sapere[modifica]

Il paese è una delle stazioni invernali più conosciute del centro Italia. Posto alle pendici del monte Magnola (2220 metri slm) offre importanti strutture ricettive e piste da sci alpino, di ogni grado di difficoltà e appartenenti al comprensorio sciistico delle Tre Nevi. Inoltre sull'altopiano delle Rocche che collega il suo territorio con Rocca di Mezzo si trovano le piste da sci di fondo, tra le più lunghe dell'Italia del centro-sud. Nel paese marsicano ci sono strutture attrezzate per ogni altro tipo di sport, in particolare l'equitazione, l'alpinismo, il trekking, il parapendio, il tiro con l'arco, il free climbing.

Cenni geografici[modifica]

Incluso nella provincia dell'Aquila in Abruzzo il paese montano è incluso nell'area del Parco regionale naturale del Sirente-Velino. Si trova a circa 1400 metri slm sull'estrema parte meridionale dell'altopiano delle Rocche, nella catena del Velino-Sirente, a circa 10 chilometri da Celano e la sottostante piana del Fucino, con capoluogo Avezzano. Nei dintorni si trovano i monti Faito, Magnola, Tino (noto come Serra di Celano), Sirente e i Piani di Pezza. Le sue frazioni, i borghi di Santa Jona e San Potito conservano monumenti e tracce di antichissima storia come la torre medievale, i ruderi di un castello e i resti di una villa di epoca imperiale.

Quando andare[modifica]

Stazione sciistica di monte Magnola

Gli amanti degli sport invernali frequentano la stazione sciistica di Ovindoli inevitabilmente in pieno inverno, quando, grazie al favore del meteo, la neve scende spesso copiosa sulle montagne d'alta quota. Tuttavia il paese, specialmente nel week-end estivi si riempie di villeggianti, turisti ed amanti della natura e degli sport che si possono praticare all'aria aperta.

Cenni storici[modifica]

Molto probabilmente il primo nucleo abitativo si sviluppò in epoca romana intorno ad una torre oppure ad un "castrum" degli antichi popoli Marsi, costruito a difesa del passaggio verso i Vestini. Il suo antico castello marso, insieme a quello confinante di Rovere (dal latino Robur), ebbe una funzione di guardia e difensiva, considerando la dominante posizione geografica.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Belvedere di Ovindoli

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

Ovindoli è raggiungibile da Roma, Pescara e Sulmona attraverso le uscita autostradali di Aielli-Celano oppure Avezzano dell'autostrada A25 Torano-Pescara percorrendo la Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino. Una strada secondaria proviene invece dal territorio di Magliano de' Marsi, servito a sua volta dal casello autostradale della A25, direzione Forme di Massa d'Albe. Dall'Aquila invece è raggiungibile percorrendo la S.R. n.5 Bis (ex S.S. n.5 Bis) e la Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino che attraversa l'altopiano delle Rocche e i territori di Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo e Rovere. Infine la Strada provinciale n.11 Sirentina collega Ovindoli alla valle Subequana.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di Celano-Ovindoli situata nel territorio comunale di Celano serve entrambi i comuni ed è posta lungo la linea ferroviaria Roma-Pescara gestita dalla rete nazionale di Trenitalia. Si tratta dell'unica stazione ferroviaria a servire un comprensorio sciistico abruzzese, quello di Ovindoli Monte Magnola. Altra vicina stazione lungo la stessa linea è quella di Avezzano, situata a circa 20 chilometri di distanza dal paese e dagli impianti sciistici.

In autobus[modifica]

  • Italian traffic sign - fermata autobus.svg Linee di pullman gestite dalle autolinee TUA (Società unica abruzzese di trasporto - ex Arpa) [1]


Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

Dalle autostrade A24 Roma-L'Aquila-Teramo ed A25 Torano-Pescara uscire al casello di Magliano de' Marsi, Avezzano o Aielli-Celano e immettersi da Celano o Massa d'Albe sulla Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino.

