Scarica il file GPX di questo articolo
Oceania > Polinesia

Polinesia

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Polinesia
Fakarava-ponton-rotoava.jpg
Localizzazione
Polinesia - Localizzazione

Polinesia è termine con cui si indica una suddivisione geografica del continente oceanico comprendente isole e arcipelaghi situati nella zona centrale e meridionale dell'oceano Pacifico. Il nome deriva dal greco e significa "molte isole" (in Greco moderno: πολλά Νησιά).

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

La Polinesia è una delle regioni in cui tradizionalmente viene divisa l'Oceania ed è all'incirca compresa in un triangolo tra la Nuova Zelanda, l'Isola di Pasqua e le isole Hawaii.

Lingue parlate[modifica]

Le lingue autoctone, sebbene ancora diffuse, sono state in gran parte soppiantate da inglese e francese e in misura molto minore dal castigliano.

Cultura e tradizioni[modifica]

I popoli polinesiani hanno una corporatura robusta e un po' grassoccia che è stata selezionata all'epoca dei grandi viaggi per mare, a causa del freddo e della frequente possibilità di restare senza cibo.

Territori e mete turistiche[modifica]

La Polinesia è composta dai seguenti stati insulari indipendenti:

Mappa divisa per regioni
      Isole Cook — Quindici isole sparse su un'area di oltre due milioni di chilometri quadrati.
      Kiribati — La parte orientale di questa nazione insulare ricade nell'ambito della Polinesia. Una remota e povera nazione che può vantare il fatto di vedere la prima alba di ogni giorno.
      Niue — Isola corallina situata a metà strada tra le isole Tonga e le Isole Cook.
      Samoa — Due maggiori isole vulcaniche con una lussureggiante vegetazione, cultura tradizionale e splendide abitazioni.
      Tonga — Soprannominate le isole amichevoli (Friendly islands). Le culture tradizionali e moderne sono oggi in conflitto tra loro.
      Tuvalu — Una delle più piccole nazioni al mondo in termini di popolazione.


La Polinesia include anche una serie di piccoli territori d'oltremare di altri stati sovrani, tra cui:

      Atollo Johnston (Stati Uniti)
      Hawaii (Stati Uniti)
      Isola Baker e Isola Howland (Stati Uniti)
      Isola di Pasqua (Cile) — Una remota isola con impressionanti sculture.
      Isola Jarvis (Stati Uniti)
      Isole Pitcairn (Regno Unito) — Ospita i discendenti del famoso ammutinamento del Bounty.
      Palmyra and Kingman Reef (Stati Uniti)
      Polinesia Francese (Francia) — Include tre isole che hanno la pretesa di essere le più belle isole al mondo: Bora Bora, Tahiti e Moorea, ma anche Mururoa dove i francesi hanno effettuato test nucleari fino al 1996.
      Samoa Americane (Stati Uniti)
      Tokelau (Nuova Zelanda)
      Wallis e Futuna (Francia)


La Nuova Zelanda è spesso considerata come facente parte della Polinesia sia da un punto di vista storico che culturale.

Centri urbani[modifica]

Altre destinazioni[modifica]

  • Aitutaki — La classica foto da cartolina di una palma sulla spiaggia circondata da acqua turchese, nelle Isole Cook.
  • Bora Bora — La più bella laguna della Polinesia Francese, ma incredibilmente costosa.
  • Moorea — Alternativa economica a Bora Bora con bellissimi panorami.
  • Vava'u — Gruppo di oltre 50 isole a Tonga. Una destinazione frequente per chi gira in yacht.


Come arrivare[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.