Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Palazzo Adriano
"Pallaci" (in arbëreshë) , "U Palazzu" (in siciliano)
Palazzo Adriano
Appellativi
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Palazzo Adriano
Palazzo Adriano
Sito istituzionale

Palazzo Adriano è una città della Sicilia.

Da sapere[modifica]

Gruppo di ragazzi in costume albanese

Palazzo Adriano deve la sua fama principalmente per essere stato il set cinematografico del film premio Oscar Nuovo cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore. Molti luoghi ricordano il film e i giorni in cui furono girate le scene come ad esempio la Piazza Umberto I che per la sua caratteristica forma non trova eguali in tutto il circondario.

Palazzo Adriano fa parte dell'Eparchia di Piana degli Albanesi essendo una comunità di origine Arbereshe, pur avendo perso la lingua che sopravvive nelle preghiere, mantiene il rito dei padri fondatori ossia il rito bizantino o cattolico di rito orientale di lingua greco-albanese.

Contestualmente è presente il Rito Cattolico o romano, pur essendo in minoranza le due comunità vivono in comunione serena.

Come orientarsi[modifica]

  • Via Vittorio Emanuele II: detta dai palazzesi "Strata Latina".
  • Via Francesco Crispi: detta dai palazzesi "Strata ranni", oltre ad essere la più lunga via del paese, vi si trova la casa d'infanzia di Francesco Crispi.

Quartieri[modifica]

  • Quartiere San Nicola: è il più antico quartiere del paese dove, secondo la tradizione arrivarono il 1 agosto del 1482 i profughi albanesi passando attraverso l'arco della Madonna Entrata, il quartiere presenta il colle San Nicola e l'omonima Chiesa sita in Salita SS. Crocifisso, è la più antica del paese.
  • Quartiere Fontana Grande: prende il nome dall'omonima via "Salita Funtana Ra'", vi troviamo un'antica cartiera, la Chiesa di Santa Maria del Monte Carmelo di rito Latino e il Lavatoio comunale di epoca fascista (1938).
  • Quartiere Cittadella
  • Quartiere "Pro di Nardo"


Come arrivare[modifica]

È possibile raggiungere Palazzo Adriano in autobus da Palermo con fermata in Piazza Giulio Cesare, o in auto attraverso la SS188.

Come spostarsi[modifica]

La città è talmente piccola da consentire degli spostamenti esclusivamente a piedi.

Cosa vedere[modifica]

Castello borbonico
  • 1 Castello di Palazzo Adriano. Il nucleo originario del castello è di epoca federiciana ossia il XIII secolo, mentre le parti visibili sono di epoca borbonica del XVIII secolo. Castello di Palazzo Adriano su Wikipedia castello di Palazzo Adriano (Q3662783) su Wikidata
  • 2 Chiesa di Maria Santissima del Carmelo, Via XX Settembre, 61. Questa chiesa originariamente apparteneva alla comunità greco-albanese per poi divenire una chiesa di rito latino. L'interno è stato utilizzato per le riprese relative alla sala cinematografica del film Nuovo cinema Paradiso. Al suo interno sono custoditi i simulacri di san Giuseppe e di Maria Santissima del Carmelo, portati in processione ogni prima domenica di settembre. Chiesa di Maria Santissima del Carmelo (Palazzo Adriano) su Wikipedia chiesa di Maria Santissima del Carmelo (Q60787981) su Wikidata
Chiesa di Maria Santissima Assunta
Chiesa di Maria Santissima del Lume
  • 3 Chiesa di Maria Santissima Assunta, piazza Umberto I. Chiesa di rito bizantino posta nella piazza centrale, eretta nel 1532 e successivamente ampliata nel 1770. Nella facciata laterale sono posti due orologi solari. All'interno sono custoditi i simulacri di Sant'Antonio Abate e dell'Immacolata Concezione. Viene considerata la più grande tra le chiese di rito bizantino di Sicilia e Calabria. Chiesa di Maria Santissima Assunta (Palazzo Adriano) su Wikipedia chiesa di Maria Santissima Assunta (Q3669342) su Wikidata
  • 4 Chiesa di Maria Santissima del Lume, Piazza Umberto I. Questa chiesa del 1747 posta nella piazza principale è invece quella di rito latino. Il campanile laterale è dotato di un orologio meccanico del XIX secolo. Chiesa di Maria Santissima del Lume (Palazzo Adriano) su Wikipedia chiesa di Maria Santissima del Lume (Q3669356) su Wikidata
  • 5 Chiesa di San Nicola. Questa chiesa di rito bizantino venne edificata nel 1490 da profughi albanesi. Dopo una serie di lavori di sistemazione nei secoli successivi subì dei danni durante la seconda guerra mondiale e a causa di un fulmine nel 1963. Nel 1968 venne danneggiata dal terremoto del Belice rimanendo chiusa fino al 2018 quando è stata nuovamente riaperta dopo mezzo secolo di inutilizzo. L’interno presenta splendidi stucchi e affreschi, oltre al simulacro del Santo Patrono San Nicola di Myra e alla 'Vara' del Santissimo Crocifisso Chiesa di San Nicola (Palazzo Adriano) su Wikipedia chiesa di San Nicola (Q60838434) su Wikidata
Lavatoio comunale
  • 6 Lavatoio comunale, via XX settembre. Costruito nel 1938 per volere dello stesso Benito Mussolini che visitando il paese vide alcune donne in ginocchio lavare i panni presso le sorgenti di Fontana Grande (alla fine dell'odierna via XX settembre). L'edificio è stato restaurato alcuni anni fa e presenta ancora i simboli del fascio littorio.
Museo "Nuovo Cinema Paradiso"
  • 7 Museo "Nuovo Cinema Paradiso", Piazza Umberto I, +39 091 834 9933. Simple icon time.svg Lun-Dom 9:00-13:00 e 15:00-19:00. Il museo ricorda tramite foto e ricordi le riprese del film a Palazzo Adriano. Si scoprono tanti retroscena come ad esempio il fatto che il Cinema Paradiso sulla piazza era un edificio temporaneo a poca distanza dalla fontana. Museo "Nuovo Cinema Paradiso" (Q69890056) su Wikidata
  • 8 Museo della cultura Albanese (Arbëreshe), Salita Real Casina. Conserva i paramenti liturgici del rito bizantino e i costumi tradizionali albanesi.
  • 9 Piazza Umberto I. Oltre ad essere la piazza principale del paese è nella memoria di tutti per essere la piazza del film Nuovo Cinema Paradiso. Di sera quando c’è poca gente è facile ricordare vicino alla fontana ottagonale il personaggio folle che correva lungo la piazza gridando “la piazza è mia, la piazza è mia!”.
  • 10 Casa di Totò in "Nuovo Cinema Paradiso", via Molinello 110. Totò era il bambino che frequentava il cinema Paradiso.
  • 11 Casa di Alfredo in "Nuovo Cinema Paradiso", Via Chiara. La casa si trova sotto l'arco.
  • 12 Casa d'infanzia di Francesco Crispi, Via Crispi. Questa era la casa in cui visse da bambino Francesco Crispi, politico e primo ministro del Regno d’Italia. In loco è presente una lapide commemorativa.


Eventi e feste[modifica]

