Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Canneto sull'Oglio
Centro storico
Stato
Regione
Territorio
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Canneto sull'Oglio
Sito istituzionale

Canneto sull'Oglio è una città della Lombardia.

Da sapere[modifica]


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Museo civico

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

I caselli autostradali più vicini:

In treno[modifica]

Stazione di Canneto sull'Oglio, sulla linea Parma-Brescia.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiesa di S. Antonio Abate
  • 1 Museo civico, Piazza Antonio Gramsci 1.
  • 2 Ecomuseo Valli Oglio Chiese, Piazza Gramsci, 78.
  • 3 Torre civica.
  • 4 Chiesa di Sant'Antonio Abate.
  • 5 Chiesa della Pieve.
  • Monumento e casa di don Enrico Tazzoli.
  • 6 Collezione del giocattolo Giulio Superti Furga (Nel Palazzo Comunale).
  • 7 Riserva naturale Le Bine. Ecb copyright.svg L'ingresso a Le Bine è possibile tutto l'anno ed è gratuito. La riserva è inserita nel Parco dell'Oglio Sud e si trova a metà strada fra Mantova, Cremona, Parma e Brescia lungo il fiume Oglio ed in particolare tra Calvatone ed Acquanegra sul Chiese. Si sviluppa attorno ad un vasto meandro del fiume Oglio ancora collegato ad esso ma anche con apporti d'acqua sorgentiferi. La parte più importante dal punto di vista naturalistico è quella palustre dove proliferano numerose specie animali tra cui anatre, limicoli, aironi, rapaci, passeriformi, tassi.
  • 8 Parco dell'Oglio Sud.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Mantova — Capitale dei Gonzaga, emana ancora il suo sottile fascino di grande città d'arte per la quale la nomina a Patrimonio Mondiale dell'Umanità UNESCO è stata non tanto un riconoscimento, quanto una doverosa presa d'atto. Ineguagliabili le sue atmosfere antiche, i profili dei palazzi e delle cupole che si stagliano nella foschia padana avvolti dallo specchio dei suoi laghi, la sua sterminata reggia gonzaghesca che ingloba numerosi edifici nel centro città.
  • Castel Goffredo — Fu una delle "capitali" dei Gonzaga, al tempo in cui Aloisio Gonzaga fu signore di Castel Goffredo, Castiglione e Solferino. Oggi è conosciuta come "città della calza", per le sue innumerevoli industrie ed è sede del "Distretto industriale tessile numero 6", composto da 15 comuni mantovani, bresciani e cremonesi.
  • Asola — L'imponente cattedrale di Sant'Andrea, il Palazzo Municipale e la Loggia contraddistinguono il suo centro storico di sapore veneziano, retaggio dei 350 anni di appartenenza alla Serenissima, alla quale la città si diede nel 1440.

Itinerari[modifica]

Colline moreniche del lago di Garda
  • Nelle terre dei Gonzaga — Un itinerario attraverso i centri, grandi e piccoli, che furono capitali dei rami Gonzaga cadetti: principati, marchesati, ducati che, all'interno della compagine statale mantovana, godevano di una vera e propria indipendenza, spesso battevano moneta e tenevano corti raffinate che rivaleggiavano con quella mantovana, abbellivano i propri centri urbani dotandoli di eleganti architetture – chiese, piazze, palazzi, mura, torri - e di caratteristici scorci urbani come i tipici portici gonzagheschi.


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Canneto sull'Oglio
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Canneto sull'Oglio
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.