Scarica il file GPX di questo articolo
Asia > Sud-est asiatico > Thailandia > Thailandia Centrale > Bangkok > Thonburi

Thonburi

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Thonburi
(Bangkok)
Royal Thai Navy HQ Thonburi
Stato

Thonburi (ธนบุรี) è un vasto distretto di Bangkok che si espande su tutta la riva ovest del fiume Chao Phraya.

Da sapere[modifica]

Il tempio Wat Arun

Cenni storici[modifica]

Dopo che Ayutthaya fu saccheggiata nel 1767, il generale Phraya Taksin dichiarò Thonburi la nuova capitale del Siam per un breve periodo ed è difficile credere che una volta questo distretto fu la capitale del paese Perché manca delle grandi strutture presenti in altre capitlai antiche. Infatti Thonbury rimase relativamente isolata da Bangkok e per secoli fu un terreno agricolo ricco di canali e frutteti. Nonostante sia poi stato sviluppato nei decenni recenti, molti visitatori vengono ancora qui per l’atmosfera tranquilla e rilassata. La vita tradizionale dei canali qui ancora esiste e si trovano ancora i mercati galleggianti e le fattorie con frutteti.

In origine "Bangkok" era un villaggio che oggi più o meno corrisponde al quartiere di Bangkok Noi e Bangkok Yai. A quel tempo il fiume Chao Phraya aveva un corso completamente diverso da come lo vediamo oggi: era a forma di ferro di cavallo simile a quello dei canali Bangkok Noi e Bangkok Yai. Una delle teorie sul nome della città è che derivi da "Bang Ko", che significa "villaggio isola" in thailandese, riferendosi al villaggio che era quasi completamente circondato dal fiume. Bangkok fu la prima parte di Thonburi ad essere abitata perché la sua posizione era comoda per immagazzinare le merci che arrivavano con le navi da trasporto e nel 1542 fu scavato un canale che tagliava attraverso la base della curva del fiume per accorciare i tempi di navigazione. La forza della corrente erose le sponde del canale e col tempo divenne il corso principale del fiume. Bangkok stava sulla sponda est del vecchio corso del fiume mentre oggi sta sulla sponda ovest.

Con la velocizzazione dei tempi di navigazione, Bangkok divenne un porto per la raccolta delle tasse e una dogana per i commercianti stranieri che navigavano verso Ayutthaya. Nel 1665 il Re Narai il Grande ordinò la costruzione del forte Vichaiyen vicino alla bocca del canale Bangkok Yai per proteggere Ayutthaya dalle invasioni straniere. Questo forte è conosciuto come Forte Vichaiprasit e si può vedere ancora oggi dal traghetto espresso Chao Phraya Express Boat. Con esso la città prese lo stato di città fortificata e fu rinominata Thonburi. Quando Ayutthaya fu rasa al suolo dalle fiamme delle armate birmane nel 1767, a capo della resistenza c’era il Generale Taksin. Un condottiero militare capace che riconquistò il Siam nell’arco di un anno e prese possesso di una grande parte dell’Asia del sud est nei decenni seguenti. Divenne re del Siam e dichiarò Thonburi la capitale del paese. Costruì il suo palazzo vicino al forte mentre la residenza del Generale Phraya Chakri (che divenne poi Re Rama I) era vicina a dove oggi si trova il tempio Wat Rakhang.

Nel 1779 il Re Taksin si autoproclamò sotapanna (figura divina) contro il volere dei potenti monaci buddhisti e lo stato entrò in un tumulto economico con corruzione rampante e morti di fame nelle campagne. Il Re Taksin provò a mantenere l'ordine con punizioni corporali e purghe. Mentre il generale Phraya Chakri stava combattendo una guerra contro la Cambogia, con una insurrezione i cittadini si impossessarono di Thonburi, forzando il Re Taksin a rinunciare al trono e poco dopo venne segretamente giustiziato. Quando il generale Phraya Chakri tornò gli venne offerto il trono e divenne il Re Rama I, il primo re della dinastia Chakri che fece diventare Rattanakosin la nuova capitale del Siam in quanto credeva che quella città sarebbe stata più difendibile dalle invasioni straniere. Fu la fine di una breve era conosciuta come il "periodo Thonburi" ma non la fine di "Bangkok" in quanto gli stranieri non si sono mai adattati al cambiamento ed hanno continuato ad utilizzare quel nome anche per la sponda est del fiume anche se è tecnicamente scorretto.

Thonbury rimase relativamente sottosviluppato in confronto al vicino distretto dall'altra parte del fiume, con un'economia basata principalmente sull'agricoltura fatta di frutteti e canali. Molte varietà di Durian sono state sviluppate a Thonburi, comprese la Mon thong, Chanee e Kan yao. Molti dei frutteti sono poi scomparsi con lo sviluppo dell'area e nel 1932 Thonburi venne fisicamente connesso a Rattanakosin con la costruzione del Ponte della Memoria. La distinta identità di Thonburi si mantenne fino al 1971 quando fu incorporata nella città di Krung Thep (Bangkok).

Come orientarsi[modifica]

Thonburi è un vasto distretto e non è facile orientarsi. L'area è difficilmente visitabile a piedi in quanto i luoghi di interesse sono sparsi e distanti, gran parte delle strade principali sono bloccate dal traffico e mancano ponti pedonali per attraversare i canali. Per questo motivo molti viaggiatori scelgono di fare il giro dei canali. Questo comunque non vuol dire che non si possa fare un'esperienza indipendente della zona: quasi tutte le strade sono "camminabili" e ci sono alcuni ponti pedonali, ma è meglio essere preparati al peggio, no?


Come arrivare[modifica]

La mappa of Thonburi

In nave[modifica]

Il modo più facile per arrivare a Thonburi è via nave. Il traghetto Chao Phraya Express Boat naviga il fiume avanti e indietro per 15 baht. Alle volte i cassieri insistono nel far comprare il biglietto prima di imbarcarsi ma si può comprare anche a bordo. Se si va a nord verso il molo di Sathorn (da Silom), il primo molo sul lato di Thonburi è Wang Lang. È il punto di ingresso più semplice in quanto tutte le linee si fermano lì e l'area di Wang Lang è una delle più interessanti a Thonburi. Se invece ci si dirige verso sud provenendo dal molo di Phra Arthit (da Khao San Road) Wang Lang è il secondo molo sul lato di Thonburi. Se si vuole andare la Museo Nazionale delle Barche Reali, si sbarca al molo Phra Pin Klao Bridge.

Ci sono molti traghetti che attraversano il fiume da Rattanakosin e Silom che vengono utilizzati molto dai pendolari perché l'attraversamento costa solo 3 baht. Se si visita il tempio Wat Arun si deve andare al molo Tha Tien di Rattanakosin e imbarcarsi sul servizio di traghetti Wat Arun. Altri traghetti degno di nota sono da Tha Chang per Wang Lang e da Tha Phra Chan per Wang Lang.

In metropolitana[modifica]

Nel maggio del 2009 è stata aperta la linea BTS Silom Line per Thonburi e l'attuale ultima fermata di Bang Wa è stata aperta nel 2013. Da lì si può prendere un taxi per i mercati galleggianti di Khlong Lat Mayom e Taling Chan senza dover rimanere incastrati nel traffico che va verso il centro. La stazione BTS Wongwian Yai è vicina alla stazione del treno con lo stesso nome ma si ha bisogno di un taxi per arrivarci. Il miglior modo per arrivare a Thomburi dal centro città è quello di prendere lo skytrain alla stazione di Saphan Taksin per poi imbarcarsi sul traghetto Chao Phraya Express Boat.

In autobus[modifica]

Arrivare a Thonburi in autobus è molto complicato, quindi è consigliabile usare questa opzione come ultima risorsa. L'utilizzo dell'autobus è comunque necessario per raggiungere alcune destinazioni come il mercato galleggiante di Taling Chan per raggiungere il quale si può prendere il 79 da Ratchadamnoen Klang Road vicino Khao San Road. Assicurarsi di prenderlo nella direzione giusta (che attraversi il fiume) e chiedere ai passeggeri quale sia la fermata per evitare di perdersi.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

La decorazione del tempio di Wat Arun è costituita di migliaia di pezzi di porcellana
  • 1 Wat Arun (วัดอรุณ). Ecb copyright.svg 50 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 07:30-17:30. Conosciuto come il Tempio dell'Alba, è un tempio rappresentativo sulla sponda ovest del fiume Chao Phraya vicino alla base navale. È un tempio reale del grado più alto ed è l'attrazione turistica più visitata a Thonburi, facilmente accessiblie con tre traghetti dal molo di Wat Pho a Rattanakosin. I traghetti partono ogni dieci/quindici minuti e viaggiano tutti i giorni dalle 06:00 alle 22:00. Camminare nel giradino del tempio è gratuito ma per visitarlo costa 50 baht. Si raccomanda si visitare il complesso per vedere anche i pezzi di porcellana che decorano l'edificio.
Questa posizione è stata occupada da un tempio sin dal periodo Ayutthaya. Nominato da principio come Wat Makok che significa "tempio dell'oliva" grazie ai molti oliveti una volta presenti nell'area. Dopo la caduta di Ayuttaya, il generale Taksin tornò dalla guerra che stava combattendo per riconquistare il Siam dalle armate birmane e arrivando a Thonburi la mattina. Sembra che abbia visto il tempio all'alba e da allora il tempio ha preso il nome Wat Chaeng o Wat Arun (Tempio dell'alba), utilizzato dal Re Taksin come tempio reale era all'interno del suolo del Palazzo Wang Derm, la sua residenza personale. Nel periodo Thonbury questo tempio ha ospitato per molti anni la statua recuperata del Buddha di Smeraldo poi spostata nel Grande Palazzo Reale a Rattanakosin nel 1785. Nell'era Rattanakosin il tempio ha perso il suo stato speciale per cederlo al tempio Wat Phra Kaeo nel Grande Palazzo Reale ma rimane comunque uno dei templi più rappresentativi della Thailandia. La sua immagine è stampata sulle monete da 10 baht ed è il logo dell'Autorità Turistica della Thailandia (TAT).
Lo stupendo prang (torre) principale in thailandese, chiamato Phra Prang Wat Arun, domina il fiume Chao Phraya e non è solo il simbolo di Thonburi ma è un moumento famoso in tutto il mondo e uno dei più fotografati della Thailandia. Il prang fu costruito durante il periodo Ayutthaya in stile classico, ricostruito e ampliato durante il regno del Re Rama II coi lavori che si conclusero durante il regno del Re Rama III. L'altezza sembra sia tra i 66 e gli 86 metri ed era la struttura più alta della città prima dell'avvento dei grattacieli. Il prang principale coi suoi quattro prang satelliti sono decorati con pezzi rotti di porcellana che si pensa provengano da navi cinesi affondate.
Dei gradini molto ripidi portano a due terrazze che circondano il prang dalle quali si ha una bella vista del fiume, del Grande Palazzo Reale, del tempio Wat Pho e del centro città. Oltre al prang principale si può anche visitare la cappella principale, la sala dell'immagine, la torre campanaria in stile cinese e i padiglioni sul fiume. Wat_Arun su Wikipedia

Luoghi di culto[modifica]

L'interno della chiesa Santa Cruz
  • 2 Chiesa Santa Cruz (วัดซางตาครู้ส), 112 Tesaban 1 Road (Molo Memorial Bridge), +66 2 466 0347. La chiesa Santa Cruz è un'interessante chiesa romano cattolica sulle sponde del fiume Chao Phraya. Dopo la caduta di Ayutthaya dovuta all'invasione birmana, il Re Takisin comandò che gli sfollati dimorassero a Thonburi, la nuova capitale del Siam. Il re inoltre dettò che la comunità cinese si stabilisse nell'area del tempio Wat Kalayanamit mentre i portoghesi si sarebbero stabiliti lungo il fiume. I portoghesi dettero supporto militare al Re Taksin per aiutarlo a spingere le armate birmane fuori dal Siam. In riconoscimento del loro supporto il Re Takisn garantì ai portoghesi un pezzo di terra sul quale costruire una chiesa. La prima chiesa Santa Cruz fu costruita in legno nel 1770 e una volta in decadente stato fu ricostruita in stile cinese in quanto vicina alla comunità cinese di Wat Kalayanamit e venne chiamata "Kudichin church" (chiesa cinese) e i portoghesi che abitavano qui furono chiamati "Farang Kudichin" (occidentali del tempio cinese). Nel 1916 la terza ed attuale chiesa di Santa Cruz fu costruita sotto il regno del Re Rama IV, in un bellissimo stile architettonico italiano. La comunità che vive nei dintorni è ancora autentica ed hanno dato i natali ad una tortina dolce col nome "Khanom Farang Kudichin".
  • 3 Tempio Wat Kanlayanamit (วัดกัลยาณมิตรวรมหาวิหาร), 656 Tesaban 1 Road (Molo Kanlayanamit). Situato alla bocca del canale Bangkok Yai sulla sponda ovest del fiume Chao Phraya, è un enorme tempio molto famoso nella comunità cinese-thailandese. Fondato nel 1825 da un nobile cinese che donò la sua residenza e comprò un pezzo di terra per costruire un tempio durante il regno del Re Ramam III quando gli scambi commerciali con la Cina erano fiorenti il viharn è in tipico stile thailandese ma i due edifici di fianco sembrano cinesi. All'interno del viharn c'è una grande immagine del Buddha col nome Phraputtatrirattananayok, alta 15.44 metri e larga 11.75, così grande da riempire quasi per intero la sala. L'immagine viene chiamata Sampokong dai devoti di discendenza cino-thailandese. Il cortile interno è ricco di statue e cancelli importati dalla Cina. Ogni giorno durante il festival del Nuovo Anno Cinese questo tempio si riempie di fedeli e visitatori.
Il tempio Wat Prayoon, visto dal Ponte della Memoria
  • 4 Tempio Wat Prayoon (วัดประยุรวงศ์), 24 Prachathipok Road (Molo Memorial Bridge), +66 2 465 5592. Ecb copyright.svg 30 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-16:30. Tempio vicino alle sponde del fiume. La prima cosa che si vede è un grande chedi bianco, un reliquiario in stile Ayutthaya ed è l'unico in questo stile a Bangkok. Il Re Rama II provò a creare un chedi simile sul Monte Dorato ma il terreno cedette e crollò. Se si vuole scattare un bella foto notturna del chedi basta andare sul Ponte della Memoria dopo il tramonto, quando è ben illuminato. Gran pare dei visitatori comunque viene per il cimitero Khao Mor, una grande motagnola all'ingresso del tempio. La montagnola è coperta con molti santuari, chedi, case spirituali ed anche una casa per le bambole ed è una camminata bella ed intensa. C'è una piscina con delle tartarughe che si possono sfamare con del cibo acquistabile dai banchetti all'esterno. Un'altra attrazione è il piccolo museo di due stanze con delle maschere Khon, dei maiali di cartapesta ed altri oggetti.
  • 5 Tempio Wat Rakhang (วัดระฆังโฆสิตารามวรมหาวิหาร), 250 Trok Wat Rakhang (Molo Wat Rakung), +66 2 418 1079. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-18:00. Questo tempio fu costruito durante il periodo Ayutthaya e in seguito fu ricostruito e promosso a Tempio Reale dal Re Taksin e rinominato "tempio delle campane" in seguito alla scoperta di un'enorme campana che si trovava qui durante il regno del Re Rama I. Questo tempio significativo fu residenza di molti patriarchi del Periodo Rattankosin compresi Somdej Toah, un monaco altamente rispettato nel regno del Re Rama V. Cose degne di nota sono le bellissime pitture murali della Sala delle ordinazioni, la Sala dell'Immagine e la Torre della Campana. Sull'esterno si trova una fila di campane e si pensa che suonandole una dietro l'altra, porti fortuna. L'ingresso dell'edificio è proprio sulla sponda del fiume e la notte è illuminato benissimo.
  • 6 Tempio Wat Suwannaram (วัดสุวรรณาราม), 33 Charan Sanitwong Soi 32. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:00-18:00. Grande tempio reale sulle spone del canale Bangkok Noi costruito durante il regno del Re Rama I e restaurato durante il regno del Re Rama III. All'interno ci sono delle pitture murali eccezionali che raffigurano il "Jutaku", divinità e il Buddha in posizione Mara. Queste opere d'arte del primo Periodo Rattanakosin (inizio XIX secolo) sono considerate tra le pitture murarie migliori tra quelle rimaste. Un murale perticolarmente interessante è un olandese che tiene un telescopio. All'epoca gli olandesi erano associati alle invenzioni moderne ed erano molto rispettati in Siam.
  • 7 Wat Samphran (วัดสามพราน).

Musei[modifica]

