Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Campania > Sapri

Sapri

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Sapri
Spiaggia cittadina nel 2008, lato sud (verso il porto)
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa dell'Italia
Sapri
Sapri
Sito istituzionale

Sapri è una città della Campania.

Da sapere[modifica]

È noto per aver ottenuto più volte la Bandiera Blu, riconoscimento assegnato per le sue acque pulite, l'ultima delle quali è stata nel 2018.

Cenni geografici[modifica]

Ultimo comune a sud della provincia di Salerno, si trova all'estremo sud della Campania, a pochi chilometri dalla Basilicata, sul mar Tirreno, su una piccola pianura della costa che si affaccia sulla baia di Sapri, all'interno del golfo di Policastro che chiude a sud la costiera cilentana, ed è circondata a semicerchio dai monti dell'Appennino meridionale che si ergono alle sue spalle.

Quando andare[modifica]

Vista la sua vocazione turistica e marittima, il periodo migliore per visitare la città è quello estivo, dato che si può godere così sia del suo mare che degli eventi serali organizzati per l'intrattenimento estivo.

Cenni storici[modifica]

La città ha origini molto antiche e viene considerata il cuore del Golfo di Policastro. In età romana la baia ed il suo entroterra furono tenute in grande considerazione; visitata da Cicerone che la definì “parva gemma maris inferi” (piccola gemma del mare del Sud), ammirata ed elogiata da numerosi viaggiatori del settecento e dell'Ottocento che ne apprezzarono la bellezza dei luoghi e la bontà della popolazione locale.

È nota soprattutto per la tragica Spedizione di Carlo Pisacane del 28 giugno del 1857, che fallì, allontanando la possibilità dell'instaurazione di un Regno murattiano nell'Italia meridionale ed aprì la strada alla Spedizione dei Mille; l'impresa è commemorata da un obelisco eretto nel primo centenario situato in largo dei Trecento, da una statua di Pisacane risalente alla prima metà del secolo scorso nella villa comunale e da una raffigurazione in bronzo che rappresenta la "Spigolatrice" (figura femminile che raccoglie le spighe rimaste sul terreno dopo la mietitura) suggestivamente adagiata sullo scoglio dello Scialandro, idealmente protesa verso la baia di Sapri dove i trecento sbarcarono.

Come orientarsi[modifica]

Il principale punto di riferimento è il mare, il cui lungomare collega idealmente la parte sud (ove si trova la Spigolatrice) con la parte nord (dove stanno gli altri punti di interesse turistico) e la parte est (la stazione ferroviaria è raggiungibile proseguendo dritti per Via Cagliari); la stazione ferroviaria può essere considerata il confine est della parte della città raggiungibile a piedi.

La struttura delle strade è tale che il lungomare sia accessibile da qualunque punto del centro cittadino.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto più vicino è quello di Napoli Capodichino, si dovrà poi proseguire con un altro mezzo.

In auto[modifica]

Sapri è attraversata dalla strada statale 18 Tirrena Inferiore Napoli-Reggio Calabria.

Le strade regionali e provinciali che attraversano il territorio comunale sono:

  • Strada Regionale 104 - Sapri-confine provincia di Potenza
  • Strada Provinciale 16 - Innesto Statale Bussentina-Caselle in Pittari-Casaletto Spartano-Torraca-Sapri.

In nave[modifica]

La città è dotata di un porto ma non vi sono servizi di trasporto marittimo in partenza o in arrivo.

In treno[modifica]

La città è servita da una stazione di Trenitalia, che permette il collegamento diretto con Calabria, Maratea, il resto della regione e buona parte del Lazio, fino a Roma, ed il Nord con i treni notturni, e quello indiretto con il resto d'Italia; il trasporto regionale permette il collegamento con Napoli, Salerno, Maratea e Paola.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Nei mesi estivi è attivo un servizio di navette che permette il collegamento delle aree periferiche con il porto.

Cosa vedere[modifica]

Statua della Spigolatrice dallo scoglio Scialandro (agosto 2010)
  • Spigolatrice. Statua di modeste dimensioni posta sullo scoglio Scialandro rappresentante una donna che raccoglie spighe di grano; è visibile dalla terra solo da un punto di una strada difficilmente raggiungibile a piedi (diverse centinaia di metri sono senza marciapiede), mentre via mare è visibile solo se si viene portati direttamente allo scoglio con una barchetta dal porto.


Torre dell'osservatorio (luglio 2013)
  • 1 Torre dell'osservatorio. Antica torre dell'Osservatorio di Sapri, sostanzialmente ben conservata. Da agosto 2016 è possibile farvi visita e ammirare il paesaggio dalla cima della torre (apertura periodo estivo)


Faro (agosto 2010)
  • Faro (Di fronte al policlinico). Faro marittimo della città; non è possibile entrare nella piazzetta adiacente in quanto circondata da un'inferriata chiusa con un lucchetto.


Resti delle antiche terme romane (luglio 2013)
  • 2 Terme romane (Accanto ad alcuni uffici della Regione Campania). Resti delle antiche terme di età romana; ormai è rimasto ben poco e l'impianto di illuminazione sembra non funzionare. Per accedere salire sulle scalette di sinistra dall'ingresso presente sulla strada.


Eventi e feste[modifica]

Commemorazione della spedizione di Carlo Pisacane. Simple icon time.svg Ogni estate. Rievocazione in costume.

Cosa fare[modifica]

Essendo una meta turistica balneare, nel periodo estivo è caldamente consigliato approfittarne ed andare a mare, la spiaggia è per metà libera e metà con stabilimenti balneari.

Acquisti[modifica]

  • Benetton Sisley Sapri, c.so Umberto I, 46, +39 0973605015. Abbigliamento donna e bambino


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 San Giorgio, Via San Giorgio, 16 (A qualche centinaio di metri dal porto).
  • 2 Aemme Srl, Via Pali, +39 0973 391637.
  • 3 Pizza House, Via Marsala, +39 348 742 0402. Simple icon time.svg 18:30 - 24.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • Ufficio Postale di Sapri, Via Kennedy SNC, +39 0973 604107, fax: +39 0973 603320. Simple icon time.svg Lun, Mer-Ven 8:20-19:05, Sab 8:20-12:35.

Telefonia[modifica]

Presenti diverse cabine pubbliche, copertura buona della rete cellulare.

Internet[modifica]

Alcuni esercizi commerciali sul lungomare hanno un'area Wi-Fi gratuita a disposizione dei clienti.

Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).