Scarica il file GPX di questo articolo

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Rouen
mosaico Rouen
Stemma
Rouen - Stemma
Stato
Regione
Altitudine
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Francia
Reddot.svg
Rouen
Sito del turismo
Sito istituzionale

Rouen è una città dell'Alta Normandia.

Da sapere[modifica]

In questa città Giovanna d'Arco fu bruciata sul rogo, ma il motivo principale per visitarla è la sua incredibile cattedrale che ha ispirato Monet a dipingere oltre 30 tele. Rouen era la casa dell'autore, Gustave Flaubert.

Cenni geografici[modifica]

Rouen è la capitale della regione francese dell'Alta Normandia sulla Senna, a 135 km (circa 90 minuti in auto) a nord-ovest dal centro di Parigi. La città ha una popolazione di 110.000 abitanti e la sua area metropolitana comprende circa 520.000 abitanti. La città si trova sulla riva destra della Senna, ma oggi comprende la riva sinistra (in particolare la zona di Saint-Sever, a sud del fiume) e l'Île Lacroix.

Cenni storici[modifica]

Rouen è stata per lungo tempo la seconda città della Francia, dopo Parigi, il che spiega la ricchezza del patrimonio artistico della città. Ha ospitato molti famosi scrittori francesi, tra cui Victor Hugo, Guy Maupassant e Gustave Flaubert, tra gli altri.

Come orientarsi[modifica]

Quartieri[modifica]

Quartieri di Rouen
  • Vieux Marché e cathedrale — il quartiere in cui si trova la cattedrale.
  • Quartiere Beauvoisine — a nord di Vieux Marché. Il quartiere Beauvoisine si trova tra place Verdrel e Boulevard de l'Yser. Rue Beauvoisine è ricca di case a graticcio. Da vedere: la chiesa di Saint-Godard e il suo campanile gotico fiammeggiante, la chiesa di Saint-Laurent che ospita il museo Le Secq des Tournelles dedicato alle ferriere e l'enclave di Santa Maria, ex convento in cui il museo di storia naturale e il museo delle antichità. All'interno dell'enclave di Santa Maria, un giardino dal fascino nostalgico è stato costruito attorno ai resti di monumenti distrutti. Questa zona contiene la maggior parte dei musei della città.
  • Quartiere Saint-Nicaise — si trova tra i giardini del municipio e la parte occidentale del boulevard de l'Yser. Da vedere: la chiesa di Saint-Nicaise che, a seguito di un incendio, unisce un coro gotico e una navata in cemento; il Lycée Corneille, i conventi dei Minimi e dei Domenicani, costruiti nel XVII secolo.
  • Quartiere de la Gare — L'area della stazione non manca di attrazioni. La stazione stessa è un edificio audace influenzato dall'estetica Art Deco. Lì vicino, l'ex casa del ferriere Marrou ha una facciata esuberante. La chiesa di Saint-Romain è un interessante edificio barocco. Unendovi al centro storico, potete prendere la rue Jeanne-d'Arc, creata nel XIX secolo, in cui vi sono una serie di splendidi edifici.


Come arrivare[modifica]

In aereo[modifica]

In auto[modifica]

Da Parigi, Rouen è a circa un'ora e mezza di auto (135 km) a nord-ovest dal centro della capitale francese, il percorso più veloce è tramite l'autostrada Autoroute française 13.svg (nota: questa è una strada a pedaggio). Un percorso alternativo dovrebbe includere la Route nationale française 14.svg leggermente più a nord.

Dalla città portuale di Dieppe, Rouen si trova a circa un'ora di auto (66 km) a sud lungo la Route nationale française 27.svg.

Dall'estremità francese dell'Eurotunnel, Rouen è a circa 2 ore di auto (208 km) utilizzando la Tabliczka E402.svg.

