Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Stati baltici > Estonia > Estonia settentrionale > Tallinn > Kesklinn

Kesklinn

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Kesklinn
(Tallinn)
Veduta del centro di Tallinn
Localizzazione
Kesklinn - Localizzazione
Stemma e Bandiera
Kesklinn - Stemma
Kesklinn - Bandiera
Stato
Regione
Sito web

Kesklinn (Letteralmente: "centro città") è il distretto centrale della città di Tallinn.

Da sapere[modifica]

Il distretto centrale è molto esteso e comprende anche l'isoletta di Aegna di soli 3 km², una destinazione per campeggiatori raggiunta nei mesi estivi da un servizio di traghetti. La parte sud del distretto è interamente occupata dal lago Ülemiste sulla cui riva nord orientale finisce la pista dell'aeroporto internazionale. Purtroppo il centro moderno che si estende tutt'intorno alla città vecchia presenta edifici non molto piacevoli realizzati secondo i canoni tipici dell'edilizia popolare di epoca sovietica ai quali si sono sovrapposte moderne strutture in vetro e acciaio risalenti agli anni del boom economico seguiti alla proclamazione dell'indipendenza dell'Estonia.

Come orientarsi[modifica]

Il fulcro del centro moderno è costituito dalla Vabaduse väljak (Piazza della Libertà), ai margini meridionali della città vecchia. La piazza è attraversata dal viale Pärnu proveniente dal settore sud del centro e terminante poco più a nord nell'altra piazza detta Viru väljak dove sta il complesso costituito dall'omonimo albergo e centro commerciale.

Dalla piazza Viru ha inizio il Narva maantee, il viale principale del centro che punta ad est in direzione di Kadriorg.

Quartieri[modifica]

  • Città vecchia (Vanalinn) — Molto ben conservata, la città vecchia è la zona più visitata di Tallinn. Nel 1997 è stata inserita nella lista UNESCO dei patrimoni mondiali dell'umanità. Soprattutto durante l'estate la città vecchia è piena di turisti molti dei quali sono escursionisti di uno o tre giorni provenienti da Helsinki che si sommano a quelli giunti a Tallinn con uno dei numerosi voli di linee aeree a basso costo. Quando poi arriva qualche nave crociera l'area è letteralmente intasata dai turisti.
  • Kadriorg — È il quartiere orientale del centro, disteso per km sulla baia di Tallinn fino ai confini con il distretto di Pirita. Vi si incontra una delle maggiori attrattive cittadine, il palazzo fatto costruire dello zar Pietro il Grande, ove oggi sono esposte al pubblico alcune delle collezioni del Museo dell'Arte Estone.
  • Quartiere Rotermann (Rotermanni kvartal) — Il piccolo quartiere a nord della centrale piazza Viru, separato dalla Città vecchia dal viale Mere percorso dai tram delle linee 1 e 2. Il quartiere è molto apprezzato da visitatori stranieri per via delle sue vecchie case in locale pietra grigia (dolomia), molte delle quali sono state adibite a bar e ristoranti ovviamente indirizzati a turisti di passaggio.
  • Tõnismäe (Collina di Sant'Antonio) — Il quartiere sulla collina a sud di Toompea ove nel 1944 fu sistemato il cimitero militare sovietico e un monumento ai caduti noto come "soldato di bronzo". Dopo il ripristino dell'indipendenza, il governo estone prese la controversa decisione di trasferire monumento e sepolture al cimitero militare di via Tartu.


Come arrivare[modifica]

Fermata di Hobujaama, il principale nodo d'interscambio della rete tramvia
Mappa delle linee tramvie

Il principale e unico nodo della rete tranvia è la fermata sul viale (maantee) Narva, in corrispondenza dell'incrocio con la via (tänav) Hobujaama. Al 2019 le linee erano le quattro riportate di seguito:

  • Linea 1 — I tram della linea 1 provengono da Kopli, attraversano il quartiere di Kalamaja rasentando quindi i lati nord e nord e nord-est della Città vecchia. Dopo aver percorso un tratto del viale Narva, fanno capolinea al parco Kadriorg.
  • Linea 2 — I tram della linea 2 hanno un percorso in comune con quelli della linea 1 dal capolinea di Kopli fino al nodo di Hobujaama, dopo di che proseguono in direzione del popolare distretto di Lasnamäe.
  • Linea 3 — I tram della linea 3 provengono dal settore sud del centro e percorrono il viale Pärnu rasentando il lato sud-est della città vecchia. Dopo il nodo di Hobujaama proseguono sul viale Narva fino al capolinea di Kadriorg (percorso, quest'ultimo, in comune con la linea 1).
  • Linea 4 — Hanno un percorso in comune con i tram della linea 3 fino all'interscambio di Hobujaama dopo di che proseguono in direzione dell'aeroporto.

