Scarica il file GPX di questo articolo
America del Sud > Cono sud > Cile > Regione di Magellano e dell'Antartide Cilena > Punta Arenas

Punta Arenas

Da Wikivoyage.
Jump to navigation Jump to search
Punta Arenas
Veduta aerea
Stemma
Punta Arenas - Stemma
Stato
Regione
Superficie
Abitanti
Nome abitanti
Prefisso tel
CAP
Fuso orario
Posizione
Mappa del Cile
Punta Arenas
Punta Arenas
Sito istituzionale

Punta Arenas è una città della Regione di Magellano e dell'Antartide Cilena (chiamata anche Dodicesima Regione).

Da sapere[modifica]

È la maggiore e più importante città della Patagonia meridionale. Negli ultimi anni si sta sviluppando il turismo e la città compete con Ushuaia per la leadership nel settore turistico della Patagonia cilena.

Cenni geografici[modifica]

Posta sulla penisola di Brunswick, è il centro urbano superiore ai 100.000 abitanti più a sud del mondo. Si trova sulla sponda nord dello Stretto di Magellano e di fronte alla Terra del Fuoco. Considerando anche centri urbani di piccole dimensioni, questo primato spetterebbe indubbiamente alla vicina cittadina argentina di Ushuaia.

Quando andare[modifica]

Punta Arenas si trova in una regione subantartica ed è influenzata dalla corrente di Humbolt, ciò rende la zona molto più fredda del suo corrispondente europeo (la città si torva più o meno alla stessa latitudine di Londra). L'inverno australe, da giugno a settembre è caratterizzato dalla quasi totale assenza di vento e da temperature rigide che possono arrivare anche a -10 °C, l'estate da dicembre a marzo è considerata universalmente il periodo migliore per visitare la regione, nonostante il vento quasi giornaliero che può soffiare fino ai 120 km/h.

Cenni storici[modifica]

La città venne fondata nel 1848, da una comunità di Cileni provenienti dall'Arcipelago di Chiloè, e diventando subito un centro importante per i traffici marittimi dalla Costa Ovest degli Stati Uniti e da tutto il Sudamerica verso l'Europa prima dell'apertura del Canale di Panama. Punta Arenas, grazie alla sua posizione strategica nel punto più largo dello Stretto è velocemente diventata un centro multiculturale popolato dalle più svariate genti che vi arrivavano principalmente per motivi legati al commercio. È stata la meta di diversi flussi migratori, tra i quali il più numeroso è sicuramente quello proveniente dalla Croazia, in particolare dalla Dalmazia e precisamente dell'isola di Brac e dalla città di Spalato, i quali vennero fin qua alla fine del XIX secolo sull'onda della febbre dell'oro nella vicina Terra del Fuoco. Ma la città a cavallo tra il secoli XIX e XX era popolata da numerose etnie europee, tra le quali Inglesi, Svizzeri e Italiani ma anche Tedeschi, Francesi e Spagnoli della Galizia e Baschi.

Con l'apertura del Canale di Panama del 1914, Punta Arenas ha perso interesse per gli europei e si è rinnovata grazie alla sua relativa vicinanza all'Antartide e alla corsa al Polo Sud. Amudsen, Scott,Shackleton e tanti altri hanno fatto base qui nei circa trent'anni di esplorazioni che hanno poi portato alla comquista del Polo da parte di Amudsen.

Come orientarsi[modifica]

Plaza Muñoz Gamero, nota anche come Plaza de Armas, costituisce il centro cittadino. Le arterie principali sono Avenida España e Avenida Bulnes che corrono parallele l'una all'altra puntando in direzione nord fino a ricongiungersi per poi attraverare la zona dell'università e dei grossi centri commerciali elencati più avanti.

Come arrivare[modifica]

Ingreso aeroporto

In aereo[modifica]

Le linee aeree LATAM Chile effettuano voli giornalieri da/per Santiago, Concepcion, Puerto Montt, Rio Gallegos, mentre la compagnia Sky vola a Santiago, Puerto Montt e Balmaceda. "Presidente Carlos Ibáñez del Campo International Airport" su Wikidata

In auto[modifica]

Punta Arenas non è collegata via terra al resto del Cile, bisogna quindi attraversare tutta la Patagonia argentina per poter entrare nella Regione di Magellano. Dalla frontiera argentina di Monte Aymond fino a Punta Arena intercorrono circa 250 km passando per la Ruta Nacional n°9.

In nave[modifica]

Punta Arenas è collegata Via Mare con Porvenir, città capoluogo della Terra del Fuoco cilena.

  • Transbordador Austral Broom (TABSA), Juan Williams 06450, +56 61 272 8100. La compagnia marittima che gestisce servizi traghetti per Porvenir. La traversata degli stretti di Magellano varia dalle 2 ore e 1/2 alle 4 h. Il primo traghetto salpa alle 08:30.l'ultimo alle 23:45. La loro frequenza è di 1h e 1/2. TABSA opera anche sulle rotte Punta Arenas¬Puerto Williams e Punta Arenas¬Isola Magdalena.

In autobus[modifica]


Come spostarsi[modifica]

Con mezzi pubblici[modifica]

A Punta Arenas esiste un sitema di autobus pubblici a gas che effettuano 8 percorsi cittadini, al costo di 300 Pesos. Quasi tutti gli autobus passano per il centro cittá, ma i percorsi, studiati per collegare le periferie con i centri nevralgici della cittá sono spesso molto tortuosi e perció lunghi, quindi poco utili al turista.

Molto comodi inveci i cosiddetti "colectivos", taxi a percorso fisso che caricano passeggeri durante il percorso.

In taxi[modifica]

I taxi a Punta Arenas costano poco e sono abbastanza affibabili. Si possono fermare in strada oppure richiedere per telefono o nelle agenzie ennipresenti nel centro cittá. Il costo di partenza è di 300 pesos piú 30 per ogni 100 metri.

Cosa vedere[modifica]

  • 1 Catedral de Punta Arenas, Plaza Benjamín Muñoz Gamero, +56 61 224 1539. "Sacred Heart Cathedral, Punta Arenas" su Wikidata
Riproduzione della Nave Victoria
  • 2 Museo Nao Victoria, +56 9 9640 0772. Imbarcazione con la quale Magellano attraversò per primo lo stretto che porta il suo nome. Museo Nao Victoria su Wikipedia "Museo Nao Victoria" su Wikidata
  • 3 Museo Regional de Magallanes, Hernando de Magallanes 949, +56 61 224 4216. Simple icon time.svg Mar-Sab 10:00–12:30 & 15:00–17:30. Il museo è allestito nel palazzo Braun Menéndez, una magione del XIX secolo appartenuta ad una famigia di ricchi allevatori di pecore, come testimoniano gli arredi e i preziosi vasi cinesi. "" su Wikidata
  • 4 Museo Regional Salesiano Maggiorino Borgatello, Av. Pdte. Manuel Bulnes 336, +56 61 222 1001.

Attrazioni naturali[modifica]


Eventi e feste[modifica]

  • Carnevale dell'Inverno. Manifestazione basata sulla presentazione di spettacoli e carri allegorici, che attira spettatori da gran parte del Cile e da molte regioni dell'Argentina Meridionale. Dal 2007 è stato stabilito come lo spettacolo di maggiore rilevanza del costume cileno.


Cosa fare[modifica]


Acquisti[modifica]


Come divertirsi[modifica]

Spettacoli[modifica]

  • 1 Teatro Municipal José Bohr, Hernando de Magallanes 823.

Locali notturni[modifica]


Dove mangiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]

  • 1 Cocineria Puelpun, Avenida Costanera 1466, 5682392004.
  • 2 Kiosko Roca, Roca 875, +56 61 222 3436.

Prezzi medi[modifica]

  • 3 Lomito’s, José Menéndez 722, +56 61 24 3399. Simple icon time.svg Lun-Dom 11:00–00:00.


Dove alloggiare[modifica]

Prezzi modici[modifica]


Sicurezza[modifica]


Come restare in contatto[modifica]


Nei dintorni[modifica]

Pnguini nell'isola della Magdalena


Altri progetti

1-4 star.svg Bozza: l'articolo rispetta il template standard contiene informazioni utili a un turista e dà un'informazione sommaria sulla meta turistica. Intestazione e piè pagina sono correttamente compilati.