Scarica il file GPX di questo articolo

Kozhikode

Da Wikivoyage.
Kozhikode
Veduta del fiume Kallai vicino Kozhikode
Stato
Posizione
Mappa dell'India
Kozhikode
Kozhikode
Sito istituzionale

Kozhikode, meglio nota come Calicut è un centro del Kerala, stato dell'India meridionale.

Da sapere[modifica]

Kozhikode è capoluogo del distretto omonimo. In base ai dati dell'ultimo censimento (2001) conta 436,530 abitanti. La maggioranza di questi professa la religione Indù con una minoranza musulmana i "Mappila", noti in epoca storica come "Mohaps" e che tanto filo da torcere diedero ai Portoghesi. I Cristiani sono ridotti a poche centinaia.

Cenni storici[modifica]

Vasco da Gama consegna la lettera di Re Manuele I del Portogallo al raja Samorim di Calicut

Calicut era un porto già noto al mondo greco-romano. Appare infatti citato nell'opera "Geografia" di Tolomeo con il nome di Kalaikaris. Nell'XI secolo la città fu assoggettata al regno dei Chola costituitosi nel vicino Tamil Nadu. I primi Europei ad approdarvi furono i Portoghesi. Vasco de Gama vi fece scalo nel 1498 e trovò una città prospera per via dei commerci con i paesi arabi. Dovette però affrontare l'ostilità dei sovrani locali, i Samoothiri (o Samatiri) che i Portoghesi ribattezzarono come Zamorin. Maggior fortuna ebbe, dopo di lui, Pedro Alvares Cabral che riuscì a strappare qualche concessione commerciale. Ciò nonostante le installazioni dei Portoghesi furono distrutte dai Moplahs, una casta musulmana che deteneva il monopolio dei commerci marittimi tra Calicut e i paesi arabi. Per ripicca una flotta portoghese incendiò la città ma non riuscì ad impadronirsene. Un secolo più tardi fu la volta degli Olandesi a stabilire contatti commerciali con Calicut, seguiti a ruota dagli Inglesi. L'insediamento di quest'ultimi si rivelò stabile dopo la loro vittoria su Tippu Sahib, sovrano di Bangalore che aveva cercato vanamente di ostacolare il dominio britannico sull'India meridionale.

Come orientarsi[modifica]

Il centro è compreso tra i fiumi Chaliyar (a sud) e Poonoor (a nord). La "Sweat Meat Street", nota più semplicemente come "SM street", è la principale arteria, centro dello shopping locale come le vie laterali. Il nome le deriva dalla presenza, un tempo, di numerosi negozi di dolci, soprattutto di Halva (o Halwa), dolce di origine araba diffuso fino alla lontana Grecia. "Mananchira Maidan" è la piazza centrale. Vi si affacciano gli edifici del municipio e della biblioteca. Si crede che la piazza costituisse il cortile interno della reggia dei Zamorin. Nelle sue vicinanze si trova un parco con case in stile tradizionale del Kerala più un laghetto. La piazza è stata recentemente restaurata.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Compagnie che operano all'aeroporto di Kozhikode sono:

Compagnie come Qatar Airways, Kuwait Airways, Gulf Air e Mihin Lanka dovrebbero operare prossimamente sull'aeroporto di Khazikode, avendo già inoltrato domanda presso le autorità competenti.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Nonostante il suo lungo e prospero passato l'odierna Kozhikode ha ben poco da offrire al turista. In città si può visitare il tempio di Tali Shiva, risalente al XII o al XIII secolo.

  • Museo "Krishna Menon" - A 5 km dal centro sulla East Hill. Il museo custodisce una piccola collezione di dipinti, opera di Raja Varma, più oggetti personali e souvenir di Krishna Menon, ministro della difesa ai tempi del governo Nehru.
  • Moschea Kuttichira - Moschea su quella che era un tempo la piazza centrale di Calicut, nel quartiere dei Moplahs, casta musulmana che deteneva il monopolio del commerci e che contrastò con ogni mezzo l'"intrusione" dei Portoghesi.
  • Planetarium - È situato nel quartiere di Jaffarkhan.

Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Gli alberghi più economici sono situati nel centro di Kozhicode.

  • Hotel Hyson - Bank Road (vicino la stazione degli autobus) Tel.: +91 22 24042211. [2]. Prezzi: da 700 a 2500 rupie

Prezzi medi[modifica]

  • Kadavu Resorts - Sulla strada Nazionale "NH-17", a 14 km dal centro, nella regione dei backwaters, la fascia di lagune e canali che si interpone tra il litorale e i Gathi. Tel.: +91 483 2830570, +91 483 2830023, +91 483 2830027. Fax: +91-483-2830575. http://www.kadavuresorts.com/. Prezzi: da 55 a 160 US$. L'albergo dispone di un centro Ayurvedico e Fitness più una vasta piscina ed una più piccola per i bambini. Possibilità di noleggiare piccole imbarcazioni (anche a pedali) per brevi escursioni sui canali circostanti. Ha una clientela composta soprattutto da Arabi, data la facilità delle comunicazioni aeree tra Calicut e i paesi del Golfo.
  • Renaissance Kappad Beach Resort - Sulla spiaggia di Kappad. Tel.: +91 496 2688777, +91 496 2689191, +91 496 2689192, +91 496 2689193. http://renaissancekappadbeach.com/

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Kappad — 16 km a nord di Kozhikode si trova Kappad, il luogo sulla costa del Malabar dove Vasco de Gama approdò con tre vascelli ed un equipaggio di 170 uomini il 27 maggio 1498. Un piccolo monumento commemora l'evento.
  • Thusharagiri — A 55 km dal centro, Thusharagiri è immerso in una lussureggiante vegetazione ove si aprono un varco quattro cascate. L'albergo più vicino (e più confortevole) è il Tushara [3], in località Kodencherry.
  • Kallayi (o Kallai) — Piccolo villaggio sulle rive del fiume omonimo, un tempo fiorente centro del commercio di legname che veniva estratto dalle vicine foreste di Nilambur
  • Beypore — Centro peschereccio a circa 10 km a sud di Kozhikode, Beypore giace sull'estuario del fiume omonimo. Nota un tempo come "Vaypura" e "Vadaparappanad", Beypore è oggi famosa per le grosse imbarcazioni in legno costruite con metodi artigianali (Urus). Se si è fortunati, dal ponte in pietra di Pulimuttu è possibile vedere il tursiope, o delfino dal naso a bottiglia, compiere le sue acrobazie sul pelo dell'acqua.
  • Kadalundi — Una riserva ornitologica dove sostano numerose specie di uccelli migratori nel mese di novembre. La riserva, a circa 20 km da Kodhikoze, è stata segnalato dalla rivista "National Geographic". Fu purtroppo in corrispondenza del ponte ferroviario sul fiume che attraversa Kadalundi che il treno espresso "Mangalore Mail", proveniente da Chennai, deragliò il 21 luglio del 2001. Quattro carrozze finirono in acqua causando la morte per annegamento di molti passeggeri.
  • Vatakara (o Vadakara) — Un centro di 45,000 abitanti a 48 km a nord di Kozhikode. Molti dei suoi abitanti si sono distinti nella pratica del "Kalarippayattu", un tipo di arte marziale molto popolare nel Kerala. A 5 km dal centro si trova il tempio di Lokanarkavu dedicato a Durga. Vanta anche qualche spiaggia nei suoi dintorni come Sandbanks, Silent Beach e Payyoli beach



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.