Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Ussassai
Veduta
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Reddot.svg
Ussassai
Sito istituzionale

Ussassai è un centro della Sardegna in provincia di Nuoro.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Ussassai si trova nella Barbagia di Seùlo e confina con Gairo, Osini, Seui (SU) e Ulassai.

Ussassai sorge sulle pendici di nord-est del monte Arcuerì e domina la valle del Rio San Gerolamo. Nel paese si distinguono la parte bassa, con caratteristiche casette in pietra, e la parte alta, maggiormente estesa, con case di più recente costruzione.

Il suo territorio, compreso tra i 331 (S'isca de sa pira) e i 1123 metri (Su pissu de s'abba) di altitudine, si estende in un paesaggio piuttosto isolato ma ricco di foreste di lecci e querce, corbezzoli, macchia mediterranea, sorgenti; spiccano all'occhio i numerosi Tacchi, imponenti affioramenti rocciosi calcarei, che rendono il paesaggio ussassese particolarmente selvaggio. In questo scenario suggestivo si snoda un tratto della ferrovia a scartamento ridotto Mandas-Arbatax, dal 1997 utilizzata solo come servizio turistico specialmente nella stagione estiva.

Cenni storici[modifica]

Il suo territorio è stato abitato fin dal Neolitico, come testimoniano numerosi resti archeologici della civiltà nuragica, in particolare alcuni nuraghi.

Nel medioevo appartenne al giudicato di Cagliari e fece parte della curatoria di Seulo. Alla caduta del giudicato (1258) passò per breve tempo al giudicato di Gallura e in seguito sotto il diretto controllo della repubblica di Pisa.

Conquistata dagli aragonesi nel 1324, fu dato in feudo a diverse famiglie, tra cui i Carroz conti di Quirra. Nel 1604 fu incorporato nel ducato di Mandas, feudo prima dei Maza e poi dei Tellez-Giron di Alcantara, ai quali fu riscattato nel 1839 con la soppressione del sistema feudale, quando divenne un comune amministrato da un sindaco e da un consiglio comunale.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Dai seguenti aeroporti, grazie alla presenza di diverse compagnie di autonoleggio, è possibile noleggiare un'auto per raggiungere Ussassai.

In auto[modifica]

  • Da Tortolì prendere la SS 198 per Lanusei. Superata quest'ultima, continuare fino a Ussassai.
  • Da Cagliari prendere la SS 131 Carlo Felice e continuare fino all'uscita "Senorbì-Isili", quindi percorrere la SS 128. Continuare fino a Mandas, poi, superato quest'ultimo centro, girare a destra al bivio per Seui, Sadali e Lanusei e percorrere la SS 198. Continuare fino a Ussassai.
  • Da Nuoro prendere la SS 389 Var Nuoro-Lanusei e continuare in direzione Lanusei. Arrivati all'innesto con la SS 198, continuare in direzione Gairo, poi, continuare per Ussassai.
  • Da Olbia e Golfo Aranci prendere la SS 131 d.c.n. per Nuoro. Continuare fino all'ingresso principale di Nuoro, quindi girare a destra, poi, continuare per Lanusei e percorrere la SS 389 Var Nuoro-Lanusei. Arrivati all'innesto con la SS 198, continuare in direzione Gairo, poi, continuare per Ussassai.
  • Da Porto Torres, Alghero e Sassari prendere la SS 131 Carlo Felice. Continuare fino all'uscita "Nuoro-Macomer" e percorrere la SS 129 in direzione Nuoro. Continuare fino allo svincolo "Nuoro-Olbia", quindi girare a sinistra e immettersi sulla SS 131 d.c.n.. Continuare fino all'ingresso principale di Nuoro, da qui proseguire in direzione Lanusei-Tortolì e percorrere la SS 389 Var continuando sempre in direzione Lanusei. Arrivati all'innesto con la SS 198, continuare in direzione Gairo, poi, continuare per Ussassai.

In nave[modifica]

Dai porti di Tortolì-Arbatax, Cagliari, Olbia-Isola Bianca, Golfo Aranci e Porto Torres.

In treno[modifica]

Stazione di Ussassai
  • 4 Stazione di Ussasai (A 9 km da Ussassai). La stazione è attiva nel periodo estivo per gli scopi turistici legati al Trenino Verde. Stazione di Ussassai su Wikipedia stazione di Ussassai (Q28843617) su Wikidata

In autobus[modifica]

Da Cagliari e Lanusei con la linea ARST 9112.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Chiesetta di San Salvatore

Chiese[modifica]

  • 1 Chiesetta di San Salvatore (Santu Sarbadori) (Località Trebigei).
  • 2 Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista.


Eventi e feste[modifica]

  • San Nicola. Simple icon time.svg Ultima domenica di maggio.
  • San Lorenzo. Simple icon time.svg 10 agosto.
  • Sa Coja Antica. Simple icon time.svg tra metà e fine agosto. Rievocazione storica del tradizionale matrimonio di Ussassai.
  • San Giovanni Battista. Simple icon time.svg 29 agosto. Festa patronale.
  • Santissimo Salvatore. Simple icon time.svg 12 settembre.
  • San Gerolamo. Simple icon time.svg 30 settembre.
  • Sagra della mela. Simple icon time.svg Terzultima domenica di ottobre. Degustazione di mele e altri prodotti locali.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Home Restaurant Sa Tanca, Via Foscolo 15, +39 333 6839794. Cucina casalinga locale.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]


Sicurezza[modifica]

Numeri utili[modifica]

  • 5 Carabinieri, Via Giacomo Leopardi 1, +39 0782 55722.


Come restare in contatto[modifica]

Poste[modifica]



Nei dintorni[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Ussassai
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Ussassai
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.