Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa settentrionale > Danimarca > Tórshavn

Tórshavn

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Tórshavn
Thorshavn
Torshavn
Stemma
Tórshavn - Stemma
Stato
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa delle Isole Fær Øer
Tórshavn
Tórshavn
Sito del turismo
Sito istituzionale

Tórshavn è la capitale delle Fær Øer.

Da sapere[modifica]

Si trova a sud dell'isola di Streymoy, tra le colline Húsareyn e Kirkjubøreyn. Il nome Tórshavn significa "porto di Thor", in onore del dio norvegese del tuono e del fulmine. Fondata nel X secolo, può essere considerata la capitale più vecchia dell'Europa settentrionale.

Cenni geografici[modifica]

Centro amministrativo, economico e culturale delle isole Faer Øer, Tórshavn è situata nel centro dell'arcipelago, e dalla città si può raggiungere in giornata qualsiasi angolo del Paese grazie a un ben sviluppato sistema di autobus e traghetti. Il territorio del comune comprende una larga porzione di Streymoy e le isole di Hestur, Koltur e Nólsoy. Oltre al centro principale di Tórshavn vi sono altre quindici località. Tórshavn si trova a meno di cinque gradi dal circolo polare artico, il che comporta una grande influenza stagionale nelle ore di luce e di buio. Il 21 giugno il sole sorge alle 03:35 e tramonta alle 23:20 del giorno successivo, mentre le quattro ore circa in cui la nostra stella non è visibile sono comunque caratterizzate da una vivida luce crepuscolare; più nello specifico, il sole non scende mai più di sei gradi sotto l'orizzonte all'incirca dalla fine di maggio alla metà di luglio, garantendo (in caso di cielo sereno) una luminosità naturale anche nelle ore notturne.

Cenni storici[modifica]

Secondo la Saga dei faroesi, gli emigranti che hanno lasciato la Norvegia per fuggire alla tirannia di Harald I di Norvegia si insediarono nelle isole circa la fine del IX secolo. I coloni vichinghi istituirono un proprio Parlamento chiamato ting. Il principale ting è stato stabilito sulla Tinganes a Tórshavn nell'825 d.C. Tinganes è la penisola che divide il porto in due parti: Eystaravág e Vestaravág. Il ting è stato seguito da un mercato che è gradualmente cresciuto in una zona di scambio permanente.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Le Isole Faroe sono servite dall'aeroporto Vága sulla vicina isola Vágar. Atlantic Airways vola regolarmente da Copenaghen e opera voli da altre città europee e scandinave occidentali. C'è un collegamento autobus per Tórshavn dall'aeroporto.

In nave[modifica]

Smyril Line salpa da Hirtshals in Danimarca e da Seyðisfjörður in Islanda per Tórshavn.

Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Gli autobus urbani operano 4 percorsi che raggiungono la maggior parte della città. Essi passano ogni 30 minuti dal centro della città nei giorni feriali, ogni ora di domenica, Sabato e sera nei giorni feriali. Non vi è alcun servizio di autobus il sabato o la domenica sera.

In auto[modifica]

Sui traghetti sopracitati è possibile portare l'automobile con sé. È anche possibile noleggiare un'auto in aeroporto.

Cosa vedere[modifica]

Cattedrale
  • 1 Tinganes. È la parte vecchia della città, è ancora costituita da piccole case di legno. La più antica risale a 500 anni fa.
  • Cattedrale di Tórshavn. Un edificio bianco con torre risalente al 1788.
  • Nordic House. La principale istituzione culturale sulle isole.
  • Museo Storico. Merita una visita.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.