  • 8 Museo Bangkok Noi (พิพิธภัณฑ์เขตบางกอกน้อย), Charan Sanitwong Soi 32 (All'interno della scuola Suwannaram Witthayakom, vicino al tempio Wat Suwannaram), +66 2 424 6873. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Mer-Dom 09:00-16:00. Museo sulla storia di Bangkok Noi e il villaggio di "Bangkok" che si trovava qui. Bangkok Noi era un importante centro di scambi commerciali durante il Periodo Ayutthaya e per breve tempo anche la capitale del Siam durante il Periodo Thonburi. L'esposizione copre anche il Periodo Rattanakosin quando Bangkok Noi consisteva in gran parte di frutteti. Molte persone lavoravano come artigiani, alcuni di questi costruivano scodelle di bronzo, esposte nel museo.
  • 9 Casa dei Musei (บ้านพิพิธภัณฑ์), Khlong Pho Land, 170/17 Moo 17, Khlong Pho Soi 2, Sala Thammasop Road (Si guida lungo Phutthamonthon Sai 2 Road verso i binari della ferrovia oppure Khlong Maha Sawat; alla fine della strada si svolta a sinistra dentro Sala Thammasop Road e si seguono le indicazioni per il museo), +66 8 9666 2008. Ecb copyright.svg 30 baht. Simple icon time.svg Sab-Dom 10:00-17:00. L'espsizione mostra una collezione di oggetti antichi e moderni utilizzati nella vita di tutti i giorni dalle persone dei villaggi e delle piccole città. Giocattoli, libri, carta intestata, oggetti per la casa e utensili da cucina formano un'eredità importante per il presente. Il moderno edificio di 3 piani e mezzo con tre enormi stanze copre una sperficie di 232mq. Il primo piano mostra degli antichi centri commerciali "shpohouse" dal 1957 in poi, con delle caffetterie, farmacie, barbieri ecc. Ci sono anche delle stanze con delle mostre temporanee.
  • 10 Centro Antropologico Principessa Maha Chakri Sirindhorn (ศูนย์มานุษยวิทยาสิรินธร), 20 Borommarachachonnani Road (Vicino al mercato galleggiante Taling Chan), +66 2 880 9429. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Lun-Sab 09:00-16:00. Centro di raccolta dati antropologici collezionati in varie parti del paese. Per i visitatori sono molto interessanti le varietà di mostre sullo sviluppo culturale e sociale della Thailandia, etno-archeologia e ceramica. Si può visitate inoltre la mostra sulla biografia della Principessa Maha Chakri Sirindhorn.
Il Museo Nazionale delle Imbarcazioni Reali
  • 11 Museo Nazionale delle Imbarcazioni Reali (พิพิธภัณฑสถานแห่งชาติเรือพระราชพิธี), Arun-Amarin Road (Dal molo di Phra Arthit si cammina sul ponte Phra Pin Klao, si svolta a sinistra dentro Wat Dusitaram Road, si oltrepassa la scuola del tempio Wat Dusitaram, poi si attraversa un vicolo che passa all'interno di un quartiere residenziale; seguire poi le indicazioni per il museo.), +66 2 424 0004. Simple icon time.svg Lun-Dom 09:00-17:00. Situato alla foce del canale Bangkok Noi, questo museo ha in mostra molte Imbarcazioni Reali per cerimonie di stato sul fiume. Intagliate nella forma di famose creature mitologiche della storia epica Ramayana. La più spettacolare è il Cigno Dorato (Suphannahongse) costruito nel 1911 durante il regno del Re Rama IV e ricavato da un pezzo singolo di legno teak. La prua rappresenta un cigno mitico ornato con lacca dorata e gioielli in vetro. Gran parte dei visitatori arriva qui con il pacchetto del "Tour dei canali" ma si può anche visitare indipendentemente.
  • 12 Musei Siriraj, Phran Nok Road (Molo di Wang Lang), +66 2 419 7000, +66 2 419 6363. Ecb copyright.svg 40 baht. Simple icon time.svg Lun-Sab 09:00-16:00. Questi musei sono vecchi e polverosi e molti di loro mancano delle descrizioni in inglese. Gran parte dei visitatori sono studenti thailandesi che devono vedere questi posti per studio ma ci capitano anche alcuni stranieri. Il Museo della Medicina Legale è il più famoso e ci sono altri musei all'intenro del comprensorio, come il Museo di Anatomia Congdom, il Museo Preistorico Sood Sangvichien, il Museo della Medicina Legale Songkran Niyomsane, il Museo della Parassitologia, Il Museo Patologico Ellis e il Museo Veekit Veeranuvati sulla medicina tradizionale thailandese.
  • 13 Museo Sunthorn (พิพิธภัณฑ์สุนทร), 82/10 Sukhaphiban 1 (appena fuori dalla Phetkasem Road vicino al supermercato Lotus), +66 2 802 0863, +66 2 802 0864. Ecb copyright.svg 200 baht. Simple icon time.svg Sab 11:00-17:00. Museo privato gestito dal Sig. Sunthorn Chunothaisawat. Ospita antichità di diversi periodi come delle moto BMW del periodo tra le due guerre mondiali, vari modelli di orologi antichi, lampade, giocattoli costruiti in zinco, radio, macchine da scrivere, ventilatori e mecchine da cucire, tutti ben mantenuti e in buone condizioni.

Parchi e monumenti[modifica]

  • 14 Monumento del Re Taksin il Grande (พระบรมราชานุสาวรีย์พระเจ้าตากสินมหาราช), Prajadhipok Road (Stazione BTS Wongwian Yai). Ecb copyright.svg Gratis. Statua equestre situata sulla rotatoria Wongwian Yai vicino alla stazione con lo stesso nome. Il re è raffigurato con la mano destra che tiene una spada, la statua è alta 9 metri misurata dai piedi del cavallo alla guglia del cappello, appoggiata su un piedistallo di cemento rinforzato di circa 9x2 metri di base e 3.9m di altezza. Su due lati del piedistallo ci sono due cornici di stucco in rilievo. La cerimonia di apertura di questo monumento fu tenuta il 17 Aprile 1954 e la fiera per renderne omaggio ha luogo ogni 28 Dicembre.
  • 15 Parco Memoriale della Princessa Madre (อุทยานเฉลิมพระเกียรติสมเด็จพระศรีนครินทราบรมราชชนนี), Somdet Chao Phraya Soi 3 (Molo Memorial Bridge), +66 2 437 7799. Simple icon time.svg giardino Lun-Dom 06:00-18:00, museo Lun-Dom 08:30-16:30 daily, chiuso per le feste nazionali. Bel parco costruito vicino alla comunità Anongkharam dove dove Sua Altezza Reale la Principessa Madre Somdej Phra Srinagarindra Boromarajajonani ha vissuto da bambina. Il parco contiene una ricostruzione in grandezza naturale della casa della Principessa Madre. I vecchi edifici sono stati restaurati e trasformati in sale d'esposizione con mostre sulla storia della Principessa Madre e della comunità del tempio Wat Anongkharam.


Cosa fare[modifica]

Tour dei Canali[modifica]

Maltrattamento degli animali
Molti tour organizzati sui canali di Thonburi includono una visita anche al serpentario Thonburi Snake Farm. Oltre ad uno spettacolo coi serpenti è anche un piccolo zoo con vari animali tenuti in gabbia con lo scopo di intrattenere i turisti. I viaggiatori coscienziosi devono sapere che gli animali di questo zoo vivono in pessime condizioni ed in gabbie troppo piccole. Non ci sono indicazioni per informare i visitatori in quanto gli animali sono lì solo per intrattenimento. Se non si vuole visitare questo zoo basta assicurarsi di prenotare un tour che non includa questa destinazione. Un'alternativa da visitare è invece il rettilario Queen Saovabha Institute Snake Farm a Silom.

