Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Capo d'Orlando
Panorama di Capo d'Orlando dal monte della Madonna
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Capo d'Orlando
Sito istituzionale

Capo d'Orlando è un centro della Sicilia in provincia di Messina.

Da sapere[modifica]

Centro a prevalente vocazione turistica (le spiagge) e commerciale del comprensorio dei Nebrodi, del quale è uno dei poli, insieme a Patti e Sant'Agata di Militello, è nato come borgo di pescatori.

È sede di attività artistiche (pinacoteca comunale, museo Villa Piccolo, Castello Bastione) ed archeologiche (Terme di Bagnoli).

Quando andare[modifica]

Benché si possa visitare in tutti i periodi dell’anno, la vocazione turistica si lega all’estate a causa della grande attrattiva delle spiagge.

Come orientarsi[modifica]

Il cuore della città si snoda tra il palazzo comunale e il lungomare che in estate diventano zone pedonalizzate.

Frazioni[modifica]

Amola, Bagnoli, Bastione, Bruca, Catutè, Certari, Crocevia, Forno, Forno Alto, Forno Medio, Furriolo, Livari, Malvicino, Marcaudo, Masseria, Muscale, Piscittina, San Filadelfio, San Giuseppe, San Gregorio, San Martino, Santa Lucia, Scafa, Tavola Grande, Vina.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

  • 37.4706615.065971 Aeroporto di Catania (Aeroporto Fontanarossa) (a 146 km), +39 0957239111. voli nazionali, internazionali e importante hub charter e low cost
  • 38.074315.65382 Aeroporto di Reggio Calabria (Aeroporto dello Stretto), via Provinciale Ravagnese, 11, 89131 Reggio Calabria (seguire A20 per Messina e attraversare lo stretto. A 58 km.), +390965640517, fax: +390965636524, . Relazioni con Roma, Milano, Torino e Venezia, tramite le compagnie Ita Airways, Blu Express e Volotea.
  • 38.186613.10523 Aeroporto di Palermo-Punta Raisi (Aeroporto Falcone e Borsellino) (A 239 Km.), +39 0917020273. Voli nazionali ed internazionali, anche low cost.

In auto[modifica]

Dall’autostrada A20 da Messina o Palermo uscendo allo svincolo di Brolo - Capo d’Orlando est o Rocca di Capri Leone - Capo d'Orlando ovest.

Dalla SS113 da Messina o Palermo.

Dalla SS116 Randazzo-Capo d'Orlando

Dalla SS147 e SS 147bis

In nave[modifica]

Porto turistico

Il porto più vicino è quello di Milazzo con collegamenti con le isole Eolie e altre città italiane.

  • 38.15581814.7719064 Porto turistico di Capo d’Orlando.

In treno[modifica]

  • 38.1576814.7445045 Stazione di Capo d'Orlando-Naso. Lungo la direttrice Messina-Palermo. Stazione di Capo d'Orlando-Naso su Wikipedia stazione di Capo d'Orlando-Naso (Q3969211) su Wikidata

In autobus[modifica]

Collegamenti da Sant'Agata di Militello, Tortorici e Patti tramite Autoservizi Emanuele Antonio.

Come spostarsi[modifica]

In auto[modifica]

Rimane il mezzo più utilizzato e il più pratico anche se nelle zone del centro conviene lasciarla per andare a piedi.

In bicicletta[modifica]

La presenza della lunga pista ciclabile cittadina permette di spostarsi in sicurezza soprattutto per andare lungo le spiagge o nelke varie parti della città.

Cosa vedere[modifica]

Santuario di Maria Santissima
  • 38.16420614.7490811 Santuario di Maria Santissima. Edificato nell'anno 1600 fra i resti dell'antico Castello, fu l'unica chiesa del Borgo di Capo d'Orlando fino alla metà del XIX secolo. Di notevole interesse artistico è il soffitto in legno intarsiato a forma di stella a otto punte. Santuario di Maria Santissima (Capo d'Orlando) su Wikipedia santuario di Maria Santissima (Q50881923) su Wikidata
  • 38.16423414.7487072 Ruderi del Castello d'Orlando. Il castello esisteva prima dell'XI secolo. Fu distrutto in gran parte nell'anno 1400 durante un assedio. Resta ancora una delle due cisterne che si trova nell'atrio del castello.
  • Tonnara di San Gregorio. Costruita nel 1488 per volere di un certo Manfredo da Trento. La Tonnara passò presto in mano dei signori feudali di Naso, ed era abbondante di pesca perché il sito era in alto mare. Fu abbandonata del tutto nel 1777, per aver riportato gravissimi danni durante una tempesta. Alla fine dell'800 era ancora possibile vedere alcuni ruderi, oggi del tutto scomparsi.
Palazzo municipale
  • 38.15976714.7447563 Palazzo municipale. Edificato nel 1933. Caratteristica la facciata Monumentale in stile fascista.
  • 38.16097714.7475444 Villa Cangemi, Via della Fonte, 45. Risale al XIX secolo. Sulla facciata d'ingresso presenta un portale in pietra intagliato.
  • Villa Merendino. Risale probabilmente agli ultimi anni del XIX secolo.
  • 38.15754214.741175 Villa Papa, Via Tripoli. Esistente all'inizio del secolo. È circondata da un vasto giardino con alti alberi di pino.
  • 38.1605214.7431716 Chiesa Maria SS. di Porto Salvo (Chiesa Nuova), Piazza Merendino. Venne costruita intorno al 1860, di proprietà della famiglia Merendino, venne donata alla parrocchia del nuovo comune dopo l'autonomia.
  • 38.16179714.745067 Chiesa Cristo Re, Via Tripoli, 2. Edificata nel 1965, è la chiesa principale della cittadina.
  • Ospizio dei Cappuccini. Costruito nel 1813, in contrada S. Filadelfio, per volere di padre Origlio. Venne abbandonato dai Cappuccini dopo i primi decenni del secolo. Oggi ne restano alcuni ruderi.
  • 38.16514.7466678 Faro di Capo d'Orlando. Faro di Capo d'Orlando (Q28321891) su Wikidata