Dagli altri principali centri della Normandia, Rouen dista rispettivamente 90 km (1 ora e 10 minuti) da Le Havre, 128 km (1 ora e 25 minuti) da Caen, 156 km (1 ora e 45 minuti) da Bayeux e 249 km (2 ore 45 min) da Cherbourg.

In nave[modifica]

Porto di Rouen

In treno[modifica]

La stazione
  • 3 Stazione di Rouen-Rive-Droite (Gare de Rouen-Rive-Droite), Place Bernard Tissot. Numerosi treni partono dalla stazione St Lazare di Parigi per Rouen su base giornaliera. I biglietti costano circa € 21 e possono essere acquistati presso la stazione immediatamente prima. Il tempo di percorrenza è di circa 1 ora e 15 minuti. Per gli orari, visitare il sito SNCF.
I treni posizionati a Parigi St-Lazare possono essere fonte di confusione per il primo viaggiatore. Il numero del binario del treno (la voie) non viene pubblicato fino a 15-20 minuti prima della partenza, quindi non fatevi prendere dal panico se arrivate prima. Cercate il treno diretto a Le Havre o Dieppe che partirà dalle piattaforme a destra mentre entrate nell'atrio. Non dimenticare di validare (composter) il biglietto in una delle macchine gialle prima di salire a bordo. Stazione di Rouen-Rive-Droite su Wikipedia stazione di Rouen Rive-Droite (Q3088372) su Wikidata

In autobus[modifica]

  • 4 Autostazione (Gare routière), 33 avenue Champlain. Ouibus ha autobus da Rouen a Parigi e Beauvais per circa € 5-10 a tratta. Eurolines gestisce anche autobus per Parigi e Le Havre per circa € 5–12 e € 7. Da Parigi, è possibile effettuare collegamenti con autobus in tutta la Francia e l'Europa. I biglietti di tutte le compagnie possono essere acquistati su Sobus.
Strade che passano per Rouen
CaenLe Havre  O Autoroute française 13.svg SE  ParigiGiverny


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

Mappa dei trasporti pubblici di Rouen. La metropolitana è blu, la linea T1 è rossa, la linea T2 è verde e la linea T3 è viola.

Il centro città è compatto e tutte le attrazioni turistiche possono essere facilmente viste a piedi, tuttavia, ci sono mezzi pubblici in tutta la città.

I biglietti per il trasporto pubblico possono essere acquistati in molti luoghi, tra cui la stazione del tram Gare-Rue Verte in Place Bernard-Tissot, la stazione del tram Théâtre des Arts in rue Jeanne d'Arc, dai conduttori sugli autobus (non su TEOR) e dalle biglietterie automatiche presso le stazioni metro e TEOR. I biglietti possono anche essere acquistati via SMS, al costo di € 1,60 e sono validi per un'ora.

Tram[modifica]

Tram di Rouen

La Métro du Rouen è una linea tranviaria che opera in città, che corre da nord a sud da Boulingrin a nord fino a Saint-Sever, dove si dirama in due linee: una a Technopôle e una a Georges Braque.

Bus[modifica]

Un bus TEOR

Esiste anche un sistema di "transito rapido degli autobus", molto simile a un normale sistema di autobus, chiamato Transport est-ouest rouennais (TEOR) un percorso specializzato solo per gli autobus, che collega l'ovest e l'est della riva destra della città.

  • T1 per andare verso Mont-Saint-Aignan.
  • T2 per andare verso Notre-Dame-de-Bondeville
  • T3 per andare verso Canteleu

Esiste anche un normale sistema di autobus con 29 linee che operano in tutta la città.

In auto[modifica]

Il traffico a Rouen è intenso, il parcheggio è difficile e il piano di traffico complesso. Nel centro della città, la velocità è limitata a 30 km/h. Si consiglia di utilizzare i mezzi pubblici, in bicicletta e a piedi.