La Bangkok del XIX secolo aveva così tanti canali da guadagnarsi l'appelliativo di "Venezia dell'Est". Da quando poi si è trasformata in una metropoli i canali rimasti a Thonburi e il fiume Chao Phraya danno un senso a quella che una volta era la vita di tutti i giorni attorno ai canali e non c'è da meravigliarsi se gran parte dei turisti visita il distretto in barca. Molti tour organizzati e i mercati galleggianti sono piuttosto finti ma la mattina si potrebbe incappare in autentici venditori galleggianti che remano di casa in casa nel tentativo di vendere del cibo pronto.

L'opzione più conveniente è quella di prendere un tour a prezzo fisso che è un pacchetto che in genere include una visita al tempio Wat Arun, il Museo delle Imbarcazioni Reali e un mercato galleggiante. Si può prenotare tramite un'agenzia di viaggio ma è più semplice andare al molo. Ci sono due compagnie che operano, una dal molo di Tha Chang a Rattanakosin e l'altra dal molo Si Phraya a Silom, vicino al centro commerciale River City.

  • Servizi Turistici Mitchaophraya (Molo Tha Chang), +66 2 225 6179. Situato sul molo Chang, questo operatore offre molti tour. Tutti prevedono una visita al tempio Wat Arun, al Museo delle Imbarcazioni Reali e un mercato galleggiante. Durante i giorni della settimana passano dal "Mercato Galleggiante Thonburi" che in realtà non vale la pena in quanto è impostato solo per i turisti; è meglio prendere il tour del fine settimana che va al Mercato Galleggiante Taling Chan che anche se non è autentico sembra più genuino e più vivo. Il tour di un'ora passa dai canali Bangkok Noi e Mon per 800 baht. Il tour di 90 minuti passa anche dal canale Bangkok Yai per 1.000 baht. Il tour completo impiega due ore per 1.200 baht e si inoltra più addentro Thonburi dove si potrà visitare un frutteto.
  • 1 Società Turistica Pandan, 780/488 Charoen Krung Road, Bang Kho Laem, +66 8 7109 8873, @ booking.pandan.tour@gmail.com. Ecb copyright.svg oltre i 1.000+. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:00-16:00. Questo operatore offre tour giornalieri che sono leggermente differenti se si prendono durante la settimana o nel fine settimana. Durant ela settimana i tour cominciano dal mercato del tempio Wat Sai Morning e passanod da un vivaio di alberi da frutta, il tempio Wat Pa Chang Lane o "Tempio della Giungla" per poi proseguire per una casa tradizionale in legno di una famiglia che costruisce barche in minuatura e la "casa dell'artista" per uno spettacolo di pupazzi trazionali thailandesi. Il tour del fine settimana passa prima dalla Casa dell'artista per poi proseguire al mercato galleggiante Lat Mayom. Questo tour è raccomandato perche il mercato è più autentico e più divertente del mercato Wat Sai. Questi tour utilizzano una barca tradizionale thailandese in legno teak ed offrono giubbotti di salvataggio. A differenza di altri tour si può chiedere di fermarsi in qualsiasi posto lungo il canale. Chiamare in anticipo per informazioni e chiedere di Tom, il proprietario thai-americano.
  • The Boat Tour Centre (Molo Si Phraya). Opera dal molo Si Phraya ed offre tour di un'ora per 800 baht e da due ore per 1.500 baht. Quello di un'ora è un giro veloce sul fiume Chao Phraya. In quello da due ore si visiterà il mercato galleggiante del tempio Wat Sai (se si arriva attorno alle 08:00 durant ela settimana) o va su a nord al tempio Wat Arun e al Museo Nazionale delle Imbarcazioni Reali (in qualsiasi altro orario).

I viaggi possono essere anche organizzati noleggiando una barca lungo i canali sul lato est del fiume. Il posto migliore per farlo è al molo Tha Chang o al Tha Tien sul lato del fiume di Rattanakosin. È possibile anche farlo al molo Oriental a Silom e al Centro Informazioni di Bangkok sotto il ponte Phra Pinklao vicino Khao San Road. I canali principali dove i turisti possono navigare sono il Bangkok Noi canal, il Bangkok Yai, il Daan e il Chakphra. Siate pronti a contrattare e non pagate più di 1.000/1.500 baht per un tour di due ore senza fermate.

Un'altra opzione è il servizio barche dal molo Chang. Opera ogni mattina dalle 06:30 alle 11:00 e parteogni mezz'ora o quando ha abbastanza passeggeri. Il prezzo del biglietto è di soli 30 baht a testa e si visiterà un frutteto e un mercato galleggiante.


Acquisti[modifica]

Mercati galleggianti[modifica]

  • 1 Mercato galleggiante Khlong Lat Mayom (ตลาดน้ำคลองลัดมะยม), 30/15 Moo 11, Bang Ramat Road (autobus 146 per Kanchanaphisek Road, si scende agli uffici di Samakom Chao Pak Tai, poi si prende un songthaew per 15 minuti sul percorso Rod Fai-Wat Pu Theun in direzione Bang Ramat Road.). Simple icon time.svg Sab-Dom e feste nazionali 09:30-16:00. Questa è un attrazione principale con un'atmosfera piacevole. Il mercato galleggiante è su entrambe le sponde del canale Lat Mayom su Bang Ramat Road. È un mercato piuttosto nuovo aperto nel 2004 e non è visitato spesso dai tour organizzati. Ha molti banchetti, un piccolo museo delle barche, molti percorsi pedonali attorno al mercato, dei bagni, qualche ristorante all'aperto e una grande varietà di cibo e merci in vendita. Alle volte ci sono degli spettacoli all'aperto eseguiti dai bambini della zona o da organizzazioni. Aperto solo nei fine settimana e facilmente raggiungibile. Alcuni tour in barca si fermano qui dopo essere passati dal mercato galleggiante Talin Chan.
Il mercato galleggiante Taling Chan
  • 2 Mercato galleggiante Taling Chan (ตลาดน้ำตลิ่งชัน), Chak Phra Road (autobus 79 da Ratchadamnoen Klang Road o Siam Square), +66 2 424 1742. Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Sab-Dom 07:00-17:00. Attrazione principale lungo il canale Chak Phra che si tiene ogni fine settimana. È meglio venire qui che prendere un tour in barca per Wat Sai e sembra più autentico perché mescola un mercato contadino con la vita sul canale. I venditori sono coltivatori di zona che offrono il loro prodotti: piante, verdura, frutta, pesce e altro tipo di cibo. ci sono anche venditori di cibo galleggianti e servizi privati di tour in barca sul canale. Ci si arriva sia in autobus che in macchina, non molto lontano dal Terminal degli autobus Sud di Bangkok.
  • 3 Mercato galleggiante del tempio Wat Sai (ตลาดน้ำวัดไทร), 11 Moo 2, Ekkachai Road (autobus 43 o 120 da Wongwien Yai). Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-09:00. Questo mercato galleggiante lungo il canale Sanam Chai era una destinazione gettonata dai turisti che volevano vedere la vita tradizionale lungo i canali. Per sfortuna la costruzione di nuove strade nella zona ha causato l'abbandono di questo mercato nel 1977. È stato riavviato di recente ma non sembra più autentico come una volta anche se è ancora interessante prenotare un tour sul canale lungo questa via d'acqua storica ed ammirare il mercato pieno di barche e prodotti in vendita.

Mercati[modifica]

  • 4 Mercato Bang Ramat, Bang Ramat Road (dal terminal degli autobus Sud si va a sud lungo Phutthamonthon Sai 1 Road per 2km; il mercato è all'angolo tra Phutthamonthon Sai 1 Road e Bang Ramat Road). Simple icon time.svg Lun-Dom pomeriggio-sera. Mercato di zona all'aperto pieno di cibo, delizie, vestiti, souvenir e oggetti vari prodotti localmente. Tra i vestiti in vendita si trovano i nuovi, gli usati, occidentali e orientali. Si trovano in vendita anche CD, DVD, VCD, giocattoli da bambini, accessori telefonici, borsette e borselli, armi, oggettistica da bagno, regali per cerimonie, ecc. I bambini possono giocare al parco giochi gonfiabile. Molto famoso e conosciuto tra la gente del posto ma raramente visitato dai turisti. Il miglior momento per visitare è a metà pomeriggio quando è più pieno.
  • 5 Mercato Bang Phrom (vicino all'incrocio tra Wat Kaeo-Phutthamonthon Sai 1 e Kaeo Ngoen Thong Road nel sottodistretto Bang Phrom). Un altro mercato di zona all'aperto simile a quello a Bang Ramat ma leggermente più grande e più frequentato.
  • 6 Mercato Khlong San (ท่าเรือคลองสาน) (Si prende il traghetto espresso per Si Phraya, poi si prende il traghetto che attraversa il fiume per Klongsan pier). Simple icon time.svg Lun-Dom 08:30-18:30. Situato in una Soi fuori da Charoen Nakhon Road, in vendita si trovano vestiti per adolescenti e scarpe a buon prezzo. Meglio visitarlo nel pomeriggio.
  • 7 Mercato Thonburi Railway (ตลาดรถไฟธนบุรี), Soi Nikhom Banphak Rotfai (Si prende un taxi per la stazione Thonburi Railway). Simple icon time.svg 03:00-18:00. Mercato di prodotti freschi che costeggia i binari della ferrovia per 350 metri. Apre prima dell'alba e gran parte dei prodotti sono venduti entro l'ora di pranzo anche se alcuni banchetti rimangono aperti anche dopo. Vale la pena venire qui anche per comprare del cibo se si arriva presto alla stazione di Thonburi.
  • 8 Mercato Wang Lang (ตลาดวังหลัง), Soi Wang Lang, Phran Nok Road (Molo Wang Lang). Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-19:00. Wang Lang è una piccola strada piena di negozi e banchetti, spesso chiamato il Mercato delle Signorine perché gran parte dei prodotti qui è per donne. Si riempie attorno mezzogiorno quando la gente del posto viene qui per pranzare e a quell'ora potrebbe essere difficile orientarsi. Il Mercoledì è il miglior momento per andare perché è il giorno in cui arrivano i nuovi prodotti di seconda mano anche se il mercato è sempre pieno.

Centri commerciali[modifica]

  • 9 Central Plaza Pinklao (เซ็นทรัลพลาซา - ปิ่นเกล้า), 7/222 Borommaratchachonnani Road (si prende un taxi dal molo di Wang Lang), +66 2 877 5000. Simple icon time.svg Lun-Gio 10:30-21:30, Ven-Dom 10:30-22:00. Il più grande centro commerciale e comprensorio di uffici di Thonburi. Sei piani di negozi, banchetti, ristoranti, banche e karaoke. Il Central Department Store è all'interno e su più piani. Ci sono anche le altre catene oltre a negozi di libri, elettronica e vestiti. Il modo più semplice per arrivarci è in taxi ma si possono prendere anche autobus e songthaew.
  • 10 The Mall Bang Khae (เดอะมอลล์ บางแค), 275 Phetkasem Road (all'incrocio tra Phetkasem Road e Kanchanaphisek Road), +66 2 487 1000. Simple icon time.svg Lun-Ven 10:30-22:00, Sab-Dom 10:00-22:00. Un grande centro commerciale su più livelli con molti negozi, banchetti, ristoranti e cinema. Situato in fondo alla strada dall'ospedale Kasemrad.
  • 11 The Mall Tha Phra (เดอะมอลล์ท่าพระ), 99 Ratchadapisek Road (Stazione BTS Talat Plu si prende l'uscita 4 e si cammina verso sud), +66 2 469 1000. Simple icon time.svg Lun-Ven 11:00-21:30, Sab-Dom 10:00-21:30. Il modo più semplice per raggiugerlo è con lo skytrain. Sei piani di negozi, un supermercato, telefonia, ristoranti e un cinema.


