Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Al Kuwait
مدينة الكويت, Madīnat al-Kuwait
Skyline del centro città con la Liberation Tower che svetta sugli altri edifici
Stato
Superficie
Abitanti
Prefisso tel
Fuso orario
Posizione
Mappa del Kuwait
Reddot.svg
Al Kuwait

Al Kuwait (مدينة الكويت, Madīnat al-Kuwait, letteralmente Città del Kuwait, e in inglese Kuwait City, ma chiamata anche semplicemente Kuwait) è la capitale del Kuwait.

Da sapere[modifica]

Al Kuwait è una vivace metropoli di grattacieli per uffici, hotel di lusso, ampi viali e parchi e giardini ben curati. Il suo porto è utilizzato da petroliere, navi mercantili e molte imbarcazioni da diporto. I suoi punti di riferimento più dominanti sono le Kuwait Towers. Al Al Kuwait, tuttavia, non è una città attraente da visitare in quanto gran parte dell'architettura e la sua atmosfera generale è di polvere soffiata dalla sabbia.

Quando andare[modifica]

Le estati (in particolare luglio e agosto) sono estremamente calde, con temperature durante il giorno che superano i 50 °C per settimane. È quindi importante bere molta acqua in questi periodi per evitare la disidratazione e per ripararsi il più possibile dal sole. Da dicembre a febbraio, sorprendentemente, può essere davvero freddo, con temperature notturne che scendono sotto gli 0 °C. La primavera (marzo e la maggior parte di aprile) è deliziosa in termini di tempo. Successivamente, il clima si riscalda e spesso è metà ottobre prima che il posto inizi a rinfrescarsi.

Cenni storici[modifica]

Il 2 agosto 1990, nel corso della prima guerra del Golfo, le forze irachene di Saddam Hussein entrarono nella città e l'8 dello stesso mese il Kuwait venne annesso all'Iraq. Nel corso dell'occupazione militare la città subì ingenti danni ad edifici ed infrastrutture. Dopo la fine della guerra il governo e le aziende straniere operanti nel paese investirono grandi somme per la ricostruzione della città che vide così sorgere nuovi grattacieli, nuovi alberghi e nuovi centri commerciali.

Come orientarsi[modifica]

Le principali aree residenziali e commerciali sono Salmiya e Hawalli. La principale area industriale è Shuwaikh all'interno del Governatorato di Al Asimah. I palazzi principali sono l'As-Seef Palace nella parte vecchia di Al Kuwait, dove l'Emiro gestisce le faccende quotidiane del Paese, e la sede del governo è a Bayan Palace, mentre l'Emiro rimane a Dar Salwa.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto internazionale del Kuwait (IATA: KWI) si trova a 16 km a sud di Al Kuwait. Si veda l'articolo principale sul Kuwait per maggiori informazioni.

L'autobus espresso X3 collega l'aeroporto con il centro città e parte ogni ora, anche di notte. Il biglietto può essere acquistato a bordo al costo di 1 KWD/persona.


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

La Kuwait Public Transport Company (KPTC) e CityBus gestiscono autobus dentro la città di Al Kuwait e nei suoi dintorni, con una tariffa fissa di 200 fils per le tratte urbane. Le due compagnie viaggiano sugli stessi percorsi, quindi l'autobus KPTC 999 porterà nello stesso posto e allo stesso prezzo del CityBus 999. Tuttavia, le pensiline degli autobus sono spartane, gli orari irregolari e le informazioni carenti, creando una scarsa alternativa ai taxi quanso si è di fretta e non disperatamente a corto di soldi. CityBus di proprietà privata mantiene un elenco aggiornato di percorsi sul proprio in lingua inglese, mentre il sito web di KPTC è solo in arabo.

Le linee di autobus utili sono:

  • 13: va dall'aeroporto (KWI) a Mirquab (centro città), 1 ora
  • 15, 16, 999: vanno da Mirquab a sud lungo tutto il percorso parallelo alla costa. Il 999 e il 16 arrivano fino a Fahaheel.