È più facile parcheggiare nei parcheggi alle estremità della città - come quello di Mont-Riboudet (rue Nétien) o quello di Place du Boulingrin - e accedere al centro città con i mezzi pubblici o a piedi.

Nel centro storico sono indicati parcheggi sotterranei come quello del municipio, il museo delle belle arti o la piazza di San Marco.

I centri commerciali (Saint-Sever, Docks 76 ed Espace du Palais) hanno anche parcheggi sotterranei.

In moto[modifica]

Un negozio di scooter in Avenue De Bretagne n.18 noleggia scooter ma devono essere prenotati in anticipo.

In bici[modifica]

  • Cy'clic, +33 800 087 800. Ecb copyright.svg € 1 l'ora, la prima mezz'ora è gratuita. Il sistema di noleggio di biciclette self-service a Rouen ha 24 stazioni e 250 biciclette. Cy'clic (Q3008009) su Wikidata

Velo-R a nord della Senna in Avenue Jeanne D 'Arc (vicino alla stazione della metropolitana) noleggia biciclette per € 1-2 al giorno.


Cosa vedere[modifica]

Quartiere della cattedrale[modifica]

Questo distretto è da visitare in via prioritaria nel corso di una visita di un giorno.

Place de la cathédrale
  • 1 Place de la cathédrale. Oggi la piazza della cattedrale sembra abbastanza eterogenea: a destra quando si arriva da rue du Gros-Horloge, si trova prima il vecchio ufficio finanziario ora occupato dall'ufficio turistico. L'edificio costruito all'inizio del XVI secolo corrisponde al primo Rinascimento. Di fronte, la facciata della cattedrale si estende per oltre 60 metri di larghezza, con un'irregolarità che rende tutto il suo fascino. Alla sua destra, la città ricostruita sulla Senna secondo i principi modernisti a volte ispirati da Auguste Perret tiene conto tuttavia della vicinanza della città vecchia. Alla sua sinistra, il cortile Albane con il suo chiostro gotico su due piani non è accessibile per il momento ma vale la pena dargli un'occhiata.
La cattedrale
Vetrate del transetto sud
  • attrazione principale monumento storico francese 2 Cattedrale di Notre-Dame (Cathédrale Métropolitaine Primatiale Notre-Dame), Place de la Cathédrale (Stazione: Palais de Justice), +33 2 35 71 71 60, @ . Ecb copyright.svg € 2 per una visita guidata. Simple icon time.svg Lun 14:00-19:00, Mar-Sab 9:00-19:00, Dom 8:00-18:00. La cattedrale di Rouen, è un complesso monumento che risale al IV secolo ed è una meravigliosa miscela di vari stili architettonici: a sinistra, la torre Saint-Romain fu iniziata a metà del XII secolo, in stile romanico, e completata in un'epoca in cui il gotico fiammeggiante trionfava, ossia alla fine del XV secolo. L'esuberante facciata centrale lancia una serie di pinnacoli estremamente tagliati verso il cielo. Sulla destra, la tour de Beurre (torre di burro) è una superba costruzione sgargiante che si dice sia finanziata dall'esenzione pagata dai fedeli per sfuggire alla Quaresima. I portali delle Calende, a sud, e delle Librerie, a nord, sono riccamente scolpiti e sormontati da graziosi timpani affusolati. Dietro la cattedrale, il vescovato è ancora occupato dal vescovo, una situazione unica in Francia. Una nuova guglia costruita nel XIX secolo l’aveva reso come l'edificio più alto del mondo.
La facciata della cattedrale fu notoriamente dipinta da Claude Monet in varie occasioni durante il giorno - come la sua serie di dipinti - catturando il soggetto in una varietà di luci. Nell'estate dopo il tramonto la città organizza uno spettacolo di luci proiettando alcuni dipinti della cattedrale di Monet sulla facciata della cattedrale stessa, ciascuno dei quali dura circa 10 minuti e dura fino a mezzanotte circa.
L'interno ha una superba serie di vetrate, conservate in cassa durante la seconda guerra mondiale. Le parti mancanti corrispondono a vetrate del XIX secolo, che sono state lasciate sul posto e distrutte. La cappella della Vergine, che può essere visitata una volta al giorno, offre una serie di tombe di tutte le epoche, tra cui la superba tomba dei cardinali di Amboise. Al centro, la torre della lanterna è una caratteristica normanna che si trova anche nella chiesa di Saint-Maclou. Cattedrale di Notre-Dame (Rouen) su Wikipedia cattedrale di Notre-Dame (Q476516) su Wikidata
Gros Horloge
  • monumento storico francese 3 Il grande orologio (La Gros-Horloge) (nel mezzo della rue du Gros Horloge). Ecb copyright.svg Intero 7€, ridotto 3,5€ (feb 2020). Simple icon time.svg Da Apr a Set: Lun-Dom 10:00-13:00 (ultimo ingresso alle 12:00) e 14:00-19:00 (ultimo ingresso alle 18:00). Da Ott a Mar: Lun-Dom 14:00-18:00 (ultimo ingresso alle 17:00). Il meccanismo di questo orologio è uno dei più antichi in Francia e si affaccia sulla strada combinando un campanile gotico, una volta rinascimentale, una fontana del XVIII secolo e, naturalmente, il doppio quadrante che indica l'ora utilizzando un ago singolo. Si consiglia di salire in cima per godere di una bellissima vista della città. Alla base del campanile, è posta una fontana del 1733-43 voluta dal re Luigi XV di Francia. Vi è raffigurata la scena mitologica degli Amori del fiume Alfeo e della ninfa Aretusa sui quali vola la figura di Cupido. Dove Alfeo simboleggia la Senna, Aretusa la fontana, e Cupido l'amore del re per Rouen. Gros-Horloge su Wikipedia Gros-Horloge (Q3116957) su Wikidata
  • 4 rue du Gros-Horloge. questa via pedonale e commerciale è stata tagliata nel mezzo da rue Jeanne-d'Arc dal XIX secolo. In primo luogo, offre un superbo percorso urbano con le sue case a graticcio, la più antica delle quali, riconoscibile per la loro sporgenza, precede il XVI secolo. Prende il nome dal Gros-Horloge. rue du Gros-Horloge (Q3452329) su Wikidata
Chiesa abbaziale di Saint-Ouen
  • monumento storico francese 5 Chiesa abbaziale di Saint-Ouen (église Saint-Ouen), Place du Général de Gaulle (vicino all'Hotel de Ville alla fine di Rue de la Republique), +33 2 32 08 32 40. Simple icon time.svg Dal 1 apr al 31 ott: Mar-Gio, Sab-Dom 10:00-12:00 e 14:00-18:00. Dal 1 Nov al 31 Mar: Mar-Gio, Sab-Dom, 10:00-12:00 e 14:00-17:00. L'abbazia di Saint-Ouen è una grande nave gotica che riesce a superare la cattedrale in lunghezza e in altezza. Fu eretta per desiderio degli abati che la costruirono, dal XIV al XVI secolo. È uno dei più puri esempi di gotico radiante e offre una bellissima serie di vetrate del XIV secolo, estremamente luminose. Il suo giardino offre una splendida panoramica e un ambiente ideale per rilassarsi. Chiesa abbaziale di Saint-Ouen su Wikipedia chiesa abbaziale di Saint-Ouen (Q1589963) su Wikidata
  • monumento storico francese 6 Luogo di nascita del drammaturgo Pierre Corneille (Musée Pierre Corneille de Rouen), 4, rue de la Pie (a poca distanza da Vieux Marche), +33 2 76 08 80 88, @ . Ecb copyright.svg Gratis. Simple icon time.svg Sab: 9:00-12:00, 13:30-17:30, Dom: 14:00-18:00. Il luogo di nascita del drammaturgo francese, noto per la sua tragicommedia Le Cid dalla metà del XVII secolo. Musée Pierre Corneille de Rouen (Q3329313) su Wikidata
  • 7 Historial Jeanne d'Arc, 7, Rue Saint romain, +33 2 35 52 48 00, @ . Ecb copyright.svg Intero € 10,50, ridotto € 7,50. Biglietto combinato con Panorama XXL 15€ (feb 2020). Simple icon time.svg Mar-Dom 10:00-19:00. Museo e presentazione audiovisiva di Giovanna d'Arco, si pubblicizza non come un museo tradizionale. Sono presenti anche delle audioguide in italiano. Historial Jeanne d'Arc (Q17355300) su Wikidata
Hôtel de Bourgtheroulde
  • monumento storico francese 8 Hôtel de Bourgtheroulde, 15 Pl. de la Pucelle, +33 2 35 14 50 50. iniziato nel 1505, questo palazzo è un buon esempio di architettura composita di Rouen, che combina il gotico fiammeggiante e il Rinascimento. Nel cortile è possibile ammirare la galleria Aumale con dei bassorilievi di Francesco I ed Enrico VIII d'Inghilterra. (Q3145762) su Wikidata
Place du Vieux-Marché
  • 9 Place du Vieux-Marché. la Place du Vieux-Marché è stata in gran parte ristrutturata da Louis Arretche nel 1979 e oggi combina elementi antichi e moderni. La chiesa di Sainte-Jeanne-D'Arc è quindi un edificio contemporaneo che incorpora splendide finestre rinascimentali, sopravvissute alla chiesa di Saint-Vincent distrutta nel 1944. Davanti alla chiesa, una statua ricorda Giovanna d'Arco, che è stata bruciata in questo posto. place du Vieux-Marché (Q743548) su Wikidata