Come divertirsi[modifica]

  • 1 Cinema Major Cineplex Pinklao (เมเจอร์ ปิ่นเกล้า), 554-554/12 Borommaratchachonnani Road (dal molo di Wang Lang si prende il taxi), +66 2 433 8341. Ecb copyright.svg 150 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:30-22:00. Un cinema grande e di lusso è un affarone vedersi dei film in confronto ai cinema occidentali. Vengono proiettate tutte le ultime novità di Hollywood e thailandesi con sottotitoli in inglese. Se si deve aspettare un pò per il prossimo spettacolo si possono fare delle compere al centro commerciale attaccato.

Non c'è da aspettarsi molto dalla vita notturna di Thonburi. Ci sono alcuni bar in giro per la zona ma non sono molto interessanti, a meno che non si voglia sperimentare la vita del posto.

  • 2 Taling Bar (ตลิ่งบาร์), Wang Lang Road (Molo Wang Lang), +66 8 1984 6382. Simple icon time.svg Lun-Dom 16:00-00:00. Semplice bar/ristorante dove rilassarsi sul fiume recentemente ristrutturato e ingrandito. La sera il Grande Palazzo Reale è illuminato benissimo e si può prenderci un birra, un cocktail o cenare con questo sfondo prima di dirigersi a Khao San Road. Oltre ad una vista bellissima è interessante anche per vivere un po' la vita notturna locale. Quando ci si siede vengono offerte noccioline fritte gratuite e la musica dal vivo comincia alle 20:30 ogni sera.
  • 3 Three Sixty Lounge, 32F, Millennium Hilton, 123 Charoen Nakhon Road (traghetto navettadal molo River City Pier o Sathorn Pier), +66 2 442 2000. Simple icon time.svg Lun-Dom 17:00-01:00. Un lounge bar che offre una vista spettacolare a 360˚ della città e del fiume e di solito c'è un gruppo che suona jazz. I cocktail costano 250 baht, più economici di altri posti di alto livello in zone simili. Si può fumare nelle zone consentite.


Dove mangiare[modifica]

Se si vuol mangiare come la gente del posto o si hanno pochi soldi si può andare al mercato Wang Lang. Le strade principali e le secondarie sono piene di ristoranti senza nome e carrettini che vendono cibo di ogni sorta per meno di 50 baht. Conosciuto come uno dei migliori posti in Thailandia per mangiare cibo del sud. La storia narra che i thailandesi meridionali colonizzarono quest'area perché i treni dal sud arrivavano alla vicina stazione di Thonburi.

La zona di Bang Ramat ha molti ristoranti economici molto comoda se si aspetta un autobus al Terminal Sud, basta camminare lungo Phuttamonthon Sai 1 Road e si troveranno molti ristoranti, specialmente all'incrocio tra Ban Suan Phutthamonthon Road e Wat Kaeo-Phutthamonthon Sai 1 Road. Offrono cucina tradizionale thailandese, dolci thailandesi e occidentali, bevande e stuzzichini. Molte prelibatezze costano meno di 25 baht.

Central Plaza Pinklao è una buona alternativa se si cercano dei ristoranti di medio livello, come il Yayoi e sizzlers oppure le catene di fast food. Se si è altrove a Thonburi i venditori ambulanti sono da per tutto nel distretto oltre ai soliti negozi 7-Eleven.

  • 1 Ruam Tai, 375/4 Phran Nok Road (Dal molo di Wang Lang si cammina lungo Phran Nok Road, si attraversa poi Arun Amarin Road e si continua a camminare verso l'incrocio con Soi Watthana), +66 2 411 0842. Ecb copyright.svg 50 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 06:00-20:00. Ristorante di strada tipico, buono per provare della cucina del sud. Si può provare il Gaeng som, una zuppa di verdure aspra. Sull'angolo opposto c'è Dao Tai, un altro ristorante di cucina meridionale. Entrambi i ristoranti hanno menu e insegne solo in thailandese.
  • 2 Supatra River House (สุภัทรา ริเวอร์ เฮ้าส์), 266 Soi Wat Rakhang (molo di Wang Lang), +66 2 411 0305. Ecb copyright.svg 1.000-2.000 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:30-14:30, 18:00-22:30. Ristorante di lusso situato nella residenza in stile tradizionale di Khunying Supatra Singholaga una donna d'affari di successo che ha fatto fortuna iniziando il servizio di traghetti espressi a Bangkok e figura chiave per i diritti delle donne. C'è un piccolo museo all'interno dell'edificio dedicato alla sua collezione d'arte. Sul menu ci sono piatti thailandesi e di pesce. Da provare è il gambero di fiume fritto con salsa di tamarindo. Bellissima vista sul fiume, soprattutto di notte quando il Grande Palazzo Reale è illuminato. Il Sabato sera alle 20:30 ci sono degli spettacoli di danza. Consigliabile prenotare in anticipo.
  • 3 Yok Yor Marina and Restaurant (ร้านอาหาร ยกยอ มารีน่า), 885 Somdet Chao Phraya Soi 17 (dall'altra parte del fiume rispetto al molo Marine Department), +66 2 863 0565, +66 2 863 0566. Ecb copyright.svg 400 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:00-00:00. Si può sedere sul terrazzo all'aria aperta lungo il fiume Chao Phraya o all'interno con l'aria condizionata e musica dal vivo. Il menu è di pesce, hanno anche ostriche, e molluschi. Gran parte della clientela è gente del posto in quanto è sulla sponda del fiume di Thonburi. Le uniche noie sono la macchina del karaoke e la televisione ad alto volume richiesta dai clienti che potrebbe rovinare l'atmosfera.
  • 4 ZOOM4ZOOM5 (สุ่ม4สุ่ม5), 396/8 Phran Nok Road (All'interno dell'edificio del molo Wang Lang), +66 2 866 8745. Ecb copyright.svg 40-70 baht. Simple icon time.svg Lun-Dom 10:00-23:00. Ristorante economico molto raccomandato per i prezzi e la bella vista sul fiume. A sera si possono godere i luoghi turistici più belli perfettamente illuminati, come il Grande Palazzo Reale, il tempio Wat Arun e il tempio Wat Kalayanamit. Si ordina alla cassa e il menu è anche in inglese. I bicchieri si prendono da uno scaffale e ci si fa da soli per i cubetti di ghiaccio. Alcuni piatti da provare sono il riso fritto con salsa piccante thailandese e il pollo fritto. Se si ha molto appetito si può ordinare anche il tortino di gamberi macinati.