In taxi[modifica]

Se non si ha un proprio veicolo, i taxi sono il mezzo di trasporto più pratico. I tassametri sono universalmente ignorati (le tariffe ufficiali non cambiano da anni), quindi è necessario concordare il prezzo prima di partire. Esistono tre tipi di taxi:

  1. Taxi a chiamata (ovvero i taxi degli hotel): sono completamente bianchi con decalcomanie aziendali sulle porte e possono essere trovati in agguato nei principali hotel. Di solito prenotati per telefono, sono in genere abbastanza carini e porteranno ovunque si voglia andare con il minimo sforzo, ma applicano prezzi più alti: 3 KWD è la tariffa standard per la maggior parte dei viaggi in città, mentre andare da/per l'aeroporto lo è 5 KWD. Tuttavia, se si riesce a prenderne uno per strada (lontano dall'occhio vigile di chi lo gestisce), si potrebbe ottenere uno sconto. Taxi Kuds (tel. 241–3414), è uno dei maggiori operatori.
  2. Taxi aeroportuali: sono auto americane più grandi che hanno la propria rampa in aeroporto. Hanno una tariffa stampata all'interno del taxi con tariffe fisse. Molti conducenti, tuttavia, cercheranno di richiedere tariffe più elevate.
  3. Taxi arancioni: che in realtà sono bianchi e beige con targhe gialle e cartelli "TAXI" sul tetto, si aggirano per le strade del Kuwait alla ricerca di passeggeri. Le tariffe sono negoziabili, con brevi tratte da 1 KWD e viaggi più lungi attraverso la città intorno a 2 KWD. Prontamente disponibili, è probabile che si venga sollecitati da loro mentre si cerca di attraversare la strada. gli autisti cercheranno di aumentare il costo del viaggio e sbufferanno se il traffico è intenso o se non si è stati completamente chiari su dove si stava andando. Chiederanno quindi di più all'arrivo. È facile vedere quando stanno per fare questo trucco poiché inizieranno a lamentarsi poco prima dell'arrivo. Alcuni, ma non tutti, i taxi arancioni percorrono solo rotte fisse e potrebbe capitare di condividere taxi (e spesa) con altri passeggeri qualora si salisse su uno di questi.


Cosa vedere[modifica]

Una delle tante viste che si ottengono dalle Kuwait Towers
La migliore vista che potresti avere di Seif Palace
  • 1 Torri del Kuwait (Kuwait Towers), Sharq, +965 1820001. Ecb copyright.svg 2 KWD. Simple icon time.svg 9:00-23:00. Il simbolo non ufficiale del Kuwait, che si trova ovunque tranne che su la bandiera, è l'attrazione principale del Kuwait. Progettate dagli svedesi, costruiti dagli jugoslavi e inaugurate nel 1979, sono in realtà piuttosto interessanti da vicino, poiché le sfere sono ricoperte da un motivo a pois funky composto da piastre circolari colorate. La prima, alta 178 m, ospita la sfera di osservazione (123 m) completa di piattaforma panoramica rotante; da non perdere le foto dei danni provocati dall'invasione irachena, ai piedi della scalinata al secondo livello della sfera. Nella sfera di osservazione c'è anche un piccolo bar che serve bibite e snack. Si può godere il proprio spuntino a un tavolo in piedi sulla piattaforma panoramica rotante. La sfera inferiore ospita il ristorante Ofok (82 m), che serve tutti i giorni colazione (solo donne), pranzo e cena a buffet. La seconda torre, alta 145,8 m, serve per l'immagazzinamento dell'acqua e non è accessibile al pubblico, mentre la terza punta senza sfera serve principalmente per illuminare le altre due di notte. Il miglior momento per visitarle è al tramonto, sebbene sia anche il momento più affollato. Kuwait Towers su Wikipedia Kuwait Towers (Q1335640) su Wikidata
  • Torre della liberazione (Liberation Tower). Una delle torri di telecomunicazione più alte del mondo. I turisti non possono più entrare nella torre; tuttavia, i visitatori sembrano essere ammessi il 25 febbraio, in occasioen della festa nazionale.
  • 2 Museo nazionale, Gulf Street (Tra l'Assemblea nazionale e la Grande moschea). Ecb copyright.svg Ingresso gratuito. Simple icon time.svg Lun-Gio 8:30-00:30 e 16:30-19:30; Ven-Sab 8:30-11:00 e 16:30-19:30. Orario pomeridiano invernale: 16:00-19:00. Spogliato di molti manufatti durante la guerra, parte di esso è stato rinnovato ed è ora aperto al pubblico per l'esposizione. Un'esibizione mostra antiche reliquie trovate sull'isola di Failaka e l'altra ricorda una copia accuratamente progettata di un vecchio suq (mercato) kuwaitiano. In mostra anche un vecchio boum (dhow) kuwaitiano.
  • Sadu House (Proprio accanto al museo nazionale). Realizzato in corallo e gesso, viene utilizzato come museo culturale per proteggere le arti e i mestieri della società beduina. È un luogo ideale per acquistare beni beduini.
  • Bayt Al-Badr (Proprio accanto al museo nazionale). È una delle pochissime case rimaste costruite nell'antica architettura kuwaitiana. Vale la pena passarci.
  • 3 Palazzo Seif (Tra la Grande moschea e il museo nazionale). Costruito nel 1896, l'interno presenta piastrelle a mosaico islamiche originali, sebbene queste abbiano sofferto gravemente durante l'occupazione irachena. Non sarà permesso di entrare, tuttavia è comunque interessante passeggiare e vedere i vasti giardini del palazzo. Seif Palace (Q3564897) su Wikidata
  • 4 Assemblea nazionale (Accanto al museo nazionale). Simple icon time.svg Non aperto al pubblico. L'assemblea nazionale è la sede del parlamento kuwaitiano ed è uno dei pochi capolavori architettonici del Paese. Kuwait National Assembly Building (Q15156679) su Wikidata
  • 5 Grande moschea (Di fronte al Palazzo Seif e a circa 400 m a est del museo nazionale). Per i turisti sono disponibili visite guidate da amichevoli kuwaitiani. Le donne possono prendere in prestito un vestito adeguato per entrare nella moschea direttamente in loco. Probabilmente vi verrà detto di tornare in un secondo memento per un tour guidato dalla guardia di sicurezza quando si visita la moschea. Tornare dopo sperando che ci sarà una guida disponibile. Grand Mosque (Q1432832) su Wikidata
  • Museo della guerra (Situato in una zona residenziale alla fine di Gulf Street vicino al porto di Shuwaikh, di fronte alla sede della Kuwait Petrol Company). Il museo della guerra raffigura la visione un po' cruenta del Kuwait sull'invasione irachena.
  • 6 Al Shaheed Park, +965 22461267, @ . Il più grande parco urbano del Kuwait ed è una piattaforma culturale con architettura e opere d'arte all'avanguardia. Al Shaheed Park (Q39049812) su Wikidata
  • Mercato del pesce (Appena ad ovest del centro commerciale Sharq). Forse la cosa più interessante da vedere in Kuwait. È un edificio gigantesco e vivace pieno di file di banconi pieni di pesce. L'interno è tenuto molto pulito con persone che bagnano costantemente il pavimento.
  • Centro Scientifico (In riva al mare accanto Gulf Street a Salmiya). Il Centro Scientifico è una struttura di divertimento per famiglie che dispone di un cinema 3D con film sulla natura e un acquario. I tradizionali boum (dhow) sono in mostra all'esterno. Kuwait Scientific Center (Q6448876) su Wikidata


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Ci sono parecchie cose da fare ad Al Kuwait. È possibile pranzare o cenare nelle Kuwait Towers (le tre torri in riva al mare). Vale la pena fare un tour della Grande moschea, basta chiedere gentilmente alla guardia di sicurezza davanti all'ingresso della moschea. Dall'altra parte della strada rispetto alla Grande moschea c'è la Borsa del Kuwait, che sembra essere aperta al pubblico.

Mentre in Kuwait è anche possibile fumare Shisha (Narghilè) in un bar. Ci sono anche alcuni ottimi ristoranti con cibi iraniani, libanesi e beduini.


Il Kuwait Aqua Park, visto dalle Kuwait Towers

Per sfuggire al caldo intenso, visita l'Aqua Park vicino alle Kuwait Towers. L'ingresso costa 3,50 KWD/persona e al suo interno offre una varietà di giostre e piscine moderne.

Si può anche camminare lungo molti dei marciapiedi che costeggiano la costa del Kuwait. Al tramonto, è l'ideale per sedersi su una panchina di fronte al Souq Sharq e guardare il tramonto sul Mar Arabico. Comprare un sacco di noci o un sacchetto di olive dal souq del mercato del pesce per poi rilassarsi.

