Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa settentrionale > Finlandia > Finlandia meridionale

Finlandia meridionale

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Finlandia meridionale
La cattedrale luterana di Helsinki vista dal porto
Localizzazione
Finlandia meridionale - Localizzazione
Stemma
Finlandia meridionale - Stemma
Stato
Capoluogo
Superficie
Abitanti

Finlandia meridionale è la regione finlandese che fa perno su Helsinki.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Confinava con i territori della Costa occidentale finlandese e della Finlandia lacustre, con il Golfo di Finlandia e con la Russia.


Cenni storici[modifica]

È stata dal 1997 al 2009 una delle sei grandi province della Finlandia.

Lingue parlate[modifica]

La lingua ufficiale è il finlandese ma in gran parte della costiera di Uusimaa è parlato anche lo svedese (che è addirittura la lingua di maggioranza in alcune zone). La maggior parte finlandesi di età inferiore ai 50 capiscono l'inglese di base, e in alcune strutture orientate al turismo, oltre che nel area della capitale, sono parlate in una vasta gamma di altre lingue.


Territori e mete turistiche[modifica]

Southern Finland is divided into five regions.
      Kanta-Häme ((SV) Egentliga Tavastland) — Kanta-Häme è il cuore della regione tradizionale di Tavastia (Häme). Qui potete trovare molte antiche chiese e manieri risalenti al periodo in cui la Finlandia faceva parte del regno svedese, così come Castello di Häme.
      Päijät-Häme ((SV) Päijänne Tavastland) — Päijänne Tavastia è per lo più definita dalla sua città più grande, Lahti, che è forse la più grande città panoramica nella parte meridionale del Paese.
      Uusimaa ((SV) Nyland) — Anche se non famosa per le sue attrazioni naturali, è possibile trovare punti di interesse "creati dall'uomo" più qui che altrove. Ospita quasi un terzo della popolazione finlandese e c'è sempre un sacco di eventi nella regione estesa della capitale.
      Kymenlaakso (Kymmenedalen) — Kymenlaakso si traduce in valle Kymi, ed è diviso in due dall'omonimo fiume. La maggior parte dell'industria della carta finlandese di fuori della Finlandia centrale e Pirkanmaa si trovano qui e quindi non dovrebbe essere una sorpresa che il sito patrimonio mondiale dell'UNESCO situato in questa regione sia un ex fabbrica di carta.
      Carelia meridionale (Etelä-Karjala, (SV) Södra Karelen) — Situata a sud dei grandi laghi, la Carelia meridionale è la porta sia alla Finlandia lacustre che alla Russia.

Centri urbani[modifica]

Ekenäs dall'alto

Qui di seguito una lista dei principali centri di interesse turistico.

  • Ekenäs (Tammisaari)
  • Hanko (Hangö)
  • Helsinki (Helsingfors) — Helsinki è situata con i vicini sobborghi di Espoo (Esbo) e Vantaa (Vanda) sul golfo di Finlandia.

Altre località

  • Hämeenlinna (Tavastehus) — Luogo natale del compositore Jean Sibelius, Hämeenlinna vanta un castello medievale. Capoluogo della Finlandia meridionale.
  • Hamina (Fredrikshamn)
  • Hyvinkää — La sua attrazione principale è il museo delle ferrovie finlandesi.
  • Kotka — Un porto con collegamenti marittimi con la vicina Russia.
  • Kouvola
  • Lahti — Centro di sport invernali in un'insenatura del lago Vesijärvi che purtroppo presenta problemi di inquinamento industriale.
  • Lappeenranta (Villmanstrand) — Porto sulle rive del lago Saimaa, all'estremità meridionale della regione lacustre.
  • Porvoo (Borgå) — Una città che si affaccia sul golfo di Finlandia con un interessante centro storico.
  • Siuntio (Sjundeå)

Altre destinazioni[modifica]


Come arrivare[modifica]

Profilo aereo del centro di Helsinki

Helsinki è più importante punto d'ingresso sia per Finlandia meridionale che per il resto del paese.

In aereo[modifica]

Ci sono voli provenienti dalla maggior parte delle grandi città europee e alcune destinazioni in Asia e America del Nord .

Fatta eccezione per Lappeenranta, non ci sono altri aeroporti passeggeri di Helsinki-Vantaa nella zona.

In nave[modifica]

Ci sono traghetti da Stoccolma, Travemünde, Tallinn e San Pietroburgo.

In treno[modifica]

Ci sono collegamenti ferroviari internazionali dalla Russia. La maggior parte delle città in Finlandia hanno un treno diretto per Helsinki. Tali treni fanno diverse fermate lungo il loro tragitto in luoghi come ad esempio Hämeenlinna, Lahti e Kouvola. Arrivando dalla direzione opposta molto probabilmente si avrà bisogno di un cambio a Helsinki.

In autobus[modifica]

Le tratte degli autobus ricalcano a grandi linee quelle ferroviarie.

Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

Pochi ricorrono all'autostop ma si può tentare. Bisogna però tener presente che su molte strade secondarie non passa quasi nessuno per cui si rischia di aspettare ore intere.

In treno[modifica]

Potete spostarvi da un centro all'altro in treno.

In autobus[modifica]

Un'alternativa al treno è l'autobus.

In bicicletta[modifica]

Per distanze più corte potete usare la bicicletta e potete anche riposarvi nei "jokamiehenoikeus" (Freedom to roam ovvero Libertà di andare raminghi).

Cosa vedere[modifica]

Cartiera di Verla
  • Fortezza di Suomenlinna su di un'isola appena fuori Helsinki.
  • Architettura del XIX secolo intorno alla Piazza del Senato e al Kauppatori Market Place nella zona centrale di Helsinki.
  • Il centro storico della seconda città più antica della Finlandia, Porvoo.
  • Faro di Bengtskär in barca da Hanko.
  • Rapide di Imatra, la prima ufficiale attrazione turistica finlandese.
  • Castello di Hame in Hämeenlinna.
  • Mulino in legno di Verla a Jaala, Kouvola; una ex fabbrica di carta che ora è un patrimonio mondiale dell'UNESCO.
  • Il museo dell'aviazione finlandese a Vantaa.
  • Radio Hill a Lahti con le sue antenne a onde lunghe dal 1920.

Itinerari[modifica]

Supponendo di uscire dalla capitale in direzione ovest incontreremo i seguenti centri: Ekenäs e Hanko.

Sul litorale est (In direzione del confine russo), le località degne di nota sono: Kotka e Hamina.

Cosa fare[modifica]

Lättähattu ("cappello piatto") treno a Porvoo
  • Passare giornata all'insegna del divertimento nei seguenti parchi a tema: Linnanmäki a Helsinki, Tykkimäki a Kouvola e Puuhamaa a Janakkala.
  • Fare una crociera lungo il Canale di Saimaa da Lappeenranta.
  • Godersi un concerto nella sala Sibelius a Lahti.
  • Viaggiare da Helsinki a Porvoo in un vecchio piroscafo costiero o da Kerava a Porvoo in un lättähattu, un treno del 1960.
  • Visitare la grotta calcarea di Torhola a Lohja.
  • Escursione lungo il sentiero Salpa a Kymenlaakso.
  • Negozio fino a cadere a Itis , il più grande centro commerciale del Nord Europa.
  • Passeggiata intorno nel parco naturale Aulanko a Hämeenlinna.
  • Godetevi l'arte moderna a Helsinki.


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti