Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Maddalena
(Genova)
Vico Casana
Localizzazione
Maddalena - Localizzazione
Stato
Regione
Territorio

Maddalena è un quartiere della città di Genova.

Da sapere[modifica]


Come orientarsi[modifica]

La 44.411128.932921 via Giuseppe Garibaldi è una delle strade pedonali più belle e ricche di palazzi di pregio tra cui il Palazzo Rosso e il Palazzo Comunale.

Come arrivare[modifica]

In nave[modifica]

  • 44.41048.92421 Porto antico di Genova. Dal porto antico partono le navi per Nervi, Camogli, Portofino, Monterosso al Mare e Vernazza. Porto antico di Genova su Wikipedia porto antico di Genova (Q2105217) su Wikidata

In metropolitana[modifica]

  • 44.4086118.9286112 San Giorgio. San Giorgio (metropolitana di Genova) su Wikipedia stazione di San Giorgio (Q3947212) su Wikidata
  • 44.4130568.9266673 Darsena. Darsena (metropolitana di Genova) su Wikipedia stazione di Darsena (Q3702849) su Wikidata


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Architetture religiose[modifica]

  • 44.409558.93151 Basilica di Santa Maria delle Vigne. Basilica di Santa Maria delle Vigne su Wikipedia basilica di Santa Maria delle Vigne (Q1091910) su Wikidata
  • 44.4115568.9303612 Basilica di San Siro. Un tempo cattedrale della città. Basilica di San Siro su Wikipedia basilica di San Siro (Q1667579) su Wikidata
  • 44.41058.933543 Chiesa di Santa Maria Maddalena. Chiesa di Santa Maria Maddalena (Genova) su Wikipedia chiesa di Santa Maria Maddalena (Q3673438) su Wikidata
  • 44.41058.930164 Chiesa di San Luca. Chiesa di San Luca (Genova) su Wikipedia chiesa di San Luca (Q3670953) su Wikidata
  • 44.4113788.9292285 Chiesa di San Pancrazio. Chiesa di San Pancrazio (Genova) su Wikipedia chiesa di San Pancrazio (Q3585370) su Wikidata

Palazzi[modifica]

Palazzi dei Rolli[modifica]

  • unesco 44.4099258.9361176 Palazzo Clemente Della Rovere, Piazza Rovere. Palazzo Clemente della Rovere su Wikipedia Palazzo Clemente della Rovere (Q3889869) su Wikidata
  • unesco 44.4101838.9360037 Palazzo Tommaso Spinola, Salita di Santa Caterina, 3. Palazzo Tommaso Spinola su Wikipedia Palazzo Tommaso Spinola (Q3890998) su Wikidata
  • unesco 44.418.93738 Palazzo Doria-Spinola (Palazzo di Antonio Doria), largo Eros Lanfranco 1. Palazzo Doria-Spinola su Wikipedia Palazzo Doria-Spinola (Q3361298) su Wikidata
  • unesco 44.41058.93519 Palazzo Paolo Battista e Niccolò Interiano, Piazza delle Fontane Marose, 2. Palazzo Paolo Battista e Niccolò Interiano su Wikipedia Palazzo Paolo Battista e Niccolò Interiano (Q1123712) su Wikidata
  • unesco 44.4101698.93548910 Palazzo Negrone, Piazza delle Fontane Marose, 3-4. Palazzo Negrone su Wikipedia Palazzo Negrone (Q3890545) su Wikidata
  • unesco 44.4099978.93550311 Palazzo Giacomo Spinola, Piazza delle Fontane Marose, 6. Palazzo Giacomo Spinola su Wikipedia Palazzo Giacomo Spinola (Q3890190) su Wikidata
  • unesco 44.41158.9314412 Palazzo Gio Carlo Brignole, Piazza della Meridiana, 2. Palazzo Gio Carlo Brignole su Wikipedia Palazzo Gio Carlo Brignole (Q3361305) su Wikidata
Galleria nazionale di palazzo Spinola
  • unesco 44.41088.9302413 Galleria nazionale di palazzo Spinola (Palazzo Spinola di Pellicceria, palazzo Grimaldi Doria Spinola di Pellicceria o palazzo Francesco Grimaldi), Piazza di Pellicceria, 1, +39 010 247 706, . All'interno del palazzo cinquecentesco è allestita una vasta esposizione che presenta le collezioni accumulate dalle quattro famiglie che hanno vissuto nel palazzo: Grimaldi, Pallavicino, Doria e Spinola. La galleria presenta opere di artisti genovesi, fiamminghi ed europei, oltre a un'importante collezione di ceramiche. Tra i dipinti in mostra ci sono opere di Rubens, Van Dyck, Grechetto, Valerio Castello e molti altri. Galleria nazionale di palazzo Spinola su Wikipedia Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola (Q3757770) su Wikidata
  • unesco 44.4103478.930114 Palazzo Gio Battista Grimaldi, Piazza San Luca, 2. Palazzo Gio Battista Grimaldi (piazza San Luca) su Wikipedia Palazzo Gio Battista Grimaldi (Q5406650) su Wikidata
  • unesco 44.4101868.93602215 Palazzo Giorgio Spinola, Salita di Santa Caterina, 4. Palazzo Giorgio Spinola su Wikipedia Palazzo Giorgio Spinola (Q3890219) su Wikidata
  • unesco 44.41178.9315116 Palazzo Gerolamo Grimaldi (palazzo della Meridiana), Salita di San Francesco, 4. Palazzo Gerolamo Grimaldi su Wikipedia Palazzo Gerolamo Grimaldi (Q3890183) su Wikidata
  • unesco 44.40948.9296117 Palazzo Emanuele Filiberto Di Negro, Via al Ponte Reale, 2. Palazzo Emanuele Filiberto Di Negro su Wikipedia Palazzo Emanuele Filiberto Di Negro (Q3890068) su Wikidata
  • unesco 44.4109088.93475318 Palazzo Pallavicini-Cambiaso (palazzo Agostino Pallavicini), Via Giuseppe Garibaldi, 1. Palazzo Pallavicini-Cambiaso su Wikipedia Palazzo Pallavicini-Cambiaso (Q3890590) su Wikidata
  • unesco 44.41098.93473619 Palazzo Pantaleo Spinola (palazzo Gambaro), Via Giuseppe Garibaldi, 2. Palazzo Pantaleo Spinola su Wikipedia Palazzo Pantaleo Spinola (Q3890608) su Wikidata
  • unesco 44.4118.9344420 Palazzo Lercari-Parodi (palazzo Franco Lercari), Via Giuseppe Garibaldi, 3. Palazzo Lercari-Parodi su Wikipedia Palazzo Lercari-Parodi (Q3890337) su Wikidata
  • unesco 44.41078.9340521 Palazzo Carrega-Cataldi (palazzo Tobia Pallavicino), Via Giuseppe Garibaldi, 4. Palazzo Carrega-Cataldi su Wikipedia Palazzo Carrega-Cataldi (Q3889811) su Wikidata
  • unesco 44.4118.933722 Palazzo Angelo Giovanni Spinola, Via Giuseppe Garibaldi, 5. Palazzo Angelo Giovanni Spinola su Wikipedia Palazzo Angelo Giovanni Spinola (Q3361280) su Wikidata
  • unesco 44.4108448.93363923 Palazzo Doria, Via Giuseppe Garibaldi, 6. Palazzo Gio Battista Spinola su Wikipedia Palazzo Gio Battista Spinola (Q3890211) su Wikidata
  • unesco 44.411168.9333924 Palazzo Podestà (palazzo di Nicolosio Lomellino), Via Giuseppe Garibaldi, 7. Palazzo Podestà su Wikipedia Palazzo Podestà (Q964943) su Wikidata
  • unesco 44.41098.9332825 Palazzo Cattaneo-Adorno (palazzo Lazzaro e Giacomo Spinola), Via Giuseppe Garibaldi, 8-10. Palazzo Cattaneo-Adorno su Wikipedia palazzo Cattaneo-Adorno (Q3889823) su Wikidata
Interni di Palazzo Doria-Tursi
  • unesco 44.4113338.93280626 Palazzo Doria-Tursi (palazzo Niccolò Grimaldi), Via Giuseppe Garibaldi, 9 (+39 010 5572193), . Edificato da Niccolò Grimaldi a partire dal 1565 e ampliato con due logge nel 1597 è oggi la sede del Comune di Genova. Ospita inoltre una galleria d'arte decorativa collegata alle collezioni di Palazzo Bianco, monete antiche, pesi ufficiali della Repubblica Genovese e una sala dedicata a Paganini che espone anche un violino a lui appartenuto. Palazzo Doria-Tursi su Wikipedia palazzo Doria-Tursi (Q162965) su Wikidata
Palazzo Bianco
  • unesco 44.4115838.93197227 Palazzo Bianco (Palazzo di Luca Grimaldi o palazzo Brignole Sale), Via Giuseppe Garibaldi, 11, . L'edificio venne eretto da Luca Grimaldi nel 1530/40. All'interno di Palazzo Bianco è possibile ammirare opere d'arte risalenti ai secoli XVI e XVII. Sono presenti collezioni e quadri realizzati anche su commissione per l'aristocrazia cittadina tra cui dipinti europei, italiani e genovesi del XVI, XVII e XVIII secolo: Caravaggio e Veronese, della scuola fiamminga (Hans Memling, Gerard David, Jean Provos, Rubens, Van Dyck), dei Paesi Bassi (Steen), della Francia (Vouet, Lancret) e della Spagna (Zurbaran, Murillo). Il museo ospita anche una vasta collezione di opere di pittori genovesi del XVI e XVII secolo. Palazzo Bianco su Wikipedia palazzo Bianco (Q1808872) su Wikidata
  • unesco 44.41118.932628 Palazzo Baldassarre Lomellini (palazzo di Cristoforo Spinola o palazzo Campanella), Via Giuseppe Garibaldi, 12. Palazzo Baldassarre Lomellini su Wikipedia Palazzo Baldassarre Lomellini (Q3889577) su Wikidata
Palazzo rosso
  • unesco 44.4111948.9322529 Palazzo Rosso (palazzo Rodolfo e Gio Francesco Brignole Sale), Via Giuseppe Garibaldi, 18, +39 010 247 6351, . Al suo interno sono esposti i dipinti della collezione della Contessa di Galliera che comprendono artisti come: Andrea del Sarto, Albrecht Dürer, Veronese, Mattia Preti, Antoon van Dyck, Guido Reni ecc. Palazzo Rosso (Genova) su Wikipedia palazzo Rosso (Q2034331) su Wikidata
  • unesco 44.4113198.92989230 Palazzo Nicolò Spinola di San Luca, Via San Luca, 14. Palazzo Nicolò Spinola di San Luca su Wikipedia Palazzo Nicolò Spinola di San Luca (Q3890553) su Wikidata
  • 44.4103928.93101131 Palazzo Bernardo e Giuseppe De Franchi, Piazza della Posta Vecchia, 2. Palazzo Bernardo e Giuseppe De Franchi su Wikipedia Palazzo Bernardo e Giuseppe De Franchi (Q3889651) su Wikidata
  • 44.4106198.93103632 Palazzo Agostino De Franchi (Palazzo di Paolo Giustiniani), Piazza della Posta Vecchia, 3. Palazzo Agostino De Franchi su Wikipedia Palazzo Agostino De Franchi (Q3889506) su Wikidata
  • 44.4094868.93099733 Palazzo Domenico Grillo, Piazza delle Vigne, 4. Palazzo Domenico Grillo su Wikipedia Palazzo Domenico Grillo (Q3890025) su Wikidata
  • 44.4094568.93069734 Palazzo Agostino Doria, Piazza delle Vigne, 6. Palazzo Agostino Doria su Wikipedia Palazzo Agostino Doria (Q3889507) su Wikidata
  • 44.41078.9305135 Palazzo Pietro Spinola di San Luca, Piazza di Pellicceria, 3. Palazzo Pietro Spinola di San Luca su Wikipedia Palazzo Pietro Spinola di San Luca (Q3361318) su Wikidata
  • 44.4101258.93479736 Palazzo Spinola di Luccoli-Balestrino, Piazza delle Fontane Marose, 1. Palazzo Spinola di Luccoli-Balestrino su Wikipedia Palazzo Spinola di Luccoli-Balestrino (Q3890943) su Wikidata
  • 44.4106618.92989437 Palazzo Lazzaro Grimaldi, Piazza Inferiore di Pellicceria, 1. Palazzo Lazzaro Grimaldi su Wikipedia Palazzo Lazzaro Grimaldi (Q3890327) su Wikidata
  • 44.4100068.93412538 Palazzo De Mari, Piazza Luccoli, 2. Palazzo De Mari (Genova) su Wikipedia Palazzo De Mari (Q3889991) su Wikidata
  • 44.41118.9289839 Palazzo Pinelli-Parodi, Piazza Pinelli, 2. Palazzo Pinelli-Parodi su Wikipedia Palazzo Pinelli-Parodi (Q3890671) su Wikidata
  • 44.4092978.93034740 Palazzo Gio Batta Senarega, Piazza Senarega, 1. Palazzo Gio Batta Senarega su Wikipedia Palazzo Gio Batta Senarega (Q3890204) su Wikidata
  • 44.4102818.93541941 Palazzo Luciano Spinola di Luccoli, Salita di Santa Caterina, 2. Palazzo Luciano Spinola di Luccoli su Wikipedia Palazzo Luciano Spinola di Luccoli (Q3890362) su Wikidata
  • 44.4116538.92829742 Palazzo Pallavicini-Fabiani, Via al Ponte Calvi, 3. Palazzo Pallavicini-Fabiani su Wikipedia Palazzo Pallavicini-Fabiani (Q3890591) su Wikidata
  • 44.4108088.93133343 Palazzo Francesco Borsotto, Via della Maddalena, 29. Palazzo Francesco Borsotto su Wikipedia Palazzo Francesco Borsotto (Q3890139) su Wikidata
  • 44.4108088.93081944 Palazzo Jacopo Spinola, Via della Posta Vecchia, 16. Palazzo Jacopo Spinola su Wikipedia Palazzo Jacopo Spinola (Q3890301) su Wikidata
  • 44.4109948.92968645 Palazzo Spinola di San Luca-Gentile, Via San Luca, 4. Palazzo Spinola di San Luca-Gentile su Wikipedia Palazzo Spinola di San Luca-Gentile (Q3890947) su Wikidata
  • 44.4100068.92925646 Palazzo Spinola di San Luca, Via San Luca, 6. Palazzo Spinola di San Luca su Wikipedia Palazzo Spinola di San Luca (Q3890948) su Wikidata
  • 44.4098478.93070347 Palazzo Brancaleone Grillo, Vico delle Mele, 6. Palazzo Brancaleone Grillo su Wikipedia Palazzo Brancaleone Grillo (Q3889722) su Wikidata
  • 44.41078.9299648 Palazzo Nicola Grimaldi, Vico San Luca, 2. Palazzo Nicola Grimaldi su Wikipedia Palazzo Nicola Grimaldi (Q3890550) su Wikidata
  • 44.41018.9355749 Palazzo Spinola di Luccoli-Cervetto, Salita di Santa Caterina, 1. Palazzo Spinola di Luccoli-Cervetto su Wikipedia Palazzo Spinola di Luccoli-Cervetto (Q3890944) su Wikidata
  • 44.4098198.93591150 Palazzo Spinola-Celesia, Salita di Santa Caterina, 5. Palazzo Spinola-Celesia su Wikipedia Palazzo Spinola-Celesia (Q3890937) su Wikidata

Altro[modifica]

Sala del Museo d'Arte Orientale
  • 44.4108338.93722251 Museo d'arte orientale Edoardo Chiossone (all'interno di Villetta Di Negro), Villetta Dinegro - Piazzale Mazzini, 4, +39 010 542285, . Ecb copyright.svg Intero 4€, ridotto 2,80 (giugno 2021). Simple icon time.svg Mar-Ven 9:00-13:00, Sab-Dom 10:00-19:00. È una delle più importanti collezioni di arte orientale in Europa e la più importante in Italia. Sono esposti oggetti, corazze, sculture e dipinti giapponesi. Esso conserva inoltre l'intera collezione del pittore ed incisore Edoardo Chiossone, nativo di Arenzano (in provincia di Genova) ma che, dopo la gioventù trascorsa a Firenze, passò buona parte della sua vita in Giappone, dirigendo l'Officina imperiale di carte e valori di Tokyo. Museo d'arte orientale Edoardo Chiossone su Wikipedia Museo d'arte orientale Edoardo Chiossone (Q3867875) su Wikidata



Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi elevati[modifica]

  • 44.409748.9376651 Pasticceria Gelateria Mangini, P.za Corvetto, 3 r, +39 010564013. È uno dei locali storici di Genova.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 44.4098988.9353361 OStellin, Vico Parmigiani 1/3, 16123, +39 010 0981928, . Ostello in un palazzo nobile del centro storico genovese, comodissimo per i bassi prezzi e per la posizione centralissima. Oltre alle solite camerate degli ostelli è disponibile anche una camera matrimoniale. Lo staff è giovane e molto amichevole.


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

DistrettoBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.