Il principale capolinea degli autobus urbani è situato nei seminterrati del centro commerciale Viru.

Come spostarsi[modifica]

I tram, molto usati dai turisti in quanto toccano i principali punti d'interesse, hanno una frequenza regolare mentre quella degli autobus è variabile a seconda delle linee. Gli orari sono indicati in tabelle presenti ad ogni fermata ma per evitare sprechi di tempo fareste meglio a scaricare sul vostro device un'applicazione come Moovit che fornisce informazioni in tempo reale.

Cosa vedere[modifica]

Colonna della Vittoria e chiesa di san Giovanni
  • 1 Chiesa di San Giovanni (Jaani kirik), Vabaduse väljak 1. Chiesa consacrata al culto luterano il 17 dicembre 1867. È stata realizzata in stile neogotico su progetto dell'architetto estone Christoph August Gabler (1820 - 1884).
All'interno si distinguono la grande pala d'altare raffigurante la crocifissione e le vetrate istoriate con episodi della vita di san Giovanni Battista e della Madonna. Chiesa di San Giovanni (Tallinn) su Wikipedia "chiesa di San Giovanni" su Wikidata
È costituito da una colonna alta 23 m. in cima alla quale è stata collocata la "Croce della Libertà", massima onorificenza al valore militare conferita dall'Estonia. Colonna della Vittoria dell'Indipendenza dell'Estonia su Wikipedia "Colonna della Vittoria dell'Indipendenza dell'Estonia" su Wikidata
Museo della Banca d'Estonia
  • 3 Museo della Banca d'Estonia (Eesti Panga muuseum), Estonia pst 11, +372 668 0760, @ muuseum@eestipank.ee. Ecb copyright.svg Ingresso gratuito. Simple icon time.svg Mar-Ven 12:00-17:00, Sab 11:00-16:00. Museo numismatico inaugurato il 12 giugno 1997 e nel 2011 trasferito nella sede attuale di viale (puiestee) Estonia. Le collezioni offrono una panoramica della circolazione monetaria in Estonia dal 1918 fino all'introduzione dell'euro e il ruolo svolto dalla banca centrale estone nell'ambito dell'eurozona. Le mostre si avvalgono di moderni sistemi interattivi che spiegano l'economia bancaria in forma di giochi.
Il museo dispone di una sala conferenze e di uno shop dove si possono acquistare monete e banconote non più in circolazione.
Ciò che si impone anche per i non appassionati di numismatica è il palazzo che ospita il museo, una costruzione del 1904 realizzata in forma di castello medievale. "Bank of Estonia Museum" su Wikidata
Museo dell'architettura estone
  • 4 Museo dell'Architettura Estone (Eesti Arhitektuurimuuseum), Ahtri 2, +372 625 7000. Simple icon time.svg Mer-Ven 11:00–18:00, Sab-Dom 10:00–18:00. Museo istituito il 1 gennaio 1991 con lo scopo di illustrare lo sviluppo urbano della capitale estone anche con l'ausilio di modellini in scala. Nel 1996 le collezioni furono trasferite nell'attuale sede nel quartiere Rotermann, un edificio in pietra del 1908 che fungeva da deposito del sale.
Con l'occasione il vecchio magazzino fu completamente rinnovato su progetto degli architetti Ülo Peil e Taso Mähar dello studio Urbel & Peil. L'interno dell'edificio fu diviso in più piani per permettere l'esposizione permanente del maggior numero di oggetti.
Le collezioni comprendono, oltre a modelli della città di epoche passate, un archivio fotografico e mobilio proveniente in maggior parte dalla fabbrica Luther "Estonian Museum of Architecture" su Wikidata
Palazzo della biblioteca nazionale
  • 5 Biblioteca Nazionale (Eesti Rahvusraamatukogu), Tõnismägi 2, +372 630 7611. Ecb copyright.svg Ingresso gratuito. Il palazzo della biblioteca nazionale è una mastodontica struttura in stile fortezza, realizzata tra il 1985 e il 1993. Progettista dell'edificio fu l'architetto Raine Karp, lo stesso che realizzò l'altrettanto mastodontica Linnahall di Kalamaja.
Il palazzo è a 8 piani di cui due sotterranei. Comprende 20 sale di lettura ciascuna con 600 posti, una grande sala conferenze e una sala per rappresentazioni teatrali.
Il salone d'ingresso ospita una mostra di arte fotografica e libri illustrati e altre, temporanee, di arti applicate.
Al 3° piano sono esposte opere di Eduard Wiiralt (1898-1954) il più famoso artista grafico dell'Estonia. Altre mostre più piccole hanno luogo al quinto e sesto piano. "National Library of Estonia" su Wikidata
Chiesa di Carlo
  • 6 Chiesa di Carlo (Kaarli kirik), Toompuiestee 4, +372 619 9100. Chiesa costruita tra il 1862 e il 1870 su progetto di Otto Pius Hippius e consacrata al culto luterano. Il tempio fu innalzato su una preesistente chiesa del 1670, commissionata dal re svedese Carlo XI e a lui dedicata. Della chiesa in legno del XVII secolo rimangono le sole campane realizzate a Stoccolma.
La facciata è in stile neo-romanico con un grande rosone e fiancheggiata da due alti torri.
L'interno, a croce latina, presenta un'abside ed è decorato con un affresco del pittore estone Johann Köler (1826 – 1899), un esponente della corrente "Risveglio nazionale", i cui dipinti sono esposti al museo KUMI di Kadriorg. "St. Charles' Church, Talinn" su Wikidata
  • 7 Museo dell'occupazione dell'Estonia (Okupatsioonide muuseum), Toompea 8 (Angolo viale Kaarli). Questo museo di storia contemporanea ripercorre il periodo di occupazione straniera dal 1940 al 1991. È un percorso alla memoria del popolo estone per non dimenticare l'ingiusta oppressione subita in cinquant'anni di occupazioni militari straniere, con particolare riferimento al regime sovietico e nazista. Museo dell'occupazione dell'Estonia su Wikipedia "Museo dell'occupazione dell'Estonia" su Wikidata
  • 8 Torre dell'acqua (Tõnismäe veetorn), Tõnismägi 12.
  • 9 Fabbrica Luther (Lutheri vabrik), Vana-Lõuna 37. "" su Wikidata


Cosa fare[modifica]

  • 2 Skypark, Pärnu maantee 139e (A meno di 300 m. dalla fermata di Hallivanamehe), +372 656 8400. Simple icon time.svg Lun-Ven 12:00-22:00, Sab-Dom 10:00-22:00. Un parco giochi per bambini nella zona del lago Ülemiste facilmente raggiungibile dal centro con i mezzi pubblici. Un posto ideale per famiglie che incontrano giornate uggiose.
Mentre i bambini giocano i genitori possono godersi il wi-fi gratuito se hanno esaurito i GB a loro disposizione.


Acquisti[modifica]

Centri commerciali[modifica]

Virus keskus
Grandi magazzini Stockmann
  • 1 Centro commerciale Virus (Virus keskus), Viru väljak 4/6, +372 610 1444. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00–21:00. Inaugurato nel 2004, Virus Keskus è il più frequentato centro commerciale di Tallinn, grazie anche alla sua posizione in pieno centro. Comprende più di 100 negozi tra cui una libreria molto grande (Rahva Raamat) e una serie di servizi come lavanderie a secco, riparazione articoli in pelle, rammendi, riparazioni e ricariche orologi, saloni di bellezza, parrucchieri. Sono presenti anche diversi ristoranti dei quali il più raffinato è l'Amps al secondo piano, fast food (Hesburger) bar e gelaterie. Nei sotterranei sta il principale capolinea degli autobus urbani. Il parcheggio auto ha i prezzi più bassi del centro.
  • 2 Grandi magazzini Stockmann, Liivalaia 53 (A 300 m. dalla fermata "Tornimäe" degli autobus della linea 25 provenienti dal centro Viru), +372 633 9539. Simple icon time.svg Lun-Sab 09:00–21:00, Dom 10:00-21:00. Rinomati grandi magazzini finlandesi con marchi internazionali nel settore dell'abbigliamento, dei cosmetici e dell'elettronica. È presente anche un reparto di generi alimentari e ortofrutta, saloni di bellezza, un ufficio di cambio valute, diversi bar e un ristorante.
  • 3 Centro commerciale "Nautica" (Nautica keskus), Ahtri 9 (Molo D del porto passeggeri), +372 615 4170. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-20:00. Centro commerciale con 60 negozi, una dozzina di bar, ristoranti e un ipermercato il RIMI hyper. Al suo interno stanno anche un casinò con roulette elettronica e slot machines, una sala di realtà virtuale e un mini campo da golf.

