Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Balcani > Croazia > Istria > Isole Brioni

Isole Brioni

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Isole Brioni
Croatia Brijuni 2014-10-11 13-57-52.jpg
Localizzazione
Isole Brioni - Localizzazione
Stato
Regione
Superficie
Sito del turismo

Isole Brioni (Brijuni) formano un Parco nazionale e si trovano nel Mare Adriatico di fronte alla penisola Istriana in Croazia. Sull'isola non sono ammessi né cani né biciclette.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Le isole Brioni si estendono di fronte alla costa meridionale della penisola istriana, divise dal Canale di Fasana (profondo 12 m). La distanza tra la costa è l'isola è di circa 3 km. L'arcipelago è composto da 14 isole e isolotti. Le isole principali sono Veliki Brijun (Brioni Maggiore) e Mali Brijun (Brioni Minore). Le spiagge sono principalmente rocciose, ma ci sono anche alcune di ghiaia mista sabbia. Quasi l'80% del territorio protetto è composto dal mare.

Flora e fauna del Parco nazionale di Brioni[modifica]

La flora delle isole è tipicamente mediterranea ed è composta da prati, parchi, boschi di leccio, alloro, conifere e alcune specie protette (che in Istria sono in via di estinzione) come il Glaucium flavum e l'Ecballium elaterium. Sull'isola è anche presente un vecchio ulivo risalente a milleseicento anni fa, tra i più datati del Mediterraneo.

Sulla punta Gromača dell'isola Maggiore si estende su 7 ettari la riserva ornitologica di Valdaura. La riserva ha 3 laghetti, nacque sui resti delle saline medievali Valdaura, e oggi ospita diverse specie di uccelli locali e migratori. Tra i volatili è possibile vedere i gabbiani, le rondini di mare, il raro Phalcocorax aristotelis, la canapiglie, i mestoloni, l'oca selvatica canadese, le cicogne nere e l'airone cenerino. Gli altri animali che popolano le isole sono la lepre, il cervo pomellato, il daino, il muflone.

Sull'isola Maggiore è stato allestito (nel 1978) anche un parco-safari di 9 ettari che ospita elefanti, lama, zebre, antilopi e altri animali. All'interno del parco si trova anche l'Etno-park dedicato agli animali tipici dell'Istria come il bue, la pecora, l'asino e la capra.

Il parco protetto logicamente è esteso anche al mare, dove possiamo trovare la Pinna nobilis, i datteri (Lithophaga lithophaga), l'alga marrone (Phacus), le spugne, i ricci, varie specie di pesci, le tartarughe e occasionalmente anche i delfini.

Quando andare[modifica]

Il clima sulle isole è di tipo mediterraneo, con un'umidità alquanto alta (76%). La temperatura media annua è di 14 °C.

Cenni storici[modifica]

Fino a una decina di migliaia di anni fa l'arcipelago era parte integrante della penisola istriana. Nel 1893 le Brioni (per nulla assomiglianti a oggi) vennero acquistate dal magnate dell'acciaio austriaco, Paul Kupelwieser. In vent'anni vi costruì 4 alberghi, la piscina con acqua di mare riscaldata, parchi e boschi (opera dell'esperto forestale Alojz Čufar), lo zoo etc., trasformandole in una meta degli aristocratici europei. Le isole furono anche la residenza estiva del presidente jugoslavo Tito.


Territori e mete turistiche[modifica]


Come arrivare[modifica]

Statua a Bioni

In aereo[modifica]

All'aeroporto di Pula atterrano soprattutto compagnie con voli low-cost da diverse destinazioni europee. L'aeroporto dista circa 12 km da Fasana.

In auto[modifica]

A Trieste passare l'ex valico Muggia/Rabuiese, percorrere la Slovenia e proseguire per la Croazia. Imboccare la nuova autostrada "Y" che percorre la penisola istriana in direzione Pola (da Trieste circa 120 km) Dignano-Fasana. La propria macchina bisogna lasciarla nel parcheggio vigilato di Fasana (pochi chilometri a nord di Pola) e proseguire in nave. Il costo è di circa 8 € al giorno.

In nave[modifica]

I collegamenti con la nave da Fasana sono frequenti e il tragitto dura 15 minuti. Il costo del trasporto è già incluso nel prezzo dell'albergo. Nei mesi estivi la prima nave parte da Fasana alle 6.40 e l'ultima alle 21.45; dall'isola invece il primo collegamento parte verso le 7.30 e l'ultimo alle 23.00.

In autobus[modifica]

Linee giornaliere per Pola partono dalla stazione degli autobus di Trieste (a fianco alla stazione dei treni). Durante la settimana Pola è collegata anche con Mestre e Padova, e nei weekend estivi anche con Milano (9 ore circa). Da Pola partono le linee locali per Fasana dove poi si prosegue con la nave.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Sull'isola non possono circolare le automobili, quindi ci si sposta a piedi, in bicicletta o con le auto a trazione elettrica. Sull'isola vige il divieto di portare le proprie bici e quelle messe a disposizione sono circa 300, quindi in alta stagione può capitare di non trovarne di disponibili.

  • Pola
  • Orme dei dinosauri - In alcune zone dell'isola Maggiore sono state trovate oltre 200 impronte di dinosauro del Cretaceo (145-65 milioni di anni fa).
  • Chiesa della Madonna - Costruita tra il V e il VI secolo
  • Chiesa di San Germano - La chiesa venne costruita nel 1481 e fu dedicata al polesano che alla fine del III secolo osò contrastare i maltrattamenti del governatore verso i cristiani e per questo venne condannato a morte. Nell'edificio si possono ammirare le riproduzioni degli affreschi gotici e delle scritte glagolitiche.
  • Castelliere - Risale all'era del Bronzo e si erge sul colle a nord di Verige.
  • Mostra di reperti archeologici - Gli antichi oggetti ritrovati sull'isola sono esposti nella villa di campagna veneziana del XVI secolo.
  • Mostra fotografica Josip Broz Tito - L'esposizione fu inaugurata nel 1984 ed è dedicata al noto presidente della Jugoslavia. Le foto percorrono il suo tempo passato sull'isola dal 1947 al 1979.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

L'isola Maggiore offre 4 campi da tennis, campo da golf (18 buche), centro per le immersioni, sentieri adatti al ciclismo e alle passeggiate e escursioni giornaliere organizzate. Nella seconda metà del 1800 furono costruiti dall'impero austroungarico due grandi fortezze (visitabili) che facevano parte delle difese a mare del porto di Pola.

Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Uno degli alberghi sulle Brioni

Siccome l'isola è un parco protetto no ci sono molti alberghi e quindi spesso bisogna prenotare con molto anticipo.

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]

Le isole di Brioni sono un luogo tranquillo e sicuro.

Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti