Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia meridionale > Molise > Appennino molisano > Molise centrale > Guardiaregia

Guardiaregia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Guardiaregia
Guardiaregia - Veduta
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Guardiaregia
Guardiaregia
Sito istituzionale

Guardiaregia è un centro del Molise.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Guardiaregia è situato ai piedi del monte Mutria (alto 1816 m), uno dei più alti monti della catena appenninica; il suo territorio è ricco di torrenti, come il torrente del Quirino. Dista 10 km da Bojano, 21 da Campobasso, 37 da Piedimonte Matese e da Isernia,

Quando andare[modifica]

Il clima è caldo d'estate, con temperature intorno ai 30 gradi, e freddo d'inverno; la neve arriva di solito a gennaio.

Cenni storici[modifica]

In epoca romana il centro era un avamposto dei Sanniti; venne conquistato nel corso delle guerre sannitiche (II secolo a.C), diventando in seguito municipium romano.

Nel secolo X sorse il nuovo abitato longobardo, con la rocca medievale sul Colle la Motta per la protezione di Campochiaro. All'epoca di Celestino V (XIII secolo) comparvero alcuni eremi dipendenti dalla diocesi di Bojano.

Il paese fu nel corso dei secoli danneggiato più volte da eventi sismici. Il terremoto più grande che si ricorda fu quello del 1805, che distrusse la chiesa parrocchiale.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Il suo territorio comunale comprende anche le località di Campate, Cauzaro, Formelle, Fornelle, Mencaro.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Italian traffic signs - direzione bianco.svg

In auto[modifica]

  • Autostrada A14 Italia.svg Autostrada Adriatica A14:
  • Da nord seguire la direzione Pescara e uscire a Termoli, seguire la direzione Campobasso/Larino, prendere la SS 87 (strada statale Bifernina), proseguire sulla SS 647 in direzione di Campobasso, prendere la SS 17 e continuare in direzione di Guardiaregia (SP 164).
Da sud seguire la direzione Pescara, continuare sull'autostrada A16, seguire la direzione Benevento, a Benevento continuare sulla SS 88, uscire a Campobasso, prendere la SS 87 (strada statale Bifernina) in direzione di Campobasso/Isernia, continuare sulla SP 164 in direzione di Guardiaregia.
  • Autostrada A1 Italia.svg Autostrada del Sole A1:
  • Da nord uscire a San Vittore, direzione Campobasso, raggiungere la SS 17 seguendo il cartello Campobasso, proseguire per la SP 164 in direzione di Guardiaregia.
  • Da sud uscire a Caianello, svoltare in direzione di Benevento, seguire indicazioni per Campobasso, continuare poi sulla SP 164 in direzione di Guardiaregia.
  • Da Termoli seguire la direzione per Campobasso prendendo la SS 87 (strada statale Bifernina) e la SS 647, prendere la SS 17 e continuare sulla SP 164 in direzione di Guardiaregia.
  • Da Campobasso percorrere la Strada Statale 87, prendere la SS 17 e continuare sulla SP 164 in direzione di Guardiaregia.

In treno[modifica]

  • Italian traffic signs - icona stazione fs.svg Stazione a Bojano sulla linea Campobasso - Isernia. La fermata ferroviaria che un tempo si effettuava a Guardiaregia è stata soppressa.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Chiesa di San Nicola. Fu costruita in epoca medievale, ma la ricostruzione avvenuta dopo il terremoto del 1805, che la rase al suolo, ne ha fatto un edificio neoclassico. Ha pianta basilicale a tre navate, con facciata tripartita sui rispettivi portali. Il campanile è a torre compatta con cuspide.
Il bosco dell'oasi WWF
  • Chiesa della Madonna della Neve. Fu costruita nel Settecento e si trova fuori paese. Ha navata unica ed è in pietra sbozzata, con facciata semplice e architravata.

Siti di interesse ambientale[modifica]

  • Oasi WWF (Oasi WWF di Guardiaregia-Campochiaro). La Riserva regionale naturale di Guardiaregia - Campochiaro è un'area naturale protetta istituita nel 1996 sul territorio molisano del Matese in Contrada Mencaro del comune di Guardiaregia. Occupa una superficie di 2.187,00 ha e confina con il Parco regionale del Matese. La gestione è stabilita dalla convenzione tra WWF Italia e i Comuni di Guardiaregia e Campochiaro.


Eventi e feste[modifica]

  • Sagra del patrono San Nicola di Bari. Simple icon time.svg 9 maggio.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Sicurezza[modifica]

Italian traffic signs - icona farmacia.svg Farmacia


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Bojano — Fu potente città sannita, poi centro romano. Nel medioevo divenne sede episcopale. Conserva un bel centro storico ricco di chiese, oltre alla cattedrale.
  • Campobasso — La città vecchia si sviluppa su un colle attorno al castello in posizione dominante. La città moderna si è sviluppata nel piano. È il centro più popoloso del Molise, di cui è capoluogo regionale.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.