Mercati[modifica]

Mercato centrale
  • 4 Mercato centrale (Keskturg), Keldrimäe 9, +372 660 6304. Simple icon time.svg Lun-Ven 07:00–18:00, Sab 07:00-17:00, Dom 07:00-16:00. Un po' fuori mano, il mercato centrale vende principalmente prodotti alimentari ma anche fiori (solo d'estate) e capi d'abbigliamento, a dire il vero, di qualità scadente. Molti turisti vi si recano con l'idea di trovare un mercato grandioso sull'esempio di quello di Riga ma le loro aspettative vengono deluse. Il mercato di Tallinn non è molto grande e venditori e compratori sono per lo più russi con scarso potere d'acquisto. Potrebbe interessare chi vuol vedere la real Tallinn, fuori dai circuiti turistici ma tutto sommato è un posto malandato. Vi troverete anche stand dove gustare varie specialità estoni come tipi di pesce affumicato a una frazione del prezzo praticato dai ristoranti del centro ma d'inverno molti banchi risultano chiusi. "Keskturg" su Wikidata


Come divertirsi[modifica]

Teatri[modifica]

Teatro estone
  • 1 Teatro estone (Estonia teatrihoone), Estonia puiestee 4, +372 683 1201. Ecb copyright.svg I biglietti si acquistano al botteghino al n° 2 del viale (puiestee) Estonia, aperto dal mar al sab dalle 11:00 alle 19:00. È sede della compagnia di opera lirica, dell'orchestra sinfonica di stato e della compagnia nazionale di balletto. Il programma è consultabile sul sito del teatro e prevede oltre ad opere liriche e balletti anche operette e concerti. "Estonia Theatre" su Wikidata
  • 2 Teatro russo, Vabaduse väljak 5, +372 611 4911. Teatro d'arte drammatica in lingua russa. Vi vengono messe in scena commedie di celebri autori russi quali Anton Chekhov e Alexander Griboyedov. Il teatro è allestito in un palazzetto Art Deco inaugurato nel 1926 come sala cinematografica. "Russian Theatre" su Wikidata

Cinema[modifica]

  • 3 Coca-Cola Plaza (Forum Cinemas), Hobujaama 5, +372 680 0700. Multisala cinematografica. Prima i film erano quasi sempre doppiati in estone o in russo con sottotitoli, adesso sono più frequenti le pellicole proiettate in lingua originale con sottotitoli in estone. Presenta un'area snack, una decina di sale tra cui una con soli 40 posti a sedere. I prezzi sono bassi ma il personale ha modi sgarbati. "Coca-Cola Plaza" su Wikidata
  • 5 Cinema Kosmos (kino Kosmos). "Kino Kosmos" su Wikidata

Spettacoli sportivi[modifica]

  • 6 A. Le Coq Arena, +372 627 9960. Stadio del calcio che ospita le partite casalinghe della squadra Flora Tallinn e della Nazionale estone. A. Le Coq Arena su Wikipedia "A. Le Coq Arena" su Wikidata

Locali notturni[modifica]

  • 8 Grand Shisha, Mere puiestee 4, +372 8898888. Simple icon time.svg Lun-Gio 13:00-23:00, Ven-Sab 13:00-02:00, Dom 13:00-23:00.
  • Lounge 24, Rävala Puiestee 3, +372 682 3424. Simple icon time.svg 12:00–00:00, Ven-Sab 12:00–02:00. Ristorante, bar all'ultimo piano del Radisson Blu Sky Hotel, con terrazza panoramica.


