Scarica il file GPX di questo articolo

America del Sud > Stati andini > Ecuador > Sierra dell'Ecuador > Cuenca (Ecuador)

Cuenca (Ecuador)

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Cuenca
Cuenca (Ecuador) from Turi.jpg
Stemma e Bandiera
Cuenca (Ecuador) - Stemma
Cuenca (Ecuador) - Bandiera
Stato
Altitudine
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
Posizione
Mappa dell'Ecuador
Cuenca (Ecuador)
Cuenca
Sito del turismo
Sito istituzionale

Cuenca è una città nel sud della Sierra dell'Ecuador, capoluogo della provincia di Azuay.

Da sapere[modifica]

Cenni storici[modifica]

La città fu fondata nel 1557 dall'esploratore spagnolo Gil Ramírez Dávalos su commissione di Andrés Hurtado de Mendoza, a quel tempo viceré del Perù che era nato nella città spagnola di Cuenca.

La data del 3 novembre 1820 segnò la fine del dominio coloniale sulla città. A Cuenca hanno sede ben 8 istituti universitari il più famoso dei quali è l'Università di Cuenca con circa 12,000 allievi.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Cuenca è situata sulla Pan-American Highway. La capitale Quito sta 450 km a nord. Guayaquil 243 km ad ovest.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Cattedrale Nuova (Catedral Nueva), Calle Benigno Malo & Sucre..
  • Cattedrale Vecchia (Catedral Vieja), Calle Sucre angolo Luis Cordero.
  • (Carmen de la Asunción)Calle Sucre angolo Padre Aguirre.
  • San Francesco (San Francisco), Calle Presidente Córdova angolo Padre Aguirre.
  • Ognissanti (Todos Santos), Calle Larga angolo Vargas Machuca.
  • Chiesa di San Biagio (Iglesia de San Blas), Calle Manuel Vega angolo Simón Bolívar..
  • San Domenico (Santo Domingo), Calle Gran Colombia angolo Padre Aguirre.
  • (Las Conceptas)Calle Presidente Córdova angolo Antonio Borrero.
  • San Sebastiano (San Sebastián).
  • San Alfonso, Calle Simón Bolívar angolo Presidente Borrero.
  • (Museo del Banco Central)Calle Larga angolo Av. Huayna Capac.
  • Museo del CIDAP (Centro de Artes Populares Interamericano). Calle Hermano Miguel 3-23 angolo La Escalinata.
  • (Museo del Monasterio de las Conceptas)Calle Hermano Miguel 6-33, angolo Juan Jaramillo.
  • Museo delle culture aborigene (Museo de las Culturas Aborígenes), Calle larga 5-24 (Tra le vie Hermano Miguel e Mariano Cueva.).
  • Museo Remigio Crespo Toral, Calle Larga 7-25 y Borrero.
  • (Museo Taller del Sombrero)Calle Larga 10-41, (Tra le vie General Torres e Padre Aguirre.).
  • (Museo de la Identidad Cañari)Calle Presidente Cordova 6-26 (Tra le vie Calle Hermano Miguel e Borrero).
  • Museo di Arte moderna (Museo de Arte moderno), calle Mariscal Sucre 15-27 angolo Coronel Tálbot (Davanti al parco di San Sebastián).


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Prezzi elevati[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Parco nazionale Podocarpus
  • Parco nazionale Cajas
  • Ingapirca — Sito archeologico con rovine Inca.
  • Saraguro (141 km) — Villaggio a sud di Cuenca.



Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.