Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Pieria
Castello di Platamonas
Localizzazione
Pieria - Localizzazione
Stato
Regione
Capoluogo
Superficie
Abitanti
Sito del turismo
Sito istituzionale

Pieria (Πιερία) è una regione della Macedonia Centrale.

Da sapere[modifica]

Nonostante le ridotte dimensioni (poco più di 1.500 km²), la Pieria è una regione altamente turistica grazie ai suoi centri balneari allineati sulla sua costa detta "Riviera Olimpica" (Ολυμπιακή Ακτή) e alla possibilità di compiere escursioni sul monte Olimpo partendo dal villaggio di Litochori.

Cenni geografici[modifica]

La Pieria confina a nord con l'Emazia (Imathia), a sud con la Tessaglia e a ovest con la Macedonia Occidentale. Si affaccia a est sul golfo Termaico, in fondo al quale si trova la città di Salonicco.

Quando andare[modifica]

La stagione turistica inizia a fine maggio e termina ai primi di novembre. La pasqua ortodossa viene celebrata in modo tradizionale a Litochori e può costituire l'occasione per escursioni al monte Olimpo.

Territori e mete turistiche[modifica]

Centri urbani[modifica]

  • 1 Dion (Δίον) — Un minuscolo villaggio sorto nei pressi di un sito archeologico del IV secolo a.C. tra paesaggi particolarmente suggestivi dominati dalla mole del monte Olimpo.
  • 2 Katerini (Κατερίνη) — Il capoluogo della Pieria situato a meno di 4 km dalla costa.
  • 3 Litochoro (Λιτόχωρο) — Il villaggio da dove inizia l'ascesa al monte Olimpo. Vi sono situtati gli uffici del parco.

Centri balneari

  • 4 Korinos (Κορινός)
  • 5 Leptokarià (Λεπτοκαρυά)
  • 6 Nei Pori (Νέοι Πόροι Πιερίας) — Un breve litorale a sud di Platamonas e sulle propaggini del monte Ossa.
  • 7 Platamonas (Πλαταμώνας Πιερίας) — Il primo centro della Pieria che incontra chi proviene dalla Tessaglia, dopo aver attreversato la valle di Tempe. A dare il benvenuto è un possente castello degli inizi del XIII secolo.
  • 8 Scotina (Σκοτίνα Πιερίας)

Altre destinazioni[modifica]

  • 1 Olimpo (Όλυμπος) — Il monte più alto della Grecia (2917 m s.l.m.), ritenuto nell'antichità la dimora degli dei, è dal 1938 un parco nazionale che ogni anno accoglie frotte di escursionisti.
  • 2 Pidna (Αρχαία Πύδνα) — Rovine, poco appariscenti, di una importante colonia dei calcidesi, teatro in epoca romana di due battaglie decisive, quelle del 168 a.C. e del 148 a.C.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto internazionale più vicino è quello di Salonicco (70 km più a nord-est). L'aeroporto di Atene è 435 km più a sud.

In auto[modifica]

La Pieria è attraversata dall'autostrada Autokinetodromos A1 number.svg che va da Atene fino al valico di frontiera di Evzoni con la Macedonia del Nord.

In treno[modifica]

La ferrovia principale del paese da Atene a Salonicco attraversa la Pieria correndo parallela all'autostrada A1. Molto frequenti sono i treni suburbani provenienti da Salonicco (una ventina al giorno). Alcuni intercity effettuano fermate alla stazione di Katerini.

In autobus[modifica]

Gli autobus intercity del consorzio KTEL provvedono collegamenti con tutte le altre località della Grecia per un prezzo modico.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Castello di Platamonas. Imponente castello eretto dai crociati tra il 1204 e il 1222 per sorvegliare l'ingresso nella vicina valle di Tempe. Oggi è usato principalmente per concerti e spettacoli teatrali che si svolgono nell'ambito del festival Olimpo. Platamon Castle (Q603931) su Wikidata


Cosa fare[modifica]

Escursionisti in marcia sul monte Olimpo

Oltre agli sport acquatici, la maggior parte dei villeggianti che sceglie di trascorrere le vacanze in uno dei centri balneari della Pieria ha in mente di dedicare almeno una giornata all'escursione sul monte Olimpo.

A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Pieria
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e presenta informazioni utili a un turista. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.