Cosa vedere[modifica]

Torre medievale di Santa Jona
Scorcio fotografico del borgo di Ovindoli
  • 1 Chiesa di San SebastianoCentro storico, +39 0863 413827, fax: +39 0863 412725, @ . Antica chiesa madre del paese.
  • 2 Torre e borgo di Santa JonaStrada statale 696 (Bivio Santa Jona), +39 0863 706100, fax: +39 0863 710183, @ . La torre circolare di Santa Jona fu costruita nel XIII secolo dai conti Berardi di Celano per rafforzare il sistema difensivo della Marsica. Caratteristici il borgo e la chiesa di Santa Maria Colle Marciano.
  • 3 Borgo di San PotitoStrada statale 696, +39 0863 706100, fax: +39 0863 710183, @ . Nella frazione posta tra Celano ed Ovindoli sono presenti a strapiombo sulla roccia i resti di un antico castello di epoca preromana, costruito a forma di nido d'aquila e posizionato sul cosiddetto pizzo di Ovindoli a 1181 metri s.l.m. Nella parte bassa del paese, in località Pago e Piana dei Santi, sono tornati alla luce i resti della villa imperiale impropriamente detta di Lucio Vero.


Eventi e feste[modifica]

Porta Urbica


Cosa fare[modifica]

Monte Magnola innevato
  • 1 SciMonte Magnola, +39 0863 705058, 840 000 900, fax: +39 0863 710202, @ . Alle pendici del Monte Magnola (da una quota di 1.450 fino ai 2.220 metri s.l.m.) ci sono piste per la pratica dello sci, di ogni grado di difficoltà e appartenenti al comprensorio sciistico delle Tre Nevi. La stazione di "Monte Magnola Impianti" dispone di circa 30 km di piste da sci, ampie e di varia difficoltà per principianti ed esperti adatte alla pratica degli sport alpini invernali: sci, telemark e snowboard. Molte delle piste sono servite da impianti di risalita all'avanguardia (tra cui cabinovie) e tecnologie avanzate per l'innevamento artificiale. A valle a 1.500 metri di quota sono presenti piste per principianti attrezzate con tapis roulant e seggiovia triposto, mentre gli impianti in quota (tre seggiovie triposto) sono raggiungibili tramite una moderna telecabina o ovovia a otto posti. Lo Stadio del Fondo è, invece, una struttura dedicata alla pratica dello sci di fondo, mentre lo snowpark "AlienPark" alle discipline sciistiche più elaborate e disparate. Lo sci alpinismo può essere praticato lungo i sentieri tracciati sia sul versante del monte Velino che del monte Sirente.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

  • 1 Speakervia Sirente, +39 334 7464381. Centro sportivo/ristorazione. Disco pub/musica live.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 La StozzaVia del Ceraso, 7, +39 0863 705633. Cucina genuina con prodotti tipici locali.
  • 2 Il CaminettoVia del Ceraso, 13, +39 0863 705650. Cucina abruzzese.
  • 3 Il PozzoVia Monumento all'Alpino, +39 0863 710191. Ristorante italiano.
  • 4 La Lanterna di BrontoloVia Nicola Sebastiani, 35, +39 0863 706037. Ristorante italiano.
  • 5 La BaraccaPiazzale Magnola, 2 (Stazione sciistica), +39 0863 705939. Ristorante italiano.
  • 6 L'ArchettoVia Aia (Frazione di Santa Jona), +39 0863 790218. Ristorante italiano.
  • 7 OlivieriVia Cavour (Frazione di Santa Jona), +39 0863 790060. Ristorante italiano.
  • 8 Villa ImperialeVia Cavour, 58 (frazione di San Potito), +39 0863 705571. Cucina abruzzese.
  • 9 Zio SeccoVia Osvaldo Moretti, 10, +39 0863 705127. Pizzeria, rosticceria. Risto-Pub.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Avezzano — Le principali mete: cunicoli di Claudio, castello Orsini-Colonna, villa Torlonia, Aia dei Musei e riserva naturale guidata Monte Salviano.
  • Celano — Il castello Piccolomini ospita il museo d'arte sacra della Marsica, uno degli spazi museali più visitati d'Abruzzo. Altre mete: museo preistorico Le Paludi, chiesa-convento di Santa Maria Valleverde, dotata di un museo francescano e di una ricca biblioteca ed area naturale delle omonime gole.
  • L'Aquila — Sta lentamente ma tenacemente rinascendo dopo il terremoto del 2009. Santa Maria di Collemaggio, San Bernardino, il Forte spagnolo, la Fontana delle 99 cannelle sono i suoi maggiori monumenti.
  • Rocca di Mezzo
  • Rocca di Cambio



Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).