Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Karakorum (città)
Хар Хорум, o ᠬᠠᠷᠠᠬᠣᠷᠣᠮ
Una delle tartarughe di pietra dell'antica Karakorum; sullo sfondo le mura del monastero di Erdene Zuu
Stato
Territorio
Superficie

Karakorum (o Qara Qorum, in mongolo moderno Хар Хорум, letto Kharkhorin; in mongolo classico ᠬᠠᠷᠠᠬᠣᠷᠣᠮ, traslitterato in cirillico Каракорум, Qaraqorum) è un sito archeologico della Mongolia.

Da sapere[modifica]

Karakorum, letteralmente Montagne nere (tradizionalmente in cinese Ka la kun lun, oggi 哈拉和林, Hā lā hé lín, seguendo la pronuncia mongola moderna) è un'antica città della Mongolia situata nella parte più occidentale della provincia dell'Övörkhangai.

Le sue rovine sono situate nelle vicinanze della città mongola di Harhorin e del monastero di Erdene Zuu, e sono incluse nel paesaggio culturale della Valle dell'Orkhon, un'area di rilevanza geografica e archeologica facente parte, dal 2004, dei Patrimoni mondiali dell'umanità in Mongolia.

Cenni geografici[modifica]

Il sito di Karakorum è in linea d'aria a circa 300 km a ovest di Ulan Bator. Il Karakorum e i suoi dintorni sono stati sede di molte capitali imperiali nel corso della storia, tra cui quella dell'Impero Uighur (IX secolo), dell'Impero Mongolo (XIII secolo) quando Marco Polo visitò e, più tardi, la dinastia Yuan settentrionale.

Cenni storici[modifica]

Fondata nel 1235 da Ögödei Khan, Karakorum rivestì il ruolo di capitale dell'impero mongolo per trent'anni fino al 1264 quando Kublai Khan trasferì la sede dell'impero a Pechino. Con la caduta della dinastia Yuan divenne di nuovo una capitale mongola nel 1368, ma venne distrutta dai Ming vent'anni dopo.

Nel luglio del 1246 fu visitata dal francescano Giovanni da Pian del Carpine, che consegnò in qualità di legato del papa una bolla al Gran Can Guyuk. Pochi anni dopo, nel 1254, il frate minore fiammingo Guglielmo di Rubruck vide Karakorum e descrisse il palazzo imperiale, eretto al centro di una corte circondata da mura e articolato in cinque navate in legno.

Nel 2004, l'allora Primo Ministro Tsakhiagiin Elbegdorj ha nominato un gruppo di lavoro di professionisti per sviluppare un progetto per costruire una nuova città nel sito dell'antica capitale Karakorum. Secondo lui, il nuovo Karakorum doveva essere progettato per essere una città esemplare, con la visione di diventare la capitale della Mongolia. Dopo le sue dimissioni il progetto fu abbandonato.

Come arrivare[modifica]

In autobus[modifica]

Temple of the Dalai Lama in Karakorum

Microbus dalla stazione degli autobus del drago a Ulan Bator. La stazione degli autobus del drago si trova sul lato ovest di Ulan Bator, lungo Peace avenue. Controllare gli orari degli autobus all'interno. Fuori ci saranno piccoli minivan coreani; di solito c'è un cartello nel finestrino anteriore. Cercare Karakorum, ma anche KharKhorin o Harhorin.

Ci sono anche compagnie turistiche che effettuano il percorso diretto da Ulan Bator a Karakorum.

Permessi/Tariffe[modifica]


