Scarica il file GPX di questo articolo

Asia > Sud-est asiatico > Malesia > Malesia Occidentale > Malesia peninsulare occidentale > Malacca

Malacca

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Malacca
بندر ملاك
Malacca River Walk 2012.JPG
Stemma e Bandiera
Malacca - Stemma
Malacca - Bandiera
Stato
Stato federato
Regione
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa della Malesia
Malacca
Malacca
Sito istituzionale

Malacca (Bandar Melaka) è una città della Malesia Occidentale, capitale dell'omonimo stato.

Da sapere[modifica]

Situata sulla foce del fiume (Selat) omonimo, Malacca è una città storica il cui centro figura nella lista dei Patrimoni Mondiali dell'Umanità.

Cenni storici[modifica]

A partire dalla fine del XIV secolo Malacca si sviluppò in un importante porto grazie all'intraprendenza di Parameswara, un principe di origine indiana che aveva perso il suo regno nell'isola di Sumatra. I primi mercanti a frequentare il porto furono i Cinesi. Seguirono un secolo più tardi i Portoghesi sotto la guida di Alfonso de Albuquerque che si impadronirono della città. Trascorso un secolo abbondante i Portoghesi dovettero cedere lo scalo agli Olandesi che vi si mantennero fino al 1824, anno in cui furono costretti a cedere ai Britannici. Sotto questi ultimi il porto di Malacca decadde soppiantato dallo sviluppo mercantile di Singapore.


Come orientarsi[modifica]

Il centro di Malacca è Town Square sulla quale si affaccia l'edificio in mattoni rossi che fu la sede del governatore olandese. Al centro sta una fontana con effigi della regina Vittoria. Alle spalle della piazza sta la modesta altura di San Paolo con la chiesa omonima e la porta di Santiago costruita dai Portoghesi. A nord della piazza sta il quartiere "Little India" e poco più ad est la collina (bukit) cinese con il cimitero cinese.

Da Town Square, un ponte immette sulla Jalan Hang Jebat, l'arteria principale della Chinatown di Malacca.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Sulla riva occidentale (Chinatown)[modifica]

Tempio Cheng Hoon Teng
Museo della cultura Baba Noya
  • Museo dell'Architettura Malese.
  • Museo della cultura Baba-Nyonya, +60 6 283 1273. Sistemato in una magione del XIX secolo d'epoca, il museo ospita collezioni di tessuti e ceramiche di fattura cinese. Interessanti gli interni con arredi che mescolano stili cinesi e vittoriani.
  • Cheng Hoon Teng (Tempio della Nuvola Verde). Dedicato alla dea della misericordia, Cheng Hoon Teng è il più celebre e il più antico dei templi cinesi di Malacca. Fu eretto nel 1646. Il restauro del 2002 fu eseguito con cura e dovizia di mezzi
  • Guangfu.
  • Guanyin. Tempio dedicato al misericordioso Bodhisattva
  • Moschea Kampung Kling.
  • Leong San Thong.


Sulla riva orientale[modifica]

Museo navale
Chiesa di Cristo
  • Museo storico etnografico (Stadhuis). Ospitato nell'edificio che funse da residenza del governatore olandese
  • Museo navale. Ospitato in una nave all'ancora nel punto in cui il fiume sfocia nel mare. La nave è la copia fedele di un veliero portoghese del XVI secolo
  • Chiesa di San Paolo. Eretta nel 1521 su commissione del nobile portoghese Duarte Coelho, la chiesa cadde in rovina nei secoli successivi
  • Casa del Governatore.
  • Palazzo del Sultano.
  • Chiesa di Cristo. Chiesa costruita dagli Olandesi intorno al 1750.
  • Poh San Teng (Pozzo del Sultano). Tempio taoista della fine del XVIII secolo
  • Chiesa di San Pietro. Tuttora in funzione la chiesa di San Pietro fu eretta nel 1710 a spese di discendenti dei primi coloni portoghesi.



Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Chiesa di San Francesco Saverio
Moschea di Kampung Hulu

Prezzi medi[modifica]

  • Hotel Puri, 118 Jalan Tun Tan Cheng Lock, +60 6 282 5588. Rinomato albergo di 50 stanze, ricavato da un'antica magione. Le stanze son dotate di aria condizionata e tv satellitare

Prezzi elevati[modifica]

  • Hotel Majestic, 188 Jalan Bunga Raya, (A 1,5 km dal centro). Albergo di 54 stanze arredate con cura. La lobby e il ristorante sono state ricavate da una villetta del 1920.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Informazioni utili[modifica]

Memoriale della proclamazione d'indipendenza
Centro informazioni turistiche nella piazza olandese
  • 1 Centro informazioni turistiche, Jalan merdeka (Sotto la Surau Warisan).


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.