Scarica il file GPX di questo articolo

Caraibi olandesi

Da Wikivoyage.
(Reindirizzamento da Antille Olandesi)
America del Nord > Caraibi > Caraibi olandesi
Caraibi olandesi
Rovine di magazzini del XVIII secolo sulla spiaggia di Lower Town, a Sint Eustatius
Localizzazione
Caraibi olandesi - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Caraibi olandesi - Stemma
Caraibi olandesi - Bandiera
Stato
Superficie
Abitanti

Con Caraibi olandesi ci si riferisce alle 6 isole, nei Caraibi, facenti parte del Regno dei Paesi Bassi.

Da sapere[modifica]

Le isole che fanno parte dei Caraibi olandesi sono: Aruba, Bonaire, Curaçao, Saba, Sint Eustatius e Sint Maarten.

Mentre Aruba, Bonaire e Curaçao, chiamate anche Isole ABC e facenti parte dell'arcipelago delle Isole Sottovento, si trovano al largo della costa venezuelana, Saba, Sint Eustatius e Sint Maarten, chiamate anche Isole SSS e facenti parte dell'arcipelago delle Isole Sopravento settentrionali, si trovano ad ovest di Santo Domingo.

Solo la parte meridionale dell'isoletta di Sint Maarten appartiene ai Paesi Bassi, essendo il nord sotto amministrazione francese. Non vi sono comunque barriere tra i due territori e si può tranquillamente passare dall'uno all'altro. Sint Maarten costituisce infatti una sorta di condominio grazie a un accordo tra le due potenze che risale al 1648 ed è tuttora in vigore.

Cenni storici[modifica]

Il 10 ottobre 2010 le Antille Olandesi hanno cessato di esistere, nel senso che da questa data non fanno più parte del Regno dei Paesi Bassi. Il termine Antille Olandesi è oggi usato con accezione meramente geografica e non più politico-economica.

Lingue parlate[modifica]

Essendo state, fino a pochi anni fa, un possedimento del Regno dei Paesi Bassi la lingua ufficiale è proprio l'olandese.


Territori e mete turistiche[modifica]

Mappa delle Antille Olandesi

Le Antille Olandesi sono così divise:


Come arrivare[modifica]

Per accedere a una delle isole dei Caraibi olandesi è necessario essere muniti di passaporto e biglietto di andata e ritorno. Il visto non necessario per i cittadini italiani per soggiorni inferiori a 180 giorni.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti