Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Europa centrale > Polonia > Piccola Polonia > Voivodato di Lublino > Zamość

Zamość

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Zamość
Edifici affacciati su piazza del mercato
Stemma e Bandiera
Zamość - Stemma
Zamość - Bandiera
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Polonia
Zamość
Zamość
Sito istituzionale

Zamość è una città del Voivodato di Lublino in Polonia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Zamość è una pittoresca cittadina rinascimentale nel Voivodato di Lublino, nella parte sud-orientale della Polonia. La città è iscritta nella lista dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.

Cenni storici[modifica]

Zamość fu fondata nel 1580 su iniziativa del magnate ed etmano polacco Jan Zamoyski, come capitale dei propri vastissimi possedimenti all'interno della Confederazione polacco-lituana.

Zamość fu edificata sul percorso commerciale che collega l'Europa occidentale e settentrionale al Mar Nero, secondo un progetto di "città ideale" rinascimentale dell'architetto padovano Bernardo Morando. Concepita per svolgere allo stesso tempo funzioni di residenza principesca, centro commerciale e presidio militare, per certe caratteristiche ricorda la città natale dell'architetto e viene chiamata "la Padova del Nord".

Inizialmente vennero edificati la residenza di Zamoyski e il centro commerciale, quindi si passò alle fortificazioni su pianta pentagonale, per resistere alle frequenti incursioni di cosacchi e tartari. Il manierismo italiano di Morando assorbì elementi dell'Europa centrale, come evidente nei portici ad arco degli edifici che attorniano la grande piazza del mercato.

Rinforzata ulteriormente da fortificazioni nel XVII secolo, resistette alle incursioni cosacche attorno alla metà del secolo e all'invasione svedese del 1656, per poi cadere brevemente sotto il dominio austriaco e poi sotto quello russo. I russi riadattarono vari edifici rinascimentali, snaturandoli, e distrussero quasi del tutto le antiche fortificazioni nel 1866.

Nel 1942 il distretto di Zamość, a causa del terreno fertile, fu scelta per la colonizzazione tedesca nel Governatorato Generale. Dopo la seconda guerra mondiale Zamość iniziò un periodo di sviluppo.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

Il più vicino aeroporto si trova vicino a Lublino (IATA: LUZ, circa 40 km da Zamość), con voli low-cost da/per Londra (Stansted e Luton), Oslo-Torp Sandefjord, Milano-Malpensa, Dublino e Liverpool. Più lontano si trovano altri due aeroporti internazionali: a Rzeszow (120 km) e Varsavia (230 km). Quest'ultimo è uno dei maggiori hub polacchi con numerosi aeroporti nazionali e internazionali e il suo nome officiale è Frédéric Chopin Airport.

In auto[modifica]

Da Lublino è possibile raggiungere facilmente Zamość attraverso la superstrada europea E372.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria di Zamość è una stazione di minore importanza. Da essa parte giornalmente un solo treno a lungo distanza , il TLK Hetman, che percorre un lungo giro da Zamość a Poznań in 16 ore, passando per Cracovia (7 ore da Zamość), Katowice (9.5 ore) e Wrocław (15.5 ore). Dalla stazione partono inoltre treni regionali per Krasnystaw, Chełm e Lublino. La stazione di Lublino, capitale regionale, è un'importante hub ferroviario dove è possibile cambiare per raggiunge altre importanti città. Il treno regionale impiega circa 2 ore per raggiungere Lublino da Zamość. Ci sono circa cinque treni giornalieri in ogni direzione e i biglietti costano circa 11 PLN.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

  • Palazzo del municipio. Uno dei più spettacolari municipi rinascimentali dell'Europa settentrionale.
  • Piazza del mercato. circondata da numerose colorate.
  • Zoo (Ogród Zoologiczny im. Stefana Milera w Zamościu), ul. Szczebrzeska 12, +48 84 639 34 79. Ecb copyright.svg 15 zl. Simple icon time.svg 9.00-18.00. Posto carino in cui trascorrere qualche ora con i bambini. All'interno dello zoo si trova anche un rettilario. Nel parco ci sono varie aree attrezzate con giochi per i più piccoli.
  • Museo Zamoyski (Muzeum Zamojskie), ul. Ormiańska 30 (sulla piazza principale). Ecb copyright.svg 10 zl. Simple icon time.svg 9.00-16.00. Il museo è ospitato nelle colorate case degli armeni, sulla piazza principale. La collezione comprende oggetti legati alla storia della famiglia Zamoyski, oltre a reperti archeologici ed etnografici. L'ingresso al museo consente di vedere gli interni d'epoca delle vecchie case di Zamość.
  • Museo del Martirio della Rotonda (Muzeum Martyrologii Rotunda), ul. Męczenników Rotundy1. Simple icon time.svg 7.00 - 20.00. La Rotonda fa parte delle fortificazioni della città vecchia. Ospita una mostra permanente sul martirio compiuto dai nazisti nella città.
  • Museo delle fortificazioni e Arsenale delle armi (Muzeum Fortyfikacji i Broni Arsenał), ul. Zamkowa 2. Ecb copyright.svg 25 zl. Simple icon time.svg 9:00 - 17:00. Il museo è suddiviso su 2 edifici: il vecchio arsenale che ospita una collezione di armi antiche, e il "padiglione sotto la tenda" a breve distanza che ospita una collezione di armi moderne compreso un elicottero ed un aereo. Presso l'edificio dell'arsenale è possibile assistere a un filmato che ripercorre la storia della città e delle sue fortificazioni. Il filmato è in lingua polacca, ma sono disponibili cuffiette con l'audio in inglese, tedesco e russo.
  • Percorso turistico del bastione VII (Trasa turystyczna Bastion VII i Nad szaniec), Lukasinskiego 6. Ecb copyright.svg 11 zl. Simple icon time.svg 9:00 - 19:00. Percorso guidato (solo lingua polacca) all'interno di una parte delle fortificazioni che conducono al bastione N. 7


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • Hotel Renesans, ul. Grecka 6, +48 84 677 59 30, fax: +48 84 677 59 32, @ . Check-in: 14.00, check-out: 12.00. Comodissimo al centro, dispone di parcheggio chiuso (a pagamento) e posti auto gratuiti di fronte al hotel. L'aspetto esterno non è molto invitante ma le camere sono comode e decorose arredate in modo semplice ma elegante. Ottimo rapporto qualità/prezzo.


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Parco nazionale Roztocze, ul. Plażowa 2, Zwierzyniec. A pochi chilometri da Zamość si trova il parco nazionale Roztocze all'interno del quale sono possibili escursioni a piedi e in bicicletta immersi nella natura.
  • Zagroda Guciów, Guciów 19, Zwierzyniec. Struttura privata che ospita un museo etnografico sulla vita rurale, una collezione di meteoriti, locanda in cui mangiare e affittacamere.



Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).