Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Parco fluviale dell'Alcantara
Parco dell'Alcantara
Localizzazione
Parco fluviale dell'Alcantara - Localizzazione
Tipo area
Stato
Regione
Territorio
Superficie
Anno fondazione
Sito istituzionale

Parco fluviale dell'Alcantara è un'area protetta situata in Sicilia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Il parco segue il corso del fiume Alcantara fino alla foce nel mar Ionio e si trova nella parte nordorientale della Sicilia tra il Messinese e il Catanese. All'interno del parco ricadono i territori di diversi comuni. Del Messinese: 1 Francavilla di Sicilia, Gaggi, Giardini Naxos, Graniti, Malvagna, Mojo Alcantara, Motta Camastra, Roccella Valdemone e 2 Taormina. Del Catanese: Calatabiano, Castiglione di Sicilia e 3 Randazzo.

L'Alcantara scorre attraverso un flusso di lava dall'Etna che si è solidificato in colonne di basalto. Le pareti rocciose si accumulano quasi verticalmente da 20 a metri, la gola è larga solo pochi metri in molti punti, in modo da poter camminare solo nel fiume.

Flora e fauna[modifica]

Vi sono rare tracce di Platanus orientalis, mentre predomina la tipica macchia mediterranea con varie specie di ginestra e la Peonia mascula con la sua infiorescenza rossa. Man mano che si scende di quota fitti boschi di nocciolo si alternano agli agrumeti e ai vigneti da cui si ricava un vino scuro e corposo famoso dall'antichità. Ancora boschetti di quercia e pascoli. In primavera le rive sono tutte un'esplosione cromatica: fioriture di viola, papavero, anemone, mirto, rosa canina, ficodindia, terebinto, oleandro e varie specie di orchidee (tra le altre Anacamptis papilionacea, Ophrys tenthredinifera e Orchis purpurea).

L'avifauna della valle dell'Alcantara è assai varia, circa 200 specie, tra le quali vanno menzionate tra i rapaci il falco pellegrino, il gheppio e il lodolaio, estinto come nidificante il Lanario. Dubbia la presenza del piccione selvatico ben distribuita la tortora selvatica e il martin pescatore fino ai migratori della foce. Non raramente si incontrano anche la coturnice, la garzetta e il corvo imperiale. Altri animali presenti sono la volpe, il gatto selvatico, la martora, e il ghiro; ed ancora il riccio, l'istrice, l'arvicola di Savi e la crocidura siciliana. Presso le rive può trovarsi il discoglosso dipinto, anfibio tipico della Sicilia e il colubro leopardino, un bellissimo rettile raro ed innocuo. Tra le specie ittiche troviamo la trota iridea che in questo particolare corso d'acqua riesce a riprodursi, il triotto, l'anguilla e il ghiozzo.

Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Il parco è accessibile per chi proviene da Messina o da Catania per mezzo dell'autostrada A18 uscendo a Giardini Naxos e prendendo la SS185 in direzione di Francavilla di Sicilia. Al chilometro 55 della statale, a Motta Camastra in località Fondaco Motta, si trova l'accesso alle Gole dell'Alcantara, in cui si può scendere per mezzo di una lunga scalinata comunale fino al greto del fiume o per mezzo di ascensori di proprietà privata a pagamento.

Al chilometro 50 della SS185 si trova Francavilla di Sicilia, sede del parco e punto di partenza del Sentiero delle Gurne dell'Alcantara.

Permessi/Tariffe[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Gole dell'Alcantara
  • 1 Gole dell'Alcantara, Via Nazionale, 5 - Motta Camastra (Da Catania sulla A18 direzione Messina uscire a Giardini Naxos e imboccare la SS185 per Motta Camastra, percorretela per circa 14,5 km.), +39 0942985010, fax: +39 0942985264, @ . Ecb copyright.svg Adulti 10€, ragazzi 7€ (agosto 2015). Simple icon time.svg Alta stagione: 08:00-19:00. Canyon scavato dal fiume Alcantara, parte largo e man mano si restringe fino a pochi metri di larghezza e decine di metri in altezza. Diversi percorsi di visita sia delle gole, che delle rive del fiume, che del parco e dei sentieri che portano alle vicine località vulcaniche. Vista la temperatura dell'acqua in loco si affittano stivali e salopette di gomma. Si consiglia comunque di non immergersi se si è appena mangiato. Percorsi diversi per tutte le capacità. Panorami eccezionali, in primavera periodo migliore per i fotografi. Attenzione a visitare le gole dopo piogge abbondanti, esse potrebbero essere chiuse alle visite, chiedete prima di mettervi in viaggio all'ente parco. Gole dell'Alcantara su Wikipedia Gole dell'Alcantara (Q1536232) su Wikidata
Gurne accanto al ponte
Cascata delle Gurne
  • 2 Gurne dell'Alcantara (Dalla 1 via S. Francesco presso Francavilla di Sicilia seguire il sentiero fino al fiume). Delle gole scavate nella roccia lavica dal fiume Alcantara formano una serie di laghetti e cascate. Gurne dell'Alcantara su Wikipedia Gurne dell'Alcantara (Q3779865) su Wikidata
  • 3 Ponte sull'Alcantara (lungo la SP 7I). Al di sotto del ponte si trova un interessante punto delle gurne Alcantara dove è possibile vedere con più chiarezza la struttura litica della roccia.


Cosa fare[modifica]

All'interno del parco possono essere seguiti vari sentieri escursionistici vicino al corso del fiume.

  • 1 Vulcanetto di Mojo Alcantara (a nord di Mojo Alcantara). Un piccolo percorso naturalistico accanto al vulcanetto.


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.