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • 1 Xar Bulgas (Chiamata anche Har Bulgas o Khar Bulgas) (Uscitre Harhorin a ovest, sul lato ovest della città, la strada gira a nordovest e attraversa il fiume Orhon. Questa è una strada asfaltata. Poi c'è un tratto di strada sterrata e successivamente di nuovo asfaltata. Il marciapiede finisce per la seconda volta a circa 13,5 km da Harhorin, ci sono cartelli che indicano il chilometraggio. Prendere la strada più orientale (i.e. quella a destra), generalmente andare a nord oltre le iurte degli herder (una comunità nomade mongola). A questo punto la strada va a nordovest, continua verso il punto GPS 1 47°23'56.8"N 102°36'05.5"E, infine svoltare a destra in direzione nordest verso il punto GPS 2 47°25'50.3"N 102°39'30.4"E). Antica capitale dell'Impero Uigher nell'800 d.C.
  • 2 Memoriale di Bilge Khaan (Ad Harhorin c'è una strada asfaltata sul lato ovest del monastero di Erdene Zuu. Questa strada conduce a nord al museo, a circa 45 km). Simple icon time.svg daytime. Questo è un nuovo museo finanziato dal governo turco. Qui vi era situato un antico impero turco e due stele di pietra con iscrizioni turche a Bilge Khaan e Kul Tigin. Bilge Khaan visse tra il 683 e il 734 d.C. C'è un custode che vive sul lato nord del museo che ti farà entrare.
Khakhorin temple
  • 3 KharKhorum (Harhorum), Harhorin, Mongolia (Prendere la strada asfaltata principale a ovest di Ulan Bator, nel distretto di Lùn, la strada si divide e si può prendere entrambi i rami, ma la maggior parte segue il ramo meridionale. Una volta imboccato si troverà una strada completamente asfaltata, tranne per un tratto di 50 km a est del distretto di Lùn). Ecb copyright.svg Gratuito. Simple icon time.svg Lun-Dom 00:00-24:00. La capitale si trova sul lato nord del Monastero di Erdene Zuu. Andare all'angolo nord-ovest del monastero, entrare nel recinto (qui c'era un cartello che indicava che le Nazioni Unite avevano pagato per la recinzione). A circa 100 metri a nord si arriverà ad alcune piccole aree recintate e una tartaruga di pietra, una delle due all'interno della zona urbana. Tra la tartaruga e lo stupa ci sono i resti del palazzo di Ogodei Xaan. Una squadra tedesca e mongola ha qui degli scavi. L'altra tartaruga di pietra è nell'angolo sudorientale. Una terza è sulle colline a sud di Erdene Zuu.
  • 4 Monastero di Erdene Zuu (Monastero di Erdenezuu) (Appena fuori dalla città di Kharkhorin, a nord del Museo Kharakhorum). Ecb copyright.svg Ingresso gratuito, ma un tour all'interno dei vecchi templi costa 3.000 ₮; 5.000 in più per scattare foto all'interno. Simple icon time.svg Lun-Dom. Questo monastero è stato originariamente costruito nel 1500, ma è stato distrutto più volte. Nell'angolo nord-ovest c'è un tempio attivo che serve la popolazione locale; questo tempio è in stile tibetano.
  • 5 Tempio di Tovhon (Tempio di Tovkhon) (Da Harhorin andare a sud, risalendo sulla sponda occidentale del fiume Orhon. L'ingresso si troverà sulla destra (ovest). Dopo aver passato l'ingresso al parco, continuare a risalire la valle fino a quando non si vedrà i numerosi panni blu girare su per la collina sul lato sudoccidentale. La parte alta della strada è in cattive condizioni. In alternativa, dalla cascata di Orhon, andare a nordest lungo il fiume fino a raggiungere il ponte e seguire il fiume sul lato ovest fino alla svolta sopra menzionata). Ecb copyright.svg 3 USD/persona. Simple icon time.svg Lun-Dom. Ottima vista dall'alto.
  • 6 Cascata di Orhon (Cascata di Orkhon) (A sud-ovest di Harhorin, lato ovest del fiume Orhon fino ad arrivare al ponte. Attraversare il lato sud e proseguire verso ovest fino alle cascate).


Cosa fare[modifica]

  • Horsetrails, Uvurhangai Aimag, Harhorin Sum, Erdene Zuu St. (Da Erdene Zuu, andare verso ovest per circa 2 km), +976 99242980. Escursioni a cavallo nella campagna vicino a Harhorin.


Acquisti[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Durante l'estate, ci sono diversi ristoranti nella zona dello shopping. L'hotel bianco tra il monastero di Erdene Zuu e la zona commerciale, sul lato nord del canale, serve pasti.

Diversi piccoli caffè sono aperti durante il giorno vicino all'area dello shopping dei container, 1,5 km a ovest del monastero di Erdene Zuu.

  • Morin Jim Guesthouse, Uvurhangai Aimag, Harhorin Sum, Erdene Zuu St. (Da Erdene Zuu, andare verso ovest per circa 2 km), +976 99242980. Ecb copyright.svg Pasti: 3/5 USD, pernotto: 8 USD/persona. Simple icon time.svg 7:00-22:00. Pensione e caffè in cui si può trovare del classico pollo alla griglia come anche piatti tipicamente mongoli. Connessa con l'agenzia turistica Horsetrails. Posto letto in iurta condivisa. Pulito ma niente doccia. Si veda il sito web per le gite a cavallo.


Dove alloggiare[modifica]

Modello della città antica

Ci sono diversi hotel, pensioni e campi con le iurte.

  • 1 Ikh Khorum Hotel ("Их Хорум" Зочид буудал) (A Harhorin), +976 70327007. Hotel moderno nella steppa con bar e ristorante. Colazione inclusa, wifi gratuita e vasca con acqua calda e idromassaggio.
  • 2 Family Guesthouse (Nella zona nord della città di Harhorin), +976 96458188. Ecb copyright.svg 66 ₮. Stabilimento con alloggi in iurta, braciere e cibo.
  • 3 Gaya's Guest House (Nella zona sud della città di Harhorin), +976 99893809. Indicato a chi vuole sperimentare la vera vita in iurta. Spazio comune aperto e ordinato (sala da pranzo e bar). Gentile gestore. Wifi e doccia disponibili.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Prendere un'auto o una jeep condivisa o un minivan per Ulan Bator, il distretto di Hužirt o Cecerleg (talvolta Tsetserleg) dal lato est del mercato dei container nel centro della città.

Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Karakorum (città)
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Karakorum (città)
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard e ha almeno una sezione con informazioni utili (anche se di poche righe). Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.