Scarica il file GPX di questo articolo

Europa > Francia > Francia settentrionale > Normandia > Alta Normandia > Giverny

Giverny

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search

Giverny
Casa di Monet
Stato
Regione
Territorio
Abitanti
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa della Francia
Giverny
Giverny
Sito del turismo
Sito istituzionale


Giverny è una città della Normandia.

Da sapere[modifica]

Cenni geografici[modifica]

Giverny è un piccolo paese francese situato 80 km a ovest di Parigi, nella valle del fiume Seine, in Alta Normandia. Il paese è diventato famoso poiché il pittore impressionista Claude Monet decise di passare gli ultimi anni della sua vita in una tenuta nei pressi del paese. Nella tenuta sono state dipinte tutte le tele del ciclo delle ninfee, ritratte en plein air nello stagno vicino alla casa del pittore.

Quando andare[modifica]

La maggior parte delle attrazioni è chiusa durante il periodo invernale (da novembre a marzo).

Cenni storici[modifica]

Monet si trasferì con la sua famiglia a Giverny con la sua famiglia, composta dalla sua seconda moglie e 8 figli, nel 1883 e visse e dipinse qui fino alla morte nel 1926. I dintorni del paese i giardini della casa di Monet ebbero un ruolo molto importante nell'ispirazione delle opere dell'artista. Tra le varie serie di opere vanno sicuramente citate le ninfee e il ponte giapponese.

Come orientarsi[modifica]


Come arrivare[modifica]

In auto[modifica]

Da Parigi è possibile raggiungere Giverny prendendo l'autostrada A13 fino a Bonnières, dove è necessario imboccare la D201 che costeggia il fiume Seine, passando per Bennecourt e per circa 4km di campagna prima di raggiungere Giverny. Perdersi è difficile poiché sono presenti numerosi cartelli stradali.

In treno[modifica]

La stazione ferroviaria più vicina è quella di Vernon, raggiungibile in 45 minuti circa dalla stazione parigina di Gare St-Lazare. Da Vernon è possibile prendere un taxi, un bus o una bicicletta per raggiungere Giverny. Gli orari degli autobus sono collegati con quelli dei treni e sono disponibili biglietti combinati treno+autobus alla stazione di St-Lazare [1], se si viaggia da soli questa è spesso l'opzione più conveniente

Le biciclette possono essere noleggiate a un bar subito fuori dalla stazione. Il costo del noleggio è di circa 12€ (il bar fornisce anche una cartina) e Giverny dista circa 7 km.

In autobus[modifica]

Da Parigi partono tutti i giorni tranne il lunedì dei Tour guidati di mezza giornata per Giverny e di una giornata per Giverny e Versailles.

Come spostarsi[modifica]


Cosa vedere[modifica]

È consigliabile raggiungere Giverny in prima mattinata per potersi godere il paese e i giardini prima dell'arrivo della maggior parte dei gruppi di turisti.

Casa di Monet
  • 1 Casa di Monet (Fondazione Claude Monet), 84 rue Claude Monet, +33 232512821. Ecb copyright.svg intero 9€, 5€ per gli studenti, 4€ per i diversamente abili e gratuito sotto i 7 anni. Simple icon time.svg Aperto da aprile a ottobre dal lunedì alla domenica dalle 9:30 alle 18:00.. La casa, leggermente eccentrica e in stile Orientale, contiene la collezione di Monet di Stampe giapponesi. Non ci sono dipinti originali di Monet, la vera ttrazione è il giardino con lo stagno, le ninfee (in stagione) e il ponte giapponese ritratto in molti quadri. Attaccato alla casa è stato allestito un negozio di souvenir. Per evitare lunghe code è possibile prenotare i biglietti online. L'accesso è consentito anche alle persone con mobilità ridotta.
  • 2 Musée de mecanique naturelle, 2 rue Blanche Hoschedé-Monet, +33 2 32 21 26 33. Il museo nacque come una collezione privata nel 1955 per volere della famiglia Guillemard, residente da generazioni a Giverny. L'ex trebbiatore e fabbro Adolphe Guillemard trasmise ai propri figli il proprio amore e le proprie conoscenze sulle macchine d'epoca. Col passare degli anni il numero di reperti della collezione aumentò e nel 1990 la collezione si trasferì dove si trova oggi dove i reperti vennero messi in mostra per il pubblico.
Claude Monet, Il ponte giapponese e lo stagno delle ninfee, Giverny - Philadelphia Museum of Art, 1899
Il ponte giapponese e lo stagno oggi
  • 3 Musée des impressionismes, 99 Rue Claude Monet, +33 2 32 51 94 65, @ . Ecb copyright.svg biglietto intero 12€. Simple icon time.svg Aperto da fine marzo a inizio novembre. Museo con dipinti impressionisti (spesso con prestiti dal musée D'Orsay) dove vengono organizzate mostre temporanee. Degno di nota è anche il giardino in fiore del museo,
  • 4 Eglise Sainte-Radegonde, rue Claude Monet. Chiesa romanica risalente al XVI secolo, con un'abside semicircolare e una torre ottagonale.


Eventi e feste[modifica]


Cosa fare[modifica]

  • Passeggiare sulle colline attorno alla città. Se si ama stare all'aria aperta e fare un po' di movimento, le colline attorno alla cittadina di Giverny solo il luogo adatto per un po' di trekking. Le viste panoramiche su Giverny e sulle cittadine vicine di Vernon e sulla Valle della Senna sono sorprendenti, soprattutto se non c'è foschia. Due sentieri partono da un cartello alle spalle del municipio, che si trova proprio sulla Rue Blanche Hoschedé-Monet. Prima di iniziare la passeggiate è opportuno accertarsi di indossare scarpe da ginnastica o da trekking e di portare con sé dell'acqua.

Anche la vicina 1 Forêt de Bizy. è un luogo adatto per stare un po' all'aria aperta, fare un pic-nic e allontanarsi dalla spesso affollata Giverny.

Acquisti[modifica]

  • 1 Autour d’un savon, 107 rue Claude Monet, +33 2 32 51 57 75, @ . Boutique dove si possono acquistare saponi e altri prodotti per la cura del corpo biologici e prodotti in Francia.


Come divertirsi[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

  • 1 Terra Café (Ristorante-Caffeteria del museo degli impressionisti), 99 rue Claude Monet, +33 2 32 51 94 61, @ . Simple icon time.svg Aperto da fine marzo a inizio novembre, tutti i giorni dalle 10 alle 18.
  • 2 Les Nymphéas, 109 rue Claude Monet (di fronte alla Fondation Claude Monet), +33 2 32 21 20 31, fax: +33 2 32 51 15 75, @ . Bistrot e sala da tè con un arredamento che cerca il più fedelmente possibile di ricreare l'atmosfera di quando Monet viveva nella cittadina, nei primi del 1900. La cucina offre piatti legati alla tradizione locale e della normandia.
  • 3 Au Coin du Pain'tre, 73 bis rue Claude Monet, +33 2 32 71 01 70. Panificio, bar, pasticceria e wine bar con posti a sedere sia interni che esterni.
  • 4 L'Aquarelle, 96 rue Claude Monet, +33 2 32 64 27 63. Pizzeria e ristorante arredato in stile moderno con per lo più piatti legati alla cucina italiana.

Prezzi elevati[modifica]

  • 5 Ancien Hôtel Baudy, 81 rue Claude Monet, +33 2 32 21 10 03, fax: +33 2 32 21 10 03, @ . Simple icon time.svg Aperto, come molte delle strutture ricettive della città, da fine marzo/inizio aprile a inizio novembre. Ristorante ricco di storia, un tempo anche locanda, ospitò, tra il XIX e il XX secolo, numerosi artisti di fama internazionale, giunti a Giverny per incontrare Monet come Renoir, Rodin, Sisley e Pissarro. Oggi il ristorante è stato ristrutturato e conserva ancora l'antico giardino con le rose. I prezzi sono un po' alti (2012): antipasti da circa 8€, piatti principali da circa 16€. È disponibile un menu con antipasto, piatto principale e un dolce/contorno a poco meno di 27€ (l'offerta non comprende tutti i piatti elencati nel menu).


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi medi[modifica]

Nel paese e nelle zone circostanti si trovano numerosi bed and breakfast e pensioni. Giverny rappresenta una base ottimale per effettuare escursioni nell'Alta Normandia.

  • 1 The Robins (Les Rouges Gorges), 6 rue aux Juifs. Ecb copyright.svg 60 / 70 euro. Lo stile rustico con pietre e travi a vista e con decorazioni un po' vintage donano a queste piccole case di qualche secolo fa un aspetto e un'atmosfera bohemien. Durante l'estate sarà possibile fare colazione nel giardino. Cani ammessi.
  • 2 Le Clos Fleuri, 5 rue de la Dîme, +33 2 32 21 36 51. Vicino alla chiesa e a pochi minuti a piedi dai giardini di Monet e dal museo degli impressionisti si trova la pensione gestita da Danielle e Claude, circondata da un grande e magnifico giardino, dove è possibile trovare pace e tranquillità.

Nel paese si trovano inoltre anche alberghi:


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

  • Vernon — a pochi chilometri da Giverny, nella città di Vernon si trovano numerose attrazioni turistiche come il Château de Bizy, il Château des Tourelles e la Tour des archives.


Altri progetti

2-4 star.svg Usabile: l'articolo rispetta le caratteristiche di una bozza ma in più contiene abbastanza informazioni per consentire una breve visita alla città. Utilizza correttamente i listing (la giusta tipologia nelle giuste sezioni).