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 2 Lido, Estonia puiestee 9, +372 609 3364. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-22:00. Il locale all'interno del centro commerciale Solaris è parte di una catena lettone di ristorazione che si espansa con successo nelle città estoni. Il buffet è molto vario e va dalle minestre alle crepe e a piatti di carne come il filetto Stroganoff.
  • 3 Mr. Mauruse Pub, Estonia pst 8 (vicino alla biblioteca), +372 646 6047. Simple icon time.svg Lun-Mar 11:00-23:00, Mer-Gio 11:00–00:00, Ven 11:00–02:00, Sab 13:00–22:00. Pub apprezzato per la bontà dei piatti e per le porzioni abbondanti.
  • 4 Sõõrikukohvik, Kentmanni 21, +372 660 5002. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:00–19:00. Famoso per le squisite ciambelle (donuts), Sõõrikukohvik (traduzione letterale: "caffè delle ciambelle") è probabilmente il più economico dei ristoranti di Tallinn. Oltre che farvi colazione potrete gustarvi a pranzo e a cena piatti estoni e internazionali come paste asciutte, frittate, filetti di pollo, tacchino, insalate, ecc. a prezzi inferiori ai 5 € (anno 2019).

Prezzi medi[modifica]

  • 5 Argentiina restoran, Pärnu maantee 37 (Fermata Kosmos, linee tram 3 e 4), +372 660 5177. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:00-00:00. Per chi ama carni, pesci, funghi e verdure varie alla griglia.
  • 6 Estonian Burger Factory, Pärnu maantee 41a (Fermata Kosmos, linee tram 3 e 4), +372 5908 2626. Simple icon time.svg Lun-Dom 12:00-22:00. Se vi piacciono gli hamburger, questo è il miglior indirizzo di Tallinn. Ne troverete dei tipi più vari, anche vegani e senza glutine e tutti di ottimo gusto. Il prezzo di ciascuno si aggira sui 10 € (anno 2019) e i contorni (patatine per lo più) non sono compresi.
  • 7 Platz Restoran, Roseni 7, +372 664 5086. Simple icon time.svg Lun-Sab 11:30-23:00, Dom 11:30-22:00. Ristorante nel quartiere Rotermann e dunque con una clientela di visitatori stranieri. Si distingue per gli arredi curati e la bella ambientazione. Il menu si base su ingredienti stagionali e presenta opzioni vegetariane come burrata e pomodori.
  • 8 Taste of Asia (TOA), Rotermanni 2, +372 5687 8886. Simple icon time.svg Lun-Gio 12:00-23:00, Ven-Sab 12:00-00:00, Dom 12:00-23:00. Ristorante asiatico di cucina fusion.

Prezzi elevati[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Nordic Hotel Forum
Park Inn (Edificio a destra) e Triumph Plaza sullo sfondo

Prezzi elevati[modifica]

Hotel Viru
Radisson Blu Hotel Olümpia
Swissotel
  • 6 Hotel Viru (Original Sokos Hotel Viru), Viru väljak 4, +372 680 9300. Un albergo inaugurato il 5 maggio 1972 e affidato in gestione all'Intourist, l'ente del turismo sovietico. Fu il primo grattacielo ad essere realizzato in Estonia e da allora è parte inconfondibile del paesaggio urbano di Tallinn. Nel 2003, è stato acquisito dal gruppo finlandese Sokos che ha provveduto a restauralo a dovere. Dispone di 536 stanze di diversa tipologia ed è collegato al centro commerciale Viru Keskus.
In epoca sovietica il 23 ° piano ospitava le apparecchiature radio del KGB, volte ad origliare e spiare le conversazioni e il comportamento degli ospiti dell'albergo. :Dispositivi di spionaggio e microfoni erano occultati nelle stanze dell'albergo e persino sotto i tavoli del ristorante. Il KGB lasciò l'albergo in tutta fretta nell'agosto del 1991, qualche giorno prima della 'indipendenza dell'Estonia. Le apparecchiature del centro d'ascolto furono rinvenute tre anni dopo. Oggi il centro è stato istituito a museo del Kgb (è necessario prenotare la visita). "Sokos Hotel Viru" su Wikidata


Come restare in contatto[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.