La Vieille Ville
  • 10 La Vieille Ville (Accanto alla moderna Eglise de Jeanne d'Arc). Giovanna d'Arco fu bruciata sul rogo nel centro de La Vieille Ville. Un semplice campo di fiori selvatici segna il punto del suo martirio.
Palazzo di Giustizia
  • monumento storico francese 11 Palazzo di Giustizia (Palais de Justice), 1 Place du Maréchal Foch. Il tribunale è un altro esempio di architettura composita, che combina curiosamente l'esuberanza del gotico fiammeggiante e l'organizzazione più regolare del Rinascimento. Questo monumento molto grande fu iniziato alla fine del XV secolo e completato nel XIX secolo. Situato nel cuore del vecchio quartiere ebraico, nasconde un altro monumento: sotto il cortile è stata trovata la casa sublime, al piano terra di una vecchia accademia ebraica che dovrebbe essere il più antico monumento ebraico in Europa (fine XI inizio-XII secolo). Palazzo di Giustizia (Rouen) su Wikipedia Palazzo di Giustizia (Q3361027) su Wikidata
  • 12 Rue Saint-Romain. Rue Saint-Romain corre lungo l'intero complesso della cattedrale. Tutta la sua parte sinistra offre una serie di case, la più antica delle quali risale al XIV secolo. Un passaggio coperto consente di scoprire la rue des Chanoines con la sua irregolarità medievale. rue Saint-Romain (Q3449965) su Wikidata
Chiesa di San Maclovio
Atrio di San Maclovio
  • monumento storico francese 13 Chiesa di San Maclovio (église Saint-Maclou), 7 Place Barthélémy, +33 2 32 08 13 90. Simple icon time.svg Dal 1 apr al 31 ott: Lun, Sab, Dom 10:00-12:00 e 14:00-18:00. Dal 1 nov al 31 mar: Lun, Sab, Dom 10:00-12:00 e 14:00-17:30. Questa chiesa è considerata una delle costruzioni più belle del gotico fiammeggiante. Costruita tra il XV e il XVI secolo, rispettando lo stesso piano di partenza, è ancora circondata da un vecchio quartiere. Chiesa di San Maclovio su Wikipedia chiesa di Saint-Maclou (Q2640697) su Wikidata
  • monumento storico francese 14 Atrio di San Maclovio (Aître Saint-Maclou) (Per scoprire l'ître Saint-Maclou, è necessario percorrere un passaggio coperto in rue Martainville.). È un raro esempio di ossario costruito nel XVI secolo, attorno a un cortile, a seguito di una grave epidemia di peste. Gli edifici a graticcio, anneriti dal tempo, sono ricoperti da bassorilievi con motivi morbosi. L'anima è dominata dalle alte torri gotiche di Saint-Maclou e Saint-Ouen. Atrio di San Maclovio su Wikipedia Atrio di San Maclovio (Q2876188) su Wikidata
Rue Eau-de-Robec
  • 15 Rue Damiette. rue Damiette è una delle più tipiche della vecchia Rouen: irregolare nella sua struttura, delimitata da vecchie case spesso occupate da antiquari, offre un bellissimo punto di vista sulla torre di Saint-Ouen.
  • 16 Rue Eau-de-Robec. La Eau-de-Robec era una volta rue des Tisserands, che utilizzava l'acqua portata da Robec, che da allora è stata coperta. Le sue case particolarmente alte finiscono in soffitte che venivano usate per asciugare i tessuti. Sul lato destro della strada, la “casa dei quattro figli di Aymon” (maison des quatre fils Aymon) è una delle più belle della città. Risale al XV secolo e attualmente ospita il museo dell'educazione. Rue Eau-de-Robec, Rouen (Q21427915) su Wikidata
  • 17 Museo nazionale dell'educazione (Musée national de l'Éducation), 185, rue Eau-de-Robec, +33 2 32 98 90 35, @ . Simple icon time.svg Lun 14:30-17:00. Un museo dedicato alla vecchia scuola locale degli anni '50 -'60. È possibile organizzare visite di gruppo Musée national de l'Éducation (Q3330703) su Wikidata
  • monumento storico francese 18 Maison de Jérusalem, 4 rue Étoupée. Maison de Jérusalem (Q3279414) su Wikidata
  • monumento storico francese 19 Église Saint-Vivien, Place Saint-Vivien. Église Saint-Vivien de Rouen (Q3584686) su Wikidata
  • 20 Fontaine de la Croix-de-Pierre, Place de la Croix de Pierre. Fontaine de la Croix-de-Pierre (Q3076187) su Wikidata
  • monumento storico francese 21 Couvent des Pénitents de Rouen, 48, rue Saint-Hilaire. Couvent des Pénitents, Rouen (Q3001731) su Wikidata