Gli appassionati del fitness e gli amanti della salute hanno diverse opzioni per impegnarsi con un esclusivo centro fitness ad Al Kuwait e dintorni. Alcuni dei migliori centri benessere e palestre sono collegati ad hotel come il Palms, SAS Radisson, Hilton ecc. Ci sono anche spa e centri fitness indipendenti. Elysium, Flex, Spa time e Ayurmana sono solo alcuni dei migliori centri fitness di Al Kuwait. Ayurmana ha anche un esclusivo studio di yoga per donne e un centro ayurvedico molto apprezzato.

Opportunità di studio[modifica]

L'Università americana del Kuwait

L'Università americana del Kuwait si trova nel distretto di Salmiya, la Gulf University of Science and Technology si trova a Mishref, l'Australian College of Kuwait si trova a Mishref, l'Università americana del Medio Oriente e l'American College of the Middle East si trovano a Egaila, l'Università del Kuwait ha alcuni campus in diversi punti della città, Box Hill College Kuwait si trova ad Abu Halifa.

Molte scuole britanniche, americane, francesi, indiane e pakistane si trovano in diverse aree del Kuwait.

Acquisti[modifica]

Il vivace mercato del pesce di Kuwait City

Diversi centri commerciali di fascia alta ad Al Kuwait, con il Marina Mall che è uno dei più grandi. Tuttavia, i prezzi sono piuttosto alti, soprattutto rispetto ad altri posti nella regione: la maggior parte dei prodotti di marca costerà dalle 2 alle 5 volte quello che costerebbero in occidente.

  • Centri commerciali moderni: Souq Sharq (Al Kuwait) e Marina Mall (Salmiya) si trovano entrambi sulla costiera Gulf Road e offrono ottimi negozi. Un altro centro commerciale è Al-Kout (Fahaheel), ha diversi bei caffè e molti altri punti vendita. Araya Mall (Sharq) e Al-Salhiya Mall (Sharq) offrono marchi di stilisti di alto prezzo. The Avenues è un centro commerciale più recente ed è uno dei più grandi del Kuwait.
  • Mercati tradizionali: una destinazione famosa è il Souk Al Mubarakiya, nel cuore del centro. Gli articoli mediorientali e orientali abbondano così come un mercato dell'oro e dei gioielli. Il souk Al-Juma'a è un mercato del venerdì con merci prodotte in serie a prezzi molto bassi e roba di seconda mano. Anche i mercati Mahameed nel complesso Behbahani hanno una selezione e prezzi simili.
  • Un'atmosfera più orientale si può trovare dall'altra parte della città anche in un centro commerciale chiamato Souk Al-Watiya o Al-Watiya Complex, situato accanto allo Sheraton Hotel e al 4 Point Sheraton. Questo posto è anche chiamato Adidas Building dai filippini locali. Situata vicino alle chiese, l'intera area può sembrare una mini città indiana e una città filippina durante il venerdì e la domenica. Molti ristoranti servono anche fast food o cibi tradizionali orientali. Questo è anche un buon posto per acquistare oro o gioielli.

Il centro commerciale Al-Fanar in Kuwait ha ristoranti, caffè e molti negozi come Ralph Lauren e Lacoste.

Come divertirsi[modifica]

Sheikh Jaber Al-Ahmad Cultural Centre

Spettacoli[modifica]

  • Sheikh Jaber Al-Ahmad Cultural Centre (JACC, Kuwait Opera House, مركز الشيخ جابر الأحمد الثقافي). Un importante complesso costruito nel 2016 che ospita varie attività culturali e musicali del Paese. È il più grande centro culturale e teatro dell'opera in Medio Oriente.


Dove mangiare[modifica]

Francese: Le Relais de l'Entrecote (Avenues Mall, Al-Fanar Mall, Salmiya) - Le tradizionali bistecche, basate sull'originale ristorante parigino di Porte Malliot; Paul (Marina Mall, Salmiya e altri) - La pasticceria che serve pasticcini/baguette piuttosto autentici e alcuni antipasti decenti.