  • Epifania bizantina (Ujët e pagëzuam), piazza Umberto I. Simple icon time.svg 6 gennaio. Con la tradizionale "vulata da palumma".
  • Festa di Sant'Antonio Abate (Shën Gjoni i Math), Piazza Umberto I. Simple icon time.svg 17 gennaio. Benedizione del bestiame, delle macchine agricolee dei fedeli in rito bizantino. Ha inizio il carnevale palazzese.
  • Festa di San Giuseppe. Simple icon time.svg 19 marzo. Festa in rito latino con processione per le vie del paese del simulacro e la tradizionale "tavolata del pane" in onore del Santo.
  • Pasqua (Pashkët). Simple icon time.svg Pasqua. Festa in rito bizantino con processione della bara di Gesù morto (Venerdì santo) e rappresentazione dell'"Apriti Porte".(Sabato santo)
  • Festa della Madonna delle Grazie (Festa e Shën Mërisë). Simple icon time.svg Martedì di Pasqua. Secondo la liturgia bizantina si celebra la Madonna delle grazie con una processione per le vie del paese intonando il canto della "Paraklisis"
  • Primo maggio (E para e mait, 'U Maju). Simple icon time.svg 1 maggio. Festa dei novelli sposi
  • Peregrinatio Mariae. Simple icon time.svg 13 maggio. Evento in rito latino con la processione per le vie del paese del simulacro della Madonna di Fatima.
  • Festa della Madonna dell'Entrata (Odigitria o Itria). Simple icon time.svg Martedì di Pentecoste. Festa con rito bizantino, che prevede una processione per le vie del paese con l'icona della Madonna dell'Entrata in ricordo della venuta degli albanesi.
  • Festa di San Antonio da Padova. Simple icon time.svg 13 giugno. Festa in rito latino con processione per le vie del paese del simulacro di Sant'Antonio da Padova.
  • Festa di San Calogero. Simple icon time.svg 18 giugno. Festa in rito bizantino
  • Festa di San Giovanni Battista (Shën Gjon Pagëzori). Simple icon time.svg 24 giugno. Festa bizantina con processione per le vie del paese del simulacro di San Giovanni Battista e tradizionale “rumputa ri pignati” in piazzetta Garibaldi, nonché tradizionale fiera del bestiame.
  • A Squagliata du chiummo (Il raffreddamento del piombo). Simple icon time.svg 29 giugno. Festa che non prevede nessuna celebrazione religiosa ma si è soliti far liquefare pezzi di piombo e, una volta raffreddati interpretare la figura ottenuta.
  • Sagra della Cuccìa (Grurë). Simple icon time.svg 31 luglio - 1º agosto. Giornata in ricordo dei Padri albanesi con l'escursione alla montagna delle rose nella notte del 31 luglio, aspettando l'alba si intona verso oriente il canto dell'Esule "O e Bukura Morè" "Oh mia bella Morea". Di sera tradizionale sagra della Cuccìa.
  • Primo di agosto (E para e gushtit). Simple icon time.svg 1 agosto. Ufficiatura liturgica bizantina e canti albanesi "O E Bukura More"
  • Canto della Paraklisis (Lamentazioni alla Madre di Dio). Simple icon time.svg 1 - 14 agosto.
  • La Fiera (Panairi). Simple icon time.svg 16 agosto. Di rito bizantino, la festa più sentita con processione per le vie del paese dei simulacri di San Nicola di Myra, Madonna delle Grazie e SS.Crocifisso
  • Pane di San Giuseppe. Simple icon time.svg prima domenica di settembre. Con rito latino, processione per le vie del paese con i simulacri di San Giuseppe e Madonna del Carmine
  • Esaltazione della Santa Croce (Ekzaltimin e Kryqisë së Shejtë). Simple icon time.svg 14 settembre. Festa bizantina con processione del SS. Crocifisso per le vie del paese e tradizionale sagra degli gnocchi e del basilico
  • Festa di San Martino (Festa e Familjës). Simple icon time.svg 11 novembre. Festa albanese
  • Festa di San Nicola di Mira (Shën Kolli). Simple icon time.svg 6 dicembre. Festa bizantina con processione per le vie del paese con il simulacro del Santo Patrono Nicola di Myra e tradizionale sagra dei "Virgineddi"
  • Festa di Santa Lucia (Shën Lluçia). Simple icon time.svg 13 dicembre. Secondo il rito bizantino si celebra la consueta Messa al Santuario della Madonna delle Grazie, mentre con rito latino c'è una processione per le vie del Paese


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

  • Polizia Municipale, Piazza Umberto I, +39 091 8349938, +39 091 8349942.
  • Guardia Medica, Via Messina, +39 091 8348256.
  • Stazione dei Carabinieri di Palazzo Adriano, Via XX Settembre, +39 091 8349096.
  • 1 Farmacia Dott. Palermo Calogero, Via Francesco Crispi, 42. Simple icon time.svg Lun-Ven 9:00-13:00 e 16:40-19:40.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]

  • 2 Ufficio Postale, Vicolo Manta, 4.



Nei dintorni[modifica]

Pietra di Salomone
  • 3 Pietra dei saraceni. Blocco di pietra calcarea. Pietra dei Saraceni (Q69054632) su Wikidata
  • 4 Pietra di Salomone. Blocco di pietra calcarea.

Itinerari[modifica]

Il cammino, facente parte del progetto Vie sacre di Sicilia, è costituito da regie trazzere, mulattiere, sentieri e strade ferrate dismesse. Finanziato dall'Assessorato Regionale dell'Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea, è stato inaugurato ufficialmente il 4 settembre 2016.

Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Palazzo Adriano
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Palazzo Adriano
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.