Quartiere Beauvoisine[modifica]

Musée des Beaux-Arts
Musée Le Secq des Tournelles
Église Saint-Patrice de Rouen
  • 23 Musée Le Secq des Tournelles, Rue Jacques-Villon, +33 02 35 88 42 92, @ . Ecb copyright.svg Ingresso gratuito, € 4 per mostre temporanee. Simple icon time.svg Lun-Dom 14:00-18:00. Un museo sui lavori in ferro, tra cui elementi architettonici, insegne, lucchetti, battenti, macinacaffè, strumenti, gioielli, oggetti da cucire e in costume. Fondato nel 1920, in una chiesa dell'XI secolo Musée Le Secq des Tournelles (Q3329242) su Wikidata
Église Saint-Godard
  • monumento storico francese 24 Église Saint-Patrice de Rouen, Rue Saint-Patrice. È una chiesa gotica fiammeggiante e rinascimentale. È particolarmente nota per le sue vetrate rinascimentali. È dedicata a San Patrizio, patrono dell'Irlanda. Église Saint-Patrice de Rouen (Q3583479) su Wikidata
  • monumento storico francese 25 Église Saint-Godard de Rouen, Place Saint-Godard. Simple icon time.svg Sab 16:00-19:00. Église Saint-Godard de Rouen (Q3581721) su Wikidata
  • 26 Musée de la céramique de Rouen, 1, rue Faucon ou 94, rue Jeanne d'Arc, +33235073174. Ecb copyright.svg Intero 3€. Simple icon time.svg Mer-Lun 14:00-18:00. Rouen Ceramic Museum (Q3330013) su Wikidata
  • 27 Muséum de Rouen.
  • 29 Place de la Rougemare. Place de la Rougemare è una delle più affascinanti della città. Su entrambi i lati della rue du Vert-Buisson si trova la cappella Saint-Louis, trasformata in teatro e una bellissima casa di ispirazione medievale, ma costruita nel XIX secolo. Alla fine della piazza, rue du Cordier permette di scoprire la torre Jeanne-d'Arc. place de la Rougemare (Q3390409) su Wikidata
  • monumento storico francese 30 Tour Jeanne-d'Arc, Rue du Donjon. La torre è il mastio del vecchio castello costruito all'inizio del XIII secolo. Se Jeanne d'Arc poteva essere stata interrogata al suo interno, non era certamente questa la prigione in cui rimase, ma un'altra torre di cui rimangono solo vestigia, al 102 di rue Jeanne-d'Arc. La visita ti consente di scoprire l'interno e alcuni elementi che evocano il passato della città vecchia. (Q3492478) su Wikidata

