Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Regione dell'Egeo settentrionale
Biblioteca di Efeso
Stato
Regione

Regione dell'Egeo settentrionale (Kuzey Ege) è una regione della Turchia.

Da sapere[modifica]

Cenni storici[modifica]

Le regioni storiche

La regione faceva parte delle regioni storiche chiamate Ionia sulla costa e la Lidia nell'entroterra.

Territori e mete turistiche[modifica]

Regione dell'Egeo settentrionale

Centri urbani[modifica]

  • Bergama (Pergamo) — Nella provincia di Smirne situata vicino alle rovine della antica città di Pergamo.
  • 38.43333327.151 Smirne (İzmir) — Terza più grande città della Turchia, e bella città costiera. Innegabilmente il capoluogo della regione.
  • Dikili — Città di pescatori con un affascinante centro storico di strade acciottolate, circondato da siti storici raramente visitati (inclusa una delle rare moschee completamente in legno) e una natura meravigliosa.
  • Alaçatı — Villaggio con un'architettura in pietra locale ben conservata, antichi mulini a vento e una baia perfetta per il windsurf.
  • Alaşehir — Una desolata città agricola, anche se le rovine della chiesa di San Giovanni si attesta che questo era un importante centro della prima cristianità quando era noto come Filadelfia.
  • Akhisar — Una città con una bella atmosfera che contiene le rovine di Thyatira.
  • Birgi — La Turchia medievale al suo meglio, con vista sulla valle di Küçükmenderes.
  • Çeşme — Città sulla punta (quasi) più occidentale della Turchia con un'imponente cittadella.
  • Foça — Città a nord di Smirne nota per la sua architettura preservata e le isole vicine che sono uno degli ultimi rifugi delle foche monache in via di estinzione.
  • Ilıca — Villaggio noto per le sue sorgenti termali che scaricano dal fondo del mare, vicino a Çeşme.
  • Manisa — Città dell'entroterra a est di Smirne, dove è possibile per visitare Sardi, la capitale della Lidia, così come il bellissimo Monte Sipylus nelle vicinanze.
  • 37.9527.3666672 Selçuk — Città che funge da porta di accesso a Efeso, che è anche un centro storico a sé stante.
  • Tire — Città dell'entroterra con un famoso mercato di strada.

Altre destinazioni[modifica]

  • 37.93972227.3408331 Efesounesco Un tempo la capitale della provincia romana dell'Asia Minore, oggi uno dei siti romani che si trovano in condizioni migliori in Turchia e uno dei siti archeologici più grandi d'Europa.
  • Şirince — Villaggio dell'entroterra vicino a Efeso e Selçuk, circondato da ulivi e vigneti, può essere meglio descritto come la Toscana della Turchia.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto Adnan Menderes di Smirne (ADB IATA) si trova a sud della città e serve voli dalla Turchia e dall'Europa occidentale.

In nave[modifica]

I traghetti collegano Çeşme e Kusadasi con le isole greche di Chio e Samo. Inoltre, Smirne ha un servizio di traghetti settimanale da Istanbul durante l'estate.

In treno[modifica]

I treni partono da Bandirma (sulla costa di Marmara), Denizli (nell'Egeo meridionale) e Ankara (nell'Anatolia centrale) per Smirne.

In autobus[modifica]

Gli autobus sono disponibili per Smirne dalla maggior parte, se non da tutte, le città della Turchia.

Come spostarsi[modifica]

In treno[modifica]

Il treno regionale che collega Izmir con Ödemiş

La regione ospita la rete ferroviaria più fitta e più antica del paese: la prima costruzione risale al 1857. Oltre ai treni regionali relativamente frequenti che circolano sulle linee principali tra Smirne e Manisa e Smirne e Aydın, molte linee (raybüs) collegano le città agricole che si trovano alla fine delle diramazioni e gli insediamenti più grandi, in particolare Izmir.

Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]



Regione nazionaleBozza: l'articolo rispetta il modello standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.