Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Cipro > Ayia Napa

Ayia Napa

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Ayia Napa
Αγία Νάπα
La spiaggia di Ayia Napa
Stato
Altitudine
Abitanti
Fuso orario
Posizione
Mappa di Cipro
Ayia Napa
Ayia Napa
Sito del turismo
Sito istituzionale

Ayia Napa è un centro balneare all'estremità orientale della costa meridionale di Cipro.

Da sapere[modifica]

Cipro: la marina di Agia napa

Ayia Napa potrebbe essere definita la "Rimini" di Cipro ma con più giornate di insolazione e con acque meno basse anche se in qualche parte spuntano le alghe. Ai nostri giorni (2015) la vivacissima Aya Napa ha definitivamente tolto alla compassata Pafo lo scettro di prima località balneare di Cipro ma negli anni 80 del XX secolo era un centro misconosciuto ai più e frequentato quasi esclusivamente da famiglie di militari britannici di stanza nella vicine basi aeree di Akrotiri e Dhekelia. Nel decennio successivo vi si aggiunsero Russi, soprattutto esponenti di spicco della mafia che avevano trovato nelle banche cipriote un partner compiacente che offriva loro tassi particolarmente allettanti sui depositi in valuta. Quel filone aureo si estinse per sempre nel 2013 dopo l'ingiunzione perentoria di Angela Merkel al governo cipriota di porre fine alla pratica sui tassi bancari, pena l'espulsione del paese dall'Eurozona entro tre giorni.

Nonostante questo spiacevole inconveniente la percentuale di turisti russi si incrementò ancor più nel biennio successivo. Molti anche i turisti di nazionalità israeliana, greca, libanese, tedesca, olandese e scandinava. L'età dei turisti è altrettanto eterogenea ma i giovani sono comunque parecchi. Prima si vedevano in giro numerosi cultori del clubbing con i propri codici verbali e modi di vestire ma la loro percentuale sembra essersi leggermente assottigliata o per lo meno, a loro si sono aggiunti altre categorie di giovani, in coppia o single e dai modi più borghesi e meno dirompenti.

Si mormora in più blogs dedicati al turismo che Ayia Napa si stia evolvendo in un centro turistico dove sia facile far sesso. Se il sesso mercenario esiste, di certo non riguarda gli Anglosassoni che ancora costituiscono maggioranza dei turisti ad Aya Napa. Sono comunque molte anche le famigliole. Al Luna Park di Ayia Napa vedrete parecchie nonnine inglesi dalla candida chioma sedute in panchina che sorvegliano i loro nipotini intenti a divertirsi, facendo le veci dei genitori che sono rimasti in patria a lavorare.

Cenni geografici[modifica]

Ayia Napa si trova nell'angolo sud orientale di Cipro. Si estende su un tratto di costa arido, quasi sempre roccioso, eroso dal mare ma non particolarmente alto. Tra le rocce levigate dagli agenti marini si aprono grotte e piccole cale con spiagge sabbiose dominate da alberghi di ogni categoria. Il paesaggio è brullo, lievemente ondulato, con rari alberi e molti cespugli ma intorno gli alberghi e all'aquapark sono state piantate molte palme per dare un aspetto "glamour". La terra ha un caratteristico colore ocra; i villaggi della zona sono infatti chiamati "kokkinokhorià" (villaggi rossi).


Come orientarsi[modifica]

Il piccolo centro si estende su una lieve altura a circa 1 km dal mare e dalla piccola darsena che funge anche da marina per panfili privati. Proprio ad est della darsena si estende il lungo arenile di Pantachou dominata dagli alberghi di lusso Grecian Bay e Alion beach. Fino a Kavo Greco, il brullo promontorio che segna l'estremo limite sud orientale dell'isola di Cipro e sul quale sono installati il faro e la stazione radar della RAF britannica, intercorrono circa 9 km di costa bassa e rocciosa con qualche piccola cala come quella di Limnara e pochi alloggi. Lasciato alle proprie spalle il promontorio si incontra, sulla costa est, la piccola baia di Konnos con l'albergo di lusso Grecian park e quindi la zona di Protaràs (13 km), di fatto un centro balneare distinto da Ayia Napa e con un ampio ventaglio di alloggi.

Altre spiagge si estendono ad ovest del centro, lungo la strada per Larnaca e l'aeroporto internazionale. Tra queste la più frequentata (e chiassosa) è quella di Nissì chiusa da un isolotto roccioso in parte coperto di vegetazione (Nissì significa isola in greco). Oltre sta la spiaggia di Makronissos dove i clubbers organizzavano i loro beach parties sotto l'egida di MTV. Macronissos è anche il litorale ove nel 1989 furono rinvenuti il santuario e le tombe rupestri di epoca ellenistica. Purtroppo la piccola necropoli era già stata spogliata di ogni arredo funebre.

Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

L'aeroporto internazionale più vicino è quello di Larnaca distante da Ayia Napa. Non esiste un collegamento di autobus diretto e sarete costretti a un cambio al centro di Larnaca. Il costo di una corsa in taxi è a livelli un po' più elevati quelli italiani. Calcolate all'incirca 60€ (anno 2014). I voli di linea da città italiane sono gestiti dalle compagnie Aegean Lines, EasyJet e Vueling. All'aeroporto di Pafos opera anche Ryanair con voli stagionali da Roma-Ciampino. Numerosissimi i voli charter da varie città della Germania, Regno Unito, Russia e Israele ma nessuno ancora da scali italiani.


Come spostarsi[modifica]

Se andate a Ferragosto avrete difficoltà a reperire un ciclomotore o una semplice bicicletta per cui provvedete per tempo magari contattando il proprietario dell'alloggio che avete prenotato.

Con mezzi pubblici[modifica]

D'estate sono comunque in funzione linee di autobus per Protaràs e i vicini villaggi rurali.

In auto[modifica]

La migliore opzione consiste nel noleggiare un'auto o un due ruote.

Cosa vedere[modifica]

  • Necropoli di Makronissos. Vicino alla spiaggia si trova nelle rocce distrutto le tombe, un Makronissos tomba di epoca ellenistica e romana. Le camere gravi sono vuote. Sono vale la pena visitare solo per molto interessato, ma arricchire una lunga passeggiata sulla spiaggia per gli appassionati di storia e gli amanti della atmosfera dei cimiteri.
  • Monastero. Dal Medioevo, in particolare dal periodo dei crociati veneziano, un monastero ha ricevuto in stile gotico, che si trova nel centro della città. Oggi serve come il centro della comunità ortodossa, ma può essere visitato. L'atmosfera e il design sono attraenti e una delizia per gli appassionati dello stile gotico o appassionati medievali.
  • Chiesa Santa Maria. Sotto il monastero, la moderna chiesa di Ayia Napa si trova, ma che è stato progettato in stile tradizionale della Chiesa ortodossa e, quindi, è molto interessante per gli amanti della cultura occidentali.
  • Museo Thalassa. Il piccolo Museo Thalassa contiene reperti più interessante e informativo sul mare e la marineria antica. Particolarmente interessante è la replica a grandezza di una nave commerciale greca antica, II Kyrenia, che è stato creato sulla base di un naufragio. Per i marinai e gli amici di storia greca e romana merita una visita anche solo a causa di questa mostra. Il museo vanta un design affascinante e mostre etichettati molto bene in inglese.

Nello stesso edificio è 'Tornaritis - Pierides Museum of Marine Life' la ospitava, presenta le conchiglie, spugne, pesci e uccelli preparato. Mentre gli animali impagliati sono una questione di gusti, tutti gli amanti della natura potranno godere della moltitudine di bellissime conchiglie. Attenzione: Quando si visita l'autore assomigliava le stanze di una camera di raffreddamento.

Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Ad Ayia Napa potrete praticare tutta una serie di sport acquatici comprese le immersioni subacque. Immancabilmente ogni anno tutte le spiagge di Aya Napa e Protaràs vengono premiate con la bandierina blu. Tempo fà, il sito tripadvisor, ancora in fasce, aveva provveduto ad inserire la località tra le prime spiagge d'Europa per trasparenza d'acqua ma in seguito la retrocesse di parecchio verosimilmente per i travel logs di viaggiatori che testimoniavano la presenza delle famigerate alghe nei fondali di Ayia Napa.

  • 1 Waterworld (Acquapark), Ayia Thekla n. 18nu, +357 23 724444. Parco acquatico a tema.
  • 2 Ayia Napa Fun Park (Parco Paliatsou). Un Luna Park con una ruota panoramica e innumerevoli divertimenti per i più piccini.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Locali notturni[modifica]

I locali notturni sono concentrati per lo più in centro, intorno al piccolo monastero e lungo la "Strip", come hanno ribattezzato gli Anglosassoni la via principale di Ayia Napa (Il nome ufficiale è "Ayias Mavris"). Sembrerebbe che i locali notturni osservino, come gli alberghi, un periodo di alta e bassa stagione. Se ci andate a giugno vi faranno entrare gratis ma se ci ritornate ad agosto con vostra sorpresa lo stesso buttafuori di turno vi chiederà 30€. Alcuni dj di fama internazionale hanno presenziato le caldi notti di Ayia Napa.

  • 1 Castle club, Grigori Afxentiou, +357 97 775550. Il più famoso dei locali situati in centro.


Dove mangiare[modifica]


Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Il centro abbandonato di Varosia
  • Varosia - Se vi piacciono le città fantasma, intraprendete la strada litoranea in direzione di Protaràs fino a raggiungere il centro di Paralimni sulla costa orientale di Cipro; troverete una rete che recinge gli edifici abbandonati di Varosia, un sobborgo di Famagosta. Varosia fu un fiorente centro balneare di Cipro fino al 1974, anno in cui l'esercito turco prese la città, preventivamente abbandonata dall'elemento greco-cipriota nel timore di rappresaglie. L'esercito turco interdisse l'ingresso a chiunque e ancora oggi gli unici ammessi a entrare nell'area sono i funzionari dell'ONU. Lo spettacolo degli edifici dalla struttura ancora integra ma in rovina, dopo un'incuria che dura ormai da più da quarantanni, è senza dubbio raccapricciante.


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.