Italiano: Il ristorante Viaggio situato al primo piano del Crowne Plaza Hotel ha probabilmente uno dei migliori piatti italiani autentici della città. Lorenzo, accanto al Salhiya Complex (a Sharg), e Ricardo, che è allo Sheraton, sono considerati tra i migliori ristoranti italiani del Kuwait. Pomodoro che si trova a Sharg accanto alla chiesa serve anche del buon cibo italiano. Anche Nino's, sulla Gulf Road, è buono, ma è più un ristorante informale.Gelato Italiano, nella zona di Sharg Ahmed AlJaber st. - Torre Gaz, tel. 22434434, uno dei primi in Kuwait dal 2001, molto apprezzato, e offre una vasta selezione di gelati italiani.

Indiano: Mugal Mahal (sharg), Bukhara (hotel Sheraton), Silk and Spice (Al Kout Mall, Fahaheel), Asha's (Marina crescent). Lo Spice Club (360 Mall) , è un luogo popolare nel nuovo centro commerciale ed è acclamato per le sue prelibatezze dell'India settentrionale e il menù vario, quindi un'attrazione per i buongustai regolari tutto l'anno - altamente raccomandato.

Libanese: Villa Fayrouz (Sha'ab), Mejana (Al Kout Mall, Fahahel), Mais Al-Ghanim (Gulf Road), Tarboosh (Sheraton Hotel), Burj Al Hamam.

Persiano: Shahrayar (Sheraton Hotel), Shabestan (Crowne Plaza Hotel), Baba Taher (Sharq)

Kuwaitiano: AL-Marsa che si trova al Ritz Hotel sulla strada del golfo, altamente raccomandato a chi vuol provare la cucina locale.

Americano: Johnny Rockets (Marina Mall, Kout Mall, The Avenues), Chilis e Fridays entrambi situati sulla strada del Golfo

Giapponese: Kei (Marriott Hotel o Marina Mall), Maki (Marina Waves, Edo (Shaeb) Sakura (Crown Plaza hotel o Layla Gallery) sono tutti e quattro altamente raccomandati.

Cinese: Verdi (Gulf Road), Golden chopsticks (Sha'ab), Peacok (Radisson Sas Hotel).

Hamburger: Burger Hub serve oltre 50 tipi di hamburger gourmet e stuzzichini, la più ampia selezione del GCC e ME (Gulf Road di fronte al palazzo Al Seif), burger gourmet (marina mall). Burger Co. (Hawalli di fronte al Muhalab Mall)

Colazione: Prime and Toast è la prima gastronomia gourmet del Medio Oriente situata di fronte (palazzo Seif).

Prezzi modici[modifica]

  • Mercato del pesce (Marboula). Un ottimo ristorante di pesce dove il pesce fresco è esposto e venduto e cucinato secondo le tue istruzioni. Di ulteriore interesse è che questo ottimo ristorante si trova accanto al TGI Friday's, che i kuwaitiani trattano come un ristorante di alta classe e fanno lunghe code per essere visti. Un'opportunità ideale per gustare cibo eccellente.


Dove alloggiare[modifica]

Le catene occidentali sono prevalenti in Kuwait, con il JW Marriott e lo Sheraton come i più grandi hotel a cinque stelle nel quartiere degli affari del centro. Sono presenti anche il Courtyard by Marriott e Four Points by Sheraton, insieme a due lussuose proprietà Le Méridien. Un Crowne Plaza si trova vicino all'aeroporto internazionale del Kuwait; ci sono anche due proprietà Holiday Inn, una nel quartiere dello shopping di Salmiya e l'altra situata nel centro di Kuwait City. Ulteriori hotel resort, come l'Hilton e il Kempinski, si trovano sulla costa.

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Hawali Continental Hotel, Hawali Qutiba St.

Prezzi medi[modifica]

  • The Oasis Hotel (All'incrocio tra Ahmad Al-Jaber Street e Mubarak Al-Kabeer St), +965 2465489, fax: +965 2465490, @ . Hotel solido nel centro di Al Kuwait, che si occupa di organizzare il prelievo dall'aeroporto e ha un buon ristorante indiano all'ultimo piano.