Bagnoli-Scafa[modifica]

  • 38.15386414.7726589 Cave del Mercadante. Si riferiscono ad una configurazione rocciosa che si estende per un centinaio di metri per una larghezza tra i 4-5 metri, sulla quale affiorano dischi in pietra, incisi da solchi circolari profondi una decina di centimetri, dal diametro di uno-due metri. Le Cave sono emerse durante gli scavi per la costruzione del porto in contrada Bagnoli, presso cui sorgono altri ritrovamenti significativi, tra cui delle terme Romane del III-IV sec. d.C. Cave del Mercadante su Wikipedia Cave del Mercadante (Q85860571) su Wikidata
  • 38.15358914.76609710 Terme di Bagnoli. Nel 1987 a Bagnoli diverse operazioni di scavo portarono alla luce i primi ruderi di una struttura termale, appartenente ad un'antica villa romana risalente al III-IV sec. d.C. Le terme costituite da otto vani sono state molto probabilmente danneggiate da due eventi sismici che colpirono la Sicilia tra il IV e il V sec. d.C. Di notevole interesse artistico sono i mosaici policromi in tassellatum (tasselli in pietra e marmo) che decorano l'intera pavimentazione. Terme di Bagnoli su Wikipedia Terme di Bagnoli (Q16613133) su Wikidata
  • 38.15296814.76382511 Torre Dei Quadaranini. Costruita per la difesa dei fondachi vicini. Un'altra torre di difesa era poco più ad est del promontorio di Capo d'Orlando. Oggi è una struttura ricettiva.
  • 38.15092414.77505512 Parco Suburbano di Scafa, Contrada Scafa.

Fuori dal centro abitato[modifica]

Villa Piccolo
  • attrazione principale38.128914.72813 Villa Piccolo, +39 3806488015, . Ecb copyright.svg 7€ ordinario, 4€ ridotto (mag 2018). Simple icon time.svg Visite su prenotazione. In questa Villa poco distante dal paese viveva il poeta Lucio Piccolo con il fratello Casimiro e la sorella Elvira. La loro fama non è solo legata ai loro studi e alle “bizzarrie” culturali come un cimitero per cani, i Piccolo di Calanovella erano cugini dello scrittore Tomasi di Lampedusa che veniva spesso a trovarli in questo luogo. Famosa è una foto che ritrae Lucio Piccolo e Tomasi nella panchina sotto il grande albero della villa.
    Nella Casa-Museo è vietato l’uso di macchine fotografiche.
    Villa Piccolo su Wikipedia Villa Piccolo (Q4012419) su Wikidata
  • 38.12196914.72454514 Castello Bastione. Costruito forse già nel XIV secolo a difesa delle piantagioni di canna da zucchero, ora ristrutturato ed adibito a centro culturale polivalente.


Eventi e feste[modifica]

  • Festa del Patrono, per le vie cittadine. 22 ottobre


Cosa fare[modifica]

Lungo il lungomare è presente una pista ciclabile di parecchi chilometri che permette di vedere le varie spiagge.

La sera è comune il passeggio lungo la via Francesco Crispi o al lungomare Doria. Altri preferiscono il nuovo porto turistico molto gettonato per la sua atmosfera particolarmente invitante.

Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 38.15393914.7395611 PalaFantozzi. PalaFantozzi su Wikipedia PalaFantozzi (Q631674) su Wikidata


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 38.16139814.7461751 Sweet Bar, Via Alessandro Volta, 10. Simple icon time.svg Lun-Dom 6:00-24:00. Ottimi gelati, tavolini all'aperto.

Prezzi medi[modifica]

  • 38.15443314.7714292 Gugliotta Gurmet, Marina porto.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

CittàUsabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).