Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Turchia > Regione di Marmara > Istanbul > Fatih > Eminönü

Eminönü

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Eminönü
(Istanbul)
La Moschea Nuova vista dal ponte di Galata
Localizzazione
Eminönü - Localizzazione
Stato
CAP

Eminönü è un quartiere (Semt) del distretto (Ilçe) e comune (Belediye) di Fatih, del Comune metropolitano (Büyükşehir Belediyesi) di Istanbul.

Da sapere[modifica]

Il nome del quartiere, Eminönü, riflette il suo posto nella storia. Tradotto dal turco significa davanti alla giustizia. Emin significa 'giustizia' e önü significa 'di fronte a'. Probabilmente il nome deriva dal palazzo di giustizia e dalla dogana presenti sui moli. "Emin" era il titolo di un ufficiale ottomano.

Cenni geografici[modifica]

Occupa la parte est/meridionale della penisola storica di Sarayburnu, conosciuta in epoca Bizantina con il nome di Chrysoceras.

Cenni storici[modifica]

Il golfo del Corno d'Oro era un porto naturale, in particolare la riva ovest, che essendo su di una penisola era molto ben difendibile. Fu questa la posizione ove venne fondata Bisanzio e fu da qui che la città crebbe e con i quartieri vicini finì con l'essere il quartiere portuale lungo il Corno d'Oro. Nel XII secolo, l'area portuale fu occupata dai commercianti di Venezia, Amalfi, Genova e Pisa che acquistarono banchine e depositi lungo la riva del Bosforo.

Dal 1928 al 2009 Eminönü fu distretto, e comprese anche i vicinati di Hobyar (del quartiere di Sirkeci) e di Gedikpaşa abitato un tempo dalla comunità armena. Tuttora vi ha sede il patriarcato armeno.

Come orientarsi[modifica]

Il ponte di Galata, costruito nell'età industriale per scavalcare il Corno d'Oro sul Bosforo dove questo sbocca nel mar di Marmara.

Quartieri[modifica]

L'odierno quartiere di Eminönü a 2 vicinati (Mahalleler), i quali sono:

  • Alemdar (علمدار) —
  • Hocapaşa (هوجا باشا) — Il vicinato con la stazione ferroviaria di Sirkeci, non bello ma con splendide viste sul Corno d'Oro.


Come arrivare[modifica]

In treno[modifica]

La linea del Tram T1 (Kabataş - Zeytinburnu) attraversa Eminönü.

T1 Tramway Istanbul.png
Ingrandisci
Fermate del Tram sulla linea T1


Come spostarsi[modifica]

Con i mezzi pubblici[modifica]

In metropolitana[modifica]

Il servizio di trasporto pubblico ferroviario della metropolitana di Istanbul (İstanbul metrosu), gestito dalla Metro İstanbul A.ş. Istanbul Metro Logo.svg, non attraversa Eminönü.

In tram[modifica]

Il servizio di trasporto pubblico tramviario di Istanbul (İstanbul tramvay), gestito dalla Metro İstanbul A.ş. Istanbul Metro Logo.svg, attraversa Eminönü con la seguente linea:

In treno[modifica]

Il servizio di trasporto pubblico ferroviario di Istanbul (MarmaRay), gestito dalla TCDD A.ş., attraversa Eminönü con la seguente linea:

  • Linea MarmaRay con la stazione di Sirkeci.


Cosa vedere[modifica]

Complesso di Topkapi
Facciata del museo archeologico di Istanbul
  • Topkapi (Letteralmente: La porta del cannone). Un complesso monumentale che fu la residenza dei sultani ottomani. Il complesso è in posizione strategica sul basso promontorio ove si incontrano le acque del Corno d'Oro e del Mar di Marmara.
  • Chiesa di Santa Irene (Aya İrini).
  • Museo Archeologico. Un museo dalle vaste proporzioni con collezioni che spaziano dal III Millennio a.C al XIX secolo d.C.


La chiesa di Aghia Sofia, oggi trasformata in museo
Basilica della Cisterna
  • Basilica di Santa Sofia (Ayasofya o Hagia Sophia). La basilica costruita da Giustiniano e dedicato alla divina Sapienza è oggi un museo con mirabili affreschi del periodo bizantino.
  • Piccola Santa Sofia (Küçük Ayasofya Cami).
  • Basilica della Cisterna (Yerebatan Saray). Risale al tempo dell'imperatore Giustiniano ed è considerata un capolavoro dell'ingegneria bizantina. Le sue volte sono sorrette da più di 300 colonne.


La colonna serpentina e l'obelisco di Teodosio
La moschea blu
  • Ippodromo (Di Meydani). Edificato sul modello del Circo Massimo di Roma da Settimio Severo e ampliato da Costantino. Oggi rimane ben poca cosa di questo stadio che poteva ospitare 100.000 persone. Tra le opere giunte fino ai nostri giorni si notano:
  • L'obelisco egiziano trasportatovi da Costantino è mutilato. Alla sua base si trova un bassorilievo che riproduce l'imperatore Teodosio.
  • La colonna serpentina anch'essa gravemente mutilata vi fu portata da Delfi.
  • La Colonna di Costantino Porfirogenito—Dal nome dell'imperatore bizantino che la fece restaurare nel X secolo d.C.
  • Moschea Blu (Sultan Ahmet Camii) (Di fronte Ayasofia sulla vasta piazza di Sultanahmet).


