Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Grecia > Isole greche > Sporadi Settentrionali

Sporadi Settentrionali

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Sporadi Settentrionali
Skiathos - spiaggia di :Lalaria
Stato
Regione
Superficie
Abitanti

Sporadi Settentrionali è un gruppo di isole a est del Monte Pelio in Grecia.

Da sapere[modifica]

Sporadi significa sparse in greco. Il nome fu loro assegnato per distinguerle dalle Cicladi che agli occhi degli antichi Greci sembravano invece formare un gruppo ordinato disposto a circolo.

Esse erano chiamate Sporadi settentrionali (Βόρειες Σποράδες, pronunzia: Vòries Sporàdhes) in contrapposizione alle Sporadi meridionali, oggi chiamate Dodecanneso (Letteralmente "12 isole")

Le Sporadi Settentrionali sono in gran parte disabitate e fanno parte di un parco marino.

Sciato (Skiathos), Scopelo (Skopelos) e Alonneso (Alonissos) sono invece abitate e sono mete ambite del turismo internazionale. Le tre isole si ergono al largo delle coste orientali della Magnesia e sono raggiungibili sia in aereo che tramite una linea di traghetti e aliscafi che salpano dal porto di Volos, odierno capoluogo della Magnesia

Del gruppo fa parte anche Sciro (Skyros), in posizione alquanto defilata rispetto alle altre. Si trova infatti anche al largo delle coste orientali dell'Eubea.

Le Sporadi Settentrionali sono isole di natura calcarea. I loro paesaggi, molto piacevoli, sono contraddistinti da rocce biancastre fortemente erose dall'azione del vento e del mare e ricoperte di fitte pinete.

Quando andare[modifica]

D'estate le tre isole abitate delle Sporadi Settentrionali sono molto affollate per cui, se potete permettervelo, scegliete un periodo che non sia ferragosto.

Un fattore che dovrete prendere in considerazione è il vento che spesso soffia furioso. I venti comunque si abbattono sulla costa settentrionale delle isole. Essi trovano un ostacolo nella natura montuosa delle isole e non raggiungono le loro coste meridionali.


Territori e mete turistiche[modifica]

Nördliche Sporaden topo.png
  • Sciato (Skiathos) — La più famosa del gruppo delle Sporadi Settentrionali e anche la più vicina alla terraferma.
  • Scopelo (Skopelos) —
  • Alonneso (Alonissos) — All'interno del parco marino delle Sporadi Settentrionali, Alonneso costituisce la base ideale per visitare a bordo di imbarcazioni private le isole disabitate dell'arcipelago. Tenete comunque conto che esistono restrizioni nel solcare le acque del parco (l'approdo non è permesso in alcune isole, in quelle in cui è permesso è vietato campeggiare o anche semplicemente bivaccare).
  • Sciro (Skyros) — La maggioranza dei villeggianti di Sciro è di nazionalità greca, composta soprattutto da residenti di Atene. Pochi invece i visitatori stranieri. Sciro è comunque un'isola piacevole, dai paesaggi contrastanti, verde a nord, rocciosa ed arida a sud.


Come arrivare[modifica]

Sciato (Skiathos) è dotata di aeroporto internazionale con voli anche da scali italiani effettuati dalle compagnie Neos e Blue panorama.

Un'alternativa per coloro che volessero visitare oltre le Sporadi Settentrionali anche il Monte Pelio e le altre località della Magnesia è offerta dall'aeroporto di Volos ove opera Ryanair con voli anche da città italiane.

Scopelo (Skopelos) e Alonneso (Alonissos) sono raggiungibili via mare con traghetti che partono da Volos e Sciato.

Per raggiungere Sciro (Skyros) che si trova da tutt'altra parte l'opzione migliore è scendere all'aeroporto di Atene e da lì recarsi alla stazione Kifissou donde partono autobus delle autolinee KTEL. Il prezzo del biglietto è comprensivo del passaggio in mare.


Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]


Cosa fare[modifica]


A tavola[modifica]


Sicurezza[modifica]


Altri progetti