Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

L'aeroporto internazionale di Miami (IATA: MIA) è appena ad ovest della città di Miami, in un'area suburbana non incorporata sulla 2100 NW 42nd Ave, Miami (tel. +1 305 876-7000). È uno dei più grandi aeroporti al mondo e un importante snodo per il traffico tra il Nord America, i Caraibi e l'America Latina. Di conseguenza, è probabile che lo spagnolo sia compreso come l'inglese. Il traffico internazionale rende l'aeroporto un luogo ampio e congestionato. Assicuratevi di concedere più tempo quando partite da questo aeroporto, in particolare se volate a livello internazionale, poiché potreste dover affrontare una fila di un'ora solo per registrare i vostri bagagli. Il check-in a bordo strada è un'idea eccellente.

Da sapere[modifica]

Aerei American Airlines a Miami

L'aeroporto internazionale di Miami è l'aeroporto più trafficato della Florida. È la porta d'accesso per i Caraibi e il Sud America, mentre funge da hub per molte delle principali compagnie aeree americane. L'aeroporto è collegato anche con le principali città europee, come Londra, Mosca e Madrid.

Voli[modifica]

Mappa aeroporto

Il vettore predominante all'aeroporto di Miami è American Airlines, che ha voli diretti verso la maggior parte degli altri paesi delle Americhe; quasi tutti i principali aeroporti dell'America Latina e dei Caraibi; così come la maggior parte delle principali città degli Stati Uniti, dell'Europa occidentale e del Canada. Inoltre, la maggior parte delle compagnie aeree dell'America Latina serve Miami dal loro hub (LATAM serve MIA da 7 aeroporti brasiliani, Avianca da 10 città del Sud e Centro America) e l'aeroporto è servito da tutte le principali compagnie aeree statunitensi e canadesi (la maggior parte delle compagnie aeree piccole ed economiche opera dall'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale).

Oltre all'ampio servizio per le Americhe e i Caraibi, MIA offre anche voli non-stop verso 14 aeroporti europei serviti da American Airlines e diversi vettori europei. Qatar Airways opera l'unico volo per il Medio Oriente, con 4 voli settimanali per Doha. L'aeroporto non ha un servizio non-stop per l'Asia orientale o meridionale, l'Africa o l'Oceania. Di seguito sono elencate le compagnie aeree che servono MIA in base alle posizioni dei loro banchi check-in che possono trovarsi in un atrio diverso rispetto al luogo di partenza:

  • Terminal Nord
    • Atrio D: American Airlines, British Airways
  • Terminal Centrale
    • Atrio E: American Airlines, Cayman Airways, Finnair, Iberia, Interjet, Norwegian Air UK, Qatar, WestJet
    • Atrio F: Aer Lingus, Air Europa, Caribbean Airlines, Eurowings, Surinam Airways, Swift Air/Eastern, Sunwing, Virgin Atlantic
    • Atrio G: Aruba Airlines, Bahamasair, Boliviana de Aviación, Corsair International, LOT Polish Airlines, Sun Country, Swift Air, TUI fly, United Airlines, Volaris
  • Terminal Sud
    • Atrio H: Aerolíneas Argentinas, Aeroflot, Aeroméxico, Air France, Alitalia, Delta Air Lines, Eastern Airlines, Frontier Airlines, GOL, KLM, Royal Air Morac, World Atlantic
    • Atrio J: Air Canada, Austrian Airlines, Avianca, Copa Airlines, El Al, LATAM, Lufthansa, Scandinavian Airlines (SAS), Swiss International, Viva Colombia, TAP Portugal, Turkish Airlines

Fare scalo in aeroporto[modifica]

Se arrivate da una località internazionale e avete bisogno di un trasferimento, tenete presente che dovete sempre passare attraverso l'immigrazione e la dogana prima di poter salire a bordo del vostro volo in coincidenza. Questo può richiedere fino a tre ore. La maggior parte delle nazionalità necessita anche di un visto di transito o di un'autorizzazione di viaggio, anche se si entra negli Stati Uniti esclusivamente per il transito.

Come arrivare[modifica]

Il modo più economico per arrivare a Miami è con i mezzi pubblici. La "stazione centrale di Miami" si trova proprio accanto al centro di noleggio auto in aeroporto. Metrorail e comodi autobus vi portano in città. Tuttavia, se state andando da qualche parte che non è su queste linee, probabilmente è meglio prendere un taxi o noleggiare un'auto.

In auto[modifica]

Due autostrade collegano l'aeroporto con la I-95 e il centro di Miami a est: la Airport Expressway (Florida State Road 112) e la Dolphin Expressway (Florida State Road 836), entrambe a pagamento. Se vi state avvicinando o state lasciando l'aeroporto tramite l'Airport Expressway, fate attenzione all'incrocio ferroviario a livello sulle rampe che collegano la Expressway ai terminal dell'aeroporto. Normalmente tali incroci sono separati da un livello, ma questo si trova direttamente a est di una delle piste. Pertanto, siate preparato alla possibilità di un ritardo di 10-15 minuti se un treno si trova lì insieme a voi.

Con mezzi pubblici[modifica]

La stazione centrale di Miami, adiacente al Rental Car Center e collegata al terminal dell'aeroporto dal treno gratuito MIA Mover, è un hub di transito con collegamenti di trasporto pubblico per MIA, inclusa la linea arancione Metrorail e diversi percorsi Metrobus, incluso il Miami Beach Airport Flyer, autobus espresso per Miami Beach.

La stazione centrale di Miami è prevista anche per essere il futuro capolinea meridionale della linea ferroviaria Tri-Rail per Fort Lauderdale e West Palm Beach, con il servizio Amtrak che alla fine seguirà. Mentre la costruzione della stazione Tri-Rail continua, un bus navetta (Metrobus Route 133) collega il terminal dell'aeroporto (che parte di fronte al 1° livello dei terminal centrale e sud) alla stazione Tri-Rail di Hialeah Market, l'attuale capolinea meridionale della linea.

In taxi[modifica]

L'opzione migliore è prendere un taxi dall'aeroporto, utilizzare un'app di condivisione delle corse o noleggiare un'auto, a seconda di cosa comporta il vostro soggiorno (se dovete spostarvi in parti di Miami senza stazioni Metrorail vicine). MIA ha un centro di noleggio auto centralizzato al 3900 NW 25th Street, collegato al terminal dal treno gratuito MIA Mover. I taxi partono di fronte al 1° livello di ogni terminal.

Come spostarsi[modifica]

Il MIA Mover è un treno sopraelevato che collega il terminal principale al Rental Car Center e alla stazione centrale di Miami fuori dall'aeroporto. La stazione dell'aeroporto si trova tra i due parcheggi principali, accessibile dal 3° piano del Terminal Centrale.

Esiste un sistema di tapis roulant al 3° piano dei terminal, denominato "Skyride Connector", che collega i terminal e la stazione MIA Mover, ma solo lato Land Side. Praticamente non c'è un collegamento per l'area Air Side tra i terminal, quindi se dovete cambiare terminal per prendere un altro volo, dovrete rifare i controlli di sicurezza. Le uniche eccezioni sono un people mover dopo i controlli di sicurezza (lo "Skytrain", operativo dalle 4:00 alle 23:45) che consente collegamenti rapidi tra i gate nell'atrio D, fermandosi ai gate D17, D24, D29 e D46, un passaggio pedonale che collega i terminal D ed E, e l'atrio E dispone anche di un servizio post-security al 4° livello che collega il terminal con l'edificio satellite.

Attesa[modifica]

Ci sono alcune piccole gallerie d'arte dentro e intorno alla passerella che collega gli atri D ed E.

  • Plane Fun (Vicino al gate E7). Un'area giochi per bambini educativa a tema aviazione, realizzata dal Miami Children's Museum.

Lounge[modifica]

  • American Airlines.
    • Admirals Club (Accesso dal gate D15).
    • Flagship Lounge. Simple icon time.svg 4:30-23:30. Disponibile per i passeggeri di prima classe americana e per i titolari di carte Concierge Key, AAdvantage Executive Platinum e Oneworld Emerald.
  • American Expression Centurion Lounge (Vicino al gate D12).
  • Military Hospitality Lounge (Atrio E, livello 2). Simple icon time.svg 9:00-21:00. I viaggiatori militari in pensione e in servizio attivo degli Stati Uniti e degli alleati e i loro dipendenti autorizzati ottengono l'ingresso dopo aver mostrato il loro documento d'identità militare rilasciato dal governo e la prova del viaggio nello stesso giorno.
  • Executive Conference Center.
  • Premium Lounge.
  • Consular Lounge. Sala speciale per diplomatici in visita.
  • Club America F. Ecb copyright.svg $ 50 per un pass giornaliero.
  • Delta Sky Club.
  • The VIP Lounge.
  • The Avianca Lounge.

Acquisti[modifica]

L'aeroporto ha diversi negozi al dettaglio, tra cui diversi stand di riviste e librerie. Altri negozi al dettaglio includono Brookstone e Ron Jon Surf Shop.

Dove mangiare[modifica]

L'aeroporto ha diversi ristoranti che vanno da catene locali come La Carreta a catene nazionali come Dunkin' Donuts, Burger King e Starbucks.

  • The Counter (Gate D32), +1 305 876-0890. Simple icon time.svg Lun-Dom 7:00-22:00. Ristorante "Costruisci il tuo hamburger": scegliete un tipo di hamburger, panino e condimenti.

Dove alloggiare[modifica]

C'è un solo hotel nell'aeroporto, anche se ci sono numerosi hotel nelle vicinanze; le navette dell'hotel partono di fronte al 2° livello di ogni terminal.

Come restare in contatto[modifica]

La connessione WI-FI è disponibile con Boingo. È gratuita per 45 minuti (dopo aver guardato un annuncio) e potete pagare di più. Funziona solo in alcune parti dei terminal.

Nei dintorni[modifica]

La città di Brownsville è vicina all'aeroporto ed è facilmente raggiungibile con Metrorail, ma è piuttosto pericolosa: meglio prendere la Metrorail fino a Miami se state cercando di trascorrere qualche ora fuori dall'aeroporto.

Informazioni utili[modifica]

  • I servizi di deposito bagagli sono disponibili nel Terminal Centrale, atrio E, 2° livello. Aperto dalle 17:00 alle 21:00. Le tariffe di archiviazione giornaliere variano da $ 4-17 a seconda delle dimensioni e il tempo massimo di archiviazione è di 60 giorni.
  • Una cappella aconfessionale si trova nel Terminal Nord, 4 ° livello.
  • L'ufficio Oggetti smarriti si trova nel Terminal Nord, 4° livello. Aperto dalle 8:00 alle 18:00.
  • Ci sono otto punti di allattamento indipendenti per le madri che allattano, che forniscono privacy e sicurezza in una cabina di 1x2 metri. Ce n'è uno in ogni atrio (due ciascuno negli atri D ed E).

Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma la maggior parte delle sezioni ha contenuti. Nel complesso ha almeno una buona panoramica dell'argomento.