Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia nordoccidentale > Liguria > Riviera di Levante > Riomaggiore

Riomaggiore

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Riomaggiore
Cinque Terre DSC 6912 (14253753365).jpg
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Riomaggiore
Riomaggiore
Sito del turismo
Sito istituzionale

Riomaggiore è una città della Liguria.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Riomaggiore, così come le altre Cinque Terre, è stretta tra il mar Ligure e la ripida catena montuosa che si distacca dall'Appennino presso il monte Zatta e scende in direzione sud-est facendo da spartiacque tra la val di Vara e la zona costiera. Il centro storico, il cui nucleo originario risale al XIII secolo, è situato nella valle del torrente Rio Maggiore, l'antico Rivus Major dal quale il borgo prende il nome. L'abitato è composto da diversi ordini paralleli di case torri genovesi che seguono il ripido corso del torrente. Il nuovo quartiere della Stazione, così chiamato in quanto sviluppatosi a partire dalla seconda metà del XIX secolo in seguito all'arrivo della ferrovia, è situato invece nell'adiacente valle del torrente Rio Finale (Rufinàu), così denominato in quanto segnava un tempo il confine tra le terre di Riomaggiore e quelle di Manarola (Manaèa).

Cenni storici[modifica]

L'origine del borgo di Riomaggiore viene fatta risalire all'VIII secolo. Si narra infatti che un gruppo di profughi greci, per sfuggire alle persecuzioni dell'imperatore iconoclasta Leone III Isaurico, dopo varie peripezie approdarono presso la punta di Montenero e costituirono degli insediamenti nella zona di crinale. Questi abitati furono poi annessi alla marca obertenga. Fu soltanto dopo l'anno 1000 che, grazie alla maggiore sicurezza dei mari dovuta all'espansione della Repubblica di Genova, gli abitanti dei primitivi insediamenti collinari poterono progressivamente scendere verso il mare, dando così origine al primo nucleo del borgo di Riomaggiore, situato nell'attuale quartiere della Marina. Le prime notizie storiche sul territorio di Riomaggiore risalgono al 1251 quando gli abitanti del distretto di Carpena (frazione di Riccò del Golfo di Spezia) si riunirono per giurare fedeltà alla Repubblica di Genova nella guerra contro Pisa. I borghi erano tuttavia allora ancora feudo del marchese Turcotti, signore di Ripalta, nei pressi di Borghetto di Vara, il quale intorno al 1260 fece costruire il locale castello ed altre fortificazioni. Alla fine del XIX secolo, grazie alla costruzione della linea ferroviaria Genova-La Spezia, Riomaggiore e le Cinque Terre uscirono da uno storico isolamento, anche se la strada carrozzabile arriverà soltanto negli anni sessanta del secolo successivo. Al 1871 risalgono gli ultimi aggiustamenti al territorio comunale con il distacco della frazione di Corniglia e il suo accorpamento nel territorio di Vernazza.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Aeroporto di Genova.

In auto[modifica]

Percorrendo l'autostrada, è necessario uscire al casello di La Spezia-Santo Stefano Magra sull'A12 o sull'A15. Attraversato il capoluogo spezzino, bisogna immettersi sulla provinciale 32 (già statale 370), meglio conosciuta come "Litoranea delle Cinque Terre", e dopo circa un quarto d'ora, passate due gallerie, prendere sulla destra lo svincolo che scende a Riomaggiore. Si noti tuttavia che gran parte dei parcheggi sono riservati ai residenti, ragion per cui, quando quelli a pagamento sono esauriti, la discesa al borgo può essere temporaneamente vietata. Esiste tuttavia un servizio di bus elettrici gestito dal Parco nazionale delle Cinque Terre che nei periodi di maggior afflusso turistico garantisce un collegamento navetta tra il centro abitato e la "Litoranea".

In nave[modifica]

Il borgo è accessibile via mare, sia con mezzi privati, sia con la linea di traghettamento delle Cinque Terre. Nella stagione turistica un servizio di battelli di linea collega Riomaggiore a Monterosso al Mare e a Porto Venere, quest'ultima a sua volta collegata con La Spezia e Lerici.

In treno[modifica]

Riomaggiore è dotata di una fermata ferroviaria sulla linea Genova-Pisa, servita dalle relazioni regionali Trenitalia svolte nell'ambito del contratto di servizio con la Regione Liguria. Una seconda fermata è presente in località Manarola.

Come spostarsi[modifica]

L'unico vero modo per godersi le Cinque Terre al meglio è a piedi, col treno o in barca. Il sentiero costiero collega tutti i cinque borghi, permettendovi di essere in grado di camminare dal primo villaggio all'ultimo paese in cinque ore.

Cosa vedere[modifica]

Riomaggiore 095.jpg
  • 1 Chiesa di San Giovanni Battista. Ubicata nella parte alta del centro storico riomaggiorese, la sua edificazione avvenne nel 1340, così come afferma una lapide murata sulla facciata, per volere del vescovo della diocesi di Luni Antonio Fieschi. Un'importante e significativa rivisitazione dell'intero edificio fu eseguita tra il 1870 e il 1871, a causa di un crollo, con l'allungamento del complesso e il rifacimento della facciata nello stile neogotico conservandone, però, il trecentesco rosone in marmo bianco di Carrara. Dell'impianto originario rimangono ancora oggi visibili, nel lato destro della chiesa, le monofore e le due entrate in stile gotico, queste ultime decorate con elementi zoomorfi e antropomorfi. L'interno si presenta diviso in tre navate, a pianta basilicale, e con archi ogivali.


Riomaggiore , oratorio di s. maria assunta o dei disciplinati 01.JPG
  • 2 Oratorio dell'Assunta. Ubicato nel rione La Compagna, nel centro storico di Riomaggiore, l'oratorio della confraternita dei Disciplinanti dell'Assunta fu edificato nel corso del XVI secolo. L'interno conserva una statua in legno della Madonna delle catene, a ricordo e suffragio degli abitanti che, nel corso dei secoli, subirono razzie e rapimenti nelle incursioni saracene, e un trittico a tempera raffigurante la Madonna col Bambino e i santi Giovanni Battista e Domenico di Guzmán.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Via dell'Amore. La Via dell'Amore offre viste da non perdere. È un percorso pedonale di poco più di 1 Km, parzialmente intagliato nella roccia, che collega Riomaggiore a Manarola costeggiando sempre il mare. La passeggiata è agevole e consente di muoversi tra le scogliere con vedute a picco sul mare. Lungo il percorso sono presenti molte panchine, anch'esse ricavate dalla roccia locale.


Acquisti[modifica]

  • Sciacchetrà delle Cinque Terre, vino passito DOC da dessert, prodotto da uve che provengono dai terrazzamenti.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • 1 Carabinieri, Via Telemaco Signorini 402 - Riomaggiore, +39 0187 920112.


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Corniglia — Dichiarato nel 1997 dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità, il paese si stende con le sue colorate abitazioni su un promontorio sopra la marina. Gioiello delle Cinque Terre, è circondato da vigneti posti su caratteristici terrazzamenti a fasce.
  • Manarola — È stretta tra il Mar Ligure e la ripida catena montuosa che si distacca dall'Appennino presso il Monte Zatta e scende in direzione Sud-Est facendo da spartiacque tra la Val di Vara e la zona costiera. Il borgo sorge nel tratto terminale della valle del torrente Groppo. Le abitazioni variopinte, costituite dalle tipiche case torri genovesi, si affacciano una ridosso all'altra sulla via principale ricavata dalla copertura del corso d'acqua
  • Vernazza — È uno dei Borghi più belli d'Italia; il castello Doria domina dall'alto il pittoresco abitato stretto fra monte e mare attorno al porticciolo.
  • Monterosso al Mare — Il borgo antico è al centro di un piccolo golfo naturale, protetto da una modesta scogliera artificiale; l’espansione balneare e turistica di Fegina, al di là del Colle dei Cappuccini, è raggiungibile tramite un tunnel di poche decine di metri.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.