Dove alloggiare[modifica]

Il Peninsula

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Baan Tipa Prannok, 225/1-2 Soi Itsaraphap 45 (a 750m a sud della stazione del treno di Thonburi). Ecb copyright.svg 800-1.000 baht. Stanze private con aria condizionata, TV e connessione Wi-Fi. Colazione compresa nel prezzo.
  • 2 Bangkok Station, 20 Soi Krungthonburi 4 (Stazione BTS Wongwian Yai, all'uscita 4, si oltrepassa l'ascensore e si svolta a sinistra.). Ecb copyright.svg 800-1.000 baht. Ostello con aria condizionata, bagni condivisi e connessione internet Wi-Fi gratuita.

Prezzi medi[modifica]

  • 3 River Side Bangkok, 195 Ratchawithi Road (molo di Krung Thon Bridge), +66 2 883 1588, +66 2 883 1520. Ecb copyright.svg 800-2.500 baht. Albergo a due stelle con 262 stanze "superior" e "deluxe". Le stanze sono accessoriate con servizi moderni ed alcune includono il servizio di colazione in camera. Molte stanze hanno una bella vista sul fiume
  • 4 The Royal City Hotel, 800 Borommaratchachonnani Road (a circa 500m dal centro commerciale Central Plaza Pinklao), +66 2 435 8888. Ecb copyright.svg 2.200-2.600 baht. Albergo decente con stanze grandi, comode e pulite anche se piuttosto vecchio e buio. Molti servizi compresa una piscina, una palestra e un centro massaggi. Il personale è molto gentile e d'aiuto. Non c'è molto da fare nella zona a parte i 7-eleven.
  • 5 The Royal River Hotel, 219 Charan Sanitwong Soi 66/1 (Molo di Krung Thon Bridge), +66 2 422 9222. Ecb copyright.svg 2.200-2.700 baht. Buon albergo con grandi stanze, comode e pulite. Le stanze deluxe di questo albergo hanno una terrazza grande con una bella vista sul fiume. È bello farsi un bagno in piscina dopo aver passato tutto il giorno a camminare.
  • 6 Sivalai Place, 168 Itsaraphap Soi 33, +66 2 412 4000. Ecb copyright.svg 999-2.900 baht. Questo alberghetto offre stanze grandi e pulite in un ambiente comodo. Molti servizi disponibili compresa una piscina, un campo da tennis, un ristorante, un tavolo da biliardo, una sala karaoke e una palestra.

Prezzi elevati[modifica]

  • 7 Anantara Riverside Spa & Resort, 257/1-3 Charoen Nakhon Road (treghetto navetta dal molo Sathorn Pier), +66 2 476 0022. Ecb copyright.svg 3.300-29.000 baht. Una volta questo era il Marriot ed oggi è uno dei migliori alberghi di Bangkok. La posizione un po' fuori mano potrebbe scoraggiare a prenotare qui ma l'ambiente è molto rilassato e sembra di essere in un resort. Ci sono anche dei traghetti navetta dalla stazione BTS Saphan Taksin quindi si può raggiunge il centro piuttosto facilmente. Le stanze sono magnifiche con una piscina tranquilla e una buona colazione.
  • 8 Avani Riverside Bangkok Hotel, 257 Charoennakorn Road, +66 2431 9100, @ riverside.bangkok@avanihotels.com. Ecb copyright.svg 4.000-9.000 baht. Viste mozzafiato e una piscina infinity.
  • 9 Ibrik Resort by the River, 256 Soi Wat Rakang (Molo di Wang Lang), +66 2 848 9220. Ecb copyright.svg 4.000 baht. Un piccolo resort di lusso con solo tre stanze private. Ogni stanza è arredata benissimo con uno stile molto chic con muri bianchi e parquet. Due stanze offrono la vista sul fiume ed è un buon modo per fuggire dalla confusione della città ed è solo a 15 minuti di traghetto dal Grande Palazzo Reale. La colazione è inclusa nel prezzo.
  • 10 Millennium Hilton, 123 Charoen Nakhon Road (traghetto navetta dal molo River City Pier e Sathorn), +66 2 442 2000. Ecb copyright.svg 5.000-10.000 baht. Albergo di lusso sul fiume con stanze con un tavolo da lavoro, un salotto, connessione internet veloce, due televisori a schermo piatto, vasca da bagno Jacuzzi una doccia a pioggia e una piscina. C'è un traghetto navetta per il molo River City e la stazione BTS Saphan Taksin.
  • 11 The Peninsula, 333 Charoen Nakhon Road (traghetto navetta dal molo Sathorn Pier e molo River City), +66 2 861 2888. Ecb copyright.svg 13.000-120.000 baht. Dall'altra parte del fiume rispetto al hotel Oriental ed è in concorso per diventare uno dei migliori alberghi del mondo. I prezzi sono un po' più bassi rispetto all'Oriental. Traghetto navetta gratuito per la stazione BTS Saphan Taksin e il molo River City.


Come restare in contatto[modifica]

Internet[modifica]

Trovare un posto in cui connettersi ad internet a Thonburi non è facile in quanto l'area è soprattutto zona residenziale e gran parte dei thailandesi hanno internet a casa. Si può provare a chiedere alla gente del posto dove trovare degli internet point lungo Phran Nok Road. Uno di questi è "Corner CoffeeShop & Internet" vicino alla zona di Wang Lang.

  • 1 The Corner CoffeeShop & Internet, 203 Phran Nok Road (Molo di Krung Thon Bridge, all'incrocio tra Phran Nok e Arun Amarin Road. I geodati sono approssimativi.), +66 2 411 2071. Ecb copyright.svg 15 baht/h. Simple icon time.svg Lun-Dom 08:00-19:00. Si naviga utilizzando uno dei tre computer e si può prendere una tazza di caffê o cioccolata chiacciata con del gelato. A rovinare l'atmosfera però è la strada molto frequentata.



Altri progetti

3-4 star.svg Guida: l'articolo rispetta le caratteristiche di un articolo usabile ma in più contiene molte informazioni e consente senza problemi una visita al distretto. L'articolo contiene un adeguato numero di immagini, un discreto numero di listing. Non sono presenti errori di stile.