Quartiere Saint-Nicaise[modifica]

  • monumento storico francese 31 Église Saint-Nicaise, 12 Rue Saint-Nicaise. Église Saint-Nicaise de Rouen (Q3583319) su Wikidata
  • monumento storico francese 32 Lycée Corneille, 4 rue du Maulévrier. In questo liceo vi studiarono: Corneille, Delacroix, Flaubert e Maupassant. Del complesso fa parte anche la sua cappella con facciata barocca. Lycée Pierre-Corneille (Q3268638) su Wikidata

Quartiere de la Gare[modifica]

  • monumento storico francese 33 Maison du ferronnier Marrou, 29 rue Verte. Maison, 29 Rue Verte (Q22952091) su Wikidata
  • 34 Église Saint-Romain. Église Saint-Romain de Rouen (Q3584297) su Wikidata
  • 35 Rue Jeanne-d'Arc. Questa via è attraversata dal tram. rue Jeanne-d'Arc (Q3448555) su Wikidata

Zona del porto[modifica]

Panorama XXL
Museo Flaubert
  • monumento storico francese 36 Luogo di nascita dello scrittore Gustave Flaubert (Musée Flaubert et d'histoire de la médecine), 51, rue Lecat (al largo di Boulevard des Belges e non lontano da Place Cauchoise), +33 02 35 15 59 95. Ecb copyright.svg Intero 4€, ridotto 2€. Simple icon time.svg Mar 10:00-12:30 e 14:00-18:00, Mer-Sab 14:00-18:00. Meglio noto per il suo scandaloso romanzo Madame Bovary, è stato convertito in un museo della sua vita e della medicina del XIX secolo (suo padre e suo fratello erano medici). Musée Flaubert (Q3329160) su Wikidata
  • 37 Panorama XXL, Quai de Boisguilbert, +33 2 35 52 95 29. Ecb copyright.svg Intero € 9,50, ridotto € 6,50 (feb 2020). Simple icon time.svg Dal 1 set al 30 apr 10:00-18:00. Dal 2 mag al 31 ago 10:00-19:00. Un panorama - un dipinto a 360 ° - 100 m di lunghezza e 35 m di altezza, che mostra l'arte in modo diverso da una normale galleria. Panorama XXL (Q20669820) su Wikidata
  • monumento storico francese 38 Hôtel-Dieu (Hôtel-Dieu de la Madeleine), Rue du Contrat-Social. Hôtel-Dieu à Rouen (Q3145389) su Wikidata
  • monumento storico francese 39 Église Sainte-Madeleine, Rue du Contrat-Social. église Sainte-Madeleine de Rouen (Q3585116) su Wikidata
  • 40 Museo marittimo, fluviale e portuale di Rouen (Musée maritime fluvial et portuaire de Rouen), Hangar 13, Quai Emile Duchemin, +33 2 32 10 15 51, @ . Ecb copyright.svg Adulti: 5 €, anziano oltre i 60 anni 4,50 €, minori 3 €, sotto i 6 anni gratis (feb 2020). Simple icon time.svg Mar-Dom 14:00-17:00. Museo locale che evidenzia la storia marittima della città. I bambini probabilmente apprezzeranno le vere barche appena fuori dal museo che è possibile visitare ed esplorare. Musée maritime fluvial et portuaire de Rouen su Wikipedia Musée maritime fluvial et portuaire de Rouen (Q104314) su Wikidata