Cisterna di Filoxeno
Ruderi della reggia bizantina
  • Cisterna dalle 1001 colonne (Cisterna di Filoxeno o Binbirdirek Sarnici). Costruita nel IV secolo a.C. e dunque antecedente alla Basilica della Cisterna. Restaurata ospita oggi un centro commerciale.
  • Colonna di Costantino (Cemberlitas).
  • Palazzo di Bukoleon (Bukoleon Saray). Dell'antica residenza degli imperatori bizantini non rimangono che poche vestigia ove trovano rifugio i clochard di Istanbul.


Nuruosmaniye Camii
Ingresso al mercato coperto
  • Moschea della Luce di Osman (Nuruosmaniye Camii).
  • Mercato coperto (Kapalı Çarşı).
  • Moschea di Bayezid II (Bayezid Camii).


Cosa fare[modifica]

Hamam[modifica]

Eminönü, Alemdar Mahallesi[modifica]

  • 1 Hamam di Cağaloğlu (Cağaloğlu Kadınlar Hamamı), Alemdar Mahallesi, Cağaloğlu Hamamı Sokak 3, 34110 Fatih, +90 212 5222424. Simple icon time.svg Lun-Dom 07:00-22:00. Furono costruiti dal sultano Mahmut agli inizi del XVIII secolo ed hanno reparti separati per uomini e donne. Sono considerati tra i migliori della Turchia. Vi si organizzano spettacoli di danza del ventre.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Eminönü, Alemdar Mahallesi[modifica]

  • 1 Dong Yang hotel, Alemdar Mahallesi, Alemdar caddesi 9, 34110 Fatih (Situato sulla strada principale ove passa il Tram. Fermata Gülhane tram linea № T1), +90 212 5112414, +90 212 5289531, fax: +90 212 5289533, @ . Alberghetto sul primo e unico piano dell'edificio.
  • 2 Star Holiday hotel, Alemdar Mahallesi, Divan Yolu caddesi 10, 34110 Fatih, +90 212 5122961, fax: +90 212 5123154. Albergo.

Eminönü, Hocapaşa Mahallesi[modifica]

  • 3 Adora hotel (Boutique Adora hotel), Hocapaşa Mahallesi, Erdoğan sokak 14-16, 34110 Fatih, +90 212 5274949, +90 212 5274950, fax: +90 212 5274969, @ . Albergo con un caffè.
  • 4 Ersu hotel, Hocapaşa Mahallesi, Erdoğan sokak 10-12, 34110 Fatih, +90 212 5127210, fax: +90 212 5223016, @ . L'albergo dispone di 38 camere.
  • 5 Emek hotel (فندق إميك), Hocapaşa Mahallesi, Kum Meydani sokak 9 (Fermata Sirkeci: metro, ferrovia e tram), +90 212 5262602. L'albergo ** dispone di 44 camere.
  • 6 Faros hotel, Hocapaşa Mahallesi, Erdoğan sokak 18-20, 34110 Fatih. Abergo con omonimo ristorante.
  • 7 Golden Horn İstanbul hotel (فندق غولدن هورن), Hocapaşa Mahallesi, İstasyon Arkası sokak, 9 (Fermata Sirkeci: metro, ferrovia e tram), +90 212 5111314, fax: +90 212 5141544, @ . Ecb copyright.svg a partire da 39 EUR. L'albergo dispone di 53 camere, climatizzate e dotate di TV LCD satellitare, bagno interno con asciugacapelli e doccia e, in alcuni casi, vista sul Bosforo. Terrazza con vista sul Bosforo. Servizi gratuiti: Colazione continentale a buffet.Biscotti, tè e caffè offerti nella sala d'accoglienza ogni pomeriggio, connessione Internet senza filo, bollitore e set da tè in tutte le camere, giornali quotidiani turchi nella sala d'accoglienza, servizi di stampa, deposito bagagli.
  • 8 Gülhane house b&b, Hocapaşa Mahallesi, Taya Hatun sokağı 30, 34110 Fatih. Ecb copyright.svg a partire da 68 EUR, carte di pagamento accettate. Check-in: 13:30-23:00, check-out: 11:00-12:00. Il b&b dispone di 3 camere, un salotto in comune e del ristorante "Big family" (بيغ فاميلي مطعم).
  • 9 Olimpiyat hotel, Hocapaşa Mahallesi, Erdoğan sokak 6-8, 34110 Fatih, +90 212 5119659, +90 533 7303257 (mobile), fax: +90 533 7303257, @ . Check-in: 13:00, check-out: 12:00. Albergo **** dispone di 61 camere su sei piani, costruito nel 1965 e ultimo rinnovo nel 2006, fa parte della catena alberghiera Yaşmak.
  • 10 Palace Point Aparthotel (فندق), Hocapaşa Mahallesi, Taya Hatun sokağı 17, 34110 Fatih, +90 533 6596664. Ecb copyright.svg a partire da 18 EUR. Check-in: 08:00. L'albergo * dispone di 10 appartamenti. Ufficio solo aperto Lun-Sab 08:00-19:00.


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita al distretto. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).