Prezzi elevati[modifica]

  • 2 Courtyard Kuwait City, Al Shuhada St (Dasman), +965-22-997000. Ecb copyright.svg 250 USD. Molto più bello di un cortile medio, ma ad un prezzo equiparato. 22 piani di stile moderno e discreto costruite intorno a un atrio svettante. Piscina sul tetto grande ma poco profonda, palestra decente, Internet via cavo gratuito in ogni camera e wifi nella hall, colazione a buffet incredibile. Direttamente collegato al centro commerciale Arraya Center.
  • 3 Radisson Blu Hotel, Kuwait, Al Bida Al Tawoun Street, Salwa, +965 2567 3000, @ . Questo resort hotel a cinque stelle sulla spiaggia è a pochi minuti dal centro di Al Kuwait e dalle principali aree commerciali. C'è una vasta selezione di strutture per affari, svago e tempo libero, un'ampia gamma di attività ricreative. Ci sono anche ottimi ristoranti tra cui scegliere e un servizio navetta gratuito per la città. Il principale svantaggio è che le acque reflue grezze vengono scaricate in mare a poche centinaia di metri di distanza. Se hai un naso sensibile, meglio non restare qui.
  • 4 JW Marriott Kuwait City, Al Shuhada St, +965 245-5550. JW Marriott Kuwait City (Q15229082) su Wikidata


Sicurezza[modifica]

Un uomo kuwaitiano che cammina lungo in abito tradizionale arabo

Al Kuwait è relativamente sicura. I tassi di criminalità sono bassi e il vicino conflitto civile in Iraq non si è esteso al Kuwait. Lo stesso non è vero per alcune periferie dove può essere pericoloso per le donne single camminare da sole. Le auto si fermeranno chiedendo che le donne occidentali salgano a bordo con fare molto minaccioso.

Fare molta attenzione quando si attraversa la strada: i conducenti kuwaitiani sono spericolati. Non ci sono luci per i pedoni e gli attraversamenti pedonali vengono praticamente ignorati.

Non dire nulla che possa essere percepito come un insulto all'Islam, al governo kuwaitiano o all'orgoglio nazionale. Il traffico di droga, l'omicidio e lo stupro sono punibili con la morte. È anche importante notare che imprecare pubblicamente contro qualcuno o gesticolare in modo osceno è motivo di arresto e di multe salate o di espulsione immediata.

Ambasciate[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Chiunque abbia trascorso più di qualche mese in Kuwait si rende presto conto di aver visto e fatto tutto ciò che qui può essere visto e fatto. Esplorare la regione del Golfo diventa un diversivo relativamente a basso costo qualunque siano i gusti di un avventuriero: arrampicata su roccia, sci sulla neve, immersioni subacquee, pesca, bevute, balli o altro.

Informazioni utili[modifica]

Il modo migliore per qualsiasi occidentale di affrontare la vita in Kuwait, in particolare se viene qui senza famiglia, è fare molti amici. Il nuovo arrivato scoprirà che le amicizie tra i membri della comunità di espatriati occidentali si formano più rapidamente che a casa. Ci sono molte attività sociali in cui essere coinvolti, in particolare lo sport (cricket, rugby, vela, squash, tennis, equitazione, freccette, solo per citarne alcuni). Sono disponibili anche gruppi teatrali, escursionisti, cori e associazioni di affari (in collaborazione con varie ambasciate occidentali). Anche le chiese cristiane sono ben rappresentate.

Un primo passo essenziale è registrarsi presso l'ambasciata del proprio Paese, in modo che il personale consolare sia a conoscenza del proprio arrivo e del domicilio in Kuwait. Inoltre, è opportuno registrarsi presso un medico e un dentista, qualora servisse, anche con l'aiuto della propria ambasciata.

Il Kuwait è un Paese prevalentemente musulmano, quindi è opportuno indossare abiti rispettabili durante i propri viaggi. Detto ciò, "rispettoso" è un termine relativo. I centri commerciali kuwaitiani sono pieni di giovani kuwaitiani in pantaloncini, vestiti attillati, ecc. Insieme a Dubai, questo è uno dei pochi posti nella regione in cui è facile cavarsela indossando pantaloncini se si vuole.

L'alcol è illegale in Kuwait e il suo possesso comporta sanzioni molto severe. Molti abitanti, tuttavia, sia kuwaitiani che espatriati, mantengono in casa bar ben forniti. La birra fatta in casa è un hobby fiorente. Detto questo, è essenziale ricordare che questo è un Paese musulmano ed è estremamente sciocco infrangere apertamente le leggi del luogo. Il dovuto rispetto dovrebbe essere mostrato in ogni momento.

Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Al Kuwait
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Al Kuwait
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.