Riva sinistra[modifica]

Jardin des Plantes
  • 41 Jardin des Plantes, 7, rue de Trianon, +33 2 35 08 87 45. Simple icon time.svg Nov-Feb: 08:00-17:15; Mar-Apr, Set-Ott: 08:00-18:30; Mag-Ago: 08:00-20:00. Questi giardini botanici furono creati nel 1691 e aperti al pubblico nel 1741. Hanno serre, statue e circa 600 specie di piante. Jardin des Plantes de Rouen (Q3162568) su Wikidata
  • 42 L'atrium, 115 Boulevard de l'Europe, +33 2 35 89 42 27. Ecb copyright.svg 6 €. Simple icon time.svg Mar-Dom 14:00-18:00. Museo dell'aviazione, del volo spaziale e delle professioni connesse. Sessioni e dimostrazioni regolari.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

Il panorama di Rouen
  • 1 Panorama. Per avere una visione d'insieme della città, rimarrete deliziati andando sulla costa di Sainte-Catherine, già calpestata da molti artisti normanni. È accessibile dal centro città, a condizione che abbiate una buona mappa, o più semplicemente in auto.


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

La maggior parte dei ristoranti turistici si trova vicino all'Eglise Sainte Jeanne D'Arc. È probabile che siano aperti la domenica quando la maggior parte degli altri ristoranti sono chiusi. Ci sono anche negozi, mercati e pasticcerie in quella piazza e sparsi per Rouen per acquistare cibo. Molti sono aperti anche la domenica.

Dove alloggiare[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Dieppe, un'incantevole località balneare, a 45 minuti di distanza.

L'intera campagna normanna, la costa e la valle della Senna sono spettacolari con splendidi pascoli e boschi verdi, scogliere bianche e siti famosi come gli archi di scogliera di Etretat.

Una gita di mezza giornata ideale dovrebbe includere Les Andelys, un pittoresco villaggio con un imponente castello a sud di Rouen. La successiva fermata potrebbe essere il porticciolo del XVII secolo di Honfleur, 90 km a ovest

  • Le Havre e la sua architettura moderna che appartiene alla prestigiosa lista del patrimonio mondiale dell'Unesco.
  • Dalla stazione di Rouen è possibile raggiungere Bayeux e il suo imponente arazzo. Si tratta di un viaggio in treno di due ore e dista solo 30 minuti dalle spiagge del D-Day. Inoltre, la vivace Lille, piena zeppa di musei e un enorme mercato delle pulci all'inizio di settembre, si trova a nord; circa due ore in treno, € 30 a tratta.
  • La casa di Vernon e Monet a Giverny sono a circa 40 minuti di treno (direzione Parigi, a meno di € 20).

Informazioni utili[modifica]


Altri progetti

  • Collabora a Wikipedia Wikipedia contiene una voce riguardante Rouen
  • Collabora a Commons Commons contiene immagini o altri file su Rouen
1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.