Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Italia > Italia centrale > Marche > Territorio di Macerata > Camerino

Camerino

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Camerino
Interno dell'Università
Stato
Regione
Territorio
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Patrono
Posizione
Mappa dell'Italia
Camerino
Camerino
Sito istituzionale

Camerino è una città delle Marche.

Da sapere[modifica]

È sede di un'antica Università, fondata nel 1336, nella quale è possibile studiare Architettura, Farmacia, Diritto, Medicina veterinaria, Scienze naturali e Tecnologia.

La città nel 2016 è stata colpita dal sisma, per questo molti luoghi sono stati dichiarati inagibili.

Cenni geografici[modifica]

Distante 47 km da Macerata, la città di Camerino è situata tra le valli del Chienti e del Potenza, in una suggestiva posizione su di un colle al centro della zona montana della provincia di Macerata, chiusa a sud dal massiccio dei Monti Sibillini e a nord dal Monte San Vicino.

Quando andare[modifica]

Camerino risente di un clima continentale umido, tipicamente sub-appenninico. Le precipitazioni annue ammontano a 1042 mm, con massimi tra l'autunno e la primavera. La sua esposizione a est-nord-est, solo parzialmente limitata dalle montagne che la separano dalla costa, fa sì che d'inverno venga interessata da nevicate frequenti e spesso molto abbondanti. Le estati sono calde, ma mitigate nei valori minimi e raramente afose.

Camerino al tramonto


Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

Rocca Varano vista dall'abitato della Sfercia

In aereo[modifica]

L'aeroporto più vicino è il 1 Raffaello Sanzio-Falconara Marittima (Ancona). Camerino non è direttamente collegata con i mezzi pubblici con l'aeroporto. Dopo aver raggiunto la stazione ferroviaria o degli autobus di Ancona (in taxi o bus) è appunto necessario prendere un mezzo per Camerino. Possibili alternative sono gli aeroporti Romani di Ciampino e Fiumicino. Dopo essere arrivati alla stazione di Termini è necessario prendere un treno per Castelraimondo e proseguendo per Camerino in bus.

In auto[modifica]

In treno[modifica]

La stazione utile per raggiungere la città è quella di Castelraimondo (a circa 7km dal centro di Camerino). La stazione è collegata da un servizio di bus attivo dalle 6:00 alle 22:00 gestito da Contram.

In autobus[modifica]

Camerino è facilmente raggiungibile in autobus, partendo da Roma, grazie al servizio gestito da CONTRAM.

Lo stesso gruppo collega Camerino con Terni, Foligno, Ancona ed a tutte le città in provincia di Macerata.

Provenendo dalla Toscana è possibile raggiungere Camerino con le autolinee [www.sena.it SENA].

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

Cattedrale
Avviso di viaggio! ATTENZIONE: A seguito del terremoto del 2016 molti edifici del centro storico compresi alcuni monumenti, musei e chiese sono parzialmente fruibili. Tra questi risultano inagibili (04/2018) la Cattedrale, Palazzo Ducale, la Rocca dei Borgia, la Basilica di San Venanzio e la Pinacoteca Museo Civico.
  • 1 Piazza Cavour. Centro della città.
  • 2 Cattedrale, Via Roma. Opera di Andrea Vici e Clemente Folchi, è stato ricostruito nel primo Ottocento sul luogo dove sorgeva la Cattedrale romanico-gotica distrutta dal terremoto del 1799.
  • 3 Palazzo Ducale, Via del Bastione, 1. Sede dell'Università degli Studi di Camerino, Facoltà di Giurisprudenza, è stato completato nel secondo Quattrocento da Giulio Cesare da Varano con il grande quadriportico in limpida architettura rinascimentale.
  • 4 Rocca dei Borgia, Piazza della Vittoria, 1. Fatta erigere da Cesare Borgia su disegno di Ludovico Clodio nel 1503 per controllare la città dal versante sud-ovest: i torrioni cilindrici e il possente mastio sono begli esempi di architettura militare del primo Rinascimento.
  • 5 Basilica di San Venanzio, Piazza San Venanzio. Pregevole testimonianza di architettura tardo-gotica di cui si fanno ammirare le parti preservate dal terremoto del 1799 e dal rifacimento ottocentesco ad opera dell'architetto modenese Luigi Poletti, come la facciata e il campanile: soprattutto i particolari scultorei della prima (portale, rosone, lunetta - contenente Madonna col Bambino - due leoni su mensola) sono squisiti esempi di gotico fiorito. Nella cripta l'arca di San Venanzio, gotica.
  • 6 Pinacoteca Museo Civico, Piazza dei Costanti, 1. La Pinacoteca è caratterizzata dalle opere dei pittori camerti che nel XV secolo divennero importanti in Italia.


Eventi e feste[modifica]

  • Corsa alla spada e palio. Simple icon time.svg Ha luogo tra la settimana antecedente il 18 maggio e il 2 giugno. Rievocazione storica della fine del XV secolo che si svolge in occasione delle feste del santo patrono San Venanzio.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]

  • Enoteca I Duchi, Via Varino Favorino, 72. Una vasta scelta di vini pregiati.
  • Alimentari Enoteca Savino, Via Camillo Lili, 74.
  • Alimentari Montanari, Via XX Settembre, 4.
  • Casa del formaggio, Via XX Settembre, 10.
  • La boutique della carne, Via Camillo Lili, 16.
  • Macelleria Astolfi, Via XX Settembre, 14.
  • Macelleria Bellesi, Corso Vittorio Emanuele II, 54.
  • Macelleria Alimentari Sabbatucci Carlo, Via Ridolfini, 33.
  • Società agricola Ghigiarelli Chiarina e C., Località Scalette, 16. Vendita di carne fresca direttamente dal produttore.
  • Panificio SLASP Boccacci e Riccioni, Via Farnese, 3 (Accanto alla Chiesa di San Venanzio).
  • Panificio Vac. Piazza Garibaldi, 28
  • Panificio Sordini, Via D'Accorso, 9.
  • Pasticceria Braghetti, Piazzale della Vittoria, 8/9.
  • Pasticceria Pizzeria Micozzi Giancarlo, Via Ridolfini, 27.
  • Forno Mamma Maria, Via Adigrat, 2 (Frazione Morro).
  • Apicoltura Gattucci, Frazione Tuseggia. Per acquistare miele millefiori, confetture e composte.
  • Pallotti Adriana in Faustini. Miele e propoli.
  • Azienda agricola Mele di Camerino, Località Sellano.
  • Ossoli Fortunato, Località Paganico.
  • Azienda agricola Misici Mario, Località Arcofiato, 8. Formaggio e ricotta
  • Casa Francucci, Località Rio. torrone camerinese
  • Fabbrica di liquori Carsetti, Località Rio.
  • La pasta di Camerino, Località Torre del Parco.
  • Due A, Via Mariani (Frazione Polverina).


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Convento dei Cappuccini